Franz Kafka

America o il disperso

America o il disperso di

Introduzione di Max Brod. Romanzo incompiuto che narra le vicende dell'adolescente Karl, mandato in America dai genitori per dimenticare una domestica messa incinta. Oltreoceano vive una serie di esperienze a lui incomprensibili, prima a casa dello zio, che senza motivo lo scaccia, poi assieme a due vagabondi, quindi come impiegato d'albergo.

La metamorfosi

La metamorfosi di

“La metamorfosi” è il racconto più conosciuto di Franz Kafka. Il protagonista, Gregor Samsa, un giorno si sveglia per trovarsi trasformato in un gigantesco e incredibilmente disgustoso insetto. La metamorfosi di Gregor in un insetto rivoltante è l’espressione dei sentimenti di isolamento e inferiorità di Kafka. In questo racconto infatti è condensato il personale senso di alienazione di Kafka, ...

La metamorfosi e altri racconti

La metamorfosi e altri racconti di

La metamorfosi è un capolavoro letterario senza tempo. Ambientato in un mondo piccolo-borghese dominato dalla setedi guadagno e dall’ansia per il domani, il romanzo narra la parabola dell’umiliazione suprema che colpisce Gregor Samsa.Una mattina il protagonista si sveglia improvvisamente trasformatoin scarafaggio, senza esser però mutato nell’animo. Il volume raccoglie anche altri due brevi rac...

Il processo

Il processo di

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico. «Quel c...

Il processo: Ediz. integrale (Grandi classici)

Il processo: Ediz. integrale (Grandi classici) di

IN OFFERTA LANCIO!Il protagonista, Josef K., è uno stimato uomo d'affari che lavora in banca. All'improvviso, viene arrestato senza sapere l’imputazione. K. scopre così di essere oggetto di un oscuro processo, pensa ad un errore e decide di risolvere lo spiacevole malinteso. Cercando di combattere la macchina processuale, cervellotica e irrazionale, con la logica e pragmatismo K. si trova contr...

Quaderni in ottavo

Quaderni in ottavo di

“… inviterei a una grata simpatia per quest’uomo straordinario: il quale, se non dà troppa confidenza a nessuno, però non chiude mai la porta della sua intimità e, anche a costo di torturarci, è sempre disposto a dar adito fin negli angoletti più riposti e scabrosi del suo cuore. Lo fa nei Diari, giorno dopo giorno; lo fa nelle Lettere. Ma insieme (o soprattutto?) scrive messaggi a se stesso e ...

L'avvoltoio

L'avvoltoio di

Racconto pieno di brutalità fisica e psicologica e analisi introspettiva, una metafora filosofica per descrivere qualcos’altro. Le tematiche kafkaniane di smarrimento e angoscia di fronte all’esistenza hanno vita nel protagonista di questo racconto che, assalito da un avvoltoio -animale simbolico-, pur sentendosi impotente dovrà fare una scelta.Il racconto finirà tragicamente con la morte sia d...

Lettere a Milena

Lettere a Milena di

«Un fuoco vivo come non ne ho mai visti»: così è per Franz Kafka la giovane traduttrice ceca Milena Jesenská Pollak, conosciuta a Praga. A lei Kafka comincia a scrivere nell'aprile del 1920, sul balcone della pensione Ottoburg di Merano, dove si era recato per un soggiorno di cura. Nessun'altra donna nella vita di Kafka riuscì a scandagliare così in profondità l'animo di un uomo costretto all'a...

America

America di

La tragicomica storia di un ragazzo di Praga che, costretto a emigrare negli Stati Uniti, viene catapultato da una città a misura d'uomo in un mondo caotico dominato dalle rigide norme dell'automazione. Il capolavoro postumo di Kafka (1883-1924) pubblicato incompiuto nel 1927.

Lettera al padre

Lettera al padre di

«Carissimo padre, recentemente mi hai chiesto per quale motivo sostengo di avere paura di te. Come al solito, non ho saputo darti una risposta...» Con queste parole si apre la lettera che Franz Kafka scrisse a suo padre, Hermann Kafka, nel novembre del 1919. L’affidò alla madre Julie, nella speranza che queste pagine, così sentite, profonde e strazianti, potessero donare nuova vita a una relazi...

