Mangialibri

Mangialibri

Piace a 1 persona

Mangialibri nasce nel dicembre 2005, è un blog collettivo che conta oggi circa 80 collaboratori. Pubblica ogni giorno 15 recensioni + interviste, news etc.

Dove trovarmi

Le recensioni e gli articoli di Mangialibri

Nicolò

Francis Sgambelluri è un autore biellese originario della Calabria, autore dei romanzi La particella seminale, Lis Finn, La svolta e di raccolte di racconti come Andando a Canberra e Non sono parole. Ha vissuto per moltissimi anni all’estero, acquisendo esperienza e facendone tesoro. Continua…

Una relazione borghese

Ospiti pallidi si aggirano per lo stabilimento termale. Joan-Marc non è certo entusiasta del luogo in cui si trova, ma il fine giustifica ogni sforzo fino ad allora compiuto, compresa la fatica di guidare una piccola macchina rossa presa a noleggio per due ore, con la leva del cambio dura, stando a stretto contatto con i genitori di Helen e il figlio di ... Continua…

Emily L. (Double)

Pubblicato in Francia nel 1987, Emily L. è una vera e propria dichiarazione d’amore per la scrittura. Anzi, un manifesto di poetica. Non a caso il titolo del libro è una chiara allusione alla poetessa americana Emily Dickinson, donna che dedicò la propria vita alla poesia, rifiutando ogni altra forma di passione. Continua…

La grande caccia allo squalo

Hunter Thompson è uno degli inviati di “Rolling Stone”, “Playboy”, “New Torker” più famoso tra gli anni Sessanta e Settanta negli USA. Nel 1979 è inviato per la rivista di Hugh Hefner in Messico per documentare un torneo di pesca d’altura: decide di abbandonare l’incarico e di darsi ai bagordi. La grande caccia allo squalo è un articolo in bilico tra la ... Continua…

Mia cugina Rachele

Cornovaglia, metà del diciannovesimo secolo: un cadavere, quello di Tom Jenkyn, penzola da una forca. L’uomo è stato giustiziato poiché colpevole d’aver ucciso sua moglie, una megera. Ambrose, cugino e tutore di Philip Ashley (rimasto orfano a soli diciotto mesi), porta il ragazzino a osservare quel corpo penzolante; glielo mostra come fossero davanti a ... Continua…

Il respiro del fuoco

L’assassino, l’uomo che Anna non vuole nominare, neanche nella sua mente, perché usare il suo nome è una cortesia di troppo, sorride di fronte a lei e la osserva con occhi lucidi e profondi. La prigionia sembra non aver sortito particolari effetti su di lui. Sotto la tuta da carcerato risaltano i muscoli, segno che non ha abbandonato l’esercizio fisico. I... Continua…

Gente di fabbrica: Metalmeccaniche e metalmeccanici nel nuovo millennio

La crisi è finita, siamo fuori dalla recessione, i conti tornano, l’occupazione aumenta, il lavoro si trova dappertutto. Oppure no. Oppure ciò che ho appena detto è frutto di conti fatti in alto, a livelli dove le parole hanno significati astratti e non più ricollegabili a chi quel lavoro concretamente lo compie. Demerito certamente dell’attuale politica... Continua…

Ingegneri della jihad: I sorprendenti legami tra istruzione ed estremismo

Negli ultimi due secoli le azioni violente dei gruppi estremistici hanno decisamente influenzato il corso degli eventi, basti pensare agli attacchi dell’11 settembre 2001 oppure all’assassinio dell’arciduca Ferdinando d’Asburgo e di sua moglie che fu il casus belli della Prima Guerra Mondiale. Questi e tanti altri esempi potrebbero essere fatti per ... Continua…

Norwegian blues (Narrativa)

Deve letteralmente sostenersi a una sedia per non cadere. E dire che è molto più giovane di loro, ha la metà degli anni che ognuno degli altri si porta sul groppone. “Lei crede davvero – gli dice Timoteus, continuando con sempre maggior forza il discorso che ha appena iniziato – che io abbia voglia di lavorare con uno che non è nemmeno capace di difendere... Continua…

Ora sai chi sei

Pechino, Cina. Siamo nel 2008 e i lavori per le imminenti Olimpiadi stanno cambiando l’aspetto della città a una velocità incredibile. Wang Jun ha trent’anni e guida il taxi con la licenza numero 394493. Ha una moglie di nome Yida, forte e indipendente, e una figlia di nove anni di nome Echo che gli è molto affezionata. La vita del tassista, di giorno, è ... Continua…

Il palazzo del freddo. Un'indagine dell'ispettore Sangermano

Don Pietro lo richiama all’ordine nel solito modo che utilizza ogni giorno più volte al giorno con chiunque gli graviti attorno: si infila in bocca pollice e indice ed emette quello che a Roma viene chiamato fischio “alla pecorara”, dato che tradizionalmente viene visto come un ricordo dell’uso dei pastori. Marcello a quel punto sa che deve correre. Continua…

Un raccolto d'oro: Il saccheggio dei beni ebraici (Einaudi. Storia Vol. 67)

In un tempo non precisato, un terremoto, il più violento della storia, causa danni ingenti e come reazione il mare pare per qualche momento ritirarsi. Gli uomini vedono cosa c’è sul fondale marino. Oggetti. Tanti oggetti. Ignari di quello che sarebbe potuto accadere, trionfanti, cominciano a saccheggiare tutto quello che trovano. Fra loro un uomo. Lui non... Continua…

Continua a camminare

Salìm cammina nel deserto insieme a suo padre. Puntano verso l’Europa e ogni mattina si illudono che la linea sottile dell’orizzonte oltre la quale c’è la salvezza, si faccia un po’ più vicina. Ogni mattina, con solo il tepore di una tazza di tè per sciogliere il gelo della notte dalle membra intirizzite, Salìm osserva i compagni di viaggio, mentre la sua... Continua…

THE LAST GIRL

Zoey si sveglia di colpo. Rimarebbe volentieri a letto pur di non ripetere gli stessi gesti, di non vedere le stesse facce del giorno precedente. Ma è inutile anche solo fantasticare. Apre gli occhi, si alza ed infila le ciabatte quasi senza guardare perché conosce a memoria ogni angolo di quella angusta stanza di cemento. Sa che dopo la doccia bollente, ... Continua…

Giardini di consolazione

Talla cresce e si forma come donna. E come donna è tenuta a convivere col dolore e la sottomissione. Ad iniziare dal dolore della perdita della verginità che prontamente, come da tradizione, è verificata sul talamo nuziale dopo aver consumato il matrimonio. La sua maturazione non sempre, però, corrisponde alla sua emancipazione sociale. Continua…

Respira

Roberto Saporito con Respira verga un romanzo di pregiata fattura, un’opera che spicca fra tanto ciarpame narrativo, spesso propinato come “caso letterario”. Qui siamo su altre vette, le grigiastre suggestioni dell’apocalittico paesaggio della tragedia del crollo delle Torri Gemelle dell’11 settembre del 2001 si combinano con atmosfere psicologiche ... Continua…

Ipotesi di una sconfitta (Einaudi. Stile libero big)

Il papà di Giorgio Falco ha lavorato per tutta la sua vita per l’ATM di Milano. Quel lavoro è stato la realizzazione dei suoi desideri. Trasferitosi dalla campagna in città, l’ATM è divenuta la sua seconda casa. Ama guidare. Dal 1956 è stato alla guida dei bus per una tratta extraurbana a sudovest del capoluogo milanese. Il suo lavoro è guidare ... Continua…

La biblioteca delle anime. Il terzo libro di Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali

Ultimo volume della trilogia scritta da Ransom Riggs, La bibioteca delle anime conclude le avventure dei “ragazzi speciali” conosciuti nel primo libro della serie di Miss Peregrine. Continua…

Parlarne tra amici (Supercoralli)

Frances ha vent’anni, è una studentessa al terzo anno di università: estrazione sociale umile, padre alcolista e una brutta abitudine a provocarsi del dolore fisico per mettere a tacere quello emotivo. Bobbi, oltre a essere come lei, ma meglio (più allegra, più ricca, più brava a parlare, più bella), è stata anche la sua ragazza. Insieme si esibiscono ... Continua…

Ti spacco il muso, bimba!

Ha davvero poca speranza, per non dire praticamente nessuna, ma ci prova comunque: d’altro canto, in fondo, non ha che un unico mezzo per tentare di bloccare quella fuoriuscita di gas. Aspira una gran boccata d’aria e poi avvicina la bocca al tubo, quindi riesce a prendere il tubo con i denti, lo stringe bene e chiude ermeticamente le labbra. Ora soffia ... Continua…

Io voglio vivere: Il diario di Éva Heyman

Incontriamo Èva Heyman il giorno del suo tredicesimo compleanno, il 13 febbraio 1944 e la accompagniamo fino al 30 maggio dello stesso anno, lasciandola alle soglie del ghetto da cui dopo pochissimi giorni sarà deportata ad Auschwitz. Il primo giorno racconta al suo “piccolo diario” la festa che ha avuto nonostante Nagyvárad ‒ la città in cui vive con i ... Continua…

Le carte della Signorina Puttermesser

La prima pubblicazione de Le carte della Signorina Puttermesser è del 1997, sono passati venti anni e Cynthia Ozick all’epoca della realizzazione aveva sessantanove anni. Nonostante il tempo e l’età dell’autrice, il romanzo è fresco e attuale. Continua…

Viaggiare in giallo

Sellerio coi suoi librini antologici blu “a tema” fa centro sempre. E chapeau anche ‒ o soprattutto ‒ agli autori. A dimostrazione che quando si è dei fuoriclasse si passa dai romanzi ai racconti senza perdere un filo dell’appeal, ritroviamo i personaggi tanto amati e in qualche caso discussi (mi riferisco ovviamente al vicequestore Schiavone e alle ... Continua…

La bambina pugile ovvero la precisione dell'amore (Collezione di poesia Vol. 419)

Parola (“Amo il bianco tra le parole/il loro margine ardente/ […] amo la parola che spunta/ solitaria/ sullo specchio buio del vocabolario”); silenzio (“C’è silenzio tra te e me/ c’è perla”); la poesia giunge (“Ripiega i pensieri/ fino a riceverle in pieno/ petto risonante/ le parole in boccio”); la poesia si legge così (“Dunque, abbraccia le parole/ come... Continua…

La vedova nera

Il Centro Weinberg per lo studio dell’antisemitismo in Europa si trova a Parigi e, precisamente, in Rue des Rosiers, la strada principale del quartiere più marcatamente ebraico della metropoli. Anzi, forse dovremmo dire “si trovava”. Una bomba di oltre cinquecento chili nascosta in un furgone Renault Trafic bianco ha praticamente raso al suolo tutto il ... Continua…

Le avventure di Oliver Twist (Coffeebook)

Considerato il capolavoro di Charles Dickens, pubblicato a puntate tra il 1837 e il 1839 sulla rivista “Bentley’s Miscellany”, soggetto ad analisi e critiche, compendio di spunti di ogni genere sulla società dell’epoca, Le avventure di Oliver Twist è l’esempio di come si possano scuotere le coscienze narrando le vicende di un ragazzino all’interno di un ... Continua…

Colosseum

Roma, estate del 70 d.C. Tutta la città si trova in stato di agitazione. Vespasiano sta per fare il suo ingresso trionfale nell’Urbe dopo un periodo di fermento in cui quattro persone si sono succedute al comando con l’imperium maius: una situazione a dir poco caotica. Vespasiano è l’uomo giusto per riportare ordine, dopo una fulgida carriera nelle ... Continua…

Il caso Rembrandt

Dipanare l’enigma di Rembrandt. Ovvero far luce sulle ragioni per cui il celeberrimo artista olandese non ha raffigurato scene di vita quotidiana nelle sue tele ma l’ha fatto in un’abbondante messe di incisioni e disegni, ma anche cogliere gli aspetti di rilevante sottigliezza etica con cui ha saputo trasfigurare la propria concezione della vita umana nei... Continua…

La luna di Luca

Aspettare un bambino nuovo è la cosa più naturale di tutte, sembra suggerire questo piccolo libro nelle prime pagine. O forse no. Forse aspettare un fratellino, quel Luca che appare nel titolo, è la cosa più complicata di tutte perché riserva talvolta sorprese a dir poco sconvolgenti, come è successo a Claudia, un'amichetta di Davide che, invece della ... Continua…

All'ombra di Julius

L’ombra di Julius si stende su tutti gli eventi della famiglia, anche quando ormai sono passati venti anni dalla sua morte, pur se ricordato sempre come eroe di guerra. E sembra proprio che Julius si diverta a rivoluzionare le vite delle donne di casa sua (moglie e due figlie) come fa un colpo di vento del nord con le foglie d’autunno. Continua…

Il silenzio delle pietre

Anno 2028. Le città (anzi, la città) sono diventate luoghi infidi e pericolosi. L’inquinamento è alle stelle, gli uomini si ammazzano a vicenda con la stessa disinvoltura e frequenza con la quale si fermano a prendere un caffè, lo Stato è assente, impotente e rassegnato, le epidemie sono all’ordine del giorno, le strade, le case e le periferie scoppiano ... Continua…

Lo strano caso di Maria Scartoccio: ovvero, Un brutto fatto di cronaca a Sestri Ponente

Sestri Ponente, 1956. Primi di novembre. Come succede ogni mese Maria Scartoccio passa in rassegna tutti gli appartamenti di proprietà affittati in Via D’Andrade. E come sempre gli inquilini non sono mai particolarmente entusiasti della sua visita. Maria Scartoccio è un malanno, una donna malvagia e insensibile. La padrona di casa che nessuno vorrebbe mai... Continua…

Morte a San Siro. Milano, il mistero di villa Pozzi

I suoi occhi casualmente si posano sul “Corriere” appoggiato su una poltrona accanto al divano. Di colpo ritrova tutta la sua lucidità. Il quotidiano è aperto sulle pagine locali. Ciò che lo colpisce è una mezza colonna sulla destra, sotto il titolo “Eventi in città”: “Stasera, presso la Camera del Lavoro in corso di Porta Vittoria 43, sala Buozzi, alle ... Continua…

Una donna nel pugno: La nuova indagine del vice questore Malenotti

La madre di Annie Ernaux è morta. Ha ricevuto una telefonata, alle dieci di mattina, da un infermiere della casa di riposo. C’è da pensare a tutto, ora: il vestito da metterle, il viaggio fino a Yvetot per la sepoltura, i parenti da avvertire, messa sì o messa no, e i fiori, Annie vorrebbe dei gigli bianchi ma la fioraia dice no, quelli sono per le nascite. Continua…

Tabù

Il protagonista di Tabù, ultimo romanzo di Giordano Tedoldi, è professore in un liceo classico, ed è orgogliosamente devoto alle massime e allo sfoggio di erudizione tipico dei classicisti più che all’assurda pretesa di provare a svecchiare ciò che è vetusto. Continua…

Le ragazze invisibili

Gennaio 1999, sud della Spagna. La ragazza dal grande sorriso si sveglia per il rumore della pioggia sulla tenda sopra la sua testa. Resta con gli occhi chiusi, immobile, per non perdere i sogni, per fingere di essere ancora nel suo villaggio, sulle rive del fiume fresco e chiaro. Invece sono già tre mesi che è nel campo profughi. E questo è il suo ... Continua…

Le coccinelle non hanno paura (Varianti)

Teo ha quarantacinque anni e un dono. O forse è una maledizione. Fin da bambino è come se potesse scattare foto nella sua testa ogni volta che vede qualcosa, una scena che vuole essere fissata e rimanere indelebile nell’album enorme custodito nella sua mente, in un angolo da qualche parte. Continua…

L'interconnessione della realtà. Dirk Gently agenzia investigativa olistica: 1

Il titolo di questo primo volume delle avventure di Dirk Gently è L’interconnessione della realtà, vale a dire come tutto sia in qualche modo collegato, come il caso in realtà sia un meccanismo preciso di causa ed effetto, in altre parole olistico! Continua…

La strada per Roma (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 101)

Urbino, secondo dopoguerra. Non appena il tramonto cala inesorabile, il buio spalanca gli androni e le bocche dei vicoli ed è come se la strada al mutare della luce cambi essa stessa, per l’ennesima volta nell’arco della giornata. A quest’ora Guido chiude i libri e scende le scale, respirando l’aria fresca e la sensazione di libertà nel lasciarsi alle ... Continua…

Prima di cadere (Secrets (Italiano) Vol. 1)

L’Ospry 700SL, un jet privato di nove posti, è fermo sulla pista dell’isola di Martha’s Vineyard in attesa del decollo verso New York. A bordo David Bateman, cinquantasei anni, boss della Alc News. Come sempre è al telefono a discutere d’affari mentre suo figlio di quattro anni JJ dorme sul sedile accanto al suo e sua figlia Rachel di nove anni e sua ... Continua…

Cosa nasconde la radura (Tracy Crosswhite Vol. 3)

Seattle, Washington. Tracy Crosswhite ha appena svuotato il caricatore della sua Glock calibro 40, quando una chiamata del suo sergente, Billy Williams, la avverte di una sparatoria avvenuta in un’abitazione di Greenwood. Sembra una lite domestica, e la moglie dice di aver sparato al marito per legittima difesa. Continua…

Una pagina d'amore

Ottavo dei venti volumi facenti parte del ciclo romanzesco Les Rougon-Macquart, Una pagina d’amore viene pubblicato in Francia nel 1878 ma, a differenza di molti altri romanzi della raccolta, resta uno dei meno conosciuti tra quelli scritti da Émile Zola. Continua…

Il senso della frase (Universale economica)

Non eccelle nello sport, non riesce a vivere una storia d’amore che duri e non si è ancora rassegnato al compimento dei fatidici trent’anni, ma Lazzaro Santandrea ‒ morto e risorto dalle ceneri del suo sigaro ‒ possiede quello che chiama “il senso della frase”. Continua…

Cronache di Gerusalemme

Guy Delisle, fumettista canadese di nascita e francese d’adozione, con Cronache di Gerusalemme ha vinto al prestigioso Festival di Angoulême 2012 – con la giuria presieduta da Art Spiegelman, autore di Maus – il premio come miglior fumetto dell’anno. Continua…

I giganti azzurri

Il 25 marzo 1965 l’Ufficio Centrale Brevetti del Ministero dell’Industria e del Commercio concede il Brevetto d'Invenzione Industriale n. 687736 relativo a un particolare sistema di fissaggio tra montante verticale e trave orizzontale per scaffalature. La domanda di brevetto è stata presentata poco più di due anni prima, il 12 febbraio del 1963. Allegati ... Continua…

Requiem per un soldato

Requiem per un soldato è l’ultimo episodio di una trilogia che si intitola Racconti degli ultimi giorni e che ha già avuto – verrebbe da dire con pieno merito, visto che in questo romanzo pare evidente come la scrittura sia potente, la trama solida, credibile ma anche profondamente allegorica, i personaggi siano caratterizzati, l’indagine nell’animo umano... Continua…

Le avventure di Jacques Papier: Storia vera di un amico immaginario

Tutti odiano Jacques Papier, compreso il cane bassotto Francois. Le uniche eccezioni sono sua sorella gemella Fleur e mamma e papà, naturalmente. Per quanto non lo ascoltino un granché. A scuola non ci sono dubbi: Jacques alza la mano per rispondere alla domanda della maestra e tutti lo ignorano, anche quando è il solo a conoscere la capitale del ... Continua…

Baby Blues

Non è un inno al femminismo questo, semmai un modo straordinariamente ironico, quasi sarcastico, di spiattellare nero su bianco il bene e il male dell’evento più dirompente nella vita di una donna. Continua…

Non c'è una fine: Trasmettere la memoria di Auschwitz

L’opera di ricostruzione che, a settant’anni dalla liberazione di Auschwitz, Cywiński mette su carta è molto complessa e articolata. Continua…

Di notte sognavo la pace: Diario di guerra 1941-1945

Rotterdam, 1941. Carry Ulreich vive la tipica vita di una ragazzina della sua età: frequenta diverse e amiche e amici, c’è chi le è più in simpatia e chi meno, viene invitata alle feste e fa parte del consiglio direttivo di un’associazione. Nonostante la guerra sia iniziata da quasi due anni, cerca di vivere in maniera quanto più possibile normale. Un ... Continua…

Artico nero: La lunga notte dei popoli dei ghiacci (Scritti Traversi)

Agosto 2016. Dopo settantacinque anni di letargo, l’antrace torna a uccidere in Siberia. Pare che il letale batterio si sia “risvegliato” per effetto del surriscaldamento globale. Una renna morta di antrace sepolta nel permafrost è tornata alla luce, contaminando il terreno e probabilmente l’acqua. Ricoveri, analisi, decessi di bambini, uno sterminio di ... Continua…

Processo a Rolandina: La storia vera di una transgender condannata al rogo nella Venezia del XIV secolo

Marco Salvador è uno studioso del Medioevo e ha all’attivo molti romanzi ambientati in quel periodo storico. Questa volta la sua impresa è impegnativa, raccontare la storia – realmente accaduta – di Rolandina. Continua…

Bruce Springsteen. Tutte le canzoni

È il 5 gennaio 1973 quando viene pubblicato il primo disco di Bruce Springsteen, Greetings From Asbury Park, registrato tra giugno e ottobre del 1972 ai “914 Studios” di New York, studi discografici scelti per questioni economiche. Il disco non è un trionfo, vende undicimila copie e il brano di apertura Blinded by the light, uscito come singolo, viene ... Continua…

Sex or Love? 1 (Leggereditore)

Ci sono tutti gli ingredienti classici del genere: la ragazzina perbene ed anche un po’ ingenua che crede ancora nel principe azzurro e adora studiare latino, il belloccio di turno arrogante e strafottente e con un’esperienza sessuale a dir la verità poco credibile per un diciassettenne, il mondo che ruota attorno agli adolescenti di oggi; la scuola, gli ... Continua…

Mucho Mojo club: 1

Nata da un bel progetto della CasaSirio edizioni questa raccolta di racconti richiama non a caso il titolo del secondo romanzo di Joe R. Lansdale della serie di Hap e Leonard, ma anche il circolo letterario creato da Mauro Falciani, un libraio indipendente fiorentino con la “fissa” del thriller e del noir. Continua…

Lincoln nel Bardo

Ogni inverno il presidente Lincoln è solito tenere delle cene di Stato ed invitare ospiti importanti provenienti da tutti gli Stati Uniti. Questo anno avrebbe tanto voluto rimandare perché suo figlio Willie ha la febbre molto alta. Ma, si sa, molto spesso la vita privata deve passare in secondo piano e ci si deve occupare dei propri doveri di Presidente. ... Continua…

Nel guscio

L’idea alla base del romanzo Nel guscio arriva da una conversazione che Ian McEwan ha avuto con sua nuora incinta: “Stavamo parlando del bambino e ho sentito la sua presenza nella stanza in modo distinto”. Il protagonista e voce narrante del romanzo è infatti un bambino che ancora deve nascere e sebbene ci sia qualche precedente simile in letteratura, è ... Continua…

Epidemia mortale

Kenya, Mandera Referral Hospital. Il dottor Elim Kibet si sta riposando nel suo ufficio quando ad un tratto arriva un infermiere a chiamarlo. Il dottore si affretta nella sala visite e vi trova due occidentali: uno è in piedi, l’altro si sta contorcendo in un lettino, emana un forte odore di diarrea e vomito. Il dottore teme il peggio, l’ebola: il ... Continua…

La scarpette di cristallo sono esaurite: Manuale per ragazze che non si fanno i film

Roberta Lippi, classe 1974, autrice televisiva e radiofonica, dà alle stampe il suo secondo manuale di self-help “sentimentale”. Continua…

Parla, mia paura

Depressione, ansia, panico, male di vivere: sono alcuni fra i termini, clinici e non, per definire una condizione che permea la vita di molte persone. Permea, sì, come humus che affonda nel terreno e si aggrappa alle radici e in qualche modo ci resta: lì, aggrappato. Continua…

Zero K (versione italiana) (Supercoralli)

Jeffrey Lochart è sul sedile posteriore di una berlina blindata dai finestrini fumé. Non si vede nulla né dal di fuori né dal di dentro. È da circa un’ora che l’automobile avanza a scossoni su strade accidentate dopo averlo prelevato sulla pista di un aeroporto privato, l’ultimo tratto di un viaggio lunghissimo attraverso mezzo mondo che ora sembra finito... Continua…

Tempo da elfi

Paolino dei Campetti, così chiamato per la zona montana in cui vive, come ogni giorno si appresta a riportare nella stalla la sua amata Cornetta, la capretta tibetana di cui si occupa. A differenza del solito, Cornetta non risponde ai richiami. L’uomo, che nonostante la vita solitaria, l’aspetto rude e la mole appariscente è un cuore tenero, parte alla ... Continua…

Beren e Lúthien

Beren, figlio del defunto Barahir, un valoroso capitano degli Uomini che invano hanno tentato di opporsi all’arcano potere del malvagio signore Morgoth, ha attraversato la Terra di Mezzo affrontando prove dolorose e difficili che lo hanno segnato nel corpo e nel profondo dell’anima. Rifugiatosi nel regno elfico di Doriath, trova finalmente un po’ di pace... Continua…

Io cammino da sola

“Mi sono licenziata dal posto fisso. Ho abbandonato la scrivania e la vita sedentaria perché ero infelice”. E così Alessandra ha iniziato a camminare. Fisicamente. Per curare il male di vivere, per compiersi interiormente, per spianare la strada al cambiamento. Alessandra cammina e ricorda la propria esperienza professionale, le vicende che l’hanno ... Continua…

Il mistero Henri Pick

Nella fantasia di Brautigan, uno stravagante autore degli anni Settanta, esiste una biblioteca che raccoglie tutti i libri che gli editori non intendono pubblicare, lo scarto della letteratura mondiale, rifugio di sedicenti scrittori che depositano i loro manoscritti innumerevoli volte. All’inizio degli anni Novanta, la biblioteca dei manoscritti ... Continua…

Grimus (German Edition)

C’era una volta una tribù di nativi americani, gli Axona, che viveva isolata dal mondo su un altopiano che difendeva a costo della morte contro ogni intrusione. Nessun axona è mai sceso dall’altopiano nelle pianure sottostanti. E dopo alcune battaglie, nessun nemico ha più tentato di salirvi. Una donna axona muore dando alla luce un neonato dal sesso ... Continua…

Cuori neri: Dal rogo di Primavalle alla morte di Ramelli 21 delitti dimenticati degli anni di piombo

Terza versione “obbligata” per questo controverso saggio del 2006 firmato dal giornalista Luca Telese: a costringere l’editore a stampare una nuova edizione (e a solo venti giorni dalla precedente!) però non è stato il successo di vendite del libro, ma la feroce polemica scatenata nel maggio 2015, in occasione della stampa della seconda edizione ... Continua…

Mariani e la cagna

La calda estate del 2012 continua a imperversare: Mariani quella mattina parte da casa poco dopo le sette per viaggiare col fresco, arrivare a Cuneo alle nove e sbrigare più lavoro possibile. Superato Borgo San Giuseppe percorre il ponte sul Gesso, svolta a destra, trova la questura, entra e parcheggia. Michelini lo accoglie persino meglio di quanto ... Continua…

Tutto il nostro sangue

Il romanzo d’esordio di Sara Taylor, giovane proprietaria di una caffetteria, nasce come esercizio di scrittura creativa all’University of East Anglia di Norwich. Non è stata questa però la prima volta che la Taylor ha affrontato la prova della narrativa sulla lunga distanza: il suo hobby da adolescente era scrivere romanzi fantasy che stampava e rilegava... Continua…

I mondi di Albie Bright

Albie è un bravo ragazzo, figlio di due scienziati. Ma è anche un bulletto insicuro, convinto che il padre abbia creato un suo clone per liberarsi di lui. In un altro mondo. Ed è anche una geniale ragazza che sta su una sedia a rotelle, in un altro mondo ancora. Tutto inizia con un Albie – il bravo ragazzo – che ha appena perso la madre e decide di ... Continua…

I pirati dei navigli

Difficile essere un ragazzino negli anni Settanta a Milano, vivendo tra Baggio e il Giambellino. Marco lo apostrofano tutti con gli odiosi appellativi Mathausen e Viacolvento, per via del suo fisico gracile e pelle e ossa. Si aggiunge poi Filopat, diventato successivamente Philopat, mutuato dal nome di un pupazzo di un cartone animato a firma di Gunter ... Continua…

Uccidimi (Le indagini di Harpur e Iles)

Il gallese Bill James, pseudonimo di Allan James Tucker, ex giornalista di cronaca, si conferma giallista dotato, di spessore, con tratteggi originali quanto basta a non serializzare il romanzo di genere in cui si cimenta. Continua…

Da Berlino a Gerusalemme: Ricordi giovanili (Letture Einaudi)

La Friedrichsgracht corre lungo un canale della Sprea, nel centro di Berlino. Delle vecchie e suggestive architetture di inizio Novecento che lambiscono la zona del canale non rimane quasi nulla, se non il ponte di legno costruito dagli olandesi nel Seicento. “Un braccio d’acqua chiuso tra case borghesi a tre o quattro piani, col tetto spiovente, ... Continua…

The Store - Edizione Italiana

New York, 2020. La famiglia Brandeis – Megan e Jacob i genitori, Lindsay ed Alex i figli – abita a Manhattan. Dal punto di vista economico se la sono sempre cavata, pur con qualche stento: Jacob e Megan sono infatti entrambi giornalisti che, lavorando sodo e pubblicando molto, sono riusciti a mandare i figli in buone scuole e tenere un tenore di vita ... Continua…

La bella burocrate

Josephine Newbury e Joseph Jones hanno lasciato l’hinterland per trasferirsi in città, in cerca di lavoro e di un guadagno che consenta loro di vivere dignitosamente, di costruire un progetto di vita insieme e magari, di avere un figlio. In un contesto urbano grigio e indistinto, la coppia vive in subaffitto, nella precarietà che la condizione economica ... Continua…

Notturno bus (Einaudi. Stile libero. Noir)

La storia di Franz e Leila, uscita nel 2000 in formato cartaceo, ha trovato una felice trasposizione su pellicola nel 2007 per la regia di Davide Marengo e quindi questa riedizione. Il giovane autista ha il volto di Valerio Mastandrea, mentre la bella Giovanna Mezzogiorno incarna le fattezze dell’affascinante Leila. Continua…

La scomparsa di Stephanie Mailer

1994. Orphea, piccola cittadina statunitense habitat perfetto per gente dai modi pacati e dall’animo tranquillo, è in fermento per il locale festival teatrale, che coinvolgerà l’intera comunità e che potrebbe portare un po’ di vita in un sobborgo altrimenti spento. A Orphea, infatti, non succede mai niente. E il festival sembra l’occasione giusta per ... Continua…

Angeli di plastica (Odissea Digital Fantascienza)

I capelli di Mei sono di un azzurro pallido, scolorito come il cielo avvolto dallo smog che la sovrasta. Gli occhi invece sono neri e vivaci. E la mente… la sua mente è preda di pseudoallucinazioni che fin da bambina la tormentano notte e giorno. Non deve avere tutte le rotelle a posto, lo dicono anche suo padre e il dottor Krudo, eppure quella voce nella... Continua…

Mistero siciliano (Le indagini della zia Poldi Vol. 1)

Mistero siciliano è il primo romanzo di una serie che ha come protagonista la zia Poldi, una nuova signora del giallo che ambisce a somigliare un po’ a Miss Marple e un po’ a Jessica Fletcher. Continua…

Puoi farcela, papà: La quotidiana battaglia tra una creatura innocente e indifesa... e suo figlio appena nato

Italia, primi anni Sessanta. Andrea è figlio unico e frequenta l’istituto Saint James, una scuola privata americana, sebbene abbia ben poco in comune con i bei vestiti e la mondanità dei suoi compagni di scuola. Lui è diverso, cosa che non mancano di fargli notare, di fargli pesare ogni giorno. A casa non va certo meglio: suo padre, nel suo ruolo di ... Continua…

Solo per desiderio

Richard Flanagan, autore classe 1961 originario della Tasmania, già vincitore del prestigioso Man Booker Prize nel 2014 per il romanzo La strada stretta verso il profondo Nord, intreccia in questo romanzo le vicende personali e private di Charles Dickens a quelle di Sir John Franklin, ufficiale esploratore inglese e governatore della Terra di Van Diemen (... Continua…

Il caso Crump

Mesi di giornate grigie indistinguibili l’una dall’altra. Anne torna da Chicago più vecchia, più torva, più implacabile. Arriva portando fra le braccia le ceneri della madre in una scatola di latta. La vita l’ha sconfitta, la morte le ha impedito di raggiungere una meta. Sua madre aveva settantadue anni e forse non le è dispiaciuto deporre il fardello ... Continua…

La memoria rende liberi: La vita interrotta di una bambina nella Shoah

Liliana Segre nasce in una famiglia di ebrei laici: nel 1938, a otto anni, quando tutto cambia, ha frequentato solo una volta la sinagoga e a casa sua, per esempio, si mangia di tutto, senza alcuna limitazione. Per lei essere ebrea, fino a quello data, significa semplicemente non partecipare all’ora di religione insieme ad altre quattro o cinque ragazzine... Continua…

Smettere di russare: in modo naturale

Un sonno “rumoroso” e agitato non è un buon sonno e interferisce inevitabilmente sulle nostre giornate fino a farci diventare irritabili e cupi, con difficoltà di concentrazione. Il buon sonno è, quindi, sinonimo dello stare bene nelle ore di veglia. Un terzo della popolazione adulta russa dormendo e il protrarsi di questo stato di cose può generare apnee... Continua…

Corruzione

Un altro capolavoro di Don Winslow (New York, 1953) che torna alla costa est dei suoi primi romanzi dopo la lunga fase nell’epica California delle pattuglie del surf e dei cartelli del narcotraffico. Il titolo americano è The Force, unità d’élite (con i propri rituali) vista male da Narcotici Omicidi Antigang, una piccola minoranza dura e coraggiosa (... Continua…

Il nascondiglio

Una militante parla della Russia come di una vecchia amica: “Non sa niente, non è informata”, ripete. “Non le dicono quello che accade”. La conversazione verte soprattutto su stand da allestire, mughetti, francobolli o vignette da vendere, giornali da distribuire, seccature di cui tutti cercano di sbarazzarsi, pur restando molto cortesi e manifestando un ... Continua…

Il cuore in libertà. Testo inglese a fronte

Serve un poeta per tradurre un poeta? Chissà, forse non è poi assolutamente necessario, ma certo quando succede il risultato è qualcosa di sorprendente. Se poi il poeta che vi si cimenta è un profondo conoscitore dell’autore che ha scelto di tradurre e un “teorico” della traduzione, un po’ per mestiere e tanto per passione, allora al lettore, che magari ... Continua…

La sorella

Grace Matthews è una ragazza buona, di carattere docile. Prima di vedere le cose come stanno realmente si prende le colpe di tutto, forse perché segnata dalla tragica fine del padre, investito da un’auto per salvare lei che correva a prendere un gelato. Ha un’amica per la pelle, Charlotte Fisher, Charlie per tutti, che l’ha conquistata dopo averla difesa ... Continua…

In che lingua sogno?

