I migliori libri di Teatro e spettacolo

Non esiste alternativa alla famiglia!

Non esiste alternativa alla famiglia! di Massimo Cunico

Commedia comica in due atti, densa di situazioni, battute, piccole e grandi manie casalinghe, che sul palcoscenico strappano risate a colpo sicuro. Gli ingredienti classici dell’umorismo ci sono tutti e si mescolano sapientemente, per creare un fitto gioco di richiami tra i vari personaggi, che fa crescere la tensione sino all’esplosione finale, nella quale scopriamo che, forse, la tanto ...

Reincarnazioni: Testo Teatrale (Il Teatro di Adriano Vol. 1)

Reincarnazioni: Testo Teatrale (Il Teatro di Adriano Vol. 1) di Adriano Vianello

Una breve ma intensa carrellata tra i soldati di tutte le guerre, scopriremo i loro dubbi, i loro pensieri, a volte difficili, a volte semplici come la verità.

Il gatto di Majorana (Fuoridallequinte)

Il gatto di Majorana (Fuoridallequinte) di Nino Raffa

Il "caso Majorana" e la presunta scomparsa volontaria dello scienziato rappresenta il punto di partenza di quest'opera teatrale che, attraverso una riflessione sul mondo, sulla storia e sulla vita, affronta il tema della libertà e della responsabilità. Il gatto è, a buon diritto, un personaggio centrale della pièce. Siano rassicurati gli animalisti: il micio non sarà assolutamente avvelenato ma...

Incontri del destino (Narrativa)

Incontri del destino (Narrativa) di Marta Arrigoni

Kelly e Viola si trovano entrambe in Australia per far visita alle amiche Baby e Vittoria, che condividono un appartamento a Yarraville. Nascerà da subito una grande intesa fra le due, che si ritroveranno a intrecciare le loro passioni: sul cake design, in modo particolare, costruiranno i loro progetti futuri. Durante la permanenza a Melbourne, Viola, troverà anche l’amore in Tommy, nuovo ...

Luce Attiva: Questioni della luce nel teatro contemporaneo

Luce Attiva: Questioni della luce nel teatro contemporaneo di Fabrizio Crisafulli

Il libro rilegge, dal punto di vista delle poetiche della luce, alcune importanti vicende della messinscena teatrale occidentale del Novecento, dai grandi riformatori di inizio secolo fino ad artisti contemporanei quali Josef Svoboda, Alwin Nikolais, Robert Wilson. Non per delineare una storia in qualche misura organica della luce teatrale, ma per tentare di individuare, riguardo al suo uso, ...

Il delitto dell'altro

Il delitto dell'altro di Horacio Quiroga

  Nel 1902, Horacio Quiroga aveva ucciso, senza volere, uno dei suoi migliori amici, lo scrittore Federico Ferrando, membro con lui del Consistorio del Gay Saber, una sorta di circolo letterario di cui facevano parte anche Alberto Brignole (che compare, in questo volume, nel racconto “L’hascisc”), Julio Jaureche, Fernández Saldaña, José Hasda e Asdrúbal Delgado. In quella circostanza, i due ...

Come dentro una bottiglia

Come dentro una bottiglia di Roby Modesto Maria Contarino

Come preziosa pergamena imprigioniamo la vita in una bottiglia dove il nostro urlo si frantuma e i nostri sogni si infrangono come onde del mare sugli scogli. E poi l’amore che su una deserta spiaggia scorge la bottiglia e libera la pergamena della nostra vita.

Il giostraio e altre vite

Il giostraio e altre vite di Carmelo Garreffa

Un giostraio con il dono di saper ridare la speranza agli uomini, la cui vita si intreccia con quella di altri, i quali, a loro volta, danno a lui qualcosa di prezioso, e di ciò egli ha piena consapevolezza nei pochi attimi subito prima che la sua esistenza terrena si esaurisca. Il suo amore sconfinato per i libri e per la natura, per la gente comune e per quella maltrattata dalla vita in ...