Lettera al padre

Lettera al padre di

La risposta a una domanda del padre di Franz, Hermann, si tramuta in uno sfogo personale sotto forma di una lunghissima lettera, in cui viene fuori il rapporto conflittuale con il padre autoritario, che non ha mai mostrato un briciolo di stima e di affetto nei confronti del figlio. “Carissimo padre, recentemente mi hai chiesto perché mai sostenga di avere paura di te. Come al solito, non ho s...

Il messaggio dell'imperatore (Piccola biblioteca Adelphi)

Il messaggio dell'imperatore (Piccola biblioteca Adelphi) di

"Il messaggio dell’imperatore" è la prima e più celebre raccolta di racconti di Kafka che sia apparsa in Italia. Il volume contiene i seguenti testi: "La condanna"; "La metamorfosi"; "Il nuovo avvocato"; "Un medico condotto"; "In galleria"; "Una vecchia pagina"; "Sciacalli e Arabi"; "Una visita nella miniera"; "Il prossimo villaggio"; "Il cruccio del padre di famiglia"; "Undici figli"; "Un frat...

Il processo (Piccola biblioteca Adelphi)

Il processo (Piccola biblioteca Adelphi) di

"Il processo" appare nel 1925, un anno dopo la morte di Franz Kafka: ed è proprio con questo testo che Max Brod, suo esecutore testamentario, diede inizio alla pubblicazione postuma di scritti dell’amico, trasgredendo così alla volontà dell’autore, che lo aveva incaricato di distruggere, alla sua morte, tutte le sue carte.Kafka si era dedicato a questa narrazione, che, a voce, era solito chiama...

Aforismi di Zürau (Piccola biblioteca Adelphi)

Aforismi di Zürau (Piccola biblioteca Adelphi) di

Fra il settembre 1917 e l’aprile 1918 Kafka soggiorna a Zürau, minuscolo borgo della campagna boema, ospite della sorella Ottla. Protetto dall’insorgere della malattia, riesce a sfuggire a tutte le potenze che da sempre lo braccano – la famiglia, l’ufficio, le donne –, e il diradarsi della presenza umana suscita in lui un sentimento di lieve euforia, facendogli apparire quel periodo di tregua c...

Nella colonia penale

Nella colonia penale di

“Strutture fatiscenti, temperature strangolanti, confinamenti degradanti, è questa l’essenza di una colonia penale, solamente uno dei troppi luoghi di carcerazione, detenzione e punizione al vertice più bieco e più oscuro di quello che fu il colonialismo imperialista. Eppure, in questa particolare colonia penale, spazio imprecisato e tempo indefinito, l’essenza stessa della colpa, e della sua e...

Lettera al padre (Emozioni senza tempo)

Lettera al padre (Emozioni senza tempo) di

Come suggerisce il titolo, la lettera fu scritta da Kafka al padre nel 1919 ma fu pubblicata solo nel 1952, postuma. È grazie al suo contenuto che possiamo sciogliere almeno parzialmente i nodi della prosa kafkiana e capire meglio alcuni dei suoi temi più surreali e oscuri. È in realtà un'epistola molto dura e critica nei confronti del genitore, al quale rimprovera un'azione educativa troppo au...

La metamorfosi - Lettera al padre

La metamorfosi - Lettera al padre di

Il dorso duro come una corazza, il ventre bruno solcato da nervature arcuate, e una miriade di zampe penosamente sottili che si agitano davanti ai suoi occhi: è così che il commesso viaggiatore Gregor Samsa si risveglia una mattina nel suo letto. Quello che sembra un incubo si rivela ben presto un’atroce realtà: durante la notte si è trasformato in un gigantesco scarafaggio. Mentre la madre e l...

Il castello (Libri da premio)

Il castello (Libri da premio) di

Opera postuma e pubblicata nel 1926, 'Il castello' è l'ultimo romanzo del grande autore cecoslovacco. Non conosciamo il nome del protagonista, noto solo con l'iniziale di K., e sappiamo che all'improvviso arriva in un villaggio sul quale sovrasta la figura di un misterioso castello. Da qui prende il via una vicenda che è stata tra le più studiate e discusse dell'intero Novecento. Secondo alcuni...