Elena Lappin scrive un romanzo autobiografico, in prima persona, nel quale narra i suoi trasferimenti da un luogo all’altro (Praga, Amburgo, Tel Aviv, Haifa, Ottawa...) a volte per studio, altre per amore, altre per necessità. Continua…

Un attimo prima (Einaudi. Stile libero big)

Milano. Ossessionato dalla morte del fratello Alessio avvenuta molti anni prima, Edoardo Faschi accetta di sottoporsi a una cura sperimentale basata sulla ricostruzione dei ricordi e ispirata agli studi del neuroscienziato indiano Ramachandran, relativi alla cura della sindrome dell’arto fantasma su soggetti mutilati. Nel frattempo il suo matrimonio con ... Continua…

Costellazioni del crepuscolo

Ermete Carafa è il servo fedele della famiglia Pallavicino, simbolo di una nobiltà in decadimento, la cui villa viene progressivamente smembrata e la biblioteca distrutta. Continua…

Less

Arthur Less è uno scrittore sulla soglia dei cinquant’anni. Alle spalle ha pochi successi letterari, romanzi di scarsa notorietà che faticano tra gli scaffali delle librerie. E il futuro sembra pure più grigio. Il suo nuovo libro, il cui manoscritto giace da mesi nel cassetto dell’editore, forse non andrà mai in pubblicazione. Ha una carriera incerta e ... Continua…

Swing Time

Lei non ha nome. Ha sette anni, vive a Londra ed è nera, anche se suo padre è bianco e inglese. Lei e Tracey si scelgono per questo, alla scuola di danza, per via della pelle. Si scelgono anche se poco altro le accomuna. Tracey è “quella brava”: tecnica impeccabile, sembra nata con le scarpette ai piedi come Ginger Rogers e Jeni LeGon. Piace a tutti, e ... Continua…

Non dimenticare chi sei

Yaa Gyasi ha scritto un romanzo limpido e impetuoso come l’acqua, che ha il potere di erodere questa convinzione. Non è solo una successione di flash sulla storia e condizione afroamericana degli ultimi tre secoli, ma anche e soprattutto la dimostrazione che ognuno di noi esiste, ed esiste proprio qui e proprio ora. Continua…

Il confine umano. Vite in cerca di pace

La giornalista e scrittrice abruzzese Patrizia Angelozzi ha raccolto sette testimonianze con incontri collettivi in un centro di accoglienza, curando poi un volume che riporta i brevi frammenti di vita migrante narrati in prima persona, accompagnati da conversazioni a tema con ospiti e operatori, acute sintetiche riflessioni personali, brevi resoconti dei... Continua…

I semi del male: I cattivi lo fanno, i buoni lo sognano (Rizzoli narrativa)

Carlo Bonini, Giancarlo De Cataldo, Sandrone Dazieri, Marcello Fois, Bruno Morchio e infine Enrico Pandiani. Sei delle migliori firme del noir italico riunite in questa raccolta di cinque racconti (Bonini e De Cataldo firmano per mettere in scena il Male, in tutte le sue molteplici e abbacinanti forme. Continua…

Sulle orme del Buddha: Le più belle storie buddhiste tratte dal Dhammapada, il sublime canto della verità

Nel 565 a.C. a Kapilavatsu, nel Nepal, nasce Siddhatta Gotama, figlio di un sovrano dal cuore puro, il re Śhuddhodana. Il saggio veggente Asita, avvicinatosi alla culla, predice per il neonato una vita spirituale magnifica e intensa, prima come asceta e poi come maestro illuminato in vita. Siddhatta cresce circondato dal lusso e dallo sfarzo della reggia... Continua…

L'angelo nero (I casi di Gunnarstranda e Frølich)

Stile realistico, semplice, preciso e spogliato delle parole superflue, personaggi, perlopiù poliziotti, anni luce lontani da un Bene manicheo e con ombre nel loro passato. Queste, riassunte in maniera spicciola, le caratteristiche principali e più comuni del noir scandinavo. Continua…

Free love

Ali Smith, celebre scrittrice scozzese, esordisce in Italia con questa raccolta edita da Feltrinelli nel 2007. Sono dodici racconti brevissimi. Dodici fotogrammi che declinano l’amore, che cercano di catturarne l’essenza. Ali Smith lavora in questi racconti per sottrazione. Il linguaggio è semplice e paratattico. Si va dritti al punto, al nocciolo della ... Continua…

Il commesso viaggiatore: Reykjavík Wartime Mistery

1941. Eyvindur, giovane commesso viaggiatore, sbarca a Reykjavík dopo l’ennesimo sfortunato giro di vendite nei piccoli centri abitati dei Fiordi dell’Ovest. Ha con sé la sua valigia piena di campioni di lucido da scarpe Meltonian, cera da pavimenti Polyflor e piatti, bicchieri e posate olandesi che il suo grossista ha fatto arrivare dall’Olanda prima che... Continua…

Anime scalze (Einaudi. Stile libero big)

Ercole ha quindici anni e vive a Torino. Avere il nome di un eroe lo rende orgoglioso, anche se lui ai miti greci preferisce Guerre stellari. Sua sorella si chiama Asia, è più grande, lavora in trattoria, tiene i conti di casa e falsifica la firma di papà per compiti in classe e giustificazioni. Papà si dimentica i compleanni, ogni tanto non torna a ... Continua…

L'invenzione

Ripubblicato a quasi cinquant’anni di distanza, il romanzo con cui Alberto Vigevani ‒ scrittore, editore, collaboratore di varie testate, libraio e persino attore protagonista nel film di Civita, Mondadori e Monicelli I ragazzi di via Pal ‒ si aggiudicò nel 1970 il prestigioso Premio Bagutta, riconoscimento letterario che nella sua storia ha visto ... Continua…

Birthdate

Denton Little, diciassettenne del New Jersey, deve morire la sera del ballo di fine anno. Così come tutti, conosce la data della propria morte sin dalla nascita, informazione imposta dal governo come manovra per mantenere l’ordine e ottenuta grazie a un kit genetico in grado di calcolarne il giorno. Ogni cittadino è quindi destinato a conoscere in ... Continua…

7-7-2007 (Il vicequestore Rocco Schiavone)

Un romanzo che apre la porta a nuovi scenari, a nuove storie. Un’immersione in apnea nel dolore e nella rabbia che hanno plasmato il vicequestore che il pubblico letterario e televisivo ha dimostrato di amare tanto. Continua…

Perché lo diciamo noi (Fuoricollana)

Fra i compiti della Convenzione delle Nazione Unite di Durban sui cambiamenti climatici c’è quello di estendere le proprie linee guida risalenti al Protocollo di Kyoto del 1997, ma a quanto pare, malgrado l’opinione pubblica americana sia nettamente a favore di risoluzioni in tal senso, i massimi esponenti politici non sono altrettanto sensibili al tema… ... Continua…

Gli impostori: Inchiesta sul potere

Scarpellini è un immobiliarista famoso, infatti, per essere il costruttore preferito della Casta, perché proprietario di alcuni palazzi affittati per decenni dalla Camera dei deputati. Ovviamente a peso d’oro. Un imprenditore pieno di amici ed entrature importanti nei partiti, considerato dai big del Movimento 5 Stelle – Fittipaldi va subito a controllare... Continua…

Caraval

Dopo sette anni di lettere senza risposta Rossella Dragna ha finalmente ricevuto i suoi biglietti. Il misterioso Mastro Legend, signore e padrone di Caraval, le ha spedito gli inviti per partecipare al suo esclusivo gioco: uno è destinato a lei, l’altro è per l’amatissima sorella Donatella e il terzo per il fidanzato, colui che Rossella sta per sposare ... Continua…

Un luogo dove non sono mai stato

Lei ama Nathan dai tempi dell’università, ma lui ha scoperto presto che alle donne preferisce gli uomini. Lui le chiede sempre favori, lei lo aiuta senza mai voler qualcosa in cambio. Lui ha saputo che un suo ex è risultato sieropositivo ed è scappato in Europa, come se si potesse fuggire dalla malattia. Lei nel frattempo si è accorta che lui non le manca... Continua…

La paura ti trova

Fabrizio Roncone, giornalista del “Corriere della Sera”, esordisce come romanziere con un noir metropolitano che sarebbe un errore ricondurre sic et simpliciter al filone “Roma(nzo) criminale”. Continua…

Fate finta di piangere perché io morirò per finta

Una madre e una penna. Sulla carta, il connubio perfetto per una lettura strappalacrime. Qui, invece, c’è un certo spirito nella scrittura, quasi una urgenza che rende la narrazione frammentata dal punto di vista cronologico ma libera sul filo del pensiero e del ricordo. Continua…

La strega

Nella piccola comunità di Fjallbacka c’è fermento per il ritorno di Marie Wall. Marie è ora un’attrice famosa che lavora nel mondo dorato di Hollywood, fisicamente lontana anni luce dalla ragazza che sgambettava in giro per quella fredda cittadina costiera. Non altrettanto lontana mentalmente, con i pensieri che si accumulano travestiti da ricordi ... Continua…

La faccia che deve morire (Urania)

Horridge è un nome come un altro, dopotutto. Eppure, è fin troppo facile storpiarlo in Porridge. Di per sé la cosa non sarebbe poi così grave, se non minasse implicitamente la stessa credibilità di Horridge. Forse è per questo che la polizia non gli ha creduto, forse non sono del tutto corrotti. Forse, invece, lo sono e preferiscono non arrestare il vero ... Continua…

L’entrata di Cristo a Bruxelles (Confini)

Un uomo con una tunica rossa, scalzo, circondato da una grande luce gialla e rossa in groppa ad un asino sta compiendo un lungo viaggio silenzioso: attraversa verdi vallate, aridi e accaldati deserti, cammina sulla superficie di un oceano pieno di pesci, tartarughe e balene e alla fine arriva in una piazza circondata da edifici rossi con strani tetti. Continua…

Dark Harlem

Harlem, anni ‘30. Tra tutte le case che ci sono lungo la Centotrentesima, ce n’è una che spicca sulle altre: è più alta, e di certo più desolata. Accanto alla porta d’ingresso si trova una finestra, a cui è attaccato un foglio. Due nomi sono scritti: Samuel Crouch, pompe funebri, e N.Frimbo, prestazioni psichiche. Un’ora dopo la mezzanotte, il dottor John... Continua…

Cuore oscuro

Esiste un bosco in cui addentrarsi è proibito, un bosco misterioso dal cuore vivo e nerissimo in cui perdersi vuol dire morire. È al limitare di quel bosco che vive Agnieszka, nel piccolo villaggio di Dvernick, nel cuore della Polnya. Agnieszka non è né bella né particolarmente intelligente, né possiede quelle doti che la renderebbero una buona moglie. La... Continua…

Il conservatore

Correva l’anno 1974 quando la sudafricana Nadine Gordimer (1923-2014) dava alle stampe questo Il conservatore, che si aggiudicò il Booker prize. Nel 1991 la prolifica autrice avrebbe vinto anche il Nobel per la letteratura. Continua…

Il denaro

Pubblicato nel 1891, Il denaro di Zola ha una attualità disarmante. È romanzo, è manuale di finanza, è saggio di etica e di antropologia criminale, è analisi asciutta del progresso che si riversa impietoso sulla testa degli uomini. Continua…

Il liberatore dei popoli oppressi

Non dubitiamo della passione di Arto Paasilinna per la questione dei diritti civili né del suo impegno politico, che del resto traspare da più di un suo libro, ma sin dalle primissime pagine appare ovvio che in questo Il liberatore dei popoli oppressi l’intento dello scrittore finlandese sia eminentemente satirico. Continua…

Gattoterapia

Lorenzo e Claudia sono giovani belli e rampanti: lui è un copy lei un’art director, si sono conosciuti sul lavoro, innamorati, sposati e sono volati a Londra, dove a lei è stato offerto un lavoro con ottime prospettive di carriera. Una vita tranquilla e spensierata, nessun problema economico e soddisfazioni a palate finché Lorenzo perde il posto. A ... Continua…

Descender 2 - Luna Meccanica

BAO Publishing propone agli appassionati di storie originali Luna meccanica, il secondo volume della saga a fumetti fantascientifica Descender, ideata da Jeff Lemire e Dustin Nguyen per la casa editrice americana Image Comics che finora ha pubblicato 4 volumi dei 24 previsti per la conclusione della saga. Continua…

Paura e tristezza

Campagna volterrana. Tre alabastrai si fermano a far merenda al sole, a pochi passi da un precipizio che si apre sul panorama della vallata sottostante. Tra gli alberi da frutto fioriti ed il grigio degli olivi si intravede il sole che già si abbassa all’orizzonte verso la Val d’Era; ed è proprio all’orizzonte che i tre ragazzi scorgono la sagoma esile di... Continua…

L'oratorio di Natale

L’oratorio di Natale arriva nel 1983 a completare il “ciclo di Sunne”. Dopo la parentesi di Lettera dal deserto (1979), romanzo quasi surreale nel quale il figlio di Dio narra in prima persona il periodo della sua adolescenza ‒ lo scrittore svedese ritorna a narrare di Sunne. Continua…

Fausto e Anna (Oscar scrittori moderni Vol. 2040)

Anna si sveglia nel pieno della notte. “Saranno appena le due”, pensa mentre si rigira nel letto infreddolita. Forse ha sbagliato a non accettare la coperta in più offertale dalla zia la sera prima, ma Anna è fatta così: le dispiace dar pensieri o fastidio agli altri, le dispiace soprattutto che la gente debba occuparsi di lei, preferisce di gran lunga “... Continua…

L'Italiano

Aal tempo delle ribellioni che portano alla destituzione dello storico presidente Habib Bourguiba per mano di Ben Ali, che starà al potere per quasi un quarto di secolo, è un giovane leader studentesco vive una storia d’amore per la splendida e appassionata Zeina. Continua…

La vita privata

Il raffinato scrittore marchigiano Daniele Garbuglia aggiunge un altro tassello al suo personalissimo percorso artistico. Dopo l’esplorazione dei rapporti di coppia nel meraviglioso Home e quella dei rapporti genitori-figli nel successivo Musica leggera, è la morte qui a cadere sotto lo sguardo intimista e sensibile di Garbuglia. Continua…

Sotto Tiberio

La materia è decisamente controversa e l’ambizione del progetto fin troppa, al punto che le pagine spesso non riescono a contenerla tutta. Continua…

Eroi della frontiera

Eroi della frontiera inizia a bordo di un camper: uno Chateau scassato che Josie prende in noleggio per poter vagare senza una meta certa per l’Alaska. Continua…

Il Bivio

Adam le dice che non crede nel fato mentre beve un sorso della sua birra. Josie replica che lo stesso vale per lei. C’è stato un tempo, però, nel quale ci hanno creduto entrambi. C’è stato un tempo nel quale hanno preso le sovrapposizioni del loro orario come un segno. C’è stato un tempo nel quale si sono meravigliati di come le loro mani stessero ... Continua…

le miniature di luigino (#lavorobenfatto Vol. 3)

Chi era a conoscenza dell’anima scientifica di Wolfgang Goethe? Chi sapeva che, come afferma Cassirer, il grande scrittore fu anche un “darwinista prima di Darwin” e che ci ha lasciato una grande produzione di scritti scientifici? Qualcuno sa che la svedese Selma Lagerlöf fu la prima donna e la prima svedese a vincere il Nobel nel 1909? Continua…

Lissy (Einaudi. Stile libero big)

Alto Adige, 1974. Marlene ha paura. Ha ventidue anni, gli occhi blu e un neo che segna i confini del suo sorriso. È spaventata perché sa che ciò che sta facendo le può costare la vita. “Mordi, mordi, rosicchia, la mia casetta chi rosicchia?”: la filastrocca di Hänsel e Gretel le riecheggia nella testa mentre sta per cambiare per sempre la sua vita. Si ... Continua…

Madri assassine. Maternità e figlicidio nel post-patriarcato

Un saggio che, si direbbe con estrema sintesi, è breve ma intenso. Intanto, grazie al background dell’autrice, offre un approccio sociologico al figlicidio e non psicologico, liberandoci quindi dal taglio di tanti programmi tv che snocciolano profili a gogò. Continua…

Luci della ribalta parte sesta: Si alza il sipario si spengono le luci (Luci dela ribalta Vol. 6)

Russell e Corrine stanno insieme dai tempi del college. Si sono trasferiti a New York (ormai dieci anni fa) per iniziare la scalata a quella città che negli anni Ottanta hanno visto trasformarsi nella capitale del mondo occidentale e che all’inizio del nuovo decennio è ormai una bolla fatata in cui il denaro è sempre più un concetto virtuale e la materia ... Continua…

Shaytan (Bullet Vol. 3)

Amman, Giordania, ottobre 2007. Un corteo di auto sta attraversando un viale alberato in direzione di una villa che si trova nella periferia della capitale. Baahir Al-Zori sta per incontrare uno dei criminali più spietati attualmente in circolazione. L’occasione non è delle più festose, dato il fardello che si ritrova a portare su una barella al cospetto ... Continua…

Ramones. Hey! Ho! Let's Go!

Nicholas Rombes, docente universitario a Detroit ed esperto di cinema, musica e cultura pop in generale, nel suo saggio Ramones. Hey! Ho! Let’s go! si propone di tracciare la società di metà anno Settanta inizio anni Ottanta attraverso la storia di quello che, a suo avviso, è il gruppo musicale più rappresentativo e che ha maggiormente influenzato l’... Continua…

Macbeth

Un poliziotto dall’animo violento e nero e dalla vita complicata, abbandonato da bambino, cerca la sua rivincita e la sua occasione in una città altrettanto allo sbando, dal clima angosciante e piovoso e dove la crisi economica e sociale degli anni ’70 ha portato delinquenza, degrado e corruzione. Macbeth è a capo di una squadra di agenti impavidi e ... Continua…

La prima moglie e altre cianfrusaglie (Narrativa)

Volomari Volotien è un assicuratore, appassionato collezionista di oggetti antichi. Figlio di un lattoniere, la sua infanzia felice assieme alla numerosa famiglia si è interrotta con l’incendio della loro abitazione e del laboratorio del padre. Smembrata la famiglia, alla morte dei genitori il piccolo Volomari è stato cresciuto dagli zii, che gli hanno ... Continua…

Solo un’altra volta: Tutti i racconti vol. II

Cash rimane in ospedale per due settimane, e quando torna a casa cammina con le stampelle e ha la gamba imprigionata in un gesso massiccio. Ci vogliono altri dieci giorni prima che possa zoppicare fino alla stazione per andare al lavoro. “Amore, mi sa che non potrò più fare la corsa a ostacoli”, dice mestamente a Louise. Louise risponde che non importa, ... Continua…

Una splendida giornata di sole: Sette racconti per un giorno

Le nuvole sono nere e fuori piove: è una splendida giornata. Si può stare a casa tutti assieme, chi su una comoda poltrona, chi in uno scatolone – e c’è anche chi si stiracchia sul tappeto. Si può disegnare e guardare la pioggia che cade, ma se a poco a poco arriva la noia… Si può accendere la radio, lasciare che la musica faccia venire a tutti la voglia ... Continua…

H come Milano

Pubblicato nel 1965 nella leggendaria, eretica collana “La Gaja Scienza” della vecchia Longanesi, questo H come Milano è un vero gioiello dimenticato che benissimo ha fatto Meridiano Zero a riportare in libreria. Continua…

Occhi blu, capelli neri

Una lettura da meditare un po’, senza aspettarsi un filo logico. Con fiducia e pazienza. Continua…

Eva

Giovanni vive a Roma, fa il giornalista, ama la montagna e cena spesso fuori casa in compagnia del suo amico artista Giorgio. Anche Eva vive a Roma: è sposata con Fabrizio, spesso fuori per lavoro, e passa le sue giornate con la sorella, oppure a fare shopping, oppure a casa. Oppure insieme a Giovanni: i due sono amanti di lunga data, si vedono spesso, si... Continua…

Magari domani resto

Lorenzo Marone torna nelle librerie con la benedizione di Feltrinelli e riconferma il suo grande talento grazie a quest’ultimo romanzo atteso e già amato da un pubblico di lettori sempre più vasto, tanto da aver collezionato ben tre edizioni in sole tre settimane. Continua…

L'ultima estate di Diana

Antonio Caprarica, scrupoloso giornalista, inviato RAI in Gran Bretagna, ha cercato di approfondire alcuni “spunti” derivati dall’inchiesta sull’ipotetico complotto dietro l’incidente del tunnel dell’Alma, rivedendo le carte e intervistando testimoni. Perché se adesso si parla di “fake news”, di certo Diana vent’anni fa ne è stata una delle vittime più ... Continua…

La forma del buio

Roma, Galleria Borghese. All’interno della Sala di Psiche vengono trovati tre cadaveri. Sono nudi, disposti in una posa plastica: un uomo dalla stazza imponente è al centro, ai suoi lati due ragazzi abbracciano le sue gambe. Sembrano di marmo e sono legati da una grossa corda che li tiene insieme. Sono il giardiniere del museo e i suoi due figli. A terra... Continua…

La donna di Einstein

Nata negli ultimi decenni dell’Ottocento in Serbia (gli europei dell’Est erano già considerati inferiori rispetto alla stirpe germanica anche in Svizzera, dove ha studiato), claudicante (o “deforme” come sentì dire dai propri genitori che consideravano la sua malformazione all’anca come un difetto vincolante per la sua futura vita di donna, moglie e madre... Continua…

Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe

Il sor Carlo Giordano di Trastevere ha bottega a Via delle Grotte, lì dove Campo de’ Fiori interseca piazza Farnese. Proprio dove la statua di bronzo di Giordano Bruno troneggia fiera sui tetti delle bancarelle. Ed è forse proprio per quella presenza immobile ma costante che il 13 agosto del 1956, quando gli nasce un figlio maschio, il signor Giordano ... Continua…

Articolo 353 del codice penale

Il mare della Bretagna, due uomini, una barca, i gabbiani che volteggiano sopra di essa, i crostacei che si dibattono all’interno della nassa appena tirata su. E un momento dopo, uno dei due uomini si dimena nell’acqua fredda, chiedendo aiuto all’altro, che accende il motore della barca e se ne va. Martial Kermeur è da solo di fronte al giudice. Una ... Continua…

Cronaca di lei

Milo One Way Montero è un pugile “venuto dal niente”, campione europeo e mondiale. Ha sempre sfidato i colpi degli avversari senza arretrare mai, con coraggio, con determinazione, “sempre avanti, faccia a faccia”. Poi un problema a un occhio lo costringe ad una pausa forzata di un anno, due interventi, il recupero e la voglia di rimettersi in gioco per ... Continua…

Il libro dei gatti tuttofare (PasSaggi)

I gatti sono animali speciali, ognuno è un caso a sé ed è impossibile generalizzare a riguardo. Mia è una gattina nera salvata dal gelo di un davanzale, è distinta, affettuosa su richiesta, indipendente, ma l’arrivo della vivace Sophie mette in crisi il suo dominio ed è causa di un grave incidente domestico. Mia partorisce un gattino, Innocente, che a ... Continua…

La castellana

Iny Lorentz è lo pseudonimo dietro al quale non si nasconde un solo scrittore, ma una coppia di coniugi, ovvero Iny Klocke ed Elmar Wohlrath, non nuovi al successo: il romanzo precedente a La castellana, ovvero La meretrice di Costanza, è stato portato con successo anche in tv. Continua…

Sibila il silenzio. Racconti dalle sponde del Mediterraneo

Trentasette meravigliosi frammenti per dare voce a personaggi, temi, tragedie senza mai scadere nella retorica. Ogni protagonista di queste brevissime storie non ha che i suoi occhi per raccontarci la realtà spesso immane in cui si muove. Continua…

Il venditore di metafore

Sardegna, Barbagia. Solo al mondo e oppresso dal giogo di una vita grama, dopo essere sopravvissuto alla carestia che si è abbattuta su Thilipirches, suo paese natio, Agapitu Vasoleddu decide di assecondare il suo talento: la capacità di inventare racconti. Abbandona dunque la sua casa e con un carro si sposta di paese in paese per narrare le sue storie. Continua…

Il silenzio coprì le sue tracce

Il tetto ormai totalmente ricoperto dalla vegetazione, la casa disabitata da anni che ospita ormai in pianta stabile una famiglia di ghiri, il prato imbiancato dalla fioritura del convolvolo, all’interno pochi mobili erosi e malmessi. Niente è rimasto come era. Alle spalle dell’edificio, un centinaio di metri più in alto, i residui della Torre ... Continua…

Il magistero dei giardini e degli stagni

Didier Decoin firma un romanzo che è un tripudio di sensazioni e che non solo si legge con gli occhi, ma si odora, si gusta, si percepisce con ogni singolo poro della pelle, sempre più ricettivo ad ogni parola mano a mano che si prosegue nella lettura. Continua…

Il gaucho insopportabile

L’argentino Héctor Pereda ha avuto nella vita soprattutto due virtù: è stato un padre di famiglia attento e un avvocato irreprensibile. Ha fatto tanti soldi e si è fatto più amici che nemici, e quando ha dovuto scegliere tra diventare giudice o candidarsi per un certo partito ha preferito senza esitazioni la carriera giudiziaria. Nel giro di tre anni però... Continua…

Saxa Rubra

“ ‘PVBLIO AVRELIO STATIO’ c’era scritto in grande con un bel dativo che non lasciava dubbi sul fatto che il messaggio costituisse una macabra dedica”. La prima è stata la nobile Pulla Trigemina, matrona disinvolta abituata a giocare con i suoi amanti. Poi è toccato a Sabellia, la dolce e morbida poetessa che trascorreva il tempo nel suo circolo ad ... Continua…

Nessun posto per nascondersi: Un'indagine del commissario Cataldo

“Ci sono tanti modi. Alcool, droga, suicidio. I primi due portano al terzo per una strada che è solo più lunga e più umiliante”. Il commissario Cataldo si trova a indagare su uno dei casi più contorti e di grande attenzione pubblica della sua carriera. Un misterioso e sanguinario killer continua a mietere vittime nell’ambiente del calcio della Modenese F.... Continua…

In viaggio nel tempo con il criceto

L’incursione in una proprietà privata, il furto di un motorino e la fuga dalla polizia – sul motorino, guidato ovviamente senza patente, bugie di varia entità raccontate a parenti e sconosciuti, lo smarrimento di un criceto in un garage o forse in un anno diverso da quello attuale… La vita di Al, al suo dodicesimo compleanno, sembra di colpo un’avventura ... Continua…

Tra loro

Parker Ford ed Edna Akin sono i genitori di Richard Ford. Parker ha origini irlandesi, Edna è originaria dell’Arkansas. Si conoscono a Hot Springs nel 1927, quando lei ha diciassette anni e lui “forse ventiquattro”. Si innamorano e si sposano. Dopo il matrimonio vivono costantemente in viaggio tra Arkansas, Louisiana, Alabama, Tennessee, Florida, Texas e ... Continua…

Serial killer: Storie di ossessione omicida

Serial killer è un saggio scritto a quattro mani dal criminologo e psichiatra Massimo Picozzi e dallo scrittore Carlo Lucarelli, i quali costruiscono un’indagine meticolosa e puntuale sul fenomeno che ha ispirato romanzi e pellicole: quello degli assassini seriali. Continua…

L'ammerikano

Pietro De Sarlo, intellettuale lucano molto attivo su testate locali e online, scrive un romanzo che risente un po’, nello stile, della sua attività di giornalista e di saggista, nel quale si impone la chiarezza e il ritmo complessivo si adagia su un’esposizione piana che lascia ampio spazio alle descrizioni e alle divagazioni, meno alla suspense. Continua…

Il grande ritratto

C’ è qualcosa dentro la macchina Numero 1, in quella zona militare 36 dove sono stati raccolti diversi studiosi in una equipe scientifica di massima levatura, previo loro consenso. Il professore Ermanno Ismani, matematico apprezzato, lo ha intuito. Sua moglie ne teme le conseguenze e la prorompente assistente Olga lo presagisce con i sensi, senza ... Continua…

Cronache della discordia

Francesco Marocco è un autore di origini baresi che attualmente vive a New York, di professione architetto. Il suo primo romanzo (del 2012) è Mai innamorarsi ad agosto, edito da Fandango. Continua…

Guida ai fantasmi d'Italia: Dove cercarli e trovarli

Fantasma, dal greco φάντασμα, apparizione, dal latino larua, larva o spettro. Dietro questa semplice ‒ in apparenza ‒ parola si celano storie e credenze, teorie e leggende che da sempre hanno affascinato e terrorizzato il mondo. La scienza, non esistendo prove concrete della loro esistenza, non ha la benché minima considerazione per questi fenomeni: li ... Continua…

Racconti ritrovati

In quella casa al primo piano di un condominio di Bologna vive tanta gente, per lo più consanguinei abituati a spartirsi gli spazi e le confidenze. Tra loro anche la serva Gigetta che, dopo anni di faccende sbrigate per la Clelia, conquista finalmente il diritto ad una camera e ad un letto tutto per sé. Non sta mai ferma la Gigetta, tutti dipendono da lei... Continua…

La lama del Druido supremo

Il ventenne Paxon Leah, che discende da una casata nobile e porta il nome delle terre in cui abita, conduce una ordinaria esistenza senza pensieri se non quelli volti al lavoro e alla sopravvivenza. La monarchia non esiste più e il suo cognome è uno tra i tanti, infatti in seguito alla partecipazione di Menion Leah alla battaglia contro il Signore degli ... Continua…

I casi dell'ispettore Ferraro. Volume II

Il secondo ebook dei casi dell’ispettore Ferraro raccoglie tre romanzi che testimoniano la crescita di Biondillo come scrittore e la voglia di parlare anche di quello che ci succede intorno. Continua…

Gli orari del cuore

Stefano Labria, nato a Roma nel 1984, è sceneggiatore televisivo e collabora a un portale che si occupa di teatro e spettacolo. I componimenti assemblati in questa sua prima raccolta poetica sono accomunati da un ritmo poetico che li rende atti a essere percepiti come un suono nitido di passione. Continua…

Stranieri su un molo

Tash Aw indaga e affida le proprie riflessioni di immigrante in occidente a un pamphlet a cui si può rimproverare solo la brevità, che tratta gli aspetti più dolorosi della vita dell’immigrante, a partire dai suoi nonni. Continua…

La natura del bastardo

Ricerca del senso e senso della ricerca sembra dialoghino di continuo in un tempo che è quello dei desideri che animano i moti del quotidiano, ma anche quello delle riflessioni personali che vengono a situarsi in forma di poesia. Continua…

Aspettami fino all'ultima pagina

Quante donne vivono una situazione come quella di Silvia? Che sia un amante, un fidanzato o un marito, un uomo bugiardo trova sempre il modo di farla franca con la donna che lo ama in maniera incondizionata, perché le donne, per amore, non riescono mai a vedere le cose come stanno, trovano giustificazioni a ogni malefatta. Continua…

Il libro degli amici

“L’interno di un uomo diventa alla fine un labirinto scavato in una dura pietra, di cui egli solo crede di conoscere l’uscita – ma lo crede soltanto”. “Tendere al sapere è un precetto divino per ogni credente; ma chi partecipa il sapere a indegni, appende perle, gemme e oro al collo di porci. Maometto”. “La vittoria morale è spesso un vittorioso suicidio... Continua…

Alla pari (I coralli)

Alice ha poco più di 20 anni e le idee tutt’altro che chiare su cosa vuole fare da grande. Per rimandare il momento in cui dovrà prendere una strada (sarà la finanza, come vuole la mamma?) decide di abbandonare la sua cittadina americana per un’esperienza unica. Starà sei mesi in Italia, per la precisione a Milano, ospite di una famiglia “autoctona”. Sarà... Continua…

Quelli che meritano di essere uccisi

Lo scrittore americano Peter Swanson costruisce uno scanzonato lucido noir di relazioni oscure. Tutti raccontano in prima persona, nella prima parte Ted e Lily, nella seconda parte Lily e Miranda, nella terza (finale) parte Henry Kimball, l’agente che investiga sull’omicidio, e ancora Lily. Continua…

La felicità è una storia semplice (Einaudi. Stile libero big)

Vito Baiocchi ha poche cose: 46 anni, una forte pinguedine e un’iguana di nome Calipso. Per nessuna di queste vale la pena vivere. Vito Baiocchi non ha un lavoro, non ha una donna, non ha colleghi, non ha amici. Per queste mancanze vale la pena morire. Un biglietto d’addio, una corda lunga due metri che penzola dal soffitto e una sedia di vimini su cui ... Continua…