Le radici impossibili

Le radici impossibili di Alfredo Poloniato

Istria, Trieste, Parigi: sono le tappe che Adriano percorrerà durante la sua esistenza.  È un uomo complicato, deluso dalla vita, insicuro, ma prima di ciò era un bambino dolce, con delle folli idee che riguardavano la libertà, l’andare via, chissà dove… I legami non gli sono mai piaciuti, così come mettere radici in un posto, per questo va via dal suo paese natale, l’Istria; per questo non è ...

La Morgia indiscreta

La Morgia indiscreta di Elvira Delmonaco Roll

Molise, Pietracupa: mentre tutto il Paese si sta preparando all’unificazione d’Italia, in questo piccolo borgo qualcosa sconvolge la quiete e la serenità paesana. Un alone di mistero avvolge tutta la storia, che appassiona e fa provare empatia per quel ragazzo che non ha mai voluto fare il prete, per quella mamma che nessuno conosceva davvero, per quella ragazzina, chiusa al mondo e circondata ...

Il prete con la coppola

Il prete con la coppola di Faragone Francesco

Ci sono romanzi che toccano corde così profonde da indurci a immergerci totalmente nel tessuto narrativo. Il prete con la coppola è uno di questi: un romanzo scritto con un misto di semplicità e intensità emotiva. Una Sicilia moderna, ma con notevoli incursioni di un passato che emerge a ogni piè sospinto e funge da collante non scritto dell’intero testo. I personaggi sono accattivanti. Essi ...

Sette tesi sulla magia della radio

Sette tesi sulla magia della radio di Massimo Cirri

Una nave nuova di zecca, passeggeri pieni di speranze, il futuro all'orizzonte mentre la musica suona. Poi un iceberg, il naufragio, il silenzio. Fino alla fine a raccontare quello che accade è solo il ragazzo giovanissimo che fino a poco prima mandava festosi telegrammi dalla tolda della nave: il marconista. "Siamo alle basi dell'immaginario moderno. La radio inizia qui" scrive Massimo Cirri, ...

Lo spirito e la pietra

Lo spirito e la pietra di Linda Verdolotti

“Dolci come cantici d’amore e meravigliosi” definiva P. Filippo Scarpa i primi edifici religiosi del XII e XIII secolo appartenenti all’Ordine creato da S. Francesco d’Assisi, cristallizzando così in poche, semplici, ma efficaci parole, la ragione per cui il sentimento di giubilo dell’animo umano per la bellezza del Creato si è fatto materia. La gratitudine umana verso l’Altissimo ha scelto il ...

Milf: Il piacere di assaggiare la vita

Milf: Il piacere di assaggiare la vita di Marialuisa Monteleone

Milf racconta i pensieri scandalosi di una madre perdutamente innamorata della figlia ma non più del marito, che viene travolta da un vortice dall’alta carica erotica di cui non vuole liberarsi e che la porta a lasciarsi andare per infrangere ogni limite.

Raccontamenti

Raccontamenti di Chiara Montenero

Raccontamenti è una raccolta di favole e di racconti per "adulti bambini" che non hanno perso lo “stupore infantile Zolliano”. Come scrive l'Autrice nell'introduzione: “Ci vuole coraggio. Il coraggio di deflorare questo candido foglio di carta con parole sporche di vita. Parole per sfogare la nostra rabbia, per ingannare il nostro silenzio, per distrarre la nostra solitudine. Parole che, una ...

La scelta: Sogni e paure di una donna

La scelta: Sogni e paure di una donna di Rosanna Evangelista

La scelta dipinge un ritratto realistico della vita coniugale di Claudia, aspirante scrittrice, e Sergio, manager affermato. La loro è una vita ordinaria, anche un po’ banale, che spinge la protagonista, tradita e trascurata, a cercare la perduta passione e la voglia di vivere altrove, mettendo in crisi ogni cosa e valore per cui ha sempre lottato e in cui ha sempre creduto. Scoprirà il volto ...