Il castello (Libri da premio)

Il castello (Libri da premio) di

Opera postuma e pubblicata nel 1926, 'Il castello' è l'ultimo romanzo del grande autore cecoslovacco. Non conosciamo il nome del protagonista, noto solo con l'iniziale di K., e sappiamo che all'improvviso arriva in un villaggio sul quale sovrasta la figura di un misterioso castello. Da qui prende il via una vicenda che è stata tra le più studiate e discusse dell'intero Novecento. Secondo alcuni...

La metamorfosi e altri racconti (Grandi Classici)

La metamorfosi e altri racconti (Grandi Classici) di

CONTIENE IL TITOLO IN OGGETTO E ALTRI 15 RACCONTI BREVI.La metamorfosi è la storia di un uomo comune, Gregor Samsa, un modesto impiegato che un mattino si sveglia e si accorge di essersi trasformato in un mostruoso parassita (ungeheueren Ungeziefer). Nonostante i suoi tentativi di tenere nascosta la sua situazione al resto della famiglia, al procuratore, ed al suo datore di lavoro, la vista di ...

Il processo (Emozioni senza tempo)

Il processo (Emozioni senza tempo) di

Uno degli scritti di Kafka più ermetici e suggestivi, pubblicato per la prima volta nel 1925, 'Il processo' ha per protagonista un uomo che viene arrestato, accusato e processato per motivi che rimangono misteriosi. Tutti gli elementi dello stile kafkiano, che proprio grazie a questo testo diventa un preciso aggettivo letterario, sono in risalto tra queste pagine: le volute contraddizioni nella...

La Metamorfosi e altri sublimi racconti (Emozioni senza tempo)

La Metamorfosi e altri sublimi racconti (Emozioni senza tempo) di

Il commesso viaggiatore Gregor Samsa si sveglia una mattina ritrovandosi mutato in un gigantesco e orribile insetto. Così comincia 'La metamorfosi' di Kafka, uno dei racconti più celebri del XX secolo e dell'intera narrativa mondiale. In questo come in molti altri lavori dello scrittore boemo ricorrono alcuni temi significativi e spesso autobiografici: il senso di angoscia nei confronti di una ...

Kafka. La metamorfosi (LeggereGiovane)

Kafka. La metamorfosi (LeggereGiovane) di

La Metamorfosi è il racconto più famoso di Franz Kafka. Fu pubblicato per la prima volta nel 1915 e racconta l'incredibile vicenda del commesso viaggiatore Gregor Samsa, che in un buio mattino d'inverno si sveglia trasformato in uno scarafaggio. Gregor sarà un insetto enorme e ripugnante, sarà odiato e rinnegato dalla famiglia, ma quando l'avrete conosciuto un po' meglio, e compreso il suo sgom...

Lettera al padre (Einaudi tascabili. Classici)

Lettera al padre (Einaudi tascabili. Classici) di

Scritta nel 1919 e mai consegnata al destinatario, Lettera al padre ripercorre la storia di un rapporto assolutamente squilibrato tra un padre troppo forte e un figlio troppo debole. Una lotta impari. Da una parte c'è una figura che incarna l'autorità assoluta, distante e brutale, dall'altra un figlio pieno di paure, che desidera con tutto se stesso l'affetto del padre, ma che non ha il corag...

America (Libri da premio)

America (Libri da premio) di

Pubblicato postumo nel 1927 America è un romanzo volutamente incompiuto. Il nazismo ne aveva impedito la diffusione in Germania sino al '45, ma successivamente ottenne un grande successo. La critica di allora lesse nel romanzo un'analisi negativa del lavoro alienato nella società capitalistica e ne apprezzò il tentativo di smascherare la moderna società industriale. La polemica e la satira so...