Il ciclo degli 11

C’è tutto l’entusiasmo del primo libro, la voglia di scrivere un’avventura dove ci sia ogni cosa; ci sono la fretta e l’abbondanza di una scrittura che, alle volte, sembra correre con un po’ di affanno dietro a eventi e personaggi. Continua…

Future Sex

2011. Emily è “single, eterosessuale e femmina” e crede ancora che presto le sue esperienze con il sesso giungeranno ad un epilogo. Troverà un altro essere umano con il quale resterà ancorata “nella stazione d’arrivo della nostra vita: il futuro”. Vive a New York, fa la giornalista e da qualche tempo ha iniziato ad interrogarsi sulla situazione ... Continua…

Donne

“Magda Lemonnier ritaglia parole dai giornali, parole di tutte le misure, e le conserva in scatole. Nella scatola rossa conserva le parole furiose. Nella scatola verde, le parole amanti. Nella scatola azzurra, quelle neutrali. Nella scatola gialla, quelle tristi. E nella scatola trasparente conserva le parole magiche”. Sherazade ogni notte racconta al ... Continua…

Riccardin dal ciuffo

Amélie Nothomb prende una fiaba breve di Charles Perrault della fine del 1600 e la trasforma in un romanzo breve ambientato nei nostri giorni. Continua…

Il morbo di Haggard

Racconto in prima persona da parte del dottor Haggard ‒ qui, come in Grottesco, la condizione di invalido del narratore dipende da un evento interno alla storia, che il lettore viene a conoscere solo nella seconda metà. Continua…

Cara Ijeawele ovvero Quindici consigli per crescere una bambina femminista

Si può costruire una femminista in quindici tutt’altro che facili mosse? Forse no, ma mettendo in forma di pamphlet la lettera scritta ad un’amica alcuni anni prima di avere lei stessa una figlia, Chimamanda Ngozi Adichie fornisce gli strumenti base per la creazione di un bozzetto, una sorta di kit da progetto scolastico che serve innanzitutto a plasmare ... Continua…

I Sommergibili Confederati: Le macchine infernali dei ribelli nella Guerra di Secessione Americana

Luglio 1861. L’illusoria convinzione che lo scontro armato tra Unione e Confederati, tra Nordisti e Sudisti, sarà concluso “prima del cadere delle foglie d’autunno” ha come conseguenza una terribile approssimazione nelle strategie militari da ambo le parti, ma soprattutto da parte nordista. L’Armata della Virginia del Nord Est, comandata dal generale ... Continua…

Gioco perverso (Crimini imperfetti. Le indagini di Marco Corvino Vol. 4)

Quarto romanzo della serie di Marco Corvino, alter ego letterario di Massimo Lugli, uno dei più importanti ed esperti giornalisti di cronaca nera del nostro paese, Gioco perverso è un thriller-noir che affronta il tema del BDSM. Continua…

Liberazione totale. La rivoluzione del 21° secolo

Diritti umani, diritti animali. L’uomo appartiene alla Terra, la Terra non appartiene a lui. Steven Best, filosofo, attivista ed ecologista (e si potrebbe dire felicemente filosofo attivo) impugna un approccio pluralista e contestualizzante verso una proficua alleanza in difesa della Terra. Continua…

Little Miss Florida

Un susseguirsi di avventure che prende spunto da alcuni fatti autobiografici: la storia di Raymie è “la vera storia del cuore di Kate DiCamillo”, una bambina che ha preso lezioni di twirling, si preoccupava della sua anima, ha provato a far tornare il padre andato via di casa. Continua…

Quinta colonna

La storia però non è affatto datata, e ancora oggi, leggendola, se ne avverte distintamente la universale potenza. È un romanzo insieme poliziesco, psicologico e di spionaggio, ironico e travolgente, persino, a tratti, fantapolitico. Continua…

LA CASA SUL FIUME

Arnaldo è già pronto, aspetta che Duilio termini di prepararsi, ha già portato la macchina fuori dal box, una Nissan Juke nera acquistata da poco per sostituire la ormai vecchia Chevrolet celeste di suo padre. Hanno in programma una passeggiata per il corso, devono acquistare il regalo da portare a Stefano. Continua…

Il Basilisco o della speranza

Cinque racconti (L’incidente di Teplitz, Il cetorino, Le nevi dell’altro anno, La Sila, oltre a quello che dà il titolo al volume) di lunghezza e ambientazione diverse ‒ pur ruotando in qualche modo sempre intorno a Napoli ‒ dal primo 1400 all’ultimo ’800. Continua…

Voi due senza di me

Un sogno terribile lascia un’angoscia incontenibile. Michele è solo, non ha nessuno con cui condividere i pensieri che lo assalgono, e si costringe a ripetere i gesti del risveglio, come ogni giorno. Quel giorno, però, non è come tutti gli altri. Nemmeno fare la strada a piedi in quella giornata luminosa riesce a liberarlo dal suo tumulto. È il giorno ... Continua…

Consigli pratici per uccidere mia suocera

Si chiama Leo Mameli – sì, proprio come quello dell’inno nazionale – e ha trentanove anni. È romanista e vive a Roma. Al momento a via dello Scalo di San Lorenzo 47, in una casa con un bel cortiletto animato dai suoi amici pakistani, una casa che però la banca sta per portargli via per colpa del padre, Dustin, come lo chiamano tutti. È stato una promessa ... Continua…

Bound by the Fang: M/M Shifter Mpreg Romance (Black River Pack Book 1) (English Edition)

Oggi è un giorno felice, nonostante tutto. Il gruppo di sopravvissuti – sette donne, un uomo e un cane – guidato dalla ombrosa Seka ha trovato un magazzino pieno di scatole di sardine, bottiglie d’acqua minerale e calzini puliti. Ci sono pure due cose ancora più preziose: armi con le munizioni e qualche bottiglia di liquore. Una bella sbronza attorno al ... Continua…

Il GGG

Il GGG è un classico che non ha bisogno di presentazioni, una fiaba creata dosando abilmente i giusti ingredienti: la paura, la magia, l’avventura, la missione (che sembra) impossibile, gli eroi che la compiono. Continua…

La vita segreta del Medioevo (eNewton Saggistica)

Nel gennaio 2011 la casa editrice Canongate propone a Andrew O’Hagan di affiancare come ghostwriter Julian Assange per la stesura di un esclusivo libro di memorie. Il celeberrimo fondatore di WikiLeaks, agli arresti domiciliari a seguito delle pesanti accuse di stupro mossegli in Svezia, si dimostra sin dal principio una personalità difficile da trattare... Continua…

Il Popolo della Luna (Narrativa)

Giugno 1967. Sono passati soltanto due mesi dall’euforia collettiva che ha accolto la fine della guerra mondiale durata quasi senza interruzioni dal 1914 e il disarmo totale di tutte le nazioni, che un nuovo annuncio fa impazzire il mondo di gioia: è giunto un messaggio da Marte, un messaggio di benevola fratellanza che è stato trasmesso alla radio e ha ... Continua…

Quando eravamo orfani (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 962)

Nell’estate del 1923 il giovane Christopher Banks, dopo aver terminato gli studi a Cambridge, ha deciso di stabilirsi a Londra, nonostante la zia lo volesse con sé nello Shropshire. Il suo sogno, coltivato fin dall’infanzia e simbolicamente rappresentato da una lente di ingrandimento che i compagni di scuola gli regalarono anni addietro e dalla quale mai ... Continua…

Vita e morte delle aragoste

Vincenzo non è sempre stato Teapot. Quel nome gli deriva da un episodio incredibile e degno di essere raccontato: una sera, mentre si trovava a Londra con Marco e tutto taceva, era stato raggiunto da un sonoro crash, quello di una teiera lanciata da chissà chi che si infrangeva contro lo sportello di un taxi. A seguire un urlo, ma soprattutto la ... Continua…

Silvia delle Sibille (Youfeel)

Tre storie proseguono parallele, anche se ambientate in epoche diverse, in questo secondo volume della saga delle Sibille firmata da Luisa Mazzocchi. Continua…

Odio gli sbirri (I casi dell'87º distretto Vol. 1)

1956. La città, stretta dal fiume, è immersa nel torpore della notte calda. Le finestre dei grattacieli ammiccano e si arrampicano verso le stelle dove l’onda di neon colora il cielo di rosso, verde, giallo e arancione. Mike Reardon ha il turno di sera. La sveglia lo coglie nel sonno acido e appiccicoso di umidità alle ventitré. Sente accanto a sé il ... Continua…

La penitenza

È beffarda e grottesca la Storia rappresentata da Giosuè Calaciura, si prende gioco degli omìni che sono convinti di farla, mettendoli di fronte alla ridicola inanità dei loro sforzi, li atterra con le immutabili condizioni in cui si riproduce. Continua…

L'Arminuta (Supercoralli)

Quando bussa alla porta della sua nuova casa, la ragazzina ha solo tredici anni, “una valigia scomoda e una borsa piena di scarpe confuse”. È un pomeriggio di agosto del 1975, “odore di gomma bruciata nell’aria”, in un paese montano in terra d’Abruzzo inizia il tempo della vergogna e la definitiva perdita dell'innocenza. Sa che è stata riportata lì perché... Continua…

3 giugno 1981. Il giorno dopo

Romanzo d’esordio per il giovane autore salentino Davide Carrozza, che sceglie come protagonista della sua opera Salvatore Antonio Gaetano, da tutti conosciuto con il nome di Rino, nato a Crotone nel 1950 e deceduto a Roma proprio il 2 giugno 1981 a seguito di un tragico incidente stradale, mentre stava rientrando a casa a bordo della sua Volvo grigio ... Continua…

Il mondo sommerso

2145. La città potrebbe essere Berlino o Parigi, ma è Londra. È sostanzialmente una gigantesca palude, alle acque limacciose si alterna una lussureggiante vegetazione. Qua e là, rare “oasi” di cemento e acciaio, edifici che hanno resistito all’allagamento e svettano ancora al di sopra della giungla. I pochi abitanti della città vivono là, assediati da ... Continua…

Dilettanti

Passate il tempo in un teatrino parrocchiale in disuso. Sono gli anni Cinquanta e non c’è molto altro da poter fare per voi ragazzi di una piccola cittadina delle Marche, se non improvvisare un’orchestrina con il pianoforte scordato, il piatto della batteria sbeccato e il cantante stonato. La Chiesa scandisce i tempi delle vostre giornate, detta le regole... Continua…

Il giorno che aspettiamo

11 settembre 2001, Columbia University, New York. Al seminario su Shakespeare del professor Kramer, Lucy vede per la prima volta Gabriel “Gabe” Samson: Kramer ha appena finito di fare l’appello quando il ragazzo entra, giusto in tempo per beccarsi una ramanzina dal professore …e per fare colpo su Lucy con il suo sorriso disarmante, la fossetta sul mento e... Continua…

È giusto obbedire alla notte

Un’alba di novembre a Roma. La barca solca in silenzio le acque limacciose e ancora buie del Tevere, il motore è stato spento poco fa. La piccola imbarcazione la guidano due esperti fiumaroli, Giulio e Cesare, che stanno accompagnando dei tizi – tali Lorenzo e Marco, hanno pagato bene e sono un po’ emozionati ma non lo vogliono far vedere – a pesca di ... Continua…

Piuttosto m'affogherei: Storia vertiginosa delle zitelle

Negli Stati Uniti il numero di donne single comincia a essere registrato (su un 34%) a fine 1800, per poi scendere drasticamente a un 17% negli anni Sessanta e risalire al 53% nel 2013. Nonostante questo numero sia in crescita, non è esagerato affermare che essere donna single, anche se nella nostra società occidentale è un fatto generalmente accettato, è... Continua…

Cinemah presenta: Il Buio in Sala

Quarantuno recensioni a fumetti di quasi altrettanti film, usciti lungo quattro anni, dal 2012 al 2014 (ma ci sono anche recensioni di film più vecchi o la cui uscita è prevista nel 2017 o 2018, per dire). Continua…

Disputa su Dio e dintorni (Oscar bestsellers Vol. 2073)

Un giornalista ateo, arrogante e pungente e un teologo dissidente, fautore di una rilettura moderna della Bibbia, entrambi con un fascicolo personale al Santo Uffizio (ex Santa Inquisizione) si confrontano sui temi della religione cattolica. Il giornalista, Corrado Augias, non crede, ovviamente, che l’uomo e la donna siano stati creati “per volontà di ... Continua…

Oggetti solidi. Tutti i racconti e altre prose: 1

Liliana Rampello ha assemblato tutti i racconti di Virginia Wolf scandendoli in tre periodi: 1906-1909, 1917-1921, 1926-1941, anno della morte dell’autrice. Il racconto, la narrativa breve, è stato un genere a cui la Woolf è ricorsa molto, come testimonia la sua produzione prolifica e altamente ispirata. Continua…

Lo straordinario viaggio di Edward Tulane

Un giocattolo curato e trattato con tutti gli onori, incapace di amare o di mostrare affetto verso chi si prodiga per lui. Metafora di tanti rapporti umani e relazioni a senso unico, come spesso accade ci si accorge di quanto siano importanti le persone a cui siamo legati quando le perdiamo, è l’assenza a far scattare il meccanismo del rimpianto e il ... Continua…

Storia di una vedova: memoir (Narratori stranieri)

La scrittrice in Storia di una vedova si racconta con sincerità, rivive e mette ordine con la scrittura nel ricordo di un periodo drammatico della sua vita. Continua…

Griffintown (Liberamente)

Il vecchio e selvaggio west si trova in realtà ad est, in un angolo remoto del continente americano, a Montreal, dove sembrano esistere leggi precise che regolano i rapporti tra i cowboy. Griffintown è il luogo dove dettano ancora le loro leggi arcaiche, tra sguardi che hanno il significato di mille parole e offese che possono essere lavate solo con il ... Continua…

Per sempre mia

Sasha è tornata a casa. Sasha ha fatto i conti con il suo passato e vuole riprendersi parte della sua vita, ma la sua vita non è e non può più essere la stessa. Non dopo che lo Sposo l’ha rapita, seviziata, violentata e quasi uccisa dieci anni prima. Non dopo aver detto addio al suo amore, Cole, a sua madre e ai suoi amici. Sasha vuole ricominciare ‒ deve... Continua…

Da Lenin a Stalin: 1917-1937. Cronaca di una rivoluzione tradita

Spagna, inizio del 1917. Tra i militanti anarchici, che non sono affatto marxisti, si parla con sempre più insistenza e sempre più ammirazione di Lenin e dei suoi bolscevichi. Quell’uomo sembra avere una qualità indubbia: l’onestà, la coerenza tra parola e azione. “Il grande merito di Lenin consiste nella volontà di applicare il suo programma… la terra ai... Continua…

In gratitudine

Tumore maligno inoperabile. Seduta di fronte all’oncologo, Jenny Diski ascolta la propria condanna a morte senza battere ciglio. Non sa cosa dire se non che rifiuta ogni “cliché sul cancro” (“In nessun caso voglio che si dica che ho perso la mia battaglia contro il cancro. O che l’ho sopportato con coraggio. Non sto combattendo, perdendo, vincendo o ... Continua…

Inchiesta su Gesù (Oscar bestsellers Vol. 1802)

In questo ottimo saggio, edito nel 2006 e più volte ristampato, il noto giornalista Corrado Augias intavola un interessante dialogo con il biblista Mauro Pesce al fine di offrirci un ritratto, terreno, dell’uomo chiamato Gesù. Continua…

Frammenti di un odioso discorso (Poesie)

Quando il riconoscimento delle sensazioni e delle idee messe in circolazione attraverso la poesia si fa ripetitivo, il suo effetto non solo perde incisività nel lettore, ma rischia di non dire la complessità lacerata e lacerante con cui l’autore non riesce più a venire a patti. Da qui l’esigenza di portare al limite estremo la trasposizione del segno, ... Continua…

Benedetta e Niccolò. Una storia d'amore e autismo

“Autismo” è una parola che nessun genitore vorrebbe sentire mai. Una condanna all’ergastolo, una malattia con cui si può solo convivere perché non si può curare. Una malattia che inchioda i genitori nel presente: come reagire? a chi rivolgersi? come proteggere un figlio debole? E, nel futuro: che ne sarà di mio figlio quando non ci sarò più? Continua…

Sai fischiare, Johanna?

Un pomeriggio tranquillo, Nils è sull’altalena con il suo amico Bertil ‒ ma tutti lo chiamano Berra ‒ a raccontagli del compleanno di suo nonno. Come ogni anno ci sarà la torta, verrà offerto del caffè e regalerà a suo nipote qualche corona. Ogni nonno che si rispetti si comporta in questo modo, così come ama pescare al lago o mangiare i piedini di maiale... Continua…

Il trionfo del sole: Courteney e Ballantyne (La Gaja scienza)

Siamo a Khartum, alla fine dell’Ottocento. Rebecca è una giovane donna, figlia di David Benbrook, console inglese in questa città, circondata dal deserto del Sudan, dove si incrociano il Nilo Bianco e il Nilo Azzurro, città posta sotto assedio dai dervisci. Rebecca, orfana di madre, pur se appena diciassettenne viene invitata dal padre a fare le veci ... Continua…

Il Papà di Dio

Due padri stanno parlando dei loro figli. Uno è alto e nasone, l’altro è un cerchio perfetto. Ad esordire è quest’ultimo. “Lascia perdere, mio figlio è peggio”, dice. L’altro risponde enumerando le efferate azioni che in un solo weekend suo figlio è stato capace di compiere. Basterebbe lo sterminio di tutta sua la famiglia a azzittire chiunque, ma l’altro... Continua…

Nerofumo e cenere

Thomas viene svegliato nel cuore della notte, a farlo e Charlie con una candela in mano, Julius ha convocato una riunione generale e l’appuntamento è nel bagno del dormitorio. Julius è il loro capo, i ragazzi più giovani lo chiamano Caesar. È l’unico ad essere vestito, una sedia è posizionata al centro della stanza, il nome di uno di loro verrà estratto a... Continua…

La cura. Ediz. integrale

La cura , romanzo scritto più che per capitoli per sketch, ha un titolo strano e apparentemente fuorviante, una scelta curiosa in quanto ad una prima lettura non sembrerebbe il termine più idoneo a racchiudere l’intera vicenda. Continua…

Internazionale nera: La vera storia della più misteriosa organizzazione terroristica europea

Lisbona, maggio 1972. A pochi giorni dall’aver posto termine alla dittatura di Salazar con la rivoluzione più incruenta della storia, a Lisbona un reparto dell’esercito portoghese abbatte la porta di un anonimo appartamento di Rua das Praças, nella convinzione di stanare collaboratori del regime, ma si trova davanti il più incredibile archivio documentale... Continua…

Le nostre anime di notte

Kent Haruf è scomparso nel 2014 e Le nostre anime di notte è il suo ultimo lavoro che è stato pubblicato postumo e ci riporta a Holt dove è ambientata la sua Trilogia della pianura edita da NN editore che ha il merito di aver fatto conoscere a noi lettori italiani un grandissimo scrittore. Continua…

La finestra

Un bambino come tanti, affacciato ad una finestra al diciottesimo piano di una delle case, anonime e tutte uguali, della città. È qui che trascorre la maggior parte del suo tempo. È da qui che osserva il mondo, il suo piccolo mondo. Riesce a vedere quasi tutto, ma nessuno vede lui. Conta le automobili che passano. Duemilaottocentonove. La sua è una strada... Continua…

La figlia della strega

Le streghe qui non bruciano sul rogo come ai tempi della santa inquisizione: a Spira City annegano nelle acque chete, e la loro è una magia di parole scritte e non pronunciate, incantesimi proibiti nel Regno e ormai in parte dimenticati. Continua…

Qui

L'ambizione è tanta e il mezzo fuori controllo: l’entanglement quantistico ragionato sulle macerie del romanzo pare qui non funzionare. Continua…

La narratrice sconosciuta

Salem, 1989. Alcune donne vengono assassinate mentre sono a Proctor’s Ledge, impegnate a consacrare l’area in cui il 19 luglio del 1692 vennero giustiziate le famigerate streghe. Le tre giovani vengono sgozzate, mentre la donna che guida la cerimonia, Rose Whelan, e Callie, una bambina di cinque anni figlia di una delle vittime, si salvano e vengono ... Continua…

Mortina. Una storia che ti farà morire dal ridere

Mortina non è una bambina come tutte le altre, è una bambina zombie: ha la pelle bianca, gli occhi sporgenti con le occhiaie viola e può staccarsi parti del corpo. Vive felicemente in una villa che gli abitanti del villaggio ritengono abbandonata perché la zia Dipartita le vieta di farsi vedere, men che meno se si tratta di bambini! La zia lo fa perché è ... Continua…

Picciridda

La “picciridda” Lucia ha ancora qualcosa da dire. La sua storia, ambientata negli anni Sessanta, è il racconto dei molti che ancora oggi vivono il dolore della separazione dalla propria terra e dai propri cari, in cerca di lavoro e dignità. È la storia della rivincita delle donne che si piegano, ma non si spezzano sotto il peso della brutalità umana che ... Continua…

La sposa era vestita di bianco

Grazie alle “indagini” di Laurie Moran, produttrice televisiva del programma televisivo “Under suspicion” su un vecchio caso, è stato finalmente catturato l’uomo che un paio di anni prima, sotto gli occhi del figlio di tre anni, ha ucciso suo marito dicendo al bambino che poi sarebbe toccato a lui e alla sua mamma. Con l’aiuto del padre, poliziotto in ... Continua…

La stagione dei tradimenti: Variazioni sull’adulterio e altri peccati veniali (Tenente Sebag)

Gilles Sebag ha due grandi preoccupazioni: essere un buon poliziotto e assorbire l’amara consapevolezza che il figlio maggiore, ormai adolescente, è sempre più distante dai genitori. Per fortuna, la figlia minore e la moglie compensano questa piccola sofferenza. Almeno finché Gilles, l’istinto allenato dal mestiere, sospetta prima e scopre poi il ... Continua…

Domina - Edizione Italiana

Un lavoro accurato di ricerca, quello della scrittrice Lisa Hilton, sia per quanto riguarda le città (Venezia, Belgrado, St. Moritz, nelle quali si muove come se le conoscesse tutte a menadito), sia per le opere d’arte e per gli artisti, di cui mostra conoscenza anche nei più piccoli particolari delle biografie, quasi ne sapesse anche i pensieri. Continua…

Nemesis

9 novembre 2011. Qualche ora prima di mezzanotte. Tra la fitta vegetazione della foresta atlantica sbuca una Toyota Corolla scura. Si sta inerpicando sulla collina che porta dritto a Rocinha, la più grande favela di tutto il Brasile. Un’auto di quel tenore e lusso da quelle parti non si è certamente mai vista. I tre uomini in giacca e cravatta sono ... Continua…

Furia

New York, giugno 2000. La prima estate del nuovo millennio rosola la gente a fuoco lento. La città però non ribolle solo di caldo: ribolle di denaro. Gli affitti e i valori immobiliari non sono mai stati così alti, ogni ora si apre un nuovo ristorante. Negozianti, grandi magazzini, gallerie fanno di tutto “per soddisfare la domanda sempre crescente di ... Continua…

La sposa scomparsa

Libera è sulla cinquantina, vive in un casello ferroviario recuperato in zona Giambellino, è in città ma dispone pur sempre di un pezzetto di giardino. Dopo essere rimasta vedova con una figlia da crescere e una mamma che potremmo definire quantomeno eccentrica, dopo il doloroso fallimento della sua libreria, quel casello e quel giardino sono stati la sua... Continua…

Il valzer degli alberi e del cielo: L'ultimo amore di Van Gogh

Auvers-sur-Oise, estate 1890. Marguerite ha diciassette anni e un’indole romantica, ribelle, ambiziosa e curiosa. È riuscita a spuntare da suo padre il permesso non solo di studiare ben oltre quello che è considerato necessario in quei tempi per l’erudizione di una donna, ma addirittura a farle sostenere l’esame di Stato, traguardo se non vietato ... Continua…

Dall'ombra alla luce. Da Caravaggio a Tiepolo. Il tesoro d'Italia: 4

È questa la dimensione in cui amiamo leggere e ascoltare Vittorio Sgarbi. Quando preferisce condurci tra le pareti rassicuranti della galleria dei grandi maestri, tornando a esplorare il repertorio dei loro capolavori in maniera tanto suggestiva e ammaliante da confermare le straordinarie doti d’introspezione e di divulgazione che hanno determinato il ... Continua…

Il drago verde

Alla “Accademia Tusitala per Ragazzi Dotati, Problematici e Bizzarri” tutti hanno paura della professoressa Beathag Hide, l’arcigna supplente che ha preso il posto della signora Dora Wright, che si dice sia scappata al sud dopo aver vinto un concorso per racconti brevi inseguendo il sogno di diventare una scrittrice professionista. La Hide è magrissima, ... Continua…

New York Stories

Leo Finkle è a pochi mesi dall’essere ordinato rabbino. Consapevole del fatto che una moglie aumenterebbe in modo esponenziale le sue probabilità di vedersi assegnata una congregazione, si affida a un sensale di matrimoni di nome Salzman. Quando Salzman gli si presenta a casa con le schede anagrafiche delle candidate, Finkle ha però l’impressione che il ... Continua…

In silenzio

A bordo di uno zoppicante furgoncino il biondissimo Yann accompagna due giovani fidanzati, Juliette e Luis, in cima a un canyon dove inizieranno un percorso guidato lungo strade di montagna e acque gelide. Durante il tragitto in auto i ragazzi si presentano a Yann. Juliette ha venticinque anni, si è appena laureata e sta cercando lavoro, Luis è un po’ più... Continua…

La casa dei bambini

Michele Cocchi, classe 1979, è al suo secondo romanzo. La casa dei bambini è un lavoro intenso, da cui il lettore non riesce a staccarsi tanto il plot è avvincente. Cocchi scrive un romanzo “storico” in cui la storia dei ragazzi è totalmente immersa in quella, più grande, della Resistenza. Continua…

La volpe e il sipario

“Vorrei parlarti del freddo del cuore / del mio cuore di radice ferita. […] Tu che sei scalatore di mondi, / dovresti dirmi / perché la grazia rimane indietro / e perché dove c’è neve c’è freddo”. Ci prova, Alda, a raccontarlo quel fuoco che scorre vivo dentro il gelo che le attanaglia il cuore, ma “sono il poeta che canta e non trova parole” dice, e a ... Continua…

La gabbia

Il suo cellulare squilla poco prima di mezzogiorno; ironicamente al “Phone sweet phone” – il negozio di telefonia nel quale lavora ‒ non c’è segnale, quindi è costretto ad uscire a rispondere sul marciapiede di fronte. Una brutta notizia lo attende. Suo padre è morto all’improvviso: stava andando in banca quella mattina e lo ha colto un aneurisma che gli ... Continua…

La vita in villa: Svaghi, lussi e raffinatezze nell'Italia del Settecento

Qual era la differenza originaria tra “villa”, “domus” e “casa”, e cosa caratterizzava una villa, in epoca imperiale romana? Cosa ha significato, mille anni più tardi, nel Trecento, il ritorno alle “bucoliche dimore” e come s’è poi arricchito il concetto di “villa” nel Quattrocento? In cosa si differenziano le ville rinascimentali romane e quelle venete? ... Continua…

Il monastero dei delitti

Geremia Solaris viene destato di soprassalto dal suono della sveglia che irrompe violento nella sua camera di Firenze. Non deve andare a lavorare, ma l’abitudine di alzarsi alla stessa ora non lo ha mai lasciato. Ha un forte mal di testa e nausea: sta bevendo troppo, sa che non dovrebbe, tra pochi giorni compirà cinquant’anni e quello che ha costruito, ... Continua…

Nostra incantevole Italia: Da Portella della Ginestra alla villa di Grillo, da Sanremo a Lampedusa, passando per Arcore e Dagospia: i luoghi che hanno cambiato la nostra storia

“Le carte geografiche contengono il mondo. Quando siamo in viaggio, calcolano le distanze. Ci raccontano dove siamo. Cosa ci lasciamo alle spalle e cosa troveremo al prossimo orizzonte”. Pino Corrias percorre dunque l’Italia attraverso lo spazio e attraverso il tempo. Continua…

Beat hippie yippie

Pubblicato per la prima volta nel 1972 dall’editore Arcana, poi riedito più volte da Bompiani, Beat Hippy Yippie rappresenta un importante documento volto a ricostruire un arco di tempo che va dagli anni ’50 al 1968. Continua…

Fuori dalla tela del ragno

Stando a quel che sembra di primo acchito i vari delitti non sembrano avere niente in comune. Sono diverse le circostanze e le città nelle quali si verificano. C’è soltanto un nesso: la cosiddetta firma, o presunta tale, dell’assassino. Continua…

Piace a 1 persona

La vedova, il Santo e il segreto del Pacchero estremo (Tascabili Maxi)

Gaetano Cappelli, nativo di Potenza, non è certo un nome ignoto nella narrativa contemporanea, anzi parliamo di un maestro assoluto del genere commedia. Dopo aver pubblicato presso vari editori Floppy disk, Parenti lontani, Il primo e Storia controversa dell’inarrestabile fortuna del vino Aglianico nel mondo, con questo libro torna a lavorare con Marsilio. Continua…

Martin Chuzzlewit (English Edition)

È autunno inoltrato, soffia un vento gelido e il sole scompare presto all’orizzonte. Mr. Pecksniff arranca ubriaco sugli scalini che lo conducono al portone della propria dimora, dopo aver fatto baldoria alla locanda del “Drago Azzurro”. Sbanda e cade procurandosi abrasioni e lividi, lo stordimento è forte, ma quando le sue figlie, Mercy e Charity, si ... Continua…

Esemplare uno

Ormai la decisione è stata presa, Esemplare Uno non se la sente di restare nel suo luogo natale, ormai ha raggiunto due anni e mezzo di età e quasi venti centimetri di lunghezza ed ha ormai la certezza di essere pronto: il viaggio che lo condurrà al mare è lungo e senz’altro pieno di pericoli, ma il desiderio è troppo forte per potervi rinunciare. Continua…

Homo Deus: Breve storia del futuro

Tre sono state le piaghe che hanno tormentato l’uomo in ogni epoca storica e zona della Terra (dall’antico Egitto all’India medievale alla Cina del XX secolo): le carestie, le pestilenze e le guerre. Oggi, fortunatamente, non è più così. Si discute di più del morire per gli eccessi alimentari che non per la mancanza di cibo; la morte arriva in tarda età e... Continua…

Dove tutto diventa possibile

Persia, vicino Teheran. È l’estate del 1944. Helena e Luzyna hanno diciannove e sedici anni. Dopo la morte di entrambi i genitori, adesso vivono in un campo profughi. Sembra passato un secolo dal 1939, quando l’esercito russo, dopo l’accordo tra Stalin e Hitler, aveva marciato sulla Polonia, deportando la maggior parte della popolazione nei campi di ... Continua…

Le Nuvole di Tabriz

Verso mezzogiorno di lunedì 15 novembre finalmente riesce a raggiungere la sua agognata meta: il Tiroler Landesmuseum Ferdinandeum di Innsbruck. Alla sosta del treno alla stazione di Bolzano/Bozen, oramai ben più di due ore prima, la madre gli ha passato dal finestrino la macchina fotografica del padre che lui le aveva chiesto di portargli. Continua…

Bestia da latte

Giuseppe, suo cugino, che ha cinque anni più di lui, è molto più alto e molto più forte. Lui a malapena gli arriva al petto. Lo spintona. Lo fa cadere a terra. Quando lui prova a rialzarsi, Giuseppe lo ributta a terra di nuovo. Lui sa che deve rialzarsi. Sa che la finirà solo quando vedrà che scoppierà in lacrime. Lui, stando alle regole, doveva restare ... Continua…

Formicae

Il mix è riuscito: l’autore ha portato il lettore a riflettere oltre che a divertirsi, e il lettore si è lasciato avvolgere dai ritmi serrati senza staccare gli occhi dal libro. Continua…

La stanza profonda

Se ne sono andati, alla fine. Hanno lasciato tutto e se ne sono andati in campagna, nel casolare di cui parlavano sempre. Stamattina hai preso la macchina, hai attraversato mezza valle, superato borghi e capannoni, visto il The Mall (l’unico posto che dà lavoro da queste parti), e poi su per le colline aspre fino alla casa dei genitori. La casa è nuova, ... Continua…

L'amante

Pubblicato nel 1977, il romanzo d’esordio di Abraham B. Yehoshua attirò sin da subito l’attenzione della critica e del pubblico per la sua eleganza e la sua innovatività nel panorama letterario israeliano. È un racconto polifonico, a più voci – sei, per la precisione, non sempre agevolmente distinguibili e persino intelligibili: il marito, la moglie, l’... Continua…

La settima piaga: Un'avventura della Sigma Force

“Hashem disse a Moshe: Comanda ad Aharon: prendi il tuo bastone e stendi la mano sulle acque degli Egiziani, sui loro fiumi, canali, stagni e su tutte le loro raccolte di acqua; diventino sangue e ci sia sangue in tutto il paese d’Egitto, perfino nei recipienti di legno e di pietra!”. Nel frattempo nel deserto nubiano, situato nell’Egitto meridionale, in ... Continua…

L’analfabeta che sapeva contare (Vintage)

La figlia del maestro del paese a quattro anni già legge, legge tutto quello che può. È come una malattia. La bambina legge fino a farsi sgridare, legge talmente tanto che i parenti si preoccupano. La Seconda guerra mondiale è appena cominciata e la sua terribile eco arriva persino in quel remoto paesino ungherese privo di stazione, di elettricità, di ... Continua…

Color fuoco

“Color fuoco” è un’espressione piuttosto inusuale, una figura retorica forse inesistente. È però la trovata migliore del romanzo di Jenny Valentine, e non è nemmeno sua perché il libro si intitola One color fire in lingua originale. E comunque si arriva a comprenderne il significato soltanto alla fine. Continua…

Lettere d'amore all'esistenza: 150 messaggi personali scritti da Osho resi universali dallo Spirito del Tempo