Il libro proibito

Il libro proibito di Giampiero Bernardini

Una misteriosa valigia, rimasta sul nastro di riconsegna all'aeroporto, risulta senza proprietario. Chiara, una giovane studentessa si vede rifiutare dal docente di riferimento l'argomento della tesi con il quale vorrebbe laurearsi: Mozart e i suoi ghost writers. Delusa dal rifiuto decide di non rassegnarsi, anche perché vede nell'atteggiamento del professore una censura che va oltre la volontà...

La finestra alle spalle

La finestra alle spalle di Sandra Valenti

Avevo continuato per troppi anni a interrogare il cielo, inseguire la luna e, ingenuamente, avevo confidato in essi, ignorando la voce della mia mente in cui le parole pulsavano insistenti in cerca di una loro storia.

Teatro Contemporaneo e Cinema

Teatro Contemporaneo e Cinema di Gianfranco Bartalotta

La rivista si propone di analizzare gli aspetti fondamentali delle correnti teatrali e cinematografiche del passato, con particolare attenzione a quelle contemporanee. Si propone di analizzare gli aspetti fondamentali delle correnti teatrali e cinematografiche del Novecento, il “secolo breve” che stravolge le certezze positivistiche e i valori tradizionali della vita e della cultura alla luce ...

Le cicatrici dell'odio

Le cicatrici dell'odio di Claudio Battaglia

Silvia è una ragazza semplice, di Latina, che ha smesso di credere nell’amore, semplicemente perché l’amore l’aveva delusa. Non crede nell’amore anche quando incontra Matteo, pazzo di lei, sempre gentile, dolce, innamorato follemente… fino al punto da spingersi oltre, troppo oltre. Questa storia ci fa riflettere, ci dice a caratteri cubitali che non tutti sanno amare nel modo giusto; ci dice ...

Il pianto del monachello

Il pianto del monachello di Alessandro Stella

Nel romanzo si intrecciano diverse vicende, ma al centro troviamo l’amicizia tra Marcello, un bambino di sette anni, e don Cola, l’ufficiale dello Stato Civile di Portomagno, considerato pazzo da tutto il paese per via dei modi bizzarri e degli sproloqui che è abituato a manifestare senza motivo. In realtà, dietro l’apparente pazzia, si cela un segreto: don Cola è solito aggiungere sui registri...

Favole al tornasole

Favole al tornasole di Michelangelo Avignone

Sono piccole chicche dense di significato le storielle di Michelangelo Avignone. Si prestano a essere assaporate di seguito, una dopo l’altra, tanta è la curiosità stimolata dai titoli e dalla brevità ed efficacia del linguaggio. Con battute lapidarie, il nostro Autore passa in rassegna il mondo animale che altro non si rivela che uno specchio della realtà umana e dei rapporti tra quegli esseri...

Così è (se vi pare)

Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello

Luigi Pirandello, nato a Girgenti nel 1867, è stato scrittore, poeta e drammaturgo. Fra tutti i generi, era specialmente affezionato all’attività teatrale: sono quattro i volumi, intitolati Maschere nude, pubblicati da Treves dal 1918 al 1921. Così è (se vi pare), rappresentato per la prima volta a Milano nel 1917, si propone di scardinare le convenzioni teatrali dell’epoca, dove dominavano ...

Meta-arte

Meta-arte di Adrian Piper

Il lavoro artistico di Adrian Piper obbliga gli spettatori a prendere coscienza della loro complicità con un ordine sociale iniquo, razzista e sessista. A monte di questo lavoro c’è un metodo basato sull’analisi autoriflessiva, che travalica il piano dell’estetica pura per risalire alle ragioni dell’artista in quanto essere sociale. Questo sguardo politicamente consapevole è “meta-arte”. ...

1 2 3 4 5 6