La Metamorfosi (Audio-eBook)

La Metamorfosi (Audio-eBook) di

Un capolavoro letterario senza tempo, in cui Kafka mescola il reale con l'assurdo, l'insensibilità con la compassione, il grottesco col naturale, creando una storia lucida e spietata che scuote, coinvolge e sconvolge l'ascoltatore-lettore. Il protagonista della vicenda, il commesso viaggiatore Gregor Samsa, si sveglia una mattina scoprendosi trasformato in un enorme scarafaggio; la sua mente pe...

La metamorfosi

La metamorfosi di

E-book 0.99€“‘Se ci potesse capire’, ripeté il padre, e chiudendo gli occhi mostrò di condividere l’opinione della figlia circa l’impossibilità di una tale evenienza, ‘forse avremmo modo d’intenderci. Ma così…’ ‘Deve andarsene’, gridò la sorella, ‘non c’è altra via, papà. E tu devi soltanto sforzarti di non credere che questo sia Gregor. La nostra sfortuna è stata proprio di averlo creduto per ...

America

America di

Karl Rossmann, un allegro sedicenne, viene mandato dai genitori in America perché dimentichi una cameriera che ha messo incinta. Prima accolto con affetto poi, senza motivo, allontanato dallo zio, si unisce a due vagabondi. Viene assunto come lift in un grande albergo e anche qui senza motivo, viene poi licenziato. Torna dai due vagabondi fino a che non viene assunto dal Grande teatro di Okalho...

La meta e la via: Racconti scelti (Biblioteca dello spirito cristiano)

La meta e la via: Racconti scelti (Biblioteca dello spirito cristiano) di

Kafka è uno dei profeti dell’animo contemporaneo. In questa antologia che raccoglie alcuni dei suoi più potenti racconti – da Un medico di campagna a La tana, da Un eroismo quotidiano a Un messaggio imperiale – possiamo seguire la voce che ha documentato in modo sorprendente e a tratti profetico la crisi e la speranza dell’uomo di oggi: tutti i toni della cupezza, dell’ossessione e dell’infelic...

Il processo (Einaudi tascabili. Classici Vol. 324)

Il processo (Einaudi tascabili. Classici Vol. 324) di

Pubblicato postumo nel 1925, qui presentato nella traduzione di Primo Levi, Il processo può essere inteso come emblema della condizione umana segnata dall'angoscia e dalla solitudine, oppressa da potenze misteriose e imperscrutabili: Joseph K., il protagonista, è processato e poi condannato per una colpa non commessa, ignota al «tribunale» stesso. Con lui, come scrive Primo Levi, «si vi...

Il castello (Einaudi tascabili. Classici Vol. 984)

Il castello (Einaudi tascabili. Classici Vol. 984) di

L'agrimensore K. contempla il simbolo del potere. Ogni sua azione e ogni suo pensiero sono rivolti a quell'incombente castello: la sua unica aspirazione è mettersi al servizio del Conte che vi dimora. Ma le difficoltà sono insormontabili. Quando tutti gli sforzi di K. si saranno rivelati vani, il caso gli offrirà l'occasione, tuttavia egli sarà troppo stanco per continuare la sua lotta. La soli...

La Metamorfosi / Die Verwandlung (Edizione bilingue: italiano - tedesco / Zweisprachige Ausgabe: Italienisch - Deutsch)

La Metamorfosi / Die Verwandlung (Edizione bilingue: italiano - tedesco / Zweisprachige Ausgabe: Italienisch - Deutsch) di

Questa edizione contiene la traduzione in francese e il testo originale in tedesco. "La metamorfosi" è il racconto più noto dello scrittore boemo Franz Kafka. L'opera, il cui titolo in tedesco è "Die Verwandlung", è stata pubblicata per la prima volta nel 1915 dal suo editore Kurt Wolff a Lipsia. La storia comincia col protagonista che, risvegliatosi una mattina, si ritrova trasformato "in un ...

Aforismi e frammenti (Classici moderni)

Aforismi e frammenti (Classici moderni) di

Gli aforismi e i frammenti qui radunati si ispirano alla sistemazione voluta da Max Brod, facendo tuttavia tesoro delle recenti acquisizioni dell'edizione critica tedesca, riproducendo quindi la forma predisposta dallo stesso Kafka. Essi comprendono Considerazioni sul peccato, il dolore, la speranza e la vera via (i cosiddetti «aforismi di Zürau»), gli Otto quaderni in ottavo, i Frammenti da qu...