I giovani leoni, Una diga sul Pacifico e Il ponte sul fiume Kwai si pongono al di sopra della produzione corrente, e si giunge in questi casi specifici a un compromesso particolarmente interessante tra l’happy end e il finale naturale, tragico. Del resto il romanzo tradizionale, il feuilleton e le varie modalità di racconto connotano in maniera piuttosto ... Continua…

Lord Kiran di Lennox (Diario vittoriano Vol. 2)

Robert Stuart Moncliff, nel chiuso del proprio studio mentre fuori la pioggia imperversa sulle Highlands, è tentato di accartocciare quel foglio, quelle parole. Quella richiesta che tiene tra le mani. Che gli viene da una persona che ha amato e che la vita ha allontanato. Prendersi cura della bambina, farle da padre. Cullarsi la perdita. Si alza e va ad ... Continua…

Orientalia. Mille e una notte a Venezia

Orientalia è sicuramente un elogio alla città di Venezia, alla sua storia ed alla sua genesi potremmo dire “meticcia” che nel passato ha visto l'influenza araba innestarsi nel suo DNA e lasciare segni concreti sulla sua pelle. Continua…

La fine della madre

Il progresso scientifico e le evoluzioni del diritto nella società moderna ci mettono indubbiamente di fronte a nuove sfide e ad interrogativi di non facile soluzione. In particolare, il ruolo della donna ha subito negli anni profonde trasformazioni in linea con il processo di emancipazione inaugurato dal femminismo dei primi del Novecento e proseguito ... Continua…

L'armadio di Satie

L’armadio di Satie è una storia che coinvolge per l’abilità dell’autore di mescolare realtà e fantasia, piani temporali e spaziali. Il titolo riprende un delizioso aneddoto storico, che coinvolge il musicista Erik Satie (1866-1925), uomo dal talento fuori dagli schemi e dagli interessi anticonformisti. Continua…

Un romanzo inglese

Inghilterra, 1917. La guerra in Europa è in pieno svolgimento e Londra ha subito diversi bombardamenti. La città si è svuotata e chi ha potuto ha trovato riparo altrove. Anche Edward e Anna Whig, una coppia della media borghesia, si sono rifugiati nel loro cottage nelle campagne del Sussex insieme a loro figlio Jack, di circa tre anni, e alle governanti ... Continua…

La fine dei vandalismi

Da qualche tempo agli atti di vandalismo che da sempre imperversano nella Grouse County ad opera di giovani annoiati come Albert Robeshaw e, una generazione prima, Louise Darling, si sono aggiunti i furti nelle fattorie. Furti dapprima insignificanti, tanto che nonostante lo sceriffo Dan Norman sia convinto che ne sia autore Tiny Darling, il marito di ... Continua…

Le mie ragioni te le ho dette

Flavia si trova su un treno. È partita da Roma, casa sua, ed è diretta in Puglia. È appena stata licenziata dal dottor Mazzarella, presso cui lavorava come segretaria. È stata sua madre, Ambra, a trovarle quel lavoro, dopo che Flavia ha accantonato in un angolo l’Università e i due unici esami dati nel giro di un anno. E adesso che il dottor Mazzarella l’... Continua…

Calcio e martello. Storie e uomini del calcio socialista

L’affascinante libriccino firmato da Fabio Belli e Marco Piccinelli, entrambi giornalisti (non solo) sportivi (ma con la partecipazione di altri autori e gli interventi di ex giocatori con le loro testimonianze), nasce con l’obiettivo di raccontare il calcio oltre la Cortina di ferro ma anche storie e personaggi che con l’URSS hanno avuto poco a che fare. Continua…

Prima dell’Alba (La Caduta dei Vampiri—Libro 1)

Ottaviano Malossi, fumando nervosamente l’ennesima sigaretta, maledice il fatto che questo caso sia stato affidato a lui. Un uomo morto sul pendio di fianco alle rotaie. Caduto dal treno in corsa. Omicidio o tragica fatalità? Sarebbe già un bel grattacapo per chiunque. Se non fosse che la vittima è Graziani, pluridecorato generale della prima guerra ... Continua…

FRANCESCA

Rimini, 1304. Giovanni Malatesta, detto Gianciotto, si barcamena tra battaglie, famiglia e intrighi politici. Una vita vissuta nel solco tracciato dal padre, con decisione e precisione. Bandite le emozioni ma non i cupi ricordi di ciò che è stato. Alla mente tornano, prepotenti, le immagini di lei, bella e fiera. Lei che non c’è più. Per mano sua e della ... Continua…

Io canto il corpo elettrico!: Racconti

Uno straniero e un vecchio cacciatore si trovano a discutere, in un piccolo e impolverato bar, sulla morte di un vecchio. Secondo lo straniero, probabilmente un giornalista, la tomba in cui è sepolto non è quella giusta. Per rimediare, una volta usciti dal locale, mostra al cacciatore la sua macchina del tempo. La data impressa sul dispositivo è il 10 ... Continua…

Tempo di vivere, tempo di morire

Questo romanzo ha una storia curiosa. Fu pubblicato a condizione di una pesante censura e stampato per intero solo nel 1989, quasi vent’anni dopo la morte dell’autore. Erich Maria Remarque è uno di quei nomi di cui fidarsi, quando si vuole studiare meglio gli anni della guerra. Continua…

Le coincidenze significative: Da Lovecraft a Jung, da Mussolini a Moro la sincronicità e la politica

Storia italiana dell’ultimo secolo. All’inizio degli anni Cinquanta Carl Gustav Jung suggerì un concetto innovativo per interpretare (almeno alcuni) processi ed eventi storici, la sincronicità. La definì come “un principio di nessi acausali”, le relazioni non causali tra fenomeni, un legame tra due eventi che avvengono in contemporanea, connessi tra loro ... Continua…

L'uomo che non fu giovedì

Juan Esteban Constaín, va detto subito, ha una scrittura sfacciata che potrebbe far storcere il naso ai puristi dei temi legati alla religione. In somma superficie lo si potrebbe bollare come eretico. Continua…

Nel segno della Galletta. La gambusa nei millenni

Il fisico Paolo Dell’Oro qui abilmente mescola approccio evoluzionistico, storia delle migrazioni e della navigazione, cultura alimentare e gastronomica, verve letteraria. Continua…

Il gatto non adulterato

C’è una grande differenza tra i gatti Veri e i gattini da salotto, riconoscibile specialmente nel loro aspetto. I primi infatti hanno orecchie che paiono accorciate con una forbice dentellata e il muso che pare sia stato preso a martellate, mangiano dentro ciotole incrostate e ignorano il nome dei loro antenati, odiano il veterinario e mangiano tutto ciò ... Continua…

La battaglia della vita

Le sorelle Grace e Marion danzano sul prato sotto gli occhi delle raccoglitrici di mele, mentre alcuni menestrelli inviati presso la casa delle ragazze dallo spasimante di Marion, l’affettuoso Alfred, suonano le ballate. Il dottor Jeddler, grande filosofo, si affaccia sulla soglia e osserva le figlie. Ad occuparsi della famiglia e apparecchiare la tavola ... Continua…

L'estate più bella della nostra vita

Giulia e Lorenzo sono due ragazzi che avevano tutt’altri programmi per l’estate che si apprestano a vivere. Figli della buona borghesia milanese, progettavano per esempio di starsene distesi sotto al sole di Mykonos insieme agli amici, non certo di ritrovarsi, dopo un breve volo in aereo fino al Karol Wojtyla, l’aeroporto di Bari-Palese, e un discreto ... Continua…

Il diavolo nel cassetto (L'Arcipelago Einaudi)

Friedrich ha circa trent’anni quando arriva a Küsnacht in occasione di un convegno di tre giorni a cui partecipano esperti e scrittori da ogni parte del mondo. Il suo compito, su mandato dello zio, fondatore di una piccola casa editrice, è quello di scovare manoscritti da poter pubblicare al fine di inaugurare una nuova collezione editoriale. Proprio ... Continua…

Orti di guerra. Con CD Audio

Come gli orti di guerra di mussoliniana memoria erano piccoli appezzamenti ‘ritagliati’ nel tessuto urbano, così i brani del libro di Albinati sono spazi esigui nei quali far germogliare riflessioni sulla cronaca, sulla cultura (pop e non pop), sulla politica, sulla storia. Continua…

Breve storia di chiunque sia mai vissuto: Il racconto dei nostri geni

Il genoma degli umani. Ieri e oggi. La luce ancora non è viva su origine e storia dell’uomo. Non conosciamo il percorso che ha condotto dalle scimmie al genere Homo (dal fiume Omo in Etiopia) e noi ovunque, tempi e luoghi non hanno successione lineare, il collegamento fra i siti di ritrovamento dei reperti traccia linee ipotetiche. Pare proprio che i 107 ... Continua…

Sono puri i loro sogni: Lettera a noi genitori sulla scuola Einaudi (Einaudi. Stile libero big)

Primo giorno di scuola: i genitori accompagnano i pargoli fin dentro la classe, subissando loro e le maestre di raccomandazioni. Li aspettano all’uscita, arrivando con più di mezz’ora d’anticipo. Centosette fotografie a futura memoria di quella giornata. Eppure ciascuno di loro ha un ricordo ben diverso di quando, da bambino, ha fatto ingresso nel mondo ... Continua…

Il Tiranno (eNewton Narrativa)

Il tiranno attende con trepidazione la donna che ama, la bella Raminga Guidati, ma non può abbassare la guardia e decide di nascondere nella tasca della giacca un pugnale. Il timore di subire un attentato lo ossessiona fino al punto di avvelenare il suo animo. Lei entra e per alcuni attimi prevalgono i loro istinti, che li spingono a scoprirsi ... Continua…

La ragazza del dipinto

Vienna è agli albori di quella grande tragedia che si dimostrerà l’Olocausto, è il 1936 e Rose gioca con le frange del cuscino di tessuto persiano. È una bambina, la più piccola della famiglia, mangia fagottini di albicocche alla cannella sbirciando le letture di Gerhard, un po’ più grande di lei, che sogna di fare qualche soldo facile con la ... Continua…

La scuola nel bosco di Gelsi (Commedia)

Primo giorno di scuola, l’ennesimo per l’esimio professor Gelsi, insoddisfatto docente di filosofia in una scuola che gli assomiglia sempre meno. A bordo della sua vecchia e cara utilitaria, si precipita malvolentieri in quel grigio edificio in cui colleghi e dirigente scolastico hanno l’appeal di un frigorifero rotto. Si chiede che ne sarà di lui in ... Continua…

Il viaggio di Caden

Caden è attratto dal mare. Anzi, dalle profondità del mare. Ogni giorno, ogni ora, si incontra con il capitano a parlare della fossa. Un abisso di oltre undici chilometri, una discesa senza fine: potresti cadere per giorni prima di toccare il fondo, questo è l’avvertimento del capitano. Caden non vorrebbe credere al capitano, ma lui sa farsi ascoltare. ... Continua…

Storie di Parigi

Il vercellese Franco Ricciardiello già a vent’anni scriveva romanzi di fantascienza, suo il premio Urania del 1998 per il miglior romanzo italiano di fantascienza con Ai margini del caos. Insegnante di scrittura creativa con all’attivo anche gialli, un thriller e diverse raccolte di racconti, confeziona qui un volume ricco e straripante di immagini, ... Continua…

Il Duomo di Milano: Piccoli costruttori di cattedrali

Pare sia stato l’Arcivescovo di Saluzzo a ordinare che la chiesa cattedrale si sarebbe dovuta costruire sulla stessa area della basilica di Santa Maia Maggiore, tanto amata dai milanesi quanto in cattive e precarie condizioni. Secondo altre fonti tale scelta è attribuita a Gian Galeazzo Visconti, che fra una guerra e l’altra era riuscito a riunire nelle ... Continua…

Il custode dei 99 manoscritti

Anastasio, il cardinale di San Marcello, è sì uomo di chiesa ma principalmente è un affascinante uomo di potere che non disdegna la compagnia di qualche matrona romana passando da un’alcova all’altra. Oggi però la situazione è più complessa del solito. In camera da letto c’è Martina, la giovane figlia di Giovanna, la sua amante storica con cui ha una ... Continua…

Una separazione

Non comprendere una relazione, interpretarla male o non essere in grado di trovare il registro giusto per viverla; correre lo stesso rischio del traduttore quando deve scegliere, per un testo, tra una fedeltà letterale e una fedeltà nello spirito dell’originale, entrando in contraddizione e in crisi. Per lei, traduttrice di professione, Christopher è ... Continua…

We are the champions

Freddie Mercury. Dall’infanzia nell’isola di Zanzibar allo sbarco nella fervente e cosmopolita Londra fino al successo mondiale incontrastato ed inconfutabile, la storia di un uomo che sin da bambino diviene preda di sogno che riuscirà ad avverare: diventare non solo una rockstar, ma unico ed inimitabile. Un ego mostruoso, capisce di fagocitare qualsiasi ... Continua…

Strane lealtà: Le indagini di Laidlaw

Premessa essenziale: a mio parere Strane lealtà è uno dei cinque romanzi hard-boiled più belli di sempre, e mi sono tenuto stretto. Ogni pagina è una lama intinta nel veleno dell’amarezza, fioccano le riflessioni profonde e le frasi memorabili, il plot giallo è assolutamente a prova di lettore fino a libro inoltrato. Continua…

Darei la vita

Camille Claudel sin da piccola ama giocare con la terra, impastare fango e argilla per ricavarne un materiale da modellare, tanto da presentarsi sempre a pranzo con le mani sporche e i vestiti strappati. A scuola la sua insegnante di arte è entusiasta, ma, essendo donna, non potrà iscriversi all’Accademia delle Belle arti, quanto piuttosto in una scuola ... Continua…

La virtù breve

La prosa, seppur articolata, scorre con la secchezza e la rapidità del dialogato cinematografico (e anche nella trama, il cinema fa, a un certo punto, la sua comparsa) di cui, non dimentichiamolo, Savastano è esperto. Continua…

Il dentista di Auschwitz

5 maggio 1941. Tre vecchi camion attraversano una strada sterrata polacca con a bordo centosettanta ebrei di Dobra, un piccolo villaggio nella regione del Wathegau. Il Consiglio ebraico – per decreto di Herr Schweikert, il governatore nazista della regione – ha consegnato tutti gli uomini ebrei di età compresa tra i sedici e i sessant’anni, con l’... Continua…

Ultimi giorni a Teheran

Le giornate di Zod trascorrono una uguale all’altra, scandite dall’attesa di una piccola busta da lettera bianca proveniente dall’America. È in quella terra lontana al di là dell’oceano che vive sua figlia Noor. Da quando ha compiuto diciotto anni lei e il fratello Mehrdad si sono trasferiti lì, lontani dall’Iran e da quei fuochi dell’ira che hanno ... Continua…

Primo venne Caino

Leo Malinverno, spigliato e avvenente giornalista investigativo de “Il Globo”, si trova in Grecia, sull’isola di Santorini, con la sua innamorata Eimì, fanciulla in esplosione di beltà e grazia, di vent’anni più giovane, quando una telefonata lo convince a rientrare in Italia. A chiamarlo, l’amico Guerci della squadra mobile della Questura, sezione ... Continua…

Lois la strega

Boston, 1691. La giovane Lois Barclay è appena approdata nel Nuovo Mondo e si guarda intorno mentre, in piedi sul piccolo molo di legno, aspetta che il capitano Holdernesse pssa occuparsi di lei. Un groppo le stringe la gola così forte da mozzarle il fiato. Poche settimane prima era l’allegra e gioiosa figlia dell’anziano pastore Barclay – di Baford, in ... Continua…

La lezione di anatomia (Super ET)

Quando era più piccola Marta ha sempre avuto difficoltà nell’imparare a leggere l’ora con le lancette e ha palesato qualche incertezza nell’atto di allacciarsi le scarpe, ma la sua volontà si manifesta nelle sue decisioni perentorie: ad esempio, è sicura che da grande non avrà mai dei figli. Il racconto della gravidanza della madre, così minuzioso e ... Continua…

La vedova forestiera

È un’affascinante viaggio della memoria quello lungo cui Alessandra Delogu accompagna La vedova forestiera e i suoi lettori, non solo una storia di famiglia, ma molte storie di diverse famiglie che si intrecciano, si sfiorano, si contaminano. Continua…

Fenomenologia di Diabolik

Andrea Carlo Cappi, autore non solo di questo saggio, ma anche di alcuni romanzi sullo stesso personaggio di Diabolik, realizza un libro veloce e coinvolgente su uno dei protagonisti del fumetto nero italiano e vero e proprio apripista del genere. Continua…

L'unico viaggio che ho fatto. Storia di Gardaland e di quello che è successo dopo

L’unico viaggio che ho fatto – secondo romanzo di Emmanuela Carbè, classe ’83 – racconta l’Italia degli anni Ottanta e Novanta attraverso la storia del parco di divertimenti simbolo di quegli anni: Gardaland. Tutti noi bambini cresciuti a pane e Bim bum bam abbiamo spasmodicamente desiderato di andarci almeno una volta nella nostra infanzia. Continua…

Tra cielo e terra

Una vecchia foto è tutto ciò che resta di un’amicizia mai dimenticata, quella che George racconta, dopo tanto tempo, un pomeriggio davanti a una birra. “Si chiama ancora Jack, se è stato abbastanza fortunato”. Il ragazzino che George, ragazzino anche lui, aveva deciso di seguire oltre le porte che apriva, in mondi che non tutti potevano vedere… C’è stato ... Continua…

Contro i partiti (Elementi)

Vengono qui riproposti quattro saggi brevi scritti dalla Weil nel 1943, anno della sua morte, con l’intento di riflettere e di contribuire alla ricostruzione di un nuovo ordine politico e sociale nella Francia postbellica. I titoli sono: Sull’abolizione dei partiti politici, I bisogni dell’anima, Lottiamo per la giustizia?, Idee essenziali per una nuova ... Continua…

La scelta del buio (I canti del male)

Di padroneggiare la lingua Piergiorgio Pulixi lo ha dimostrato più che ampiamente sia con i cinque romanzi della serie di Mazzeo, sia con i racconti – più che notevole l’ultima raccolta, L’ira di Venere, di storie declinate magistralmente al femminile – ma questo autore poco più che trentenne con il secondo romanzo che vede protagonista il commissario ... Continua…

Dio del Sagittario. Firenze, un altro caso per Simòn e Mezzanotte

Simon Renoir sta tentando di lasciare indietro i fantasmi che dal passato che non hanno mai smesso di tormentarlo e di non pensare al fratello Auguste, tossicodipendente di cui ormai da tempo non si hanno notizie. Lo fa insegnando a Venezia, lontano da Firenze, lontano dalla casa in cui non riesce a vivere ora che è così vuota delle persone che lui ha ... Continua…

Torto marcio

Ancora una città divisa in due: quella ricca e quella povera, ancora ma in modo diverso perché le due realtà si incrociano autonomamente per così dire, senza intermediazioni se non quelle della realtà. Continua…

Peccati gloriosi

A quindici anni, si sa, i ragazzini sono spavaldi. Ma con Karine proprio non gli riesce di esserlo. Eppure sono lì, serrati in casa, invece di essere a scuola. Suo padre in giro chissà dove e sua madre ormai morta da quattro anni. Ryan non è proprio un ragazzo modello. Ma Karine lo ha scelto. E baciato. Ora lì, soli, nella camera che condivide con l’... Continua…

Verso ovest: Storia e mitologia del Far West

L’orchestra suona ritmi rock a bordo piscina, i brindisi si susseguono, l’aria è quella calda e avvolgente della California. Dennis sta per laurearsi in ingegneria a Stanford. Ma la sua tribù è quella degli Ute, la sua famiglia e le sue radici sono lontane, affondano nelle sabbie di Mesa Verde, in Colorado. Dennis ha un futuro davanti a sé, ha dei ... Continua…

The Quick: Misteri, vampiri e sale da tè

Aiskew Hall è una vasta tenuta adagiata tra le umide campagne inglesi. È lì che sono cresciuti James e Charlotte, presto orfani e costretti a rinunciare agli agi dell’infanzia: ora lui andrà a scuola, mentre la sorella trascorrerà l’adolescenza nel piccolo cottage in compagnia della balia. Niente più cacce al tesoro né scorribande esplorative in giardino... Continua…

Il sogno più dolce

Doris Lessing, amatissima autrice scomparsa a novantaquattro anni nel 2013, vincitrice di numerosi premi nonché del Nobel per la letteratura nel 2007, ci racconta, in queste pagine dense, una storia familiare degli anni Sessanta (e oltre) precisando peraltro nella prefazione come l’opera non costituisca un’autobiografia, avendo ella optato per “scrittura ... Continua…

Le variazioni Lucy

Dopo il successo de La ragazza del mare (Fanucci 2009), diventato proprio nel 2017 un TV movie con Kevin Bacon, Sara Zarr stavolta ci racconta la storia di Lucy, promettente pianista appena adolescente. Continua…

La mattonella di Caravaggio

La vecchia Titina, guardiana del Chiostro del Girolamini, da sempre impegnata nel pulire quel bel pavimento maiolicato, oggi si è accorta di una stranezza. Ci sono ben duemilaottocentododici mattonelle tutte uguali, tranne una. Impossibile che abbia sbagliato, sia nel numero sia nel rilevare quel particolare singolare, anche perché fu già suo padre a ... Continua…

Mai ci eravamo annoiati

Nel 1971 Mai ci eravamo annoiati di Renata Adler regala una ventata di novità alla letteratura americana: le vicende di una giovane donna a New York sono raccontate in prima persona ma con discontinuità, senza trama né coesione temporale. Continua…

il bambino del treno

Per poter accedere al concorso per capostazione e nella speranza di migliorare la propria posizione lavorativa, il giovane casellante toscano Giovanni Tini si rassegna a iscriversi al Partito Nazionale Fascista. Ma il primo posto in graduatoria pare nascondere una specie di punizione per quell’iscrizione tardiva, perché Giovanni viene assegnato alla ... Continua…

In volo sopra il mare e altre storie di viaggio

Ventiquattro racconti, seguiti da un grappolo di frammenti, per la prima volta editi in volume in Italia, e divisi in cinque sezioni, costituiscono l’insieme di scritti che compone questo testo e che propone al lettore una variegata, parziale ma al tempo stesso completa, perché ricchissima di suggestioni, panoramica sull’opera di Ivo Andrić. Continua…

Un gioco da bambini

Agosto 1988. Richard Greville, consulente psichiatrico della Polizia Metropolitana di Londra, inizia a indagare su incarico del Ministero degli Interni sul tragico evento che i giornali di tutto il mondo chiamano “il massacro di Pangbourne”, avvenuto due mesi prima. In un prestigioso complesso residenziale 30 miglia a ovest di Londra sono state massacrate... Continua…

La sorellanza

Un libro che attraversa il tempo, un’avventura che parte da un piccolo convento in Andalusia nel 1552 e attraversa l’oceano e i secoli fino ad arrivare al giorno d’oggi nel continente americano. Continua…

Marlene (Le farfalle del Terzo Reich Vol. 2)

Marlene si sveglia di soprassalto. Si è assopita? Quanto tempo è trascorso? Oliwia, sua nuora, è in piedi davanti alla scrivania con la corrispondenza in mano. Da quando ha iniziato a scrivere la sua biografia le capita spesso di vivere momenti di assenza come se il passato con la sua presenza ingombrante la strappasse da un presente che chiede solo di ... Continua…

Tono-Bungay

Fine XIX secolo, Inghilterra. George Ponderovo cresce in una signorile tenuta di campagna, Bladesover, a circa otto miglia da Ashborough, in cui sua madre lavora come governante. Da bambino crede che quel luogo sia “un modello funzionante – in scala nemmeno tanto ridotta – del mondo intero”. Continua…

Al largo

Non c’è pesce. Non ci sono gamberi. Non ci sono squali. Solo le meduse non mancano mai. Anzi, abbondano. Ethan, che tiene una mano sul timone e l’altra piantata sulla parete della cabina per tenersi fermo, guarda in lontananza gli spazi tra le sentinelle, le navi portacontainer immobili in mezzo al mare, tra il nulla e il niente, e gli viene da pensare a ... Continua…

Il giorno più buio (Timecrime)

È una giornata speciale a Duluth, Minnesota: si corre l’annuale maratona cittadina, migliaia di atleti provenienti da ogni dove completano gli oltre 42 km di scenografico percorso lungo il lago ed i boschi, e la pioggia leggera non toglie nulla al clima di festosa partecipazione con cui gli abitanti seguono l’evento. Jonathan Stride, cinquantenne ... Continua…

Dodici ricordi e un segreto

Aura è appena rientrata a casa dall’Irlanda, dove ha trascorso un anno come au-pair. Alle spalle si era lasciata Torino, un corso universitario interrotto a metà e la famiglia, se così si può chiamare la convivenza tra un nonno, una madre-bambina e una figlia scostante. In realtà c’è anche Guglielmo, che non è un consanguineo né vive con loro, ma in ... Continua…

I parassiti influenzano il tuo modo di pensare: Prove scientifiche del loro impatto sul cervello, sulle emozioni e sui nostri comportamenti

Il parassita toxoplasma gondii ha necessità di raggiungere un gatto per poter proseguire il suo ciclo vitale e diffondersi, e per farlo deve necessariamente “convincere” i topi nei quali vive a farsi mangiare. Un compito all’apparenza molto arduo, se non impossibile, eppure sembra proprio che la loro capacità persuasiva sia spiccata, perché ce la fanno ... Continua…

L'avvocato G. (80mila)

L’avvocato G. si lascia disegnare come un personaggio anonimo, senza volto né lineamenti: segaligno e piatto come una retta infinita, più o meno calpestata da un astuto “tris di donne” che in lui inciampa. Continua…

Il giardino delle farfalle (The Collector Series Vol. 1)

In un mondo dominato dalle Bestie Grosse e Pratiche, abituate a conquistarsi la vita con prepotenze e inganni, creature libere e spensierate come le farfalle possono sembrare inutili perdigiorno e perfino dannose. Una primavera, il risentimento verso di loro esplode in una dichiarazione di guerra aperta: le farfalle devono scomparire. Stupite e spaventate... Continua…

La cercatrice di corallo

Sardegna, estate 1919. Dolores, sette figli maschi ed una sola bambina, ha perso suo marito Attilio e, con lui, qualsiasi certezza economica. Ora è davanti alla casa di Fortunato Derosas, cugino acquisito arricchitosi pescando coralli, chiamato così perché nato con la placenta. I Derosas sono l’ultima e unica possibilità per salvare i suoi figli dalla ... Continua…

La Mecca-Phuket

La Azzeddine spruzza vetriolo negli occhi dei lettori, scrive di immigrazione come solo John Fante aveva saputo fare. Continua…

Il giovane robot

Giappone. Tezaki Rei è un robot con le sembianze di uno studente delle medie, creato in laboratorio con lo scopo di mimetizzarsi fra gli altri esseri umani e renderli felici. Rei immagazzina quante più informazioni possibile sulle persone, sulle loro emozioni e sui diversi modi in cui reagiscono a ciò che accade loro. Periodicamente, il suo creatore gli ... Continua…

L'universo nei tuoi occhi

Più che negli occhi dell’altro, l’universo di cui Jennifer Niven parla sembra poggiare sulle spalle di Libby. Due spalle abbondanti, certo, ma saranno capaci di reggerne tutto il peso? Continua…

La fine del sesso

Di sesso parliamo da sempre. È dai tempi della scuola che confrontiamo - magari con ostentazione e vanto - le nostre conoscenze in materia, un po’ inventando, un po’ deducendo, un po’ esagerando. Ma da quando c’è internet, allora… siamo diventati tutti esperti. Aggrappati alle quattro certezze che, al riguardo, già avevamo: prima, fare sesso è naturale. ... Continua…

Il mondo deve sapere: Romanzo tragicomico di una telefonista precaria (Super ET)

A poco più di dieci anni dalla sua prima pubblicazione per ISBN, torna per i tipi di Einaudi il primo romanzo di Michela Murgia, con una nuova prefazione dell’autrice. È il libro che ha ispirato il film di Virzì Tutta la vita davanti ma che soprattutto ha portato alla ribalta dell’attualità una condizione di precariato sempre più diffusa, rendendola in un... Continua…

Parlami di lei

Alexandra è alla quinta settimana di gravidanza e nessuno lo sa. Ha i capelli biondi, un filo di rossetto e un po’ di mascara sugli occhi, indossa una maglia beige oversize di cachemire di Brunello Cuccinelli, jeans a zampa di elefante H& M, stivali Gucci vintage. Sta scrivendo una e-mail a suo marito, Andrea, quando Toni, il vicedirettore, si avvicina ... Continua…

La biblioteca sull'oceano

Ha il sapore di una poesia dei sentimenti e delle emozioni. Ashley Hay impregna il suo ultimo romanzo di tutte le sfaccettature del “sentire” umano. Continua…

Il serenissimo borghese

Lodovico Manin è l’ultimo doge di Venezia, la “Serenissima”. Ma non lo sa ancora. Elisabetta è la sua sposa, la stessa sulla quale aleggia la figura pesante, ingombrante e invadente della suocera. Sono gli anni che precedono il declino di Venezia e la sua consegna all’impero d’Austria con il trattato di Campoformio. Gli stessi in cui Lodovico Manin si ... Continua…

La cagna

Quando Betta approda come domestica nella villa del terribile barone Umberto Lanza, ha quarantadue anni e ben tre figli da sfamare. Betta è vedova e disperata: suo marito non è mai più tornato a casa dopo essere uscito in barca per una battuta di pesca; lo stipendio che le paga il barone non è certo un granché, ma rappresenta comunque un’entrata sicura. Continua…

Torino. Obiettivo finale. Un’indagine di Crema e Bernardini

Torino, novembre 2015 (quasi in contemporanea con gli attentati parigini). L’intraprendente commissario Sergio Crema, juventino originario campano, ben sposato con due marmocchi, ha per la prima volta sfondato il muro dei 100 chili e si mette a dieta, più o meno. Va pure a piedi (dal quartiere di Santa Rita) in Questura in corso Vinzaglio. Si fa trovare ... Continua…

Le cento vite di Nemesio

Christophe Brusset è un ingegnere che per vent’anni ha lavorato nell’industria alimentare come manager. Ha avuto modo di conoscere diverse multinazionali alimentari ed è per questo in grado di ricostruire tutta la filiera del prodotto che noi semplici consumatori troviamo sugli scaffali del supermercato. Continua…

Storia di Tomàs e dell'unicorno bianco

Lunedì mattina. Tomàs si è presentato alla porta di Nikolas con una cartella piena di documenti compilati, pronto a consegnare la sua domanda di emigrazione. Ha organizzato tutto di nascosto, stavolta è davvero intenzionato a lasciare una volta per tutte la Città, che dalla chiusura del porto sembra essere stata cancellata dalle mappe e dimenticata da ... Continua…

Commedia nera n.1

Una città del Nord a circa 300 chilometri d’auto da Genova. Quando Antonio Maria Cotroneo telefona al Centro Antiviolenza la donna che risponde non lo prende nemmeno in considerazione, le pare un’autodenuncia quel quadro di maltrattamenti cui lui accenna. Sarebbe il primo caso segnalato di un uomo che subisce violenza fisica, psicologica, sessuale ed ... Continua…

Young Cowboys

West side. Una diligenza sta portando Reannon da suo padre, l’unico legame familiare che le resta. D’improvviso, spari dentro e fuori la diligenza. I cavalli corrono all’impazzata, poi solo buio e silenzio. Solo lei e Mike sono sopravvissuti all’attacco. Mike è ferito e lei non sa davvero cosa fare. Non resta che attendere. Finalmente arrivano i soccorsi ... Continua…

Il ragazzo in ritardo

Pierluigi Cuccitto, marchigiano di Urbino, pur essendo al suo primo romanzo, non è alla prima esperienza letteraria, essendosi già cimentato in racconti e in una piccola fiaba fantasy. Quest’ultimo genere sembra essere un’ambientazione narrativa in cui si muove con scioltezza, tanto che le influenze si sentono anche in questo suo Il ragazzo in ritardo. Continua…

Le nere ali del tempo

A dieci anni appena compiuti, tutto nel mondo di William Bellman è gioco, amicizia e divertimento, ma sopratutto sfida e competizione, ingaggiata ogni giorno nei campi con i suoi tre migliori amici: Fred, Luke e suo cugino Charles. I quattro ragazzi conducono vite diverse in quel di Whittingford, piccolo paese dell’Inghilterra, ma sono accomunati dall’età... Continua…

milk and honey: parole d'amore, di dolore, di perdita e di rinascita;

L’educazione sentimentale di una donna può avere – e spesso ha – un sapore oscuro, a tratti doloroso (“è stato il primo ragazzo/ a insegnarmi che il mio corpo serviva/ a darlo a chi voleva/ farmi sentire qualcosa/ di meno di un intero”), soprattutto se vissuta all’ombra di molestie familiari confessate a fatica (“tu indichi il punto/ fra le gambe quello ... Continua…

Sognando la luna

1957. Alla Feathercombs Inc., che fabbrica “una specie di elaborata molletta per capelli ricavata da anelli di corde per pianoforte”, bisogna liberare un posto per assumere un raccomandato di ferro: gli affari non vanno bene e non ci si può permettere un dipendente in più. La scelta ricade su un tipo silenzioso, l’addetto vendite più volenteroso ma meno ... Continua…

Anna Senzamore

Un giallo di quelli che inizia letteralmente e letterariamente con “Una notte buia e tempestosa…”, questo con cui Eugenio Giudici torna a parlare degli anni Trenta, che gli piacciono proprio, si direbbe. Continua…

AMANECER EN EL SUDESTE ASIÁTICO (Spanish Edition)