Lettera al padre (Grandi classici)

Lettera al padre (Grandi classici) di

Scrivere una lettera al padre, o alla madre, è un gesto che molti compiono ancora oggi. Ma se a farlo è Franz Kafka, il risultato raggiunge vette letterarie ed emotive. Nel giro di poche pagine riemergono ricordi d’infanzia e brandelli di esperienza: si analizzano i comportamenti, i rimproveri, il rancore per un padre apparentemente incapace di esprimere tenerezza. Consapevole di non essere mai...

La metamorfosi

La metamorfosi di

Una mattina al suo risveglio Gregor Samsa, uomo comune e gran lavoratore, scopre di essersi trasformato in un gigantesco insetto, uno scarafaggio nero con una spessa corazza e delle minute zampine. Abbandonato ben presto dalla famiglia Gregor cerca di continuare la sua vita, anche se costretto a trascorrere il tempo rinchiuso nella sua stanza nutrendosi di rifiuti, accudito solo dalla sorella c...

America: (Il disperso)

America: (Il disperso) di

Gli Stati Uniti in cui Karl Rossmann si inoltra rappresentano l'emblema di una libertà smisurata che sembra sconfinare nell'anarchia. Un universo labirintico e magico nella sua offerta di possibilità illimitate, ma che poco alla volta si rivela spaventoso. Un Paese in cui è facile smarrirsi, rimanere vittima di cocenti delusioni e finire annientati. Come suggerisce Giulio Schiavoni nell'introdu...

Il processo

Il processo di

Pubblicato per la prima volta nel 1925 Il processo è considerato per la straordinaria capacità di Kafka di analizzare la psicologia di coloro che, innocenti, si trovano erroneamente coinvolti in un procedimento giudiziario.

La metamorfosi

La metamorfosi di

Una delle opere più avvincenti e dibattute del secolo appena trascorso, che hanno fatto di Kafka forse l’autore più controverso e studiato dell’età moderna. Ne “La metamorfosi” grottesco e assurdo raggiungono uno degli apici della letteratura di sempre, in una storia nella quale il complesso e tormentoso rapporto di odio-amore verso il padre e il nucleo familiare diventano simbolo di ogni umana...

La metamorfosi (La Biblioteca di Mercurio Vol. 21)

La metamorfosi (La Biblioteca di Mercurio Vol. 21) di

l capolavoro di Kafka nella traduzione della famosa scrittrice italiana Paola Capriolo.Paola Capriolo è nata a Milano nel 1962. Collabora alle pagine culturali del Corriere della Sera e svolge attività di traduttrice, soprattutto dal tedesco. Tra i suoi libri: Il nocchiero (Feltrinelli, 1989), L’assoluto artificiale (Bompiani, 1996), La grande Eulalia (Feltrinelli,2000), Una luce nerissima (Mon...

I racconti di Franz Kafka

I racconti di Franz Kafka di

Ne "I racconti", di Franz Kafka, l'assurdo, la beffa, l'inganno, l'imponderabile della condizione umana, affiorano senza contaminare e appesantire, questo ineguagliabile capolavoro della letteratura di tutti i tempi. L'autore descrive con una sorta di discrezione, di uomini condannati a vivere in un mondo spesso estraneo e ostile, con un genio e una capacità di coinvolgere ed emozionare. In que...

I racconti (BUR CLASSICI MODERNI)

I racconti (BUR CLASSICI MODERNI) di

“Sono soltanto letteratura, e non posso né voglio essere altro”. È con questa incrollabile consapevolezza che Franz Kafka intraprende il suo “vagabondaggio nelle foreste dell’età virile”, un viaggio che lo porterà alle vette della Metamorfosi e del Castello, ma che lo condurrà anche alla stesura di una serie di testi narrativi – brevi storie, favole, parabole, metafore – che tra, il 1904 e il 1...