Río de la Plata (foce del Paranà). Il Boga – due occhi da pesce moribondo – sbarca il lunario con i giunchi. Lavora e vive insieme vecchio sul Rio Anguilas. La mattina presto lasciano la capanna di due stanze dove dormono e tornano la sera. Il vecchio si lava e indossa una camicia pulita, mentre il Boga si infila un paio di pantaloni sopra le mutande e si... Continua…

La città degli animali

Danilo Mainardi, etologo di fama mondiale purtroppo recentemente scomparso, ci racconta tutti gli animali senza giudicarli e, soprattutto, tentando di non giudicarci. L’animale si riappropria di ciò che gli è stato tolto. Il linguaggio utilizzato non è mai didattico o eccessivamente accademico. Il testo ha una fruizione facile e una scorrevolezza molto ... Continua…

Accadde a Hollywood

Lo scrittore Merle Miller una volta ha detto che a Hollywood la gente non fa che toccarti, non per amicizia, ma per vedere se sei abbastanza tenero prima di mangiarti vivo. Aveva ragione. Mi chiamo Eddie Jelko e faccio l’agente cinematografico, prevalentemente per sceneggiatori e registi. Ho praticamente smesso con gli attori perché penso che siano tutti ... Continua…

Cannabis. Dal proibizionismo alla legalizzazione

Il percorso dell’Italia verso la legalizzazione (o almeno la liberalizzazione) della cannabis è lungo decenni, e si fa sempre più accidentato ogni volta si tratta di discuterne ed eventualmente proporre una legge nelle aule del Parlamento. Continua…

La macchina mondiale (Gli struzzi Vol. 83)

Fine anni Cinquanta. Anteo Crocioni è un contadino e vive a San Savino, nelle Marche. Nella sua vita non ci sono solo la fatica e la vita dei campi, ma anche studi teologici e filosofici. Ha un solo amico, il seminarista Liborio, il quale gli fornisce dei libri di scienza che Anteo studia con passione. La sua originale e bislacca teoria sostiene che la ... Continua…

Scia di sangue

Decimo romanzo della saga che vede protagonista il detective Will Trent – la Slaughter è autrice anche di un’altra serie oltre che di romanzi singoli – Scia di sangue mantiene alta la tensione con uno stile non usuale. Continua…

Chakra: Tecniche straordinarie per emanare energia, potenziare l'aura e armonizzare i chakra (Segreti Per Ridurre lo Stress)

Ad Amaseno, in provincia di Frosinone, Alessandro Celani si trova di fronte a una porta su cui campeggia quattro volte il simbolo dell’aquila bicefala. L’immagine gli suggerisce un ricordo: sua madre è nata a Tirana, in Albania, nel 1940. Da bambini, dice, ne ridevano tutti insieme. Anche lui. Capiva e non capiva quegli scherzi: per i figli i genitori ... Continua…

La figlia del guardiano

Pennsylvania, 1959, estate. Cammie ha dodici anni, ma ad agosto ne compirà tredici. Gioca a baseball come un ragazzo, percorre chilometri in bicicletta e si veste come capita, nonostante la sua amica Reggie voglia fare di lei una signorina. Cammie “Tornado” O′Reilly è la figlia del guardiano della prigione di Hancock, dove a colazione si serve sempre ... Continua…

Tira la bomba

Pino Roveredo crea un intreccio che segue il dipanarsi di tre vite oneste, semplici, pulite, pur se gravate dalle ambasce di infanzie tutt’altro che serene, tre vite che si incontrano nelle strade di un rione triestino all’ombra dell’Italsider e si scelgono, decidendo di bastarsi per sempre, di fare fronte unico contro il mondo, di beffarsi della vita e ... Continua…

Spes ultima dea

Più che mai ricco di personaggi, intrighi, eventi, particolari, tracce che si intrecciano piano piano tra le fila della narrazione questo ottavo episodio – pubblicato per la prima volta nel 1999 – dedicato dalla prolifica bolognese Danila Comastri Montanari al suo investigatore in laticlavio Aurelio Stazio, sempre immancabilmente perso dietro qualche ... Continua…

Gli innocenti

Firenze, estate. La ferita di quel lontano abbandono ancora brucia. L’unica possibilità per sanarla è scoprire chi è, chi era, sua madre. E non affannarsi più nella ricerca. Suonare il violino è l’unico sollievo alla sua sofferenza. Neanche anni di analisi hanno sortito alcun effetto. La notte dell’otto dicembre 1950 continua a perseguitarlo: un bambino ... Continua…

Le 10 mappe che spiegano il mondo

Da sempre l’ambiente fisico e il contesto geografico condizionano scelte e sentimenti, dinamiche storiche, individuali e collettive. Fiumi e montagne, deserti e mari, ciclo delle acque e clima hanno influenzato vicenda politica e sviluppo sociale dei popoli, guerre e poteri del passato e del presente. Tutto ciò è noto come “geopolitica”: il rapporto tra ... Continua…

Stella o croce

Palermo. Ottobre 2016. Angela Mazzola, infanzia non ricca a Borgo Nuovo, diploma scientifico e leva completati in collegio e con lavoretti vari, lunghi capelli ondulati color rame, viso aggraziato, corpo slanciato (verso il metro e settanta) e muscoloso (per palestra occasionale e corsette mattutine), curve notevoli da “gran figa” (a detta dei colleghi), ... Continua…

Una viennese a Parigi

L’occasione è troppo favorevole per lasciarsela scappare: la filiale francese della società presso cui lavora (una casa di distribuzione cinematografica) permette a Franzi di lasciare Vienna per trasferirsi a Parigi. Le tremende avvisaglie delle influenze naziste sull’Austria sono ormai palpabili e Franzi non vuole sentirsi complice del tracollo della sua... Continua…

2001: Odissea nello spazio (Fanucci Editore)

Pleistocene. In una piccola valle africana, ostile e arida, vive uno sparuto branco di uomini-scimmia, guidato dall’ominide Guarda-la-Luna: oppressi dalla fame, dalla sete e dagli agguati di un leopardo, conducono un’esistenza grama. Continua…

Santa Mazie

“4 novembre 1907. Oggi è il mio compleanno. Ho dieci anni. Tu sei il mio regalo”. Comincia così il diario di Mazie Phillips, ebrea americana, sveglia, sempre in giro con i maschi a sfidarli – e a vincerli ‒ nella corsa per Grand Street, nel Lower Manhattan, New York City. In realtà lei è di Boston, ma un giorno sua sorella maggiore Rosie – sposata con ... Continua…

La madre di Eva

“Sono qui Eva, sono accanto a te. Sono seduta nel corridoio freddo di fianco alla sala operatoria, dove tu sei sdraiata, nuda, per l’ultima volta donna, bambina, femmina”. Davanti ha otto ore di attesa da sgranare sui suoi pensieri, aggrovigliati sull’unico fermo immagine bloccato su quello che stanno facendo lì dentro a sua figlia. Continua…

Quasi niente

In una malinconica giornata di ottobre i due si trovano di fronte al Col Nudo, la punta più alta delle Prealpi venete. Da piccolo, uno dei due, vedendo quella punta meravigliosa desiderava salirci. Era il suo sogno e avere sogni è tutto, i desideri, invece, ci spengono. Non è un caso che i sogni siano propri dell’infanzia e che lascino il posto ai ... Continua…

La favolosa storia delle verdure

Suoli coltivati. Da migliaia di anni. Ci vivono alcune famiglie alimentari vegetali, i cui individui sono piante intere o parti di piante, come fiori foglie frutti radici semi steli. Continua…

Il ragno e altri brividi

Gli otto racconti dell’orrore che compongono la raccolta sono stati pubblicati per la prima volta da Hanns Heinz Ewers in Germania nel 1908. Già in vita fu persona sopra le righe, che al tempo stesso parteggiò per l’ideologia nazista (si tesserò al Partito Nazista NSDAP nel 1931) e portò avanti nelle sue opere i diritti degli omosessuali e degli ebrei, ... Continua…

Un altare per la madre

La bara della madre avanza ondeggiando tra i parenti, ma è naturale pensare a lei non morta ma viva. È difficile anche solo trovare una foto che dia sostanza al ricordo, una in cui il volto non sia in ombra né reso troppo astratto da un fazzoletto o in cui la madre non sembri che un’estranea fra le tante. Il fratello che zappa, il padre che raccoglie ... Continua…

Selfie

Copenaghen, Danimarca. La Sezione Q dove opera il commissario Carl Mørck è nel mirino dei piani alti. Stando ai risultati delle statistiche ricevute, troppo pochi sono i casi risolti e dunque l’inefficienza del personale prevede un prossimo accorpamento con altre sezioni. Eppure i dati che Carl ha i mano direbbero il contrario. Qualcosa nella ... Continua…

La città fantasma. Manhattan ieri e oggi

Questo splendido libro è composto da 3 racconti lunghi: L’anno della forca, Julius e Ground Zero, ambientati nelle colonie americane che pian piano diventano Stati Uniti, all’epoca della guerra d’indipendenza, della guerra di secessione e del crollo delle Twin Towers del 2001 Continua…

Città a mano armata

Roma, 24 marzo 1987. Sul sedile posteriore di un’auto della polizia, ammanettato, sudato e spaventato, siede Giuseppe Mastini, uno dei criminali più spietati in circolazione. Ha ventisette anni e una carriera fatta di sangue, omicidi, evasioni rocambolesche, rapine e sparatorie. È stato appena arrestato dalla Squadra Mobile di Roma dopo una fuga disperata... Continua…

Vita e avventure di Babbo Natale

La grande foresta di Burzee è un luogo incantato in cui alberi millenari estendono le loro fronde proteggendo alla vista le incredibili creature che la abitano. Ninfe, Nani, Fate, Elfi vi risiedono felicemente, grazie anche al benefico governo della Regina Zurline e del Grande Re Ak, il Signore dei Boschi del Mondo. Una schiera di coraggiose Ninfe si ... Continua…

Trailer e film. Strategie di seduzione cinematografica nel dialogo tra i due testi

Si parte infatti, per dire, dalla distinzione tra trailer narrativo e antinarrativo, si analizza la storia del trailer, il concetto che ne è alla base, la struttura, la valenza del montaggio e l’importanza del ritmo. Il tutto con un linguaggio divulgativo, semplice, chiaro, preciso, adatto a specialisti e non. Continua…

Le Ragazze nello Studio di Munari

Fabio ha tre donne. Ha tre ragazze. Litiga, fa l’amore, parla, scherza, ma non sempre con la stessa persona. Per Fabio è normale. Non riesce ad avere un rapporto normale. Chiara, Fedra, Sonia. In teoria, nessuna sa delle altre, ma la realtà è ben diversa. Certi segreti alla fine si svelano per puro caso. Fabio fa il libraio. Si occupa di libri usati, ... Continua…

L'imperfetta meraviglia

Romanziere talentuoso, tanto da essersi meritato una quarta di copertina firmata da Italo Calvino, allergico o meglio disilluso dalle competizioni letterarie, famose le sue dimissioni da giurato del Premio Strega nel 2009, assistente di Federico Fellini, fotografo, sceneggiatore e musicista, Andrea De Carlo è un artista eclettico, romanziere come prima ... Continua…

Sangue di madre sulle labbra: Trilogia delle donne perdute 1

Campagna parmense. Alvise Rubiali incede con passo leggero per una strada costeggiata da una fitta vegetazione. Arrivato in cima alla collina, infila la mano in tasca e trova la chiave per aprire la porta della casa davanti alla quale è giunto. La puzza di chiuso è quasi insostenibile. Floriana lo sta aspettando in camera. I due cominciano a fare sesso ... Continua…

L'Angelo

Si respira violenza a pieni polmoni, nelle pagine de L’angelo, ma si trova anche il tempo di gustarsi le pause distensive in cui Dante è intento a farsi un caffè dei suoi, un Black Ivory o Kopi Luwak, ad esempio. Fino ad un finale inaspettato: uno scioccante cliffhanger che toglie il fiato e ci costringe ad attendere con trepidazione il prossimo episodio ... Continua…

Le parole rubate

Lunedì notte, Rai Radio 1. Come ogni settimana superata la mezzanotte le voci radiofoniche di Dorian Ferri e Chiara Greco iniziano ad addentrarsi nei meandri oscuri del mistero. Le conversazioni lasciano da parte storie sentimentali e vicende private degli ascoltatori per approfondire il loro “lato oscuro”. Chi vuole può chiamare per raccontare i propri ... Continua…

Umami (SUR)

Villa Campanario è un comprensorio di Città del Messico. Vi convivono, separati da un cortile mezzo scassato, esemplari umani che dividono tanto gli spazi quanto la quotidianità. È estate e Ana, non ancora un’adolescente, ha deciso che la passerà a coltivare un orticello all’interno del complesso di case. I suoi genitori però, segnati dal lutto per la ... Continua…

Carry on (versione italiana)

È ora di tornare a Watford, la scuola di magia in cui Simon Snow ha trascorso gli ultimi sette anni della sua vita. Escluse le estati, certo, perché quelle le passa in case famiglia arrabattandosi alla meno peggio in attesa che arrivi il primo giorno di lezione. A Watford ci sarà Penny, la sua migliore amica e maga di grande talento, ma anche Agatha, la ... Continua…

La giustizia di Pulcinella

Pulcinella è sulla bocca di tutti, ormai. Da quando ha vendicato il parroco del quartiere Sanità appendendo a un gancio da macellaio il suo carnefice, tutti hanno potuto rendersi conto, all’istante, di quale fosse la posta in gioco: Pulcinella è uno che si trova dalla parte degli oppressi, contro gli oppressori. Ma è anche un giustiziere, che non si ... Continua…

Strada provinciale tre

Strada Provinciale Tre di Simona Vinci è il resoconto aspro del viaggio di Vera, la protagonista, che fugge da qualcosa o da qualcuno, che vuole essere libera da prigioni fisiche, ma soprattutto psicologiche. Continua…

La scelta decisiva

Inquietante la storia che stavolta Charlotte Link - regina con poche rivali del thriller europeo, non per nulla soprannominata “Lady Bestseller” – sceglie di raccontarci. Una vicenda adrenalinica che, come capita spesso nella sua scrittura, si articola su più piani narrativi e attraverso fili che all’inizio sembrano appartenere a trame di tessuto diverso. Continua…

Tre volte te

Il capostruttura smette del tutto di sorridere, lo stesso fanno anche gli altri due seduti lì di fronte. Sono tutti preoccupati di perdere il posto, visto che da qui a qualche mese ci saranno le nuove nomine e, mentre il direttore sembra essere già confermato, intorno a lui girano voci di grandi cambiamenti. “Allora cosa mi dite? Lo vogliamo ripetere ... Continua…

Materia prima

Prima edizione italiana di Rohstoff, originariamente pubblicato in Germania nel 1984, Materia prima vede la luce nella traduzione di Daria Biagi: una traduzione difficile, perché la scrittura è parlatissima e puntinata di riferimenti gergali, periodicamente intraducibili. Continua…

Una infanzia siberiana

Clara cresce in Siberia. Sette fusi orari da Mosca. Una bella distanza. Lì, in quel gelo lontano lontano, la prosperità di Mosca è un miraggio, resta un sogno da cullare per continuare ad alimentare il mito di una Rivoluzione perfettamente riuscita. Lì, tutto il buono arriva come una eco distante che si infrange e scivola sulle strade coperte da spesse ... Continua…

Un pallido orizzonte di colline

Etzuko ha perso una figlia, ha perso anche il marito e vive ormai sola in una grande casa di campagna non lontano da Londra. Il suicidio di Keiko, la figlia maggiore, la mette di fronte a un’esperienza inaspettata. Etzuko non vorrebbe mai ripensare al suo passato, al tempo in cui viveva ancora in Giappone, a Nagasaki. Eppure, la memoria è in agguato e ... Continua…

Sempre Libera

Anna Maria Cecilia Sophia Kalos nacque a New York nel 1923. La sua famiglia era di origine greca ed al suo arrivo negli Stati Uniti aveva già alle spalle la perdita di un figlio, Vasili. Un episodio che aveva segnato fortemente la madre che avrebbe voluto un altro maschio e che per quattro giorni non volle vedere la piccola Maria. La predisposizione per ... Continua…

Il cacciatore

Campagna di Cecina e Bolgheri. Nelly si alza presto, nonostante sia inverno e fuori sia ancora buio. I rumori della stalla la svegliano all’alba come ogni mattina e a lei proprio non riesce, di indugiare sotto le coperte. Si lava e si veste in fretta e corre ad aprire le imposte per osservare il cielo: è ancora buio, le stelle brillano ed inizia a ... Continua…

Tales from the Perilous Realm: Roverandom and Other Classic Faery Stories

Rover è un cagnolino. E i cagnolini, si sa, hanno gusti semplici. Lui vuole soltanto stare al sole, in giardino, a giocare con la sua palla gialla. La morde, la lancia, la rincorre, si rotola nell’erba. Un giorno, mentre è impegnato nella sua attività preferita, scorge un vecchio uomo che cammina verso di lui, lungo il vialetto del giardino. Indossa un ... Continua…

Paradise Sky (Einaudi. Stile libero big)

Attraverso una trama che non rinuncia alla precisione della ricostruzione storica anche nei minimi dettagli e ad un linguaggio che non rinuncia alla potenza evocativa delle immagini, Joe R. Landsale ha probabilmente scritto il suo romanzo migliore. Il suo capolavoro. Continua…

Un infinito numero (Einaudi tascabili. Scrittori)

“Io, Timodemo, nato greco e venuto in Italia per essere venduto a Napoli sul mercato degli schiavi”. Nauplia, poche miglia da Argo. Una madre di nome Pasitea, prostituta, vende il figlio a un uomo tarchiato e pelato che si atteggia a filosofo: Musodoro. Egli “educa” piccoli schiavi a Dorikronos, piccolo villaggio sotto il cocuzzolo di una montagna. Il ... Continua…

La Bellezza e la Bestia

Destape è l’espressione che le vecchie generazioni usano per riferirsi all’attuale esplosione nel vestire, o dovrei dire svestire. El destape! Lo sputano fuori; poi alzano gli occhi al cielo e uniscono i palmi delle mani in aria, come a dire: “cosa posso fare con mia figlia?”. Ma potrebbero anche esclamare: Dépense! Un’altra alzata di occhi: el dépense. ... Continua…

Maze Runner - La rivelazione: 3 (Fanucci Narrativa)

Pazzia. Questa la parola che aleggia nella mente di Thomas da quando l’hanno rinchiuso, tre settimane fa. L’isolamento totale lo sta facendo uscire di senno o forse, più probabilmente, è colpa dell’Eruzione che ha contratto quando era nella Zona Bruciata. Anche lui sta per diventare uno Spaccato perdendo ogni briciolo di umanità? Lo scoprirà presto. È il ... Continua…

La consonante K

Anni Cinquanta. Elimelek Rosenberg ‒ ebreo polacco, una passionaccia per la boxe, nome di battaglia “batlan”, cioè “l’ozioso”, perché a ogni cazzotto incassato lui sbadiglia ‒ ha trasferito tutta la famiglia in Germania per “denazificare il Paese”. En passant, ha inventato un personaggio per i suoi fumetti satirici, “shitler”, che non riesce a vendere da ... Continua…

Il compimento è la pioggia (L'ispettore Gerri Esposito)

Bari, dicembre 2013. L’ ispettore della Squadra Mobile Gregorio Gerri Esposito, bello e impossibile, svagato e presuntuoso, vive un esilio autoimposto. È nato e cresciuto a Napoli, prima in un campo zingari, presto abbandonato dai genitori (madre scomparsa dopo avergli detto “aspettami” sotto la pioggia), poi in un collegio orfanatrofio gestito da due ... Continua…

Nel labirinto

Stoccolma. È la fine del 2010. Åsa si sveglia di soprassalto sul divano. Sente il respiro regolare di Martin in camera da letto. Decide di uscire in giardino per un attimo: l’aria di dicembre è molto fredda. Si spinge verso Brommaplan e ripercorre, come quasi ogni sera fa da almeno sette mesi a questa parte, tutta la strada che ha fatto assieme al marito ... Continua…

L'isola di Alice

Alice riposa tranquilla: Olivia dorme serena nel suo letto, Ruby nel pancione e Chris tornerà a breve da un viaggio di lavoro. Il suo mondo è quieto. Alle 00.01, però, una telefonata interrompe la sua serenità: è Chris, no, all’altro capo non c’è una voce maschile, non c’è Chris. In un attimo, il buio, il vuoto, il panico, lo sgomento. Chris ha avuto un ... Continua…

Gli imperatori romani

Fu Ottaviano Augusto, nipote e figlio adottivo di Giulio Cesare, dopo aver sconfitto i capi della congiura che aveva portato all’assassinio del condottiero e dittatore romano Marco Giunio Bruto e Gaio Cassio Longino assieme agli altri due membri del triumvirato designato dal Senato per gestire la crisi, Marco Antonio e Marco Emilio Lepido, e dopo aver ... Continua…

Quando cielo e terra cambiarono posto

Bay Ly viene al mondo nel 1949 a Ky La, un piccolo villaggio di contadini situato nella contea di Da Nang, Vietnam centrale; sua madre sta lavorando nei campi in mezzo a una bufera quando le si rompono le acque. Appena nata, sembra un fagotto così informe e piccolo (pesa meno di un chilo) che tutti, compresa la sua famiglia, la danno per spacciata. Continua…

Un'infilata di onesti accidenti. Come l'ombra di un leccio portasse a morte uno studente di Magonza e la sproporzione polverizzasse un Re

Pierluigi Straneo, in arte Pee Gee Daniel, torinese di nascita ma alessandrino d’adozione, laureato in filosofia, impiegato, aiuto-camionista, poliziotto, magazziniere, responsabile di sala giochi, agenzie di scommesse e sale-slot, bibliotecario, copywriter, addetto ufficio stampa, commediografo, sceneggiatore, articolista, prolifico scrittore, dà alle ... Continua…

A ogni costo

Charlotte “Charlie” Quinn è figlia di un noto, notissimo avvocato, famoso per la sua mancanza di scrupoli, difensore di delinquenti veri, che però si sono fatti ancora meno scrupoli di lui e gli hanno ammazzato la moglie sotto gli occhi della figlia. Charlie cerca di tenere sempre bene a mente la lezione, ma i delinquenti non sono di solito pieni di buoni... Continua…

Contro venti e maree: Idee sull’Europa e sull’Italia: Idee sull’Europa e sull’Italia (Contemporanea)

Uno spettro si aggira per l’Europa, ma non è il comunismo. La minaccia dilagante, oggi, si chiama populismo. Parola strumentalizzata abbastanza da aver capito che non è il populismo la causa della crisi del progetto europeo, dell’avanzata del nazionalismo e della sconfitta politica dei vecchi gruppi dirigenti. Il populismo è invece, la conseguenza di un ... Continua…

Un canto libero

Per Taduno, dopo un esilio durato quasi tre mesi, è tempo di tornare in Nigeria, a Lagos, nella sua città natale. Grande è lo stupore quando si accorge che nessuno sembra ricordarsi di lui: non il suo caro amico Aroli, poeta e agente immobiliare, non Judah, il fratellino della sua fidanzata Lela, non i vicini di casa o lo studio di registrazione con cui ... Continua…

Tarzan delle scimmie (Classici illustrati Vol. 19)

1888. Il giovane funzionario John Clayton, Lord Greystoke, viene incaricato dalla Corona britannica di indagare sulla incresciosa situazione venutasi a creare in una colonia africana, dove una “cricca” di ufficiali pare tenga in schiavitù i giovani locali. Clayton, “figura maschia e forte, sia nel fisico sia nel morale; statura superiore alla media, occhi... Continua…

Il bibliotecario di via Gorki: Un'altra indagine di Galeazzo Trebbi

Davide Ciampi è un bibliotecario bolognese di mezza età, con una moglie bellissima - che solo quando era troppo tardi ha scoperto essere nient’altro che un’arrivista - e due figli che, a giudicare da quanto poco gli assomigliano, sono tutt’affatto due estranei per lui. Continua…

Quattro lezioni di pace interiore

Il professor Giuseppe entra nella quarta B dell’Istituto “Ruffini” di Imperia. L’aula è stranamente silenziosa, il giorno prima i terroristi hanno ucciso ventidue persone durante il concerto di Ariana Grande, a Manchester. È l’ennesimo attentato islamico, i ragazzi hanno paura. Si chiedono chi è Maometto, se l’Islam è proprio una religione o una setta che... Continua…

Dietro l'ombra del clown (Pesci rossi - goWare)

È un noir metropolitano frutto della mente di un amante del lato oscuro delle cose, Andrea Mariani. È un noir scorrevole, macabro, crudo e senza filtri in alcuni passaggi, e difetta di una trama troppo veloce e sbrigativa, in cui la suspense non è creata né tantomeno cercata. Continua…

Slow Days, Fast Company: Il mondo, la carne. L.A.

Los Angeles è una cometa lucente e abbagliante nel suo risplendere ma così effimera e fragile da consumarsi come un sospiro. Perché nella realtà Los Angeles “non è una città. È uno studio cinematografico gigantesco, disordinato e in continua evoluzione” dove tutto avviene in via confidenziale. Eve Babitz ama Los Angeles, la città che è per lei rifugio e ... Continua…

Omaggi (Collezione di poesia Vol. 449)

Dalla memoria di un’adolescenza vissuta in modo introspettivo riemerge l’austera personalità paterna, in costante contrasto con una madre protettiva, musa ispiratrice di una vena poetica ancora da scoprire (“Vincente, si opponeva a lei ansiosa / burbero un padre che poco compresi.) Il marito poeta, conosciuto e apprezzato come un amico e un maestro anche ... Continua…

La donna che pensava di essere triste (quisiscrivemale)

“C’era una volta”, così come negli incipit delle fiabe, una donna. Una donna che pensa di essere triste. La sua tristezza ha la forma di tondi e di losanghe, incastra le forme, crea una coperta che la avvolga e la protegga dal mondo esterno. La donna comprende perfettamente che la sua tristezza la rende, paradossalmente, più gentile con tutti gli altri. ... Continua…

La giostra dei criceti

Son dieci anni che l’attore e regista Antonio Manzini si e ci diletta anche con ottime scritture. Iniziò con una pièce per il teatro, Sangue marcio, cui seguì proprio questo testo, pubblicato per la prima volta da Stile Libero Einaudi nel 2007, terza persona sui vari connessi protagonisti (spesso a loro insaputa). Continua…

Another world (Il Regno)

Another world è il quarto romanzo di una serie che vede il raggiungimento dell’età matura di Noni e il chiudersi ‒ il condizionale è d’obbligo nei romanzi della Yoshimoto che lascia sempre molte porte aperte per il lettore ‒ di un cerchio in cui contano solo le emozioni, non certo la logica né le leggi degli uomini e della società. Continua…

Blu oceano (ANUNNAKI - Narrativa)

Nel sole splendente di mezzogiorno Stella contempla per l’ultima volta l’estatica bellezza dell’immensa distesa di vegetazione del Madagascar, travolta da ondate febbrili di ricordi mischiate al colore, alla luce, ai profumi di quello scenario mozzafiato. Il suo mondo è stato spazzato via e ora non resta che abbandonarlo e far ritorno nella plumbea Londra... Continua…

L'uroboro di corallo

Secondo il teorema di Thomas se definisci una situazione come reale, essa sarà vera nella sue conseguenze. Il teorema sociologico è il presupposto teorico del romanzo di Rosalba Perrotta, siciliana, già docente di sociologia nell’Ateneo catanese e romanziera esperta. Continua…

La pura carne

Emma è una giovane donna che conduce una vita normale, del tutto comune. Ha un buon lavoro, un compagno che ama e con cui presto convolerà a nozze, una madre amorevole e un fratello molto più piccolo di lei che vede nella sorella maggiore un punto fermo, colonna portante della propria esistenza. Nella colorata ed eterogenea cornice della Capitale, la ... Continua…

La stella del diavolo (Super ET)

Oslo. La casa è vecchia ed è stata edificata nel 1898. Le infiltrazioni d’acqua sono all’ordine del giorno come la perdita vastissima del 1968, nonostante l’ottimo lavoro svolto dal capomastro Jacob Andersen con l’intonaco per impermeabilizzare le travi. Le discese d’acqua dai piani alti sono comuni sin dai tempi in cui nel quartiere di Kristiania sono ... Continua…

Creare una conversazione interessante con chiunque: Come avere sempre qualcosa da dire ovvero i trucchi di un conversatore vincente

La Volpe non si fida dello Scoiattolo: se lo guardi bene – sussurra all'orecchio di qualcuno - vedi le bugie passare sulla sua fronte! L'Orso, invece, pensa che la famiglia delle Lucertole sia egoista: se gli chiedi qualcosa ad una Lucertola, questa vorrà sicuramente qualcosa in cambio! La Donnola pensa che il Cinghiale viva nella sporcizia. I Passeri ... Continua…

La luce morente

Dirk t’Larien osserva il paesaggio oltre la finestra: un’imbarcazione scura che procede lenta lungo il fetido canale che accoglie quotidianamente i barconi dei mercanti con i loro carichi pieni di frutta, la luna di Braque già alta nel cielo e più in là la brumosa oscurità che sembra quasi inghiottire la luce delle stelle e alla quale Dirk si è ormai ... Continua…

Il mistero della Torre Eiffel

Celeste aggrotta la fronte molto lentamente. Non dice una parola che sia una. No, i particolari non interessano. Né allo chef né a nessun altro, in fondo. Dei fatti della mattina sono a conoscenza solo lei e il concierge, e Serge è una tomba. È stato un impulso, puro e semplice. Chi sia il colpevole della storia dei cinquanta franchi di Søndergracht – a ... Continua…

Il sovrano delle ombre

Javier Cercas ha un prozio, Manuel Mena, che è morto nel 1938 nella battaglia dell’Ebro. Era un brillante studente, uno dei giovani più promettenti di Ibahernando, il paesino dell’Estremadura in cui era nato e cresciuto. La sua nipotina, la madre di Javier, stravedeva per lui. A diciassette anni si era arruolato con i falangisti e aveva combattuto contro ... Continua…

I Regni degli Angeli Terreni: Angeli incarnati,esseri elementalie altri operatori di luce come riconoscerli ed entrare in contatto con loro: Angeli incarnati,esseri ... riconoscerli ed entrare in cont

Una donna che torna a casa e inizia un diario. Casa è Reykjavík e forse, il motivo per cui lo fa è liberarsi della “benda” che cinge i suoi occhi come quelli della Santa Lucia a cui dedica il primo paragrafo della sua cronaca del ritorno. Continua…

Jerry Frost

Nel soggiorno della casa di Jerry Frost è sera, la stanza è soffocante, l’ambiente piccolo, l’arredamento è pagato a rate: oggetti di cattivo gusto come i mobili in similpelle con la grana disegnata sopra a posteriori, altri solo vecchi e rovinati. Continua…

Resto qui (Supercoralli)

Curon, Sudtirolo, anni Venti. Dopo la marcia su Bolzano dell’ottobre del 1922, con la quale i fascisti hanno messo a ferro e fuoco la città e costretto alla fuga il borgomastro, anche nelle valli di confine e nei piccoli paesi di montagna iniziano a stravolgersi le abitudini di una vita tranquilla scandita dai ritmi della natura e delle stagioni. Continua…

Rispondi se mi senti

Svezia centrale, contea del Värmland, cittadina di Uvanå. Pär e Bodil Sanner stanno facendo colazione con loro figlia, Alva. È mattino presto, ma non importa: da due giorni è iniziata la caccia delle alci. Bodil rimarrà a casa, Alva, incredibilmente, ha deciso di fare compagnia a suo padre Pär. Il ritrovo è uno spiazzo dietro il capanno della macellazione... Continua…

Non sono razzista, ma: La xenofobia degli Italiani e gli imprenditori politici della paura

Ormai “non sono razzista, ma” è un’unità lessicale, una frase tipica, una locuzione italiana. Si può serenamente affermare che l’Italia non è razzista, fermo restando che all’interno dell’Italia si ritrovano forme e manifestazioni di razzismo. In aumento. Esemplificate da titoli stereotipati e pregiudiziali sulla carta stampata, da un’aggressiva strategia... Continua…

Mentre il tempo brucia

James e Jennifer Wright sono raggianti di gioia, mentre Rose e Martin Ryan tirano un sospiro di sollievo. Il parto della figlia di appena diciassette anni è terminato, tra poco se ne andranno con quarantamila dollari, mentre i Wright si porteranno via quella bambina concepita per errore che sarebbe stata di ostacolo per la realizzazione dei progetti della... Continua…

La sciarpa ricamata

Manhattan, settembre 2011. Taryn guarda il tessuto fiorito con i colori ingentiliti dal tempo, uno challis francese di lana che risale alla fine ottocento. È appartenuto alla bisnonna della cliente che vuole trovarne una pezza simile. In questo negozio di tessuti, che non a caso si chiama Corte dei ricordi, Taryn si occupa di questo: è brava nella ricerca... Continua…

Carnivori (eAvatar Vol. 32)

John Smith non è il nome di un oscuro pioniere dei secoli passati, non è nemmeno un nome da uomo. Alta un metro e ottanta, fisico piuttosto atletico, il capitano John Smith dell’esercito statunitense ha una missione alquanto strana. Prima di finire in una prigione militare, in verità, la donna aveva raggiunto il grado di maggiore oltre alla laurea in ... Continua…

Haiku e sakè

Con un cappello di bambù legato dietro alla schiena e un bastone sulle spalle dal quale penzolano una ciotola per le elemosina e una fiaschetta di sakè, un uomo procede solitario lungo un cammino illuminato solo dalla luce della luna. Calza leggeri sandali di paglia intrecciata infangati e usurati. Di tanto in tanto arresta il passo solo per fermarsi a ... Continua…

Cinemascope

Terzo bel romanzo di genere per il duo di collaudati giornalisti milanesi Erica Arosio (pariniana filosofa estetica, da “Gioia”) e Giorgio Maimone (berchettiano musicologo poetico, da “Il Sole 24 ore”), in terza varia al presente su chi investiga, anche se nella seconda parte irrompono un paio di prime persone, in corsivo la donna a sorpresa. Continua…