I capolavori (America - Il castello - La metamorfosi e altri racconti - Il processo) (Garzanti Grandi Libri - I capolavori)

I capolavori (America - Il castello - La metamorfosi e altri racconti - Il processo) (Garzanti Grandi Libri - I capolavori) di

Alla lettura della Metamorfosi «abbiamo riso molto». Alla lettura del primo capitolo del Processo tutti gli ascoltatori ridono «senza freno». Chi rideva così non era qualcuno dal dubbio spirito. Era Kafka nelle sue letture per amici. Oggi, il Kafka che riesce a spacciare per comiche le sue narrazioni non esiste più. Siamo stati noi lettori a farne un altro. La raccolta comprende i romanzi: Amer...

La Metamorfosi e altri racconti (Evergreen)

La Metamorfosi e altri racconti (Evergreen) di

Una serie di racconti dalle atmosfere cupe, che con uno stile asciutto, indagano l'animo umano ed i conflitti morali. Nella metamorfosi, Gregor Samsa, un commesso viaggiatore, una mattina si risveglia mutato in un insetto, condizione alla quale dovrà adattarsi. Gli altri racconti sono: La sentenza, Il nuovo avvocato, Un medico di campagna, In galleria, Un vecchio foglio, Davanti alla legge, Sci...

La metamorfosi (Grandi saggi)

La metamorfosi (Grandi saggi) di

Cosa si prova a svegliarsi una mattina trasformati in orrendi scarafaggi? Non si può sfuggire a questa domanda, leggendo le prime righe della Metamorfosi, tra le più folgoranti e memorabili della letteratura europea.La descrizione piana e minuziosa del gigantesco insetto, con la sua corazza dura e nera, le zampette che si dimenano, non risparmia orrore e angoscia al protagonista e al lettore. C...

Tutti i romanzi, i racconti, pensieri e aforismi (eNewton Classici)

Tutti i romanzi, i racconti, pensieri e aforismi (eNewton Classici) di

Introduzioni di Italo Alighiero Chiusano e Giulio RaioEdizioni integrali• America• Il processo• Il castello• Racconti pubblicati dall’autore• Racconti pubblicati frammentariamente• Racconti postumi• Considerazioni sul peccato, il dolore, la speranza e la vera via• Gli otto quaderni in ottavo• Frammenti da quaderni e fogli sparsi• ParalipomeniQuesto libro raccoglie l’opera narrativa di uno tra i...

Il castello (Garzanti Grandi Libri)

Il castello (Garzanti Grandi Libri) di

L'agrimensore K., protagonista del romanzo, giunge nel villaggio ai piedi del castello del conte Westwest, dove è accolto con ostilità e sospetto. Tuttavia, non ci si può disfare di lui, poiché il castello l'ha chiamato, né si può lasciargli svolgere le mansioni affidategli. Il romanzo è la storia dei vani tentativi di K. di spezzare il mistero della sua chiamata e legittimare di fronte alla co...

La metamorfosi e altri racconti (Ennesima)

La metamorfosi e altri racconti (Ennesima) di

Così come ne La metamorfosi, forse il racconto più noto di Kafka, il meraviglioso e il fantastico sono gli elementi centrali anche de La condanna e Nella colonia penale, gli altri due racconti - presenti in questa edizione - di un autore che, con la sua arte ermetica eppur chiara, si impone a tutt'oggi come uno dei grandi maestri della letteratura mondiale del Novecento.

Il castello (Ennesima)

Il castello (Ennesima) di

Alienazione, assurdità e smarrimento accompagnano il protagonista - K. - e il lettore con lui nei meandri di questo libro. Là sta il castello, imponente, dominante, incomprensibile. Difficile distinguerlo da questa distanza. Difficile tollerarne il silenzio.

La metamorfosi (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1514)

La metamorfosi (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1514) di

Gregor Samsa, commesso viaggiatore, si sveglia un mattino dopo sogni inquieti e si ritrova trasformato in un enorme insetto. La speranza di recuperare la condizione perduta, i tentativi di adattarsi al nuovo stato, i comportamenti famigliari e sociali, l'oppressione della situazione, lo svanire del tempo sono gli ingredienti con i quali l'autore elabora la trama dell'uomo contemporaneo, un esse...

La metamorfosi e altri racconti.