Diario di una IT GIRL in love

Avevamo lasciato Anastasia o per meglio dire Anna, come aveva deciso di farsi chiamare, alle prese con la nuova, famosa fidanzata di papà, e che da vero disastro sociale aveva ottenuto poi una personale nuova popolarità che l’aveva involontariamente trasformata in una It Girl da seguire e copiare. Continua…

In compagnia della tua assenza

La sera sta scendendo, ma non è una sera come le altre. La morte di Sophie è caduta nella vita di Esther come una scure recidendo per sempre il “prima” e il “dopo”. Sua madre non c’è più e adesso deve fare i conti con un’assenza che occupa gran parte del suo mondo, il corpo minuto coperto dal lenzuolo bianco è adagiato sul letto davanti ai suoi occhi, e ... Continua…

Ritorno a Berlino

La “Caribe” nell’estate del 1956 continua ad imbarcare gente di ogni provenienza. Il vecchio transatlantico italiano percorre come al solito la rotta che collega Southampton a Genova e al Venezuela, luoghi distanti e differenti proprio come i passeggeri che si incontrano e tentano di stringere legami, per poter trascorrere più piacevolmente il tempo della... Continua…

Himmo re di Gerusalemme

Nel 1948, in piena guerra arabo-israeliana, Hamotal Horowitz arriva a Gerusalemme: la città è sotto assedio, ma lei sembra quasi non accorgersene. Avverte la paura, quella sì: sente tutto il mutismo delle cose e, insieme, le pare di conoscere già la strada per il convento di San Gerolamo, “come se ci fosse già stata”. Un immenso albero, “le cui fronde ... Continua…

Sara al tramonto (Nero Rizzoli) (Le indagini di Sara Vol. 1)

C’è una strana signora su una panchina, è diversa dagli altri anziani che aspettano il passare del tempo. Se qualcuno si prendesse la briga di guardarla, vedrebbe una signora del tutto anonima, piccola, con i capelli grigi, abiti comodi leggermente dimessi. Si accorgerebbe però ‒ chi la osservasse ‒, che non sta guardando nel vuoto ma sta osservando due ... Continua…

Il grande giorno della mia prima partita (Universale d'Avventure e d'Osservazioni)

Un killer sentimentale e innamorato di sua moglie viene ingaggiato per uccidere sé stesso e deve ingegnarsi per sopravvivere e ribaltare lo stato delle cose, mentre una bella donna con un marito non più giovane e un amante affascinante e colluso con la malavita cerca di rimanere vedova per intascare l’eredità e vivere su spiagge isolate senza più ... Continua…

Yoro

Non è una confessione, né una autodenuncia o una giustificazione. H sa quello che ha fatto e non intende pentirsene. Perché finalmente ha conosciuto la gioia, dopo una vita ammantata di tristezza. Così tante tristezze, una dopo l’altra, da viverne con una dose costante, di mantenimento; qualsiasi nuovo dolore non potrebbe coglierla di sorpresa o buttarla ... Continua…

Una brava ragazza

Una brava ragazza non è uno dei romanzi più noti al grande pubblico della proficua scrittrice statunitense Joyce Carol Oates. La storia, in prima battuta, potrebbe sembrare abbastanza scontata e “già letta”. Eppure la Oates, da grande scrittrice qual è, riesce a sorprendere i lettori e a sbaragliare tutti con un finale decisamente diverso dalle ... Continua…

La donna senza passato

La caffetteria non è ancora aperta, ma qualcuno già bussa alla porta con forza. Non si tratta di un pazzo ubriaco, ma di un uomo giovane, distinto e di bell’aspetto. Louise ne sta osservando i movimenti irrequieti dalla finestra della sua camera, posta al di sopra del locale. Sembra alla ricerca di qualcosa. La donna si è appena svegliata e già pregusta ... Continua…

Storie ribelli

Il 1986 è stato un anno cruciale per la dittatura cilena, l’anno in cui il suo equilibrio si è fatto precario, anche grazie all’operato degli esuli come Luis a cui l’opposizione alla dittatura è costata la revoca della cittadinanza, che recupererà dopo ben trentuno anni… Uno sparuto manipolo di membri del GAP, i difensori della trincea sulla quale cadde ... Continua…

Doromizu - Acqua torbida

A raccontare la trama sembra si tratti più di sesso che di noir. Anche a giudicare dal titolo, a dire il vero: Doromizu in giapponese significa Acqua torbida, ed è anche il termine con il quale i nipponici si riferiscono al mercato del sesso. Sesso, quindi. E invece anche noir, tanto. Ne viene fuori un romanzo con interessanti spunti su cui riflettere. Continua…

Il declino dell'uomo

Il declino dell’uomo è uscito nel 1983, ma per la sua modernità e per la sua attualità analitica sembra essere stato scritto oggi. Vi sono già in nuce diversi dei grandi temi dei giorni odierni: la globalizzazione, il pensiero unico, la dittatura digitale, il potere economico-finanziario, la post-democrazia. Continua…

Io e lei. Confessioni della sclerosi multipla

Purtroppo è stato un pediatra. Un semplice pediatra che si occupa di febbri di bambini, di vaccinazioni, di nasi che colano, dermatiti e placche alla gola. Si aspettava qualcosa di più, ecco, voleva un’entrata in scena più trionfante. Che chi la riconoscesse, chi, finalmente, la facesse affiorare poderosa fosse un super luminare che non perde tempo con ... Continua…

Il disastro siamo noi: La serie di Uno splendido disastro

Una saga impegnativa, quella dei fratelli Maddox. Chilometri di pagine, fiumi di parole. Amore, dolore, lacrime, storie, intrecci, anime tormentate. Un successo importante, lettori ovunque perché l’amore è bello sempre. Continua…

Pranzi di magro: Ricettario per giorni senza carne. Introduzione di Massimo Salani

Se volete preparare degli ottimi gnocchi alla romana alla maniera di Pellegrino Artusi, ricordate di avere sempre a disposizione del “cacio gruiera” e considerate attentamente il numero degli invitati perché “si dice che a tavola non si dovrebbe essere in meno del numero delle Grazie, né in più del numero delle Muse”. Continua…

Il principe triste

Sul viso di Andrea si disegna un sorriso. Un sorriso bellissimo, aperto, incredulo. Salta in un attimo giù dal trattore e si lascia letteralmente cadere al suolo, rimanendo così, lungo e disteso a guardare le nuvole bianche scivolare sul cielo lucido, sgretolando con le proprie dita piccoli pugni di terra arata. Continua…

Et vous avez eu beau temps ? La perfidie ordinaire des petites phrases (ROMAN FR.HC)

Nella Milano borghese del 1919 il salotto di Sibilla ospita, quasi quotidianamente, le amiche Lalla, Lori, Nicla e alcuni dei loro amanti - o aspiranti tali. Sono donne eleganti, molto belle, raffinate, all’occorrenza perfide, anche tra di loro. Lalla, sposata e già dotata di amante, amoreggia col giovane Remo e si fa corteggiare impunemente; Lori è ... Continua…

Amore lontano

Scogliera sul mare Egeo. Il cieco e la sua guida riparano in una grotta. Il ragazzo di nome Lica scomparirà presto, lasciando il cieco a morire in solitudine. S’avvicina un grande sogno silenzioso: ecco il vecchio circondato dai suoi personaggi, Achille, Ettore, Ulisse, e Andromaca, Nausicaa, Penelope e la bella Elena. Ha cantato tutto questo, il cieco ... Continua…

L'età dell'oro

Che noia viaggiare, in realtà! Come a mezzogiorno, quando suona la sirena e l’orchestra dà il meglio di sé e ormai i confetti sono stati lanciati e sembra di essere stati convinti con l’inganno a partecipare a qualcosa che ha ragion d’esistere grazie al patrocinio di anime solitarie e perse, un campionario di emozioni di seconda scelta. Suona di nuovo la ... Continua…

Rue Monte au ciel

La prima parola che viene in mente leggendo Suzanne Dracius è ricchezza. Ricco di tematiche è il percorso di resilienza che, a partire dalle scalinate della Rue Monte au Ciel, la poetessa, narratrice e drammaturga martinicana classe ’51 declina in ogni sfumatura nel suo “romanzo frammentato in nove racconti”, impegnati e impegnativi. Continua…

Le due città

“Ritornato in vita”: è questa la risposta che il signor Jarvis Lorry dà al messaggero Jerry, che sfidando la tempesta e le strade rese impraticabili dal fango, spinge al limite la sua cavalla e ferma la diligenza proveniente da Londra per consegnargli un dispaccio prima che arrivi a Dover. Raggiunta la cittadina portuale il signor Lorry, che lavora per la... Continua…

Il fantasma di San Michele: La nuova indagine di Sambuco e Dell'Oro

Pavia (e Nervi). Ora, a fine ottobre (e nell’inverno 1979). Lo scultore Gianni Malatesta è morto d’infarto mentre passeggiava di primo mattino nei pressi della basilica di San Michele Maggiore, mille anni di storia. Forse stava parlando animatamente con qualcuno, tre seminaristi dichiarano di aver visto un paio d’ombre nella nebbia, il giornale locale “La... Continua…

Il sigillo di Enrico IV

Per la quarta volta ci troviamo nella Mantova del ‘500, a seguire le avventure di Biagio dell’Orso, protagonista di questa serie di gialli storici. Gli ingredienti sono quelli, già visti, che hanno decretato il successo dei romanzi precedenti: il mix ben equilibrato di verosimiglianza storica e fiction, il ritmo tambureggiante e la trama fitta ma non ... Continua…

La casa del padre

Giornalista, autore televisivo e scrittore classe 1946, Giorgio Montefoschi è figura pienamente immersa nel milieu letterario italiano del periodo che va dalla seconda metà degli anni Settanta a tutti gli anni Novanta. Malgrado sia ancora in attività, chiaramente egli appartiene ad un altro tempo, l’era pre-Internet in cui la scrittura era materia ... Continua…

La seconda volta che ti ho visto (Blue Trilogy Vol. 2)

È l’alba sulle coste siciliane. Salvatore e Pietro, suo figlio di otto anni, si preparano come ogni giorno per la pesca, ma in lontananza qualcosa di inaspettato si para ai loro occhi. Proprio sulla linea dell’orizzonte appare una nuova isola, il profilo inconfondibile di una nuova terra emersa si staglia di fronte all’incredulità di tutti. Quella ... Continua…

Mafia: Vita di un uomo di mondo

Angelo Siino, il più famoso pentito di mafia, "metà gentiluomo e metà mafioso", come egli stesso si definisce, ripercorre come in un film tutta la sua vita. Rivivendo gesti e rituali, tradizioni e consuetudini che costruiscono la spina dorsale di una cultura, quella mafiosa, radicata quanto ramificata. Continua…

Qualcuno con cui lanciarsi nel vuoto (Bromance Series Vol.2)

Nicolò Giraldi, giornalista e scrittore triestino, classe 1984, sangue istriano e veneto, non conosceva la storia della migrazione dei carnici fino a pochi anni fa: una volta ascoltata, ne era rimasto infestato, aveva continuato a dialogarci, nel tempo. Continua…

L'interpretazione dei sogni di Freud Astaire

Andrea Coffami attraverso il suo alter ego autoriale Angelo Zabaglio spara una raffica di personaggi a cavallo fra il sogno e la società dello spettacolo, fra cui attori che non possono lavarsi per non far la fine di un dado Star. Continua…

Come prima delle madri

Fin dalle prime pagine Come prima delle madri è crudo, duro e allo stesso tempo affascinante. La scrittura usata da Simona Vinci è raffinata e originale, ma soprattutto funzionale a una storia avvincente che si apre con un breve prologo e si divide in tre parti. Continua…

Biciterapia: In viaggio alla ricerca dell’equilibrio

1 aprile 2016: Mila sta per partire in sella alla sua e-bike, e somiglia tanto ad un clown; tra pantaloncini, maglietta, calzetti e spolverino ha un tantino esagerato con i colori. Nero, fucsia, grigio, verde... Sente di non fare parte di quella comunità di biker fighetti che a stento la salutano, avvolti in tutine attillate e perfettamente abbinate. Per ... Continua…

Pomeriggio di uno scrittore

Peter Handke, austriaco, sceneggiatore collaboratore di Wim Wenders oltre che autore di romanzi e saggi, ci propone un brevissimo testo in cui seguiamo uno scrittore in un pomeriggio di dicembre. Non vi è una storia che sostiene l’opera e, nonostante tutto, questa appare densa e compiuta. Continua…

Il grande lucernario: La lezione di Umberto Veronesi e la nuova via per la cura

Lisbona, anni Cinquanta. È mattina e un condominio popolare pian piano si anima. Il segaligno calzolaio di mezza età Silvestre e la sua grassa moglie Mariana fanno colazione prendendosi affettuosamente in giro a vicenda: c’è bisogno di soldi e hanno intenzione di ricominciare ad affittare una camera in casa loro, malgrado esperienze passate non proprio ... Continua…

L'ultima spiaggia (Urania)

Apparso sulla scena letteraria nel 1957 e tradotto in italiano per la prima volta nel 1959, questo romanzo rappresenta un vero e proprio classico della fantascienza catastrofico-apocalittica. Eppure, allo stesso tempo, è una storia unica nel suo genere: la fine del genere umano raccontata dal punto di vista di chi la sta vivendo. Continua…

Il gioco bugiardo

“Ho bisogno di voi”. Lo stesso messaggio che diciassette anni prima ha dato inizio a tutto quella notte terribile. Il messaggio che ognuna di loro quattro mandava alle altre quando erano in difficoltà. Erano delle ragazzine allora, avevano tutte dei problemi alle spalle, ma senza dirsi nulla si erano trovate e lì, a Salten House, il collegio che ... Continua…

Finis terrae

L’ispettore Francesco Palmisano ha il volto segnato da molte rughe, capelli sale e pepe e un fisico aitante, mentre il collega spagnolo Jorge Machado è un uomo alto e ben piazzato. Siamo a Santiago de Compostela, dove Machado ha il suo ufficio, dove ha deciso di riunire una task force di colleghi di altre nazioni per poter mettere insieme le forze e le ... Continua…

La valle dei rubini

C’è una valle in Alta Birmania, a nord di Mandalay, tra le colline ricoperte da foreste di tek, che racchiude nelle sue viscere il più prezioso dei tesori: l’unica riserva al mondo di rubini. È da lì che provengono le pietre rosso sangue che ornano sin dal XV secolo le corone dei regnanti europei, che impreziosiscono da sempre i tesori dei ragià, che ... Continua…

Tremante Rune

Sul quotidiano locale di Montepicozzo “Il collettino” il 28 novembre compare l’articolo di Attananzio Speriti in cui il giornalista descrive il ritrovamento del cadavere in avanzato stato di decomposizione di un giovane ventiquattrenne, Tommaso Tremante, morto nella notte tra il 23 e 24 novembre. Tremante aveva precedenti per reati legati al possesso di ... Continua…

La donna non esiste: E l’uomo? Sesso, genere e identità

Sesso e genere, fuori dai loro connotati letterali, si rivelano spesso, nelle società moderne, meri stereotipi che tendono a inscatolare individui e singolarità in percorsi già scritti. Donna è spesso sinonimo di femmina, così come uomo lo è di maschio, riconducendo tutto il discorso sulle differenze di genere a un unico tema, quello biologico: esistono ... Continua…

Manhattan Beach

I Kerrigan erano ricchi, o almeno così pensavano Eddie e Agnes quando potevano permettersi serate nei locali notturni, oggetti preziosi e sfizi vari. Quando però l’America viene travolta dalla Grande Depressione, si accorgono piano piano che la ricchezza è davvero un’altra cosa. Nonostante questo, i contatti più o meno amichevoli con personaggi che ... Continua…

Rap. Una storia italiana

Parlando di musica (e di rap specialmente) è bene non tentare di dare definizioni troppo stringenti, ma di certo in questo caso si tratta di un genere che da sempre combina contenuto socialmente impegnato a delle tecniche metriche e stilistiche per far passare un messaggio importante. Continua…

Sangue giusto

Roma, prima decade del Duemila. Ilaria Profeti torna a casa nervosissima: i vigili le hanno sequestrato la macchina perché la strada dove aveva parcheggiato ‒ dove parcheggia spesso ‒ quel giorno è chiusa al traffico per l’imminente visita di Muammar Gheddafi. Torna a casa nervosissima e una vicina la informa che c’è un ragazzo di colore davanti alla ... Continua…

La caduta del trono (Il tramonto dell'Impero Vol. 2)

Ritorna sugli scaffali Ian Ross con il secondo romanzo della sua saga Il tramonto dell’impero. L’autore è un esordiente assoluto in campo di romanzo storico anche se è un grande studioso di storia romana e ha avuto modo di approfondire la sua passione in qualità di insegnante di Inglese in Italia, vicino ai luoghi di cui ha scritto. Continua…

L'angelo di neve (Dark Iceland)

Assiduo e appassionato lettore di Agatha Christie, tanto da aver tradotto in islandese i suoi romanzi, Jónasson mette in scena un classico della scrittrice inglese: il mistero della stanza chiusa. Una stanza chiusa sui generis, grande come una piccola cittadina. Continua…

Nemesis Games. L'esodo (Fanucci Editore)

Marzo 2011, Zarzis, Tunisia. Il mantra delle migliaia di clandestini che vogliono raggiungere Lampedusa è l’attesa. Aspettano di raggranellare la cifra – circa 1000 euro – necessaria a pagare il “passeur”, aspettano di individuare la nave “giusta”, quella che rischia meno di affondare, aspettano il mare calmo, il momento “in cui la polizia è più distratta... Continua…

Quando le volpi vinsero il campionato

Leicester, Regno Unito. Una famiglia di volpi si è sistemata sotto una capanna per gli attrezzi. La mamma è una cacciatrice di conigli, il padre caccia bidoni della spazzatura. Tutti, nessuno escluso, sono grandi tifosi della squadra di calcio del Leicester e non mancano ad alcuna partita. La notte della sconfitta con il Chelsea accade l’incredibile, l’... Continua…

L’ombra della madre (Teorie e oggetti della filosofia)

Milano, anni ’60. Alba è bellissima, sempre curata, aristocratica nei modi. È intelligente, ha una brillante mente matematica e due lauree. Le due figlie la venerano, si tengono strette a questa donna meravigliosa che le ama d’un amore assoluto. Viola, la maggiore, sembra una miniatura della madre, lo stesso incarnato pallido, composta, brava a scuola. ... Continua…

L'americano

Più male che altro del 2008 e Arredo casa e poi m’impicco del 2014. In un romanzo caratterizzato da uno sviluppo assolutamente imprevedibile delle vicende, ambientato in una Napoli grigia e violenta nella quale un boss può decidere di far sparire gli oppositori e i testimoni scomodi in un gigantesco cimitero privato, la narrazione viene portata avanti da ... Continua…

Il bersaglio

Costantino è in tuta mimetica e la sta fissando. Doruntina (come ha deciso di chiamare la sconosciuta appostata sulla sponda opposta del fiume) ha occhi grandi e azzurri e, se lo volesse, potrebbe colpirlo in qualunque momento. E ucciderlo. Entrambi hanno le dita fisse sul grilletto. Pronti a sparare. Attendono ma non sparano. Non ancora. Un cecchino non ... Continua…

Fuori stagione

Giorgia ha undici anni e alcuni problemi a scuola. Ilaria, sua madre, è stata convocata dalle insegnanti, che le hanno segnalato con preoccupazione quanto sta accadendo. Lei e il padre, Sergio, sono separati. Giorgia è nata quando loro erano molto giovani, figlia di un amore acerbo che poi non è decollato. Sergio è un trentenne fragile e sbalestrato. Ma ... Continua…

Il mestiere dello scrittore (Frontiere Einaudi)

Quando un autore decide di aprire le porte del proprio laboratorio creativo e di mostrare l’uomo che si nasconde dietro l’opera, dare una sbirciata, da lettori, è sempre un’esperienza piacevole. Continua…

Il Cecchino

Dublino giace avvolta nell’oscurità, rischiarata appena dai raggi lunari che fanno capolino tra le nuvole. I Repubblicani e le truppe governative del Free State si stanno dando battaglia in quasi tutta la città a colpi di mitragliatrici e fucili. Appostato su un tetto, un giovane cecchino repubblicano scruta la situazione con un binocolo da campagna e con... Continua…

La regola dei pesci (I coralli)

È la mattina del 23 novembre, l’Unità di crisi del Ministero avverte le famiglie che è arrivato un messaggio da parte di uno dei quattro ragazzi scomparsi quell’estate. Al telefono con il padre di Anto c’è il referente del Ministero, Giovanni Cassini. Il 29 luglio i quattro ragazzi si trovavano a Bodrum, in Tuchia. Dal 22 i familiari non hanno più avuto ... Continua…

La ragazza nel giardino del tè

Siamo in India, quasi allo scoppiare della Seconda guerra mondiale, mentre aleggia aria di rivolta per l’indipendenza. Adela è nata in questo grande Paese asiatico, da una delle tante famiglie britanniche, quelle del colonialismo. Solo a scuola viene a sapere, dalla prepotente Nina, una compagna di istituto che la chiama “Foglia di tè” perché i suoi ... Continua…

Noi, i salvati

Ѐ sempre difficile esprimere un giudizio oggettivo su libri che raccontano storie realmente accadute, specialmente se legate agli avvenimenti tragici della Shoah. L’autrice americana Georgia Hunter scopre solo all’età di 15 anni di discendere da una famiglia ebrea polacca sopravvissuta all’Olocausto. Si appassiona così tanto al racconto di come il nonno ... Continua…

Summerland

Ethan Feld odia il baseball, ma gioca in una squadra di baseball, i Roosters di Clam Island, l’isola delle vongole. E gioca malissimo, rimediando una figuraccia dopo l’altra. “Che razza di gioco è? In nessun altro sport fanno così. In nessun altro sport scrivono gli errori su quell’odioso tabellone perché tutti li leggano”. La squadra ha perso tutte e ... Continua…

Le cose che ancora non sai

Ci si può ammalare di leucemia a sedici anni? Coleen continua a ripetersi questa frase ininterrottamente, da quando il dottor Bateson le ha diagnosticato il cancro. Sembra sempre che le “cose brutte” debbano succedere agli altri. Il pensiero di potersi trovare in un letto d’ospedale a sostenere cure per quel male terribile non l’ha mai sfiorata. Eppure è ... Continua…

Cantare in coro

Eliezer ha ventotto anni ma non è mai cresciuto, le braccia e le gambe sono rimaste quelle di un bambino. I suoi genitori, su consiglio del medico, lo hanno portato a vivere a Gerusalemme, dove l’aria è più tonificante, a casa dell’anziana signora Stern. Il ragazzo però è perennemente triste, di rado si alza dal letto, finché un giorno sente dalla strada ... Continua…

Malacqua: Four days of Rain in the City of Naples, Waiting for the Occurrence of an Extraordinary Event

“È forse l’attesa, sempre, un’attesa di morte?” Pensieri come questo avevano accompagnato Andreoli Carlo per tutto il giorno, anche al lavoro nel “silenzio profondo della scrivania” al giornale, come un disagio indefinito. Ore 7.00 del mattino del 23 ottobre, il giorno dopo. La pioggia ha cominciato a cadere con raffiche violente nel cuore della notte e ... Continua…

Questo canto selvaggio (I mostri di Verity Vol. 1)

Kate Harker non ce la fa più a stare lontana da casa, lontana da V-City e da suo padre. Per questo decide di dare fuoco alla cappella della St. Agnes Academy ed aspettare le scontate conseguenze, che non tardano ad arrivare. Il padre, Callum Harker, capo della parte nord di V-City dalla tregua, la manda a prendere e la riporta a casa. È disposto a ... Continua…

Straluna

Nuvàl è un paesino strambo: “luogo di confine, limbo, sputo di terra alla periferia di qualunque punto cardinale”, è impossibile trovarlo su qualsiasi carta geografica. Sta lì, dove tutti vorrebbero che stesse ma dove nessuno arriva per caso, poche anime e “sconfinati campi di grano che corrono incontro alla linea dell’orizzonte”. A Nuvàl non succede mai ... Continua…

Il narratore di verità

A bordo di un aereo, Lucio legge per l’ennesima volta la raccomandata tutta sbrindellata che tiene in mano. In quel mentre gli suona il telefono. Dall’altro capo cercano di incastrarlo in qualcosa, ma Lucio è perentorio: “Sospendi tutte le missioni”. Ha altro da risolvere, adesso. Dopo vent’anni, Lucio ha ricevuto da suo padre una strana lettera – quella ... Continua…

Dentro l'inverno (Einaudi. Stile libero big)

A Gunflint, nel Minnesota, il termometro appeso alla porta di Berit Lovig segna trentacinque gradi sotto zero. È l’inverno più freddo degli ultimi cent’anni e il cuore della donna non è mai stato così gelido e devastato: Harry Eide, il suo amato, è scomparso da una settimana. È stato Gustav, il figlio di Harry, a darle la dolorosa notizia. È fuggito di ... Continua…

Golden Years

Nel novembre 2013 la band iraniana dei Yellow Dogs, trasferitasi negli Usa in cerca di successo, fu al centro di un drammatico episodio di cronaca nera. Continua…

Quinto round

Roma. Undici morti: è il sanguinoso bilancio di quello che la stampa ha definito “il capodanno di sangue”. Nella notte di San Silvestro, per le strade della capitale si è compiuta una strage e la polizia brancola ancora nel buio, nonostante i numerosi arresti effettuati. Ma il commissario Avitabile ha ancora una carta da giocare; una flebile speranza a ... Continua…

L’invenzione della natura selvaggia: Storia di un’idea dal XVIII secolo a oggi

Nato nel 1769 da una famiglia aristocratica prussiana, sin da bambino Alexander von Humboldt aveva manifestato una certa irrequietezza all’idea di stare chino sui libri. La sua curiosità ed il gusto della scoperta lo inducevano a vagare per la campagna, raccogliendo e disegnando piante, rocce ed animali. Questa pulsione lo avrebbe caratterizzato anche “da... Continua…

Il viaggio di Maui: La vera storia dell’Ho’oponopono

Maui è eccitato, prepara le valigie, sta per iniziare il suo viaggio sulla Terra. È finalmente arrivato il suo momento! Tutti gli Aumakua fanno un viaggio di scoperta, a un certo punto: lì dove vivono, in Lani-keha, tutto è così perfettamente in equilibrio e pieno di amore che un momento di scoperta di quello che esiste “fuori” è necessario per riuscire ... Continua…

Il serpente di Venezia

Christopher Moore non è nuovo a romanzi goliardici e divertenti. Anzi, è decisamente un habitué. Che siano fantastici – Mordimi!, Un lavoro sporco – o storici (Fool), la loro costante è sempre e solo una: lo sberleffo, la risata. Amara, ironica, sincera, è presente in tutte le sue sfumature. E questo romanzo non fa eccezione. Continua…

Non cercare l'uomo capra

Tutto il mondo è casa, e di tutto il mondo bisogna, dunque, aver cura: la donna o l’uomo di Mondo sono la donna e l’uomo di Casa. Sono la Specie Umana, sono Luisa: riccamente e straordinariamente molteplice. Non c’è più un solo centro perché tutto è il centro: e le migrazioni sono solo traslochi, piccoli spostamenti d’umanità atti a riequilibrare il ... Continua…

Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo

Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo è il libro con cui Alessandro Berbero nel 1996 ha vinto il Premio Strega, un romanzo che è prima di tutto una ricostruzione storica accurata, densa di particolari, in un linguaggio fluido e attuale che tuttavia si mantiene coerente con lo stile e il ritmo letterario ottocentesco. Continua…

Tutti i bambini perduti

Jackson Brodie è un ex soldato, successivamente diventato anche ex poliziotto. Adesso è un investigatore privato alla ricerca dei genitori biologici di una cliente (o di se stesso?). Una ricerca che percorre lungo tutta l’Inghilterra, in compagnia di un piccolo, fedelissimo, cane, salvato da maltrattamento certo. Anche Tracy Waterhouse è una ex poliziotta... Continua…

Il tuo bambino: tutte le risposte: Dalla nascita ai tre anni

Da quando si sottopone a intense sedute di Pneuma Adaptive Kinestesia, una bizzarra terapia alternativa all’avanguardia dal costo proibitivo, i dolori di Mary sono finalmente diminuiti. Per un lungo anno è stata solo una “sacca di pelle piena di problemi”. Prima è arrivato il mal di schiena. Poi il dimagrimento, i mal di testa, l’insonnia. Intorpidimenti... Continua…

Il passeggiatore solitario: In ricordo di Robert Walser (Opere di W.G. Sebald)

Il mondo creato da Walser è contenuto in migliaia di righe scritte velocemente a matita. Tutti i suoi amati personaggi sono racchiusi in quel suo “Paese del Lapis” che per molti anni è stato quasi impossibile decrittare. Le frasi scritte a volte erano così sottili da necessitare quasi una lente di ingrandimento. Robert Walser, il solitario, l’... Continua…

La Lucenera: Texte intégral

Notthingamshire, dicembre 1850. La neve ha imbiancato la campagna inglese. A Flintham Hall Manor si spegne l’anziana contessa di Sutherland. La triste notizia raggiunge le due nipoti della donna che vivono nella tenuta, le sorelle lady Clara e lady Olivia. La prima, di carattere dolce e mite, è molto triste e addolorata; la seconda, altera e superba, teme... Continua…

L’ultimo degli Eltyšev

Nikolaj Eltyšev e Valentina Viktorovna sono due coniugi russi di mezza età. Vivono in una cittadina di provincia, hanno due figli, un lavoro a tempo indeterminato, un appartamento statale vincolato all’impiego del marito: potrebbero condurre una vita senza troppe angustie, perfino serena, se certe frustrazioni non si fossero insinuate nell’animo di ... Continua…

In missione: Agente Kasper: una vita sotto copertura

Dopo aver pubblicato con lo pseudonimo di Agente Kasper l’ottimo Supernotes, Vincenzo Fenili getta la maschera pubblicando col proprio nome In missione, un “docu-romanzo” scritto in prima persona che narra le vicende di colui che sotto copertura è stato il comandante Carlos e, appunto, l’agente Kasper. Continua…

Il confine di Giulia

Ignazio Silone e Giulia Bassani si incontrano nel gennaio del 1931 al Platzspitz di Zurigo. Entrambi frequentano per motivi diversi lo studio dello psicanalista Gustav Jung. Silone, scrittore trentenne, è in una fase di profonda crisi esistenziale, accusato dai vertici del Partito comunista italiano di tradimento, con problemi di salute e senza grandi ... Continua…

La convocazione (Oscar bestsellers Vol. 1384)

La lettera giunge per posta ordinaria, messa come di consueto nella cassetta della posta riservata al professor Ray Atlee, presso la scuola di legge dell’Università della Virginia. Ray la riconosce all’istante: sottile (probabilmente contenente un solo foglio), l’indirizzo del mittente con lettere d’oro in rilievo. “Giudice Reuben V. Atlee, ... Continua…

La musica fa crescere i pomodori: Il suono, le piante e Mozart: la mia vita in ascolto dell'armonia naturale

Vessicchio è riconosciuto da tutti come un uomo estremamente garbato. Quello stesso modo di porsi al pubblico delle grandi occasioni televisive si ritrova in questo memoir scritto a quattro mani, in cui si raccolgono oltre ai suoi ricordi di vita professionale e privata anche le personali opinioni sulla musica; un strumento importante e forte, talmente ... Continua…

Variazioni su un tema originale

Eccolo di nuovo a San Giustiniano, tanti anni dopo quell’ultima estate, dopo l’incendio che ha distrutto casa sua e mezzo paese, dopo l’incontro che l’ha cambiato in un modo che allora non poteva capire. Per strade e vicoli Paul si rivede bambino, ammaliato dal giovane Nanni l’ebanista. Quegli occhi quelle mani, che per il bambino erano un incanto senza ... Continua…

Nulla è impossibile

Marec è un piccolo villaggio piuttosto isolato e niente affatto comodo. Lì vivono Isa e Nazmije Pacolli. Sono kosovari di etnia albanese. Abitano in una campagna aspra e dura. Sono poveri. È il 1951 quando nasce il loro secondo di dieci figli. Behgjet. Che presto emigra. A vent’anni è in Germania, per la precisione ad Amburgo, dove si dà da fare, lavora, ... Continua…

Le sorelle Misericordia

Ne Le sorelle misericordia c’è tanto, forse troppo: la fede, il successo, il rapporto tra sorelle, la malattia, la paura della morte, le apparizioni, il senso della vita. Tutte questioni che restano sospese, senza risposte, senza certezze, affidando al lettore la sua personale rilettura ed interpretazione delle riflessioni proposte. Con il rispetto e la ... Continua…

Confidenze di un Nonno: Racconto Sommario di Fatti e Misfatti di una Vita Duramente Vissuta

Quando Mitchell risponde al telefono che squilla nel silenzio ovattato dell’imbrunire agostano è sicuro che ci sia qualcosa che non va. La voce di suo suocero Otto – che tra l’altro non chiama mai prima delle undici, per risparmiare – è la conferma. L’uomo, a oltre ottant’anni, in ogni chiamata serale a sua figlia è sempre arrabbiato, con il cancro di sua... Continua…

La mannaia. Il macello della peste

Cimentarsi nella scrittura di un romanzo storico non è affare da poco. Ci vuole un’abilità particolare, ben distinta dalla mera capacità scrittoria. È un genere difficile, tanto da leggere quanto da scrivere, che richiede mano ferma, cultura vasta ed elastica e occhio critico. Continua…

La chiara fontana

Bon-Port è sotto ogni punto di vista, anche se verrebbe da pensare il contrario se non si conoscesse bene la situazione e ci si lasciasse guidare dall’immaginazione e dal luogo comune, un autentico porto di mare. Incredibile ma vero, c’è un continuo viavai di persone. Continua…

Cuore di seta: La mia storia italiana made in China

Marzo 1990. Shi Yang Shi a soli undici anni lascia la Cina insieme alla madre, la sua Mãma, mentre il padre e gli altri parenti restano in patria. La partenza non è dovuta a difficoltà economiche, la sua è una famiglia benestante, il padre ingegnere ha un buon lavoro, bensì a ragioni di prestigio. Trasferirsi all’estero è considerato un avanzamento dello ... Continua…

Chi muore giace: L'ispettrice Frambelli indaga tra Lodi e Crema

Dopo un viaggio lungo e faticoso, una donna misteriosa arriva stanca alla stazione di Lodi. Apre immediatamente la cartina della città ‒ per lei nuova ‒ in cerca del suo nuovo domicilio temporaneo: un bilocale al piano terra di uno stabile malandato. È in fuga dal suo passato e questa è la sua ultima possibilità di riscatto, dopo tante rinunce. Il nemico ... Continua…

Badenheim 1939

Salo è contento. La sua permanenza lì costerà una fortuna alla ditta. Tutto a spese loro, anche il viaggio in Polonia. I musicisti gli vogliono bene e lo chiamano «il rappresentante». E Salo, abituato a usare le parole e il convincimento, resta in poltrona sentenziando che bisogna ampliare i propri orizzonti. Da sempre gli piace viaggiare. “Dovreste dire ... Continua…

Radical chic: Il fascino irresistibile dei rivoluzionari da salotto

Originariamente pubblicato nel 1970, questo libello si compone di due articoli, These Radical Chic Evenings e Mau-Mauing the Flak Catchers, apparsi in prima edizione sul “New York Magazine”. Il titolo si riferisce a un’esecrabile moda dei ricchi e annoiati progressisti del jet-set yankee intrapresa, a quanto pare, nel 1969: quella della beneficenza ... Continua…

Rapimento e riscatto

Roma, estate del 1973. Sarchiapone, il più grosso della batteria di Ponte Sisto, ha un’idea per svoltare, per fare il grande passo, farsi un nome e non accontentarsi dei soliti furtarelli. Così una sera, durante la solita partita “a palletta” a piazza Farnese, la comunica ai suoi amici Bavoso, Topo Gigio, Ferce Azzurra, Findus e Dalmata. Circa una ... Continua…

Fair play

Tove Jansson, la scrittrice finlandese più amata al mondo, tratteggia un testo (che valica i confini stantii dei generi: va oltre il romanzo e oltre la raccolta di racconti) sull’arte, un manualetto sulla creatività, ma anche sui sentimenti, e su come le due cose possano trovare pacifica conciliazione. Racconta il cambiamento, il viaggio inteso come ... Continua…

Il pittore di ex voto

Descrivere la scrittura di Paolo Codazzi non è semplice. Ricca di nozioni ma anche di poesia, arcaica nella forma ed attuale nel messaggio, abbondante di riferimenti a vari ambiti del sapere, ma con uno scopo preciso. Continua…

Special K [Pantarius Brothers 2] (Siren Publishing The Stormy Glenn ManLove Collection)

L’ennesimo spinello rollato, acceso e fumato sbracati su un divano logoro e stantio. Maleodorante e fermo come la relazione autodistruttiva che si consuma nell’appartamento. Sullo sfondo, pareti spoglie e stanze putride. Cibo ridotto all’osso dalla fame chimica. Mucchi di tabacco e montagne di cicche spente, più o meno nei posaceneri. Tappeti di bottiglie... Continua…

Effortless Living: Wu-Wei and the Spontaneous State of Natural Harmony (English Edition)

Spraf! La prima ad esplodere è stata Katelyn Ogden, ragazza di origini turche, durante l’ora di matematica. Così, di punto in bianco, come se il suo corpo fosse stato un palloncino pieno di interiora che all’improvviso scoppia. Poi è toccato a Brian. Spraf! In piena terapia di gruppo. Perché il minimo che possa succedere a degli studenti che vedono ... Continua…

Cercando il mio angelo

Alina è arrivata finalmente in Sicilia. Ha girato in lungo ed in largo per tanti anni, avendo avuto la fortuna di visitare molti Paesi, ma in Italia non c’era ancora stata. La bella ragazza è affascinata dal turbinio di colori, odori, architetture barocche che scopre ad ogni angolo; cammina senza avere una meta precisa, lasciandosi guidare unicamente dal ... Continua…

Prendiluna

Che sia una strana sera, la maestra in pensione Prendiluna, settantenne e cardiopatica, lo capisce subito mentre se ne sta seduta in veranda ad ascoltare i grilli festosi. I Diecimici, per esempio, invece di dormire come al solito a quell’ora, se ne son andati nel bosco in tutta fretta, come se volessero nascondersi. Ad un tratto, da un albero, salta giù ... Continua…

Il Castello Rackrent

Thady Quirk ‒ “l’onesto Thady”, come la famiglia Rackrent lo ha sempre chiamato ‒ vive da tempo immemorabile sulla loro proprietà senza pagare alcun canone d’affitto. Dedizione e lealtà sono il corrispettivo da pagare. Il castello è tramandato da nobile a nobile, sin da quando fu assegnato a Sir Patrick O’Shaughlin, che dovette assumere il nome e lo ... Continua…

Sugar Money

Saint-Pierre della Martinica, dicembre 1765. Lucien è poco più di un ragazzino, uno schiavo creolo al servizio dei Frères de la Charité. Mentre pascola le mucche una mattina lo mandano a chiamare: padre Cléophas in persona lo vuole vedere Possibile? Lucien dapprima nemmeno ci crede, pensa sia uno scherzo di Descartes, lo schiavo zoticone e un po’ ... Continua…

Il commissario Soneri e la legge del Corano

La narrazione rallenta e sconfina nel disincantato commento (mai banale) alla realtà quotidiana. Sono quasi vent’anni e diciannove romanzi di ottima qualità letteraria: Varesi aveva iniziato nel 1998 con Ultime notizie di una fuga e ormai siamo al quattordicesimo in cui compare la figura del commissario Soneri. Continua…

I viaggi di Daniel Ascher (Supercoralli)

Parigi, 1999. Helene, studentessa di Archeologia, si trasferisce nella mansarda che il prozio Daniel le ha messo a disposizione nello stesso palazzo in cui lui abita. Dalla finestrella sopra il letto si vede la punta della Torre Eiffel. Il prozio Daniel, fratello di sua nonna, è lo strano di famiglia: profugo ebreo adottato durante la guerra, amatissimo ... Continua…

Stella variabile

Ultima raccolta del poeta nato a Luino in provincia di Varese nel 1913, Stella variabile è il degno compimento poetico del percorso poetico di un autore che ha attirato l’attenzione di critici come Luciano Anceschi, il quale non ha esitato a ricondurne la sensibilità lirica a Porta e a Parini. Continua…

Che cosa ti aspetti da me?

«Ora che sono vecchio, e stanco, e solo, se mi guardo indietro mi sembra che la mia vita sia la vita di un altro». L’elegia di Tommaso, che è allo stesso tempo diario privato, lettera aperta, “confessione” inizia così, introducendoci nei meandri di una mente lucidissima, analitica e cinica che si mette a nudo, riconoscendo le sue due vite: la fine di un’... Continua…

L’infortunio (BIGSUR)

1985. Durante una partita contro i Giants Joe Theismann, straordinario campione di football, ha un infortunio. Quell’episodio ha segnato la storia del football americano, soprattutto perché ha decretato la fine della carriera di un grande giocatore, una sorta di eroe. Le immagini di Theismann che si rompe la gamba hanno fatto il giro del mondo. Trent’anni... Continua…

La Merda

Tanto quanto invece mi son successe delle cose, coi maschi, che io non so se gli succedono a tutte le donne, delle cose così, che delle volte vorrei proprio confidarmi con la femmina del polpo o del delfino, perché anche con questo, con questo qui di adesso, per dire, lui per volermi bene mi vuole anche bene, non dico di no, però per esempio mi dice ... Continua…

Stelle Ossee

Ultimi istanti prima dell’Apocalisse. Un innamorato, rimasto solo e barricato in casa, osserva l’ombra calcificata della sua amata sopra il letto sfatto. La donna se ne è andata, scomparendo in una notte nevosa. La terra sta per diventare una palla marrone e disabitata, mentre l’uomo ascolta il pianto di una donna poco distante. Ciò che gli rimane sono ... Continua…

Nessuno muore in sogno: La seconda indagine del pm Jakob Dekas (Le indagini del pm Jakob Dekas)

A metà fra fiction di intrattenimento e critica sociale, Nessuno muore in sogno è un noir contemporaneo che racconta una storia criminale ispirandosi a fatti di cronaca nera. Attraverso l’amplificazione di alcune tematiche quali la violenza tradotta in femminicidio, il maltrattamento minorile e la prostituzione, l’autrice Katia Tenti utilizza il genere ... Continua…

Il tallone di ferro

Ernest e Avis si incontrano per la prima volta nel febbraio 1912. Il padre di Avis, John Cunningham, rispettato fisico e autorevole professore della State University di Berkeley, è solito invitare nella sua dimora esponenti della buona società per desinare e filosofare e oggi è particolarmente soddisfatto di avere con sé quel ragazzone mal vestito ma ... Continua…

Ridere come gli uomini

Wolf è stato allenato a uccidere, non da sua madre, ma dagli uomini, “quei padroni neri” che lo hanno addestrato a scovare gli ebrei nascosti e i partigiani dei boschi. Siamo sulle colline toscane, quasi in vista del Tirreno, nel 1944. Le rappresaglie naziste distruggono vite umane e villaggi. Wolf è un cane istruito ad aggredire e colpire il cui destino ... Continua…

Voli separati

Quando scrisse Voli separati, Dubus aveva solo 39 anni e due gambe per camminare. Ma non per questo era meno consapevole che il mondo era fatto di incontri che “sono tutti addii, fin dal primo ciao come stai?”. Per questo non si riesce a tenerli a distanza di sicurezza i racconti di Dubus, per questo non ti lasciano scampo, perché ti raccontano che sei ... Continua…

Giocando a scacchi nei gulag di Tito - L'odiessea di un giovane fiumano (edeia / letture del mondo)

Dopo un anno di lavori forzati qua e là per la Jugoslavia ecco il penitenziario di Stara Gradska, fortezza incastonata esattamente a metà strada fra Belgrado e Zagabria. Il ragazzo che vi giunge ha appena diciannove anni, malnutrito e dall’aria talmente stanca da apparire sul punto di crollare da un momento all’altro. Quel ragazzo, che fino a un anno ... Continua…

La costola di Adamo (Il vicequestore Rocco Schiavone)

Non una nascita, ma un semplice essere, già ventunenne, senza parlare, senza vestiti addosso, disteso su una terra deserta, senza vedere e sentire, senza conoscere l’ambiente intorno a sé. Adamo. La prima cosa che fece fu respirare. La prima cosa che conobbe. E respirò con avidità, e crebbe il desiderio e la conoscenza di essere qualcosa, di essere da ... Continua…

Gli anni di apprendistato sensuale Melissa: Il compagno di stanza calda del suo migliore amico

Seconda metà degli anni Trenta, Torino. Lui è un ragazzo apparentemente tranquillo, lavora nella tabaccheria di famiglia e la sera per hobby suona la chitarra alle feste e nelle osterie, tanto che gli amici l’hanno ribattezzato Pablo. Sotto il bel viso e l’aria taciturna si nasconde però il fuoco dell’insoddisfazione: Pablo è stufo di quella vita e ora ... Continua…

Il Giardino dei Musi Eterni

Ginger è perplessa, una condizione davvero seccante per una gatta Maine Coon a pelo lungo. Si trova all’improvviso in un parco che non ha mai visto, simile a quello in cui la portava la babysitter di Davide, quando era cucciola. Non fosse che qui si aggirano topi, criceti, tartarughe, uccellini, canarini, pappagallini e cani, moltissimi cani. Che cosa ... Continua…

Cartoline dalla fine del mondo

È il 2009 quando Enrico Radeschi ‒ giornalista, hacker e detective suo malgrado ‒ è costretto a scomparire o morire. Va da sé che la scelta è scomparire, anche se questo significa abbandonare Buk – il labrador con cui vive, e chi ha cani sa che diventa quasi una simbiosi – la sua casa, il suo “giallone” (la vespa che lo porta in giro ormai da anni, pezzo ... Continua…

Creativity in Intelligent Technologies and Data Science: Second Conference, CIT&DS 2017, Volgograd, Russia, September 12-14, 2017, Proceedings (Communications in Computer and Information Science)

L’anziano dice di vivere a Volgograd. No, non è la città sul fiume Volga che si chiama così dal 1961 ma che tutti conoscono come Stalingrado, il nome che aveva dal 1925. Lui chiama Volgograd l’immenso anello di periferie che circonda il centro storico e i quartieri semicentrali di Roma “come un cappio di canapa bella grossa, stretto al collo di un ... Continua…

Un'invincibile estate: 1

Il romanzo d’esordio di Filippo Nicosia pesca il suo titolo da un’evocativa espressione di Camus. L’invincibile estate però è quella di Diego e dei suoi vent’anni. Possiamo definirlo un romanzo di formazione, se formazione vuol dire riscoprire le proprie radici, passare dal dolore per una perdita all’euforia del primo amore. Continua…

Contro il fanatismo

Oz non si spreca in analisi dettagliate delle ostilità, essendo il libro pensato per lettori che già conoscono bene la situazione, ma riporta pensieri scomodi e verità storiche e propone un compromesso per la risoluzione degli scontri ed una cura per il fanatismo. Il tutto espresso in maniera eccellente, con digressioni ed aneddoti sempre pertinenti. Continua…

Le tre resurrezioni di Sisifo re

XXIII secolo. In un quartiere devastato dalla guerra civile che imperversa dopo la morte del tiranno di Apuleia ‒ megalopoli in preda al caos anarchico assoluto ‒ una plumbea mattina senza tempo le porte dell’ufficio della Sisyphus finalmente si aprono e sulla scena irrompe Selina Corbeves, fatalona tutta curve imburrata in una corta gonna, unghie laccate... Continua…

Caro tu. Lettere segrete mai spedite

Non c’è nulla di freddo però, di asettico o di meccanico: quello che le persone scrivono e che noi leggiamo (su carta o via web) è così vero, onesto, semplice, che non può che strapparci un momento d’identificazione e quindi gioia o tristezza, un sorriso o una lacrima. Continua…

Dalla Russia con sudore: Maghella 41

Salvador de Bahia, anni Venti. Visto dalla strada, l’edificio al numero 68 non pare tanto grande. Sembra “una vecchia palazzina come tante altre, strette nella Ladeira do Pelourinho, una costruzione coloniale con le piastrelle antiche”. Ma in quei quattro piani invece vive tanta, tantissima gente, più di seicento esseri umani. “Un mondo fetido, senza ... Continua…

Ultima uscita per Brooklyn (BIGSUR)

Harry, Vinnie, Sal e Freddy in genere li trovi a Brooklyn a ciondolare e scroccare caffè in una lurida taverna greca aperta ventiquattr’ore. Non è che ci stiano tutto il tempo, a volte sono in galera, spesso si spostano nella strada lì davanti a catalogare le macchine più belle, inventariarne i motori, i cavalli, la ripresa ai semafori, le prestazioni ... Continua…

Ad alta voce. Il riscatto della memoria in terra di mafia

Vincitore del premio Pieve Saverio Tutino 2004, scritto da una maestra in pensione da sempre in prima linea su questioni di criminalità organizzata, Ad alta voce ‒ qui presentato in una nuova edizione ‒ è un’opera solo apparentemente a sfondo privato, perché è attraversata da quella coralità inevitabile per chi sente temi di impegno civile. Continua…

Un battito d'ali

Una scrittrice ripercorre il suo passato pensando al padre scomparso. Si tratta di un ricordo doloroso tuttavia composto, nel quale il senso di vuoto dell’assenza si fonde con quello di una tacita complicità. La tristezza è quella di chi vorrebbe il padre ancora vivo per raccontargli gioie e travagli, pertanto appare impenetrabile a qualsiasi cambiamento... Continua…

La macchina del tempo • L’uomo invisibile • La guerra dei mondi • L’isola del dottor Moreau

5 gennaio 1888. Un uomo di nome Edward Prendick viene raccolto a 5°3’ di latitudine sud e 101° di longitudine ovest su una lancia alla deriva al largo dell’isolotto vulcanico di Noble, che risulta disabitato. L’uomo afferma di non ricordare nulla degli eventi successivi al naufragio della “Lady Vain”, la nave dove viaggiava, avvenuto quasi un anno prima. ... Continua…

Vittoria e Abdul

Londra, 20 giugno 1887. Vittoria, regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda e Imperatrice d’India, celebra il giubileo della sua incoronazione dando inizio a un festeggiamento che durerà diversi giorni, alla presenza dei reali di tutta Europa ‒ molti dei quali sono suoi figli, nipoti o parenti ‒ e al cospetto di tutta la popolazione. Il suo è, ... Continua…

Ti amo anima mia. Una storia di violenza

La denuncia di un rapporto insano e manipolatore, la voglia di riscattarsi da anni di buio e di violenze fisiche e psicologiche. Un immenso lavoro interiore per superare un trauma. È possibile lasciarsi traviare da una persona a tal punto da consentirgli il totale controllo sulla nostra vita? Continua…

La ragazza con la treccia

Di un’attrattiva speciale, questo volume di storie: classico e contemporaneo, risente di una spontanea e distintiva esperienza del bello, dell’animo, femminile, attinge energie dall’unione tra l’immaginazione e il pensiero, richiama i legami tra gli avvenimenti cruciali della vita e l’orizzonte e la passione delle scelte. Continua…

Michele, Anna e la termodinamica

Anna ha sette anni. È una bimba graziosa, ma piena di paure: la peggiore è quella della solitudine. Sarà per questo, per nascondersi da tutto quanto la spaventa, che indossa una maschera fiera come una fiera. Infatti si tratta di una leonessa. Con quel volto impavido va ovunque. Nessuno può scorgere il suo sguardo, le sue smorfie improvvise, le sue ... Continua…

Scomparsa

Molti sono i temi intrecciati con grande bravura dalla Oates: gli effetti disumanizzanti della guerra in Iraq, la gelosia, le disfunzioni familiari, l’amore in tutte le sue forme e portato al suo estremo, nel bene e nel male. Tutto per arrivare a discutere un’unica tesi, e cioè mostrare quanto sia pericoloso assegnare una colpa. Continua…

La verità

Sarah ha trentasette anni ed è sdraiata in una radura a osservare un’eclissi di sole. Si ricorda di quando ne ha vista una l’ultima volta anni prima assieme a Philipp. Suo marito. La prossima sarà quando il loro bambino sarà un settantacinquenne e loro due saranno con ogni probabilità già morti. Questa sarebbe stata la loro ultima occasione. E invece ... Continua…

Il pollice del violinista

Il 6 agosto del 1945 è un giorno maledettamente fortunato per lo sfortunato Yamaguchi. Appena sceso alla fermata dell’autobus vicina al suo posto di lavoro, la Mitsubishi di Hiroshima, l’uomo si accorge di avere dimenticato a casa l’inkan, il timbro per entrare in fabbrica. Ma i contrattempi non sono ancora finiti, cosicché quando la bomba atomica esplode... Continua…

Il tatuatore di Auschwitz

Aprile 1942. Si soffoca, dentro i vagoni. Il contatto tra le persone che vi sono rinchiuse, sudice di feci e urina, è insopportabile e per resistervi Lale, un ebreo slovacco che da giorni viaggia in uno di quei convogli per espressa condanna delle leggi razziali disposte dalla Germani nazista di Adolf Hitler (com’è accaduto agli altri disperati passeggeri... Continua…

Tutti i tipi di germogli: Un gustoso concentrato di salute sulla vostra tavola Oltre 50 varietà di semi da far germogliare in casa

I germogli fanno parte di quella che in genere viene definita alimentazione viva, basata sul principio del crudivorismo, e il loro uso risale addirittura agli Esseni, una setta ebrea dei tempi biblici che se ne nutriva, ricavandone una grande longevità. Continua…

Il problema dei tre corpi

Cina, rivoluzione culturale. La studentessa di astrofisica Ye Wenjie è testimone della morte del padre, ucciso dalle guardie rosse. Dopo l’eccidio, la figlia viene relegata a lavorare in Mongolia come traditrice e successivamente in una struttura che tenta di comunicare con forme di vita extraterrestri, denominata Costa Rossa. Qui riesce a mandare un ... Continua…

Il regno di Kensuke

Michael scompare il 28 luglio 1988, la notte prima del suo dodicesimo compleanno. Fino a pochi mesi prima, vive un’infanzia serena e felice insieme ai suoi genitori e a Stella Artois, una femmina di cane da pastore bianca e nera, con un orecchio su e uno giù. Durante la settimana Michael va a scuola e nel pomeriggio si vede con i suoi amici per giocare a ... Continua…

Stella mattutina

Ottocento. La piccola Dinin vive la sua giovane esistenza nella portineria nella quale sua nonna è unica custode. In quel palazzo di ricchi signori lei, ad appena sette anni, scatta agilmente ogni volta che sente avvicinarsi una carrozza, per aprire il cancello. Sa di essere distante dal mondo lussuoso di cui fanno parte quei nobili, ma è contenta di quel... Continua…

Giorni luminosi

Theo non può più restare nel campo, vuole tornare a casa sua, in Austria. La seconda grande guerra è terminata, perché rimanere lì? In mezzo a estranei con cui condivide solo lo sradicamento e l’essere dei sopravvissuti, alla guerra, alle persecuzioni, ai nazisti. Solo e senza farne parola con nessuno, si mette in viaggio alla volta della sua città natale... Continua…

Un covo di bastardi

Londra, 2010. La Casa nella palude non è in una palude, e non è nemmeno una casa. Non ha un campanello, né buca per (impossibili) lettere. Solo una porta, tre piani, quartiere Finsbury, vicino alla stazione Barbican della metropolitana. Continua…

Che Dio ci perdoni

I lettori degli ultimi libri di Amy Michael Homes sanno benissimo che i suoi romanzi contengono un catalogo infinito di storie. Se questo, ad esempio, diventasse una serie televisiva, potrebbe tranquillamente arrivare alla quinta stagione, senza troppe aggiunte da parte di bravi sceneggiatori hollywoodiani. Continua…

Da duemila anni

Bucarest, anni Venti. Il protagonista è un giovane studente universitario, che ha scelto di vivere in città in attesa di trovare la propria strada, mantenuto grazie ai lei che ogni mese la madre gli invia. L’atmosfera in università non è delle migliori, ci sono spesso risse e baruffe, si parla talvolta di chiudere. Ogni tanto incontra un compagno di corso... Continua…

Il mondo senza di noi

La natura, in tutte le sue manifestazioni e in tutta la sua potenza. Che sia fiume, aria, terremoto, fulmini, incendio o altro, la natura cerca di riprendersi ‒ spesso riuscendoci ‒ tutto ciò che l’uomo le ha portato via. E per essere sinceri, l’uomo le ha sottratto davvero molte cose lungo il corso della storia, tanto che ora fatica nel tenere tutto in ... Continua…

La notte della cometa: Nuova edizione con il racconto «Natale a Marradi» (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1626)

C’è un’assonanza tra Dino Campana e Sebastiano Vassalli. In quella camera dell’albergo Lamone, in cima a quattordici anni di ricerca sulla vita di Dino, Vassalli si porta dietro una valigia di documenti, lettere, perizie psichiatriche, interviste a familiari e domande da contemplare. Continua…

Il regalo

Opera seconda per Eloy Moreno, uno dei maggiori fenomeni editoriali di Spagna degli ultimi anni. Come nel precedente Ricomincio da te, suo romanzo d’esordio, anche qui tutto verte sul mal di vivere della società contemporanea, sulla routine che strangola, il lavoro che stressa, le scadenze che incombono, l’insoddisfazione che avanza, i sogni che svaniscono. Continua…

Altri colori: Vita, arte, libri e città (Super ET)

Dettagli di vita quotidiana (le strade, la televisione, un gabbiano, un orologio) che diventano oggetto di riflessione profonda, come i grandi eventi che coinvolgono (e sconvolgono) intere nazioni o i grandi temi dell’esistenza contemporanea: il terremoto, l’attaccamento alla propria terra, i rapporti tra Oriente e Occidente. Continua…

Dopo Warhol: Il pop, il postmoderno, l'estetica diffusa

La contemporaneità, non esclusivamente artistica, ma intesa come tutta la quotidianità dei comportamenti nel presente, è fondata sulla interpretazione estetica della realtà. Probabilmente allo stato attuale delle cose la realtà non è solo interpretata secondo canoni prevalentemente estetici ‒ il che presupporrebbe l'individuazione di una serie di ... Continua…

I Guardiani: Napoli ha un'altra verità. Ed è nelle loro mani.

Ancora Napoli, ai giorni nostri e in tempi antichi ma fondamentalmente senza tempo. Pensando ad antiche religioni, a storie che scorrono nei secoli e oltre rasentando la magia, dovendo indicare dei luoghi ne avrei nominati mille ma non Napoli. Continua…

L’isola misteriosa (Classici)

1865, la Guerra di Secessione infuria negli Stati Uniti. Cyrus Smith, ingegnere delle ferrovie nato in Massachussetts e coraggioso nordista, viene catturato a Richmond insieme al corrispondente di guerra del “New York Herald” Gedeon Spilett. Dopo un periodo di convalescenza presso l’ospedale sudista, Cyrus scopre che Nab, lo schiavo da lui affrancato, ha ... Continua…

Memoriali sul caso Schumann

Filippo Tuena si misura con un romanzo importante: raccontare la Germania del Romanticismo, farci immergere completamente in quell’epoca passata ma ricca di spunti interessantissimi, non è semplice. Continua…

Le sabbie di Marte (Urania)

Martin Gibson non si è mai mosso dalla vecchia Terra: l’esperienza del viaggio spaziale gli è sempre mancata. Una situazione alquanto singolare per chi scrive storie di viaggi spaziali per professione, specialmente se l’ultima frontiera si appresta ad essere ormai colonizzata dal genere umano. Ecco perché Gibson accetta di partecipare al volo inaugurale ... Continua…

BUGIE

Joe Lynch è in macchina con suo figlio. Percorrono una strada trafficata nel nord di Londra, rientrano a casa dopo un pomeriggio in piscina. Il piccolo William ha appena quattro anni ma già riesce a riconoscere le case automobilistiche. Uno dei suoi giochi preferiti, durante un viaggio, è indicare le macchine che si affiancano a quella di suo padre e ... Continua…

Discorso di un albero sulla fragilità degli uomini: 1

Finalista al Premio Goncourt 2015, Discorso di un albero sulla fragilità degli uomini di Olivier Bleys è un romanzo che a un primo impatto può risultare atipico, perché intriso di suggestioni e atmosfere che solo ciò che è autenticamente orientale può contenere. Continua…

The Walking Dead vol. 4 - La forza del desiderio

Nell’autunno 2010 viene messa in onda la prima puntata di The Walking Dead negli Stati Uniti (da ora in poi TWD). Al netto di sette stagioni complete messe in onda e l’ottava che è di settimana in settimana sui nostri schermi in contemporanea con gli USA, TWD è, assieme a Games of Thrones, la serie tv più vista negli ultimi anni con un successo planetario... Continua…

I quaderni di Archestrato Calcentero: Divagazioni archeogastronomiche in terra di Sicilia

Di cosa parliamo quando parliamo di tradizione in cucina? Un piatto tipico è forse, una ricetta che ha avuto più fortuna di tante altre? Una pietanza che, adeguandosi ai contesti geografici e socio-politici, in osmosi con i gusti del tempo, si è via via trasformata fino a diventare la sintesi di un processo e di una storia lunga secoli. E se le tradizioni... Continua…

Il goal più bello è stato un passaggio: Scritti sul calcio

Se le antiche forme di dominio politico lasciavano che segmenti interi della vita individuale e sociale esistessero al di fuori di esso, con il capitalismo si è assistito all’esatto contrario. Sono proprio le manifestazioni esterne che ad esso sfuggono a dover essere piegate alle sue leggi. Ovvio che un fenomeno di massa come il calcio quindi non sia ... Continua…

La rilegatrice di storie perdute

Sofia Bauer sta vivendo un momento personale difficile. Il rapporto con suo marito Alberto si è logorato fino ad arrivare ad un punto di non ritorno, lei lo sa bene e prendere la decisione di interromperlo sarà inevitabile. Per quel rapporto ha messo da parte le sue passioni, ha lasciato il lavoro, ha smesso di frequentare gli amici di sempre. Non ricorda... Continua…

C'era una volta Goldrake. La vera storia del robot giapponese che ha rivoluzionato la TV italiana

Dopo la pubblicazione del suo C’era una volta… Prima di Mazinga e di Goldrake, Massimo Nicora, esperto di comunicazione e grande conoscitore e appassionato del mondo degli anime e dei videogiochi, torna a parlare di robot iconici giapponesi e questa volta lo fa trattando di quello per eccellenza: Goldrake. Continua…

Ossa di ghiaccio (La serie di Temperance Brennan)

Al Mecklenburg County Medical Examiner (MCME), in North Carolina, arriva una giovane donna completamente congelata e recuperata sul monte Everest mentre tentava una scalata con un gruppo di esploratori esperti. Brighton Hallis è rimasta sulle cime innevate del Nepal per quasi tre anni perché il recupero del suo corpo avrebbe messo in pericolo le squadre ... Continua…

L'amore è un disastro: La serie di Uno splendido disastro

Quando non siamo in grado di prendere delle decisioni o di fare un’azione, rimandando tutto continuamente, è la vita ad obbligarci a farlo. Sembra questo il messaggio di Jamie McGuire nel suo nuovo romanzo L’amore è un disastro, ennesimo episodio di una serie in cui è il disastro più che l’amore ad essere assoluto protagonista. Continua…

1Q84 - Libro 3 (Versione italiana): Ottobre - Dicembre (Supercoralli)

La leggenda vuole che nel 1703, sull’isola di Zayachy – nel golfo di Finlandia, terra strappata con la forza all’impero svedese nella grande guerra del Nord –, mentre contemplava il panorama sferzato dal vento, il potente zar Pietro il Grande vide una grande aquila che planava su di lui. Il rapace fissò il sovrano, il sovrano fissò il rapace. Dopo attimi ... Continua…

In esilio

Simone Lenzi e sua moglie abitano a Livorno, appartengono a quella tradizione toscana fatta di voti a sinistra, buon cibo e passeggiate nelle sere estive. Quella Toscana che tutto il mondo ci invidia, insomma. Solo che Livorno non è più la stessa, ora che il sindaco è un Cinquestelle, ora il Partito è spodestato dopo decenni al comando. Simone è uno di ... Continua…

È vero che il giorno sapeva di sporco

Mario Bonanno è in assoluto uno dei massimi esperti di quella che viene detta, in ambito musicale italiano, “galassia cantautorale”, ossia quel complesso di esperienze artistiche che si sono sviluppate nella loro fase aurea per lo più nei primi decenni del secondo dopoguerra italiano, dagli anni Cinquanta fino alla fine dei Settanta. Continua…

Il terzo tempo

Costanza ha sessantaquattro anni, un fisico asciutto e allenato, un passato da insegnante universitaria, la paura di invecchiare che esorcizza curando la rubrica “Happy Aging” su una rivista per pensionati e un’esistenza piena di amicizie, interessi e futuro. Qualcosa però finisce per spezzarsi il giorno in cui il padre, Giulio, muore e le lascia in ... Continua…

Wolf 2: Il giorno della vendetta

L’avventura di Yael finisce qui, la storia dell’impero tutt’altro che glorioso di Germania giunge all’ultimo adrenalinico capitolo, decidendo i destini dei suoi coraggiosi protagonisti. Che ne sarà di Volchitsa e della rivolta contro l’immortale Furher? Continua…

La vita silente

La vita silente è un romanzo che per trama e inclinazione potrebbe ben inserirsi nel genere letterario “rosa”: un amore contrastato tra un uomo e una donna coronato dal lieto fine. Continua…

Le Case del malcontento

Le Case è un borgo su cui dominano le vette di Punta San Martino e delle Due Ali, la chiesa alta e la Torre dell’orologio. È spaccato in due dalla Via di Mezzo, che finisce nella Piazza del Mercato, accanto alla chiesa di San Bastiano, e porta al paese nuovo, giù a valle, dove ci sono la tabaccheria Staccioli e il bar Rodolfo. Continua…

La Bambola

Nel 1994 Ismail parte da Parigi diretto a Tirana. La madre di Ismail sta morendo e il fratello lo ha avvisato nella speranza che possa ancora salutarla. La donna è in coma ed è ospitata a casa della sorella per essere accudita al meglio. Il cugino di Ismail l′ha portata lì in braccio perché è leggera, come fosse di carta. Una bambola di carta, pensa ... Continua…

Il Signore dei sogni

La neurocondivisione può risolvere i tuoi problemi, farti superare le paure, le incertezze, farti andare oltre i tuoi limiti personali. Certo, come tutte le discipline psichiche non è una scienza esatta: tutto dipende dal formatore. Ma Charles Render è il migliore nel suo campo, ha ottenuto risultati che nessuno specialista è riuscito a raggiungere. Sì, ... Continua…

L'Altare dell'Abisso

Romanzo che originale lo è senza dubbio, dalla caratterizzazione dei personaggi all’ambientazione insolita per un thriller, ma che risente di tutti i difetti dell’autoproduzione. È stato infatti realizzato in ebook tramite StreetLib, una delle ormai numerose piattaforme digitali di self publishing presenti sul mercato, quindi come spesso accade in questi ... Continua…

Il diario

Alfonso D’Alfonso sa raccontare un’indagine. Perché sa come si conduce un’inchiesta. Lo ha fatto per tutta la vita. È stato per decenni in polizia. Ha cominciato nel 1974, prima nei commissariati di Gioia Tauro e Vibo Valentia, poi nella Criminalpol di Reggio Calabria, in seguito a Roma, fino a ottenere l’incarico di direttore della Direzione ... Continua…