La metamorfosi e altri racconti. di

La metamorfosi è il racconto più noto dello scrittore boemo Franz Kafka. Il titolo originale dell'opera, in tedesco, è Die Verwandlung e venne pubblicata per la prima volta nel 1915 dal suo editore Kurt Wolff (Leipzig).

Lettera al padre (eNewton Classici)

Lettera al padre (eNewton Classici) di

Introduzione di Italo Alighiero ChiusanoTraduzione di Francesca RicciEdizione integralePagine di profonda commozione, una lunga, intensa e drammatica confessione in cui l’uomo e lo scrittore si trovano indissolubilmente uniti di fronte alla figura del padre, troppo a lungo temuta e fuggita. È il tentativo disperato e doloroso di risalire alle origini di un rapporto difficile e profondamente con...

Il Castello (eNewton Classici)

Il Castello (eNewton Classici) di

Introduzione di Italo Alighiero Chiusano. Traduzione di Giuseppe Porzi, Edizione integrale. Scritto intorno al 1922 e pubblicato postumo da Max Brod nel 1926, Il Castello è l’ultimo romanzo di Franz Kafka. L’agrimensore K., «emergendo da un vuoto di antefatti o di preistoria personale simile a un banco di nebbia», come scrive Italo Alighiero Chiusano nell’Introduzione, arriva in un villaggio so...

Il processo

Il processo di

La mattina del suo trentesimo compleanno, Josef K., funzionario di banca, è dichiarato in arresto da due bizzarri individui: un processo è stato istruito contro di lui da un misterioso tribunale. Nulla gli viene detto circa la colpa di cui è imputato. Dapprima sicuro di sé, poi via via schiacciato da una macchina processuale incomprensibile e labirintica, Josef K. avverte la sensazione, sempre ...

La metamorfosi (Garzanti Grandi Libri)

La metamorfosi (Garzanti Grandi Libri) di

Frugando negli interstizi del quotidiano, Kafka modella le sue parabole con brevi pennellate dai toni quasi espressionistici, che fanno emergere il non-senso sotto l’apparenza del senso, il problematico e il precario sotto la maschera della certezza e della stabilità, la corruzione sotto lo schermo della legge. Il simbolismo kafkiano non è tale da poter essere letto in funzione di un contenuto ...

La metamorfosi (Mondadori): e altri racconti (Oscar classici moderni Vol. 77)

La metamorfosi (Mondadori): e altri racconti (Oscar classici moderni Vol. 77) di

Il volume raccoglie i più significativi racconti scelti dallo stesso Kafka per la pubblicazione, quelli che meglio ne illustrano la complessa poetica: il senso dell'ambiguità, lo spiazzamento, la continua ricerca dell'allegoria e della metafora.

Il castello (I grandi romanzi)

Il castello (I grandi romanzi) di

Quando tento di fare qualcosa ma non mi riesce a causa di altri, quando voglio raggiungere una meta ma sono impedito dalle contingenze, quando penso che la terra promessa o il paradiso sono regolati dall’assurdo, quando voglio realizzare i miei desideri, prendo a leggere dell’agrimensore K., anelo come lui al Castello, mi indigno a causa del Conte West-West e sento di sfiorare un pezzo di verit...

Il processo (eNewton Classici)

Il processo (eNewton Classici) di

Introduzione di Giancarlo De CataldoTraduzione di Giuseppe Landolfi Petrone e Maria MartorelliEdizione integraleA Josef K., un giovane impiegato di banca che conduce una tranquilla vita borghese, viene notificato di essere in arresto per una colpa misteriosa. Il giovane cerca di difendersi, ma non riesce neppure a sapere di che cosa precisamente venga accusato. Lenta ma inarrestabile, la macchi...

Il processo (Biblioteca Ideale Giunti)

Il processo (Biblioteca Ideale Giunti) di

Una scrittura tagliente come un bisturi, ai vertici dell'arte kafkiana, indaga sul destino di Josef K. E sull'assurdo processo di cui è vittima. La domanda che le dà forma e spessore drammatico ha una forza immensa, e riguarda la possibilità dell'uomo di cogliere il senso della vita, della verità, del suo legame con Dio e con la legge.