Con parole precise: Breviario di scrittura civile

Scrivere vuol dire anche rileggere e riscrivere, rendere la propria comunicazione precisa ed essenziale, chiara e corretta. L’autore cita molti grandi scrittori, filosofi, linguisti, giornalisti e, raramente, dialoghi e passaggi di propri romanzi. E fa innumerevoli esempi di frasi contenute in leggi e decreti vigenti oppure in atti giuridici. Continua…

Party sotto le bombe: Gli anni inglesi

Londra, Seconda Guerra Mondiale. Lo scrittore e saggista di origini bulgare Elias Canetti, dopo l’annessione dell’Austria alla Germania nazista, emigra in Inghilterra dove vivrà per qualche tempo ospite di alcuni amici. Il soggiorno londinese durante i bombardamenti tedeschi e poi la vita di campagna a causa dello sfollamento dalla città sono gli spunti ... Continua…

Anomalie (I grandi tascabili Vol. 1293)

Un poeta diciannovenne, tra il 1998 e il 1999, affronta, “nel tempo d’un mondo malvagio”, l’angoscia e l’oscurità in cui si librano i propri demoni, mentre sta per nascere il sole del nuovo millennio, con le incertezze e i dubbi che accompagnano ogni novità. Nella notte del XX secolo, si intravedono figure inquietanti ( “Ridde di mostri penitenti/pulsano ... Continua…

I piccoli principi del Rione Sanità

Uhuru vive a Napoli. Ma non è nato lì: vi è arrivato in fuga dalla guerra, attraverso l’Africa e poi finalmente in Sicilia, in Calabria e adesso nel capoluogo della Campania, al rione Sanità, dove spera nell’aiuto che - così gli hanno detto - potranno dargli i volontari del centro “La Tenda”: un pasto, un cambio di biancheria, semplicemente. Intanto, ... Continua…

Donne che urlano senza essere ascoltate

Marta al-Bania è rimasta orfana di entrambi i genitori che non aveva ancora dieci anni: da allora vive con un vicino, sua moglie e i figli nella casa in cui era stata abbandonata dopo i tragici avvenimenti. Il contadino le fa da padrone più che da padre, ma Marta non conosce altro affetto e tanto le basta. Questo surrogato di famiglia la sostenta, le dà ... Continua…

La perdonanza (Rimmel)

Ludovica si veste in fretta, il suono del campanello la costringe ad alzarsi dal letto, riceve con un largo sorriso suo padre che sale gli ultimi gradini con un sacchetto di plastica in mano. Nonostante abbia superato i quaranta l’accoglie con i gesti di una bambina, suo padre come ogni giorno le ha portato della frutta, dell’uva in questo caso, scelta ... Continua…

A proposito di Elsie

Quando Miss Ambrose va a trovarla nel suo appartamento per la chiacchierata settimanale, Florence è turbata. L′elefante che tiene sulla mensola è girato in direzione del televisore, non della finestra. È chiaro che è stato spostato. Ne è certa, perché ha letto da qualche parte che gli elefanti di ceramica devono guardare fuori dalla finestra affinché ... Continua…

Le false resurrezioni (Einaudi tascabili. Scrittori)

Il viaggio da Montemori ad Arquà resta memorabile ma con insufficienti dettagli. Quei dettagli che avrebbe dovuto appuntare sul suo quadernetto e che invece sono sintetizzati in una E puntata e qualche frase smozzicata. E quelle frasi sintetiche e criptiche non hanno alcun significato adesso. Un bibliotecario che arrotonda lo stipendio con la stesura di ... Continua…

Quello che i tuoi occhi nascondono (5 sensi Vol. 1)

Roma, 2016. Nella splendida cornice dell’Ara Pacis Bianca Mornier, giovane e talentuosa fotografa, ha esposto i suoi lavori tra le lodi dei critici. Naturalmente, dopo il trionfo del vernissage non può mancare la festa. Prima all’Open Baladin, poi allo Shari Vari, locali estremamente chic: la musica alta, i barman attraenti, gli aromi delle birre ... Continua…

Danza delle ombre felici (Supercoralli)

Mrs Fullerton era vecchia, forse anche più di quanto sembrasse. La sua casa era diversa, spiccava in mezzo a quelle bianchissime del quartiere. Tant’è che ne parlavano tutti. Sarebbe da tinteggiare, dicevano i vicini, qualcuno sussurrava persino che ci avrebbe mandato volentieri i suoi bambini, sì, ma con un bel pacco di fiammiferi… La paura paralizza, ... Continua…

Wonderland

Maggio 1933. Buio in sala. Una musichetta ritmata e una schermata d’apertura in cui Walt Disney presenta una “silly simphony” dal titolo I tre porcellini. Practical pig, Fiddler Pig e Fifer Pig, con il lupo Ezechiele, ci introducono così al diffondersi di una serie di produzioni mediali indirizzate a un pubblico di massa: Wonderland! Raffinatezza ... Continua…

D come donne, D come dio

Tanti i contributi tratti da diversi articoli e saggi che le curatrici di questo volume, Alberta Giorgi e Stefania Palmisano, prendono in prestito e analizzano per realizzare un’istantanea tutta al femminile che ci mostra dalle predicatrici islamiche in Turchia a quelle donne che semplicemente per aver compiuto scelte al di fuori dello spazio dell’ordine ... Continua…

Incroci obbligati: Milano, le investigatrici per caso Bonetti e Valli indagano

Mirella Bonetti è un giovane architetto milanese, che vive in un ampio edificio industriale ristrutturato insieme all’amica Anita Valli, restauratrice di mobili antichi. Un brutto giorno Mirella, dopo una lunga ed estenuante coda all’ufficio urbanistica del Comune, entra nella stanza 35, quella del geometra Aldo Diotaiuti, un cinquantenne calvo dall’aria ... Continua…

La ragazza con la Leica

Si è svegliato presto, questa domenica mattina, il Dr. Chardack. Si è lavato, vestito, ha preso un caffè e letto la pagina politica del “New York Times” per aggiornarsi sulle ultime novità riguardo alle elezioni presidenziali. L’atmosfera è quella rilassata di un fine settimana, riconoscibile anche dai pochi rumori che arrivano dall’esterno, rare le ... Continua…

Mi chiamo Sara, vuol dire principessa

Ottobre 1983. La radio passa i Roxy Music, Donna Summer canta il suo ipnotico I feel love e a Sara Monfasani, quindici anni e un diploma di terza media, la vita nel minuscolo paese di Settima va stretta. Lei è sana, va bene. È bella e speciale. Lo legge negli sguardi degli uomini che la chiamano piccolina, che le offrono un caffè in cerca forse di ... Continua…

Fate presto e mirate al cuore

I fiori sono proibiti nella stanza di Serena. È proibito praticamente tutto e Renzo si presenta a mani vuote. Serena apre gli occhi per accoglierlo e Renzo è di nuovo colpito dai cambiamenti che in poco meno di due mesi si sono prodotti su quel volto. Il viso che ricordava era scolpito da un artista. Quello che Serena presenta in quel momento è stravolto ... Continua…

La zecca e la rosa: Vivario di un naturalista domestico

C’è Beniamino, un olivo che da una piccola talea fatta in una lontana estatina dei morti, adesso, storto e spelacchiato se ne sta in mezzo ad un filare lontano da casa sua. Curato da tutte le possibili infestazioni e malattie, è cresciuto in una tinozza e per lunghi anni ha regalato, una volta superati i dieci anni, quattro bei barattoli di olive a ... Continua…

Trump non è una fiction: La nuova America raccontata attraverso le serie televisive (L'epoca Trump)

Le serie televisive, narrazioni seriali che in questo momento riescono a far concorrenza persino ad Hollywood, hanno sempre più la capacità di raccontare la società in cui viviamo. Le serie tv più famose sono quelle americane diffuse capillarmente quasi in tutto il mondo. Moltissimi di noi sono “addicted” e trascorrono ore guardando le proprie serie ... Continua…

Navi a perdere

Chi è abituato al Carlo Lucarelli televisivo riconoscerà e ritroverà con affetto lo stile, i tempi, il linguaggio con cui ha raccontato i misteri italiani (il tormentone del “C’è”, solo per dirne una, un suo marchio di fabbrica) in questo testo, basato soprattutto sull’inchiesta firmata Riccardo Bocca e pubblicata dal settimanale “l’Espresso” nel 2004. Continua…

Il diavolo e la città bianca

Chicago, 1890. La città prospera e cresce a velocità forsennata trainata dagli enormi mattatoi che ospita, che saziano la fame inesauribile di carne bovina e suina dell’intero continente, ma è considerata una giungla volgare, maleodorante e pericolosa. Continua…

Breve storia del tutto

Ken Wilber analizza, in una sorta di versione postmoderna dei dialoghi platonici, in cui dallo scambio di battute dei personaggi viene alla luce, in ossequio alla teoria maieutica di Socrate, la verità filosofica, quelle che definisce le realizzazioni, concrete e astratte, dello spirito. Continua…

Il trafugatore di salme

A far da cornice un luogo reale, il cimitero di Glencross a nove miglia da Edimburgo, un luogo evidentemente molto importante per lo scrittore che poco prima della sua morte, dall'isola di Samoa che aveva scelto come dimora, scrisse ad un suo amico di pregare per lui proprio in quel luogo. Continua…

Tutti i banchi sono uguali

Tanto è stato scritto sulla scuola. Sembra che tutti abbiano qualcosa da dire e da ridire: tutti hanno fatto esperienza di scuola, hanno vissuto momenti dolci e amari tra i banchi. Eppure non sono tante le riflessioni serie e profonde sui principi che ispirano la scuola. Gli articoli 3 e 34 della Costituzione dicono a chiare lettere che la scuola dovrebbe... Continua…

Care figlie vi scrivo

Le sue figlie sono due ostinate lavoratrici, dice, e pensa che, oltre al loro talento naturale, debbano il loro successo appunto a questo loro impegno. Mai un momento di pigrizia. Si ricorda gli orari di Carla nel periodo delle sfilate. Cominciava alle sei di mattina e aveva ancora delle prove per il giorno dopo fino a mezzanotte. Carla è Capricorno, ama ... Continua…

L'uomo che non sono

Questo libro conserva il realismo e qualcosa dell’occhio giornalistico, illustra le dinamiche di un paesaggio ben riconoscibile ma non precisamente identificato, parla di uomini comuni, non di una storia che era destinata ad essere straordinaria, ma per lo più descrive una vita qualunque nella quale si insinua come un flash surreale un evento che è quasi ... Continua…

Stupro. Una storia d'amore

Se si cercano in rete i pareri su questo romanzo breve di Joyce Carol Oates, c’è da restare assolutamente spiazzati. Posto che, come si legge, è assai probabile che questo non sia il migliore dei libri della candidata al Nobel per la Letteratura 2008, è sorprendente scoprire che non sono pochi coloro che sembrano aver concentrato il loro esclusivo ... Continua…

Una ragazza fuor d'acqua

Una ragazza fuor d'acqua è un romanzo che, pur narrando di un caso eccezionale, riesce a tratteggiare in modo convincente la psicologia di un'adolescente evitando sia il dramma che la superficialità. Continua…

Il giorno della tigre

Poco dopo la mezzanotte si verifica un incidente clamoroso. Mentre Bichette balla con Watt-Wayler e Fec con la rossa Bia, il piede di Bichette colpisce il malleolo della rossa Bia facendole così male che la malcapitata lancia un urlo e quasi stramazza in terra. Fec però la tiene stretta fra le braccia e la depone di peso su una sedia. Il piede è presto ... Continua…

La rinascita delle città-Stato: In che direzione dovrebbe andare l'Europa?

Quali sono le domande da porci prima di guardare con occhio critico all’attuale situazione geopolitica che ci appare un magma caotico? Innanzitutto va chiarita quale deve essere la funzione della politica: è molto semplice, la politica deve trovare l’equilibrio fra “prosperità e vivibilità, apertura e protezione economica, governance efficace e ascolto ... Continua…

Viale dei Misteri

Juan Diego, professione scrittore, può definirsi in diverse maniere: un messicano, dato che è nato e cresciuto ad Oaxaca, nel rione della discarica, in una colonia che allora contava una decina di famiglie, la colonia di Guerrero; oppure può definirsi semplicemente un americano, contando sul fatto che ormai da quaranta buoni anni vive negli Stati Uniti. ... Continua…

Artemis. La prima città sulla luna

Fine del XXI secolo. Jazz Bashara è nata e vive ad Artemis, una “città” sulla Luna costituita da cinque enormi sfere interrate per metà che i suoi abitanti chiamano “bolle” e che sono state intitolate a famosi astronauti: abbiamo quindi la Armstrong, la Aldrin, la Conrad, la Bean e la Shepard, collegate tra loro tramite gallerie. Continua…

Il biografo di Nick La Rocca

Nuova edizione di una doppia biografia romanzata, originariamente apparsa per Besa nel 2005, Il biografo di Nick La Rocca è un lavoro estremamente intelligente che poteva conoscere diversa fortuna se fosse stato, sin da subito, pubblicato da un editore più adatto. Continua…

Fede Nelle opere di Dio

Filippo Mangano è vecchio e amareggiato, non si sente più padrone a casa sua, nessuno gli dà ascolto e lui sa che è tutta colpa della Rossa, la nuora sfacciata e insolente che ha preso le redini della famiglia da quando suo figlio Giacomo è “finito in Germania”. Continua…

Cesare l'immortale. Oltre i confini del mondo

Torna lo scrittore milanese Franco Forte con Cesare l’immortale - Oltre i confini del mondo, romanzo storico ucronico che affonda le radici sui misteri che avvolgono la morte di uno dei personaggi più importanti della storia romana: Giulio Cesare. Continua…

Nelle terre di nessuno

Kentucky, Stati Uniti. Junior abita in un villaggio che non è segnato in alcuna carta geografica. Vive con la madre, dopo che il padre si è impiccato e il fratello si è trasferito in una roulotte. In paese lo prendono in giro perché sta facendo i test per finire le superiori: Dottore, lo chiamano, lui che - si sa - lo sta facendo solo per dimostrare di ... Continua…

Il telefono senza fili (I delitti del BarLume)

Sicilia. Primo maggio 1947. A Portella della Ginestra sono arrivati in molti a festeggiare. Sono giunti in tanti da Piana degli Albanesi, da San Giuseppe Jato, da San Cipirrello e forse da piu lontano per festeggiare il lavoro e anche la vittoria del Blocco del Popolo alle elezioni regionali di aprile. A un tratto, mentre il primo oratore ha appena ... Continua…

La scommessa del centravanti: La nuova indagine del commissario Marcenaro

Il Chiavari è in serie A, con grande sorpresa degli addetti ai lavori. La squadra ligure allenata da Gian Bistazzoni è stata ripescata dopo il solito scandalo scommesse e ora viaggia a medie molto basse pur potendo vantare la sua prima, storica apparizione nel massimo campionato. Il centravanti della squadra, l’uruguaiano Cardanyo, fa pesare la propria ... Continua…

Best della grande palude

Best viene dolcemente svegliato dal rumore leggero delle onde, che quella mattina somiglia tanto ad un canto; suo padre, con il quale condivide una piccola stanza, è già uscito per badare al faro: lui ha una grande responsabilità nel suo lavoro, ma Best sente comunque forte la sua mancanza. Sarà per il fatto che per tanto tempo i due sono rimasti separati. Continua…

I tre porcellini: Fiabe in rima da 3 minuti

C'era una volta una mamma scrofa che aveva tre figli. Li ama molto, ma siccome ormai erano grandicelli, li esorta ad andare in giro per il mondo in cerca di fortuna. I tre fratelli preparano le valigie e si apprestano ad andare in cerca di fortuna. Pur diversi nel carattere, nella voglia di fare e nell’affrontare la vita, decidono di rimanere uniti e di ... Continua…

Chiamami col tuo nome

Era il lontano 2007 quando André Aciman – statunitense nato ad Alessandria d’Egitto e vissuto a lungo in Italia – pubblicò questo romanzo che l’anno scorso ha ricominciato a far parlare di sé grazie al film omonimo che Luca Guadagnino ha realizzato in America (con la sceneggiatura di James Ivory, mica chiacchiere), ottenendo la candidatura ai Golden Globe... Continua…

Rapsodia francese (Supercoralli)

Parigi. Alain Massoulier è un medico cinquantenne con una vita piuttosto piatta e triste. Benestante, ha un lavoro che lo assorbe e una moglie che lo tradisce. Ancora studente, era entrato come chitarrista a far parte di una band cold wave chiamata Hologrammes e forse per Alain fu proprio quello il periodo più felice di una vita che poi separerà i ... Continua…

Le donne di troppo

Clevedon, 1872. Il dottor Madden rimane vedovo troppo presto, con sei figlie da accudire e far crescere. In fatto di donne, il medico ha le idee molto chiare. Matrimonio e figli. Casa e famiglia. Il mondo delle donne inizia e finisce qui. Unica distrazione concessa: la lettura. Niente di rivoluzionario: l’ipotesi che le ragazze lavorino non è neanche ... Continua…

Un inverno a Maiorca

È proprio il caso di dire: “Diamo perle ai porci!”. La constatazione nasce spontanea alle prime pagine di questo particolarissimo volumetto, che si è guadagnato un posto d’onore nell’ambito della letteratura odeporica del secolo decimo nono. Continua…

Emerald Underground (English Edition)

Liam ha diciotto anni e un anno di riformatorio alle spalle, un’occasione per cambiare la sua vita l’ha avuta, poteva vincere una borsa di studio grazie alle gare di corsa campestre, ma l’ha bruciata massacrando di botte una vecchietta. È allettante la proposta che riceve da Eddy McDonald, agente dell’immigrazione amico di famiglia: andare a lavorare per ... Continua…

Il cielo è ovunque

Il dolore per la perdita di una persona cara è infinito, terribile per tutti, a qualsiasi età. Lascia senza forze e senza parole e questo avviene ancora di più quando sono gli adolescenti a esserne coinvolti, senza armi per uscirne, senza difese per affrontare qualcosa che è più grande di loro. Continua…

Il sentiero degli alberi di limone

Isole Ebridi, Scozia. Settembre 2013. Un bell’uomo quasi quarantenne, capelli scuri e ricci, occhi azzurri e zigomi alti, magro e in forma, si risveglia tutto stropicciato sulla spiaggia di un luogo sperduto e pochissimo abitato, con un giubbotto di salvataggio, senza ricordare chi è e dove abita, perché è lì e come ci è arrivato. Un tipo lo osserva col ... Continua…

Il mio cane preferisce Tolstoj

Il mio cane preferisce Tolstoj è una storia sui generis, difficile anche da inquadrare in un precisa tipologia narrativa, potremmo dire che ha una trama gialla perché all’atto pratico inizia con una lettera minatoria e da lì si dipana una sorta di indagine volta a scoprire chi, tra le tante persone che possano avercela con il protagonista, sia tanto ... Continua…

Il ragazzo cattivo ovvero Delitto, castigo e redenzione di Robert Coombes

Kate Summerscale ne Il ragazzo cattivo ricostruisce un caso di cronaca avvenuto nella Londra vittoriana che potrebbe succedere anche oggi: un ragazzino uccide la madre a coltellate e poi, come se niente fosse, va a una partita di cricket. Continua…

Teresa Filangieri. Una duchessa contro un mondo di uomini

Settembre 1860, Napoli. La città è silenziosa, nel buio si ode solo lo scrosciare della pioggia. Alla fine della celebrazione Teresa è assorta, immobile, dolente. Piange, prega per la salvezza di Lina la sua figlioletta di dodici anni. Urla in silenzio di essere pronta a tutto purché Dio le permetta di continuare a vivere. Il suo passo sulle scale è lento... Continua…

Il vestito dei libri

Jhumpa Lahiri, scrittrice di origine indiana ma residente negli Stati Uniti, vincitrice del premio Pulitzer con L’interprete dei malanni, è qui alla sua seconda prova ufficiale di scrittura in italiano dopo il bellissimo In altre parole, per il quale aveva abbandonato la lingua inglese per cimentarsi con la nostra lingua, a cui è molto legata (la ... Continua…

Katerina io ti salverò

Juvisy-sur-Orge, a sud di Parigi, 12 aprile 2015. Una lunga lettera a sua figlia Éléa, ormai diciassettenne, nel giorno del suo compleanno è l’inizio di un diario della speranza. Nessuna candelina da soffiare insieme, nessuna festa da organizzare. Un taccuino pieno di pagine bianche da riempire è l’unico modo per sentirla ancora lì. Ogni parola diventa un... Continua…

Il leone di Roma (Roma Caput Mundi Vol. 4)

Quinto capitolo della serie Roma Caput Mundi, Il leone di Roma vede cambiare protagonista (non più Marco Quinto Rufo, ma Massimo Valerio Messalla) e sposta la sua ambientazione nel sud dell’Impero Romano, precisamente ad Alessandria d’Egitto, splendida città antica che l’autrice dimostra di conoscere in maniera approfondita. Continua…

La straordinaria famiglia Telemachus

Chicagolandia. È in una calda estate del 1995 che Matty lascia il suo corpo per la prima volta. Doveva sospettare che prima o poi sarebbe successo, dal momento che il suo corredo genetico è quello della Straordinaria Famiglia Telemachus. Il fatto imbarazzante è l’aver scoperto i suoi poteri proprio in un momento così curioso, mentre spia sua cugina Mary ... Continua…

La notte ha la mia voce

La notte ha la mia voce è una narrazione fastidiosa, insostenibile. Punge lì dove deve, scava dentro la parola fino ad esasperarla e questo lo si può fare solo per aver vissuto (e vivere) una continua e costante esperienza di dolore nella quale ogni gesto, ogni sensazione, ogni sfumatura, ogni pensiero si fratturano in microcosmi tangenti e secanti dentro... Continua…

Fiori sopra l'inferno

Esordio da manuale per Ilaria Tuti, friulana di Gemona del Friuli, il cui romanzo, ancora prima di uscire per Longanesi, era già un caso letterario alla Fiera di Francoforte del 2017 e la cui pubblicazione è in corso anche in Francia, Spagna e Germania. “Qualcuno prima o poi dovrà spiegarmi che cos’è un mostro”, dichiara Teresa Battaglia, protagonista ... Continua…

Frontiere

Manlio Graziano, docente di Geopolitica e Geopolitica delle religioni, attraverso un’ineccepibile analisi critica dimostra come i confini siano un’illusione di difesa territoriale oltre che un danno allo sviluppo economico. Continua…

La via delle stelle (Urania)

Tyree, gigante gassoso dagli impetuosi venti, culla di una civiltà dotata di notevoli capacità mentali. Terra, base militare di Deerfield, sede del progetto segreto Polymar ormai giunto alla fase cruciale, la più delicata. Due pianeti ai poli opposti dell’universo, due civiltà estremamente diverse, accomunate dal pericolo dell’estinzione. Il Distruttore, ... Continua…

The Queen of the Tearling: A Novel

Kelsea Raleigh Glynn siede immobile sui rami di un albero, mentre guarda arrivare un drappello di soldati a cavallo che si dirigono verso la fattoria in cui è cresciuta. Indossano le uniformi grigie della guardia reale dei Tearling e sono lì per portarla via. Vogliono solo vedere il segno e il gioiello: una lunga cicatrice dalla forma di una lama di ... Continua…

Libera Resistenza

Libera Resistenza è un romanzo-specchio: nella doppia struttura, come nella trama, come nella vita. Ci riflette e ci aiuta a riflettere. È uno straordinario elogio all’umanità, al suo volto migliore che sa resistere e trionfare proprio nel suo momento più infimo. Continua…

Il mio nome è Jamie. Outlander

Lo stile di Diana Galdon ci piace e continua a piacerci: ma certo il libriccino che racconta le sorti di Jamie dopo l’arrivo dei dragoni inglesi a Lallybroch è pensabile solo nell’ordine del complesso disegno della serie. Il piacere di ritrovare il lord del nostro caro clan scozzese è la vera forza motrice. Da cos’altro altrimenti saremmo stati guidati? Continua…

Il calciatore

A ventidue anni di distanza dalla prima edizione (Baldini & Castoldi, 1995), torna nelle librerie il primo romanzo dello scrittore capitolino Massimiliano Governi, Il calciatore, per la e/o. Continua…

La commedia umana

William Saroyan è uno di quegli scrittori che dovrebbe avere un riconoscimento superiore a quello che sembra ricevere. È una colonna portante della letteratura statunitense del Novecento, i suoi racconti e romanzi hanno il pregio di raccontare l’America più vera, quella fatta da ragazzini di seconda generazione, lavoratori e poveri disperati. Continua…

Martha Peake

Patrick McGrath ibrida da par suo romanzo gotico e feuilleton regalandoci un memorabile ritratto femminile. Anche se a dominare la prima metà del romanzo non è Martha, ma suo padre Harry: un vero personaggio shakespeariano, un uomo capace di riscattare un’infanzia di povertà e degrado e faticosamente trovare la felicità per poi finire schiantato – non ... Continua…

Il giorno della tigre

Inizio 1700, da qualche parte nell’Oceano Pacifico, al largo del Madagascar. Josiah Inchbird, capitano della “Dowager”, sta tentando in tutti i modi di seminare la nave pirata apparsagli come per magia alle calcagna: questa ha prima esposto una bandiera nera e poi una rossa, sarà abbordaggio. Il capitano della “Fighting Cock” – la nave pirata – Jack ... Continua…

Billy

Questo romanzo, che fonda la sua grandezza sulla riuscita ed equilibrata commistione di generi, sulla caratterizzazione vivace degli ambienti e dei personaggi, sulla trama solida e originale, anche se potrebbe sembrare a un primo sguardo una vicenda piuttosto canonica. Continua…

I commitments

Può esistere musica soul a Dublino? Secondo Roddy Doyle sì, soprattutto se a suonarla sono dei dublinesi della zona nord, “gli irlandesi più neri che ci sono”. Continua…

La ragnatela del potere

Roma. Davide Majorana ha ricevuto una grossa eredità da suo nonno Antonio, un bibliotecario con cui ha vissuto la sua esistenza e che gli ha insegnato tutto. Ora vive nei pressi del Pantheon e passa le giornate a cercare di scoprire da dove derivi quel misterioso lascito e soprattutto cosa apra la chiave che il nonno gli ha affidato in punto di morte. Continua…

Il perturbante

Quarantenne laureato in Filosofia, Giuseppe Imbrogno ha partecipato con Il perturbante al prestigioso Premio Italo Calvino, incontrando l’apprezzamento generale della giuria. La casa editrice Autori Riuniti dimostra ancora una volta di essere estremamente attenta alle nuove voci e ai romanzi che escono dal sopracitato premio. Continua…

Vincere o morire. Lezioni politiche nel «Trono di spade»

A cura di Pablo Iglesias, fondatore e segretario generale di Podemos (in pochi anni diventata la terza forza politica in Spagna interrompendo quaranta anni di bipartitismo), Vincere o morire (il cui titolo prende spunto da una frase pronunciata da Cersei Lannister nella prima stagione) è una raccolta di saggi che traggono spunto dalla famosa serie ... Continua…

Il dizionario del diavolo

Se un libro pubblicato per la prima volta nel 1906 – per di più un libro improntato a cinica satira sociale dei costumi e quindi connotato cronologicamente – risulta oggi divertente e soprattutto sorprendentemente attuale, vuol dire che siamo davanti ad un vero classico, ovvero a qualcosa non soggetto a fortune circostanziate o condizionate dal momento ... Continua…

La luce al crepuscolo

Alice e Ken sono sposati da tanti anni. Forse troppi. Eppure il loro matrimonio ha resistito nonostante il cattivo carattere di Ken e l’eccessivo spirito di sacrificio di Alice. E così gli anni (tanti!) passano, finché le uscite di marito e moglie non cominciano a diventare esclusivamente visite di cortesia o funerali. Chissà come avrà fatto Dot, la ... Continua…

Il fiuto del dottor Jean: e altri racconti (Le inchieste di Maigret: racconti)

Il dottor Jean Dollent ‒ detto “il dottorino” per l’età, la figura, i modi, e la piccola rombante 5 CV con cui accorre dai suoi pazienti ‒ ha subito percepito qualcosa di strano nella chiamata concitata e frammentaria del giovane Drouin, che da poco vive assieme alla bella compagna in una casa isolata al limite della palude: all’arrivo del medico la porta... Continua…

Compulsion

Chicago, 1924. Judd Steiner e Artie Straus sono i rampolli poco meno che ventenni di due famiglie estremamente ricche di Chicago. Sono due enfants prodige entrati all’Università a quattordici anni, laureatisi prima dei venti e con un ego enfiato dalle teorie che infiammano tutte le giovani menti del loro tempo, ma, c’è un pensatore che li esalta più di ... Continua…

La rete di protezione (Il commissario Montalbano)

Firenze. Nico ed Emma sono cresciute insieme in un piccolo quartiere alle pendici delle colline tra Fiesole e Settignano, in periferia. Sono nate entrambe nella metà degli anni Sessanta, quando la città cercava di superare il dramma dell’alluvione. Si sono conosciute nell’inverno del 1978, quando Nicolina, è questo il vero nome di Nico, si è avvicinata a ... Continua…

Il mistero di Cinecittà

Lei è la figlia di una tedesca miracolosamente scampata alla Shoah. Si chiama Lizzie. È una donna di successo, agiata, che vive a Tel Aviv insieme ai due figli e al marito Dani. Scrive libri e lavora per costruire la pace nel Medio Oriente. Lui è un arabo palestinese, sposato e con prole, residente a Gerusalemme. Si chiama Nadim. Insegna italiano, ma la ... Continua…

La scelta di Sudabeh

“Lo ami sul serio?”. È la domanda che Mahbubeh rivolge a sua nipote Sudabeh. La giovane infatti si è innamorata di un ragazzo non benestante come lei, percepito quindi come culturalmente e socialmente “inferiore” dai suoi genitori. La sua infatti è una famiglia “bene” dell’Iran post rivoluzione e come tale per lei ha in mente un futuro di tutt’altro ... Continua…

Peste e corna

Non è un glottologo, non è un semiologo, non è un lessicografo, non è un linguista, non è un grammatico: Roscia è un innamorato della nostra lingua italiana che vuole rivelare l’essenza delle espressioni idiomatiche, delle metafore logore, dei cliché, dei luoghi comuni, degli stereotipi, glissando su adagi, detti e massime. Continua…

Far web

Negli ultimi dieci anni, l’uso dei social network ha cambiato il nostro modo di comunicare e interagire col prossimo, lanciandoci in quella galassia sconosciuta, eccitante e pericolosa che è il web. Abbiamo navigato a vista, sull’onda dell’entusiasmo, privi di qualsivoglia patente “web-nautica” che potesse insegnarci le regole base della circolazione via ... Continua…

Redenzione (Einaudi. Stile libero big)

Poco più che quarantenne, Smith Henderson ‒ ex copywriter e sceneggiatore di serie tv ‒ si cimenta qui con il suo monumentale esordio letterario. Un’opera di oltre cinquecento pagine che, va detto, non coglie pienamente il bersaglio, soprattutto per l’eccessiva e non sempre giustificata lunghezza – che spesso trasborda in prolissità – ma che ha una sua ... Continua…

Vampiro in pigiama

Mathias è un supereroe. Cioè, ha sempre sognato di diventare un supereroe, usare dei poteri speciali, combattere i cattivi. I sogni, si sa, sono sempre più pallidi e sfumati della realtà. Anzi: per quanto possano sembrare incredibili e impossibili, i sogni alla fine sono sempre meno sorprendenti della stessa realtà. Una lezione che Mathias impara sulla ... Continua…

Quando arriva domenica: Fra menti di noi

Quello che colpisce di Mino Pica è proprio questo, ovvero la capacità di unire prosa e poesia, riflessioni sull’oggi a visioni personali. Continua…

Il musicista oscuro

L’allucinata discesa negli inferi di un uomo privo di qualità comincia forse già fin dalla sua nascita. Il protagonista di questo romanzo pare predestinato a vivere un’esistenza folle, segnata dalla mancanza di talento e basata sull’invidia per gli altri. Continua…

Tutto quel buio

Susanna Marino, cinefila appassionata di horror, da poco laureata al DAMS, è alle prese con le bollette e l’affitto da pagare, con la difficoltà di trovare un lavoro stabile e con problemi di narcolessia che combatte alternando pillole per dormire a pillole per restar sveglia. Continua…

Il blues del ragazzo bianco

Gunnar Kaufman è un celebre poeta afroamericano, che ha deciso di affidare ai posteri le sue memorie. Definirlo “solo” un poeta è però riduttivo: la sua popolarità è anzitutto quella di leader e messia, guida politico-spirituale della generazione afroamericana alla fine del ventesimo secolo. Il solo, davvero il solo ad aver capito come risolvere le ... Continua…

Di grammatica non si muore

“Cera una volta un apostrofo”. Purtroppo per lui, però, era “un’apostrofo sbagliato”. Ogni giorno, nel nostro Paese, muoiono migliaia di parole, rovinate dall’incuria, falcidiate da accenti spietati, perse in foreste di punti esclamativi, massacrate da declinazioni maldestre, infettate da neologismi virulenti, schiacciate dai cingoli degli anglicismi, ... Continua…

Gatti di lungo corso: Avventure marinaresche di intrepidi felini

Reperire fonti accreditate per ricostruire i percorsi di diffusione nel mondo del gatto comune non è semplice, ma Detlef Bluhm ipotizza che sia stato proprio l’utilizzo a bordo delle navi a renderlo possibile. Continua…

Cronaca di un delitto annunciato (Omero)

“Gentile Dottoressa”: è così che iniziano le lettere di Antonio. Ma perché scrive proprio a lei? Certo, Maria Grazia conduce un programma tv, è un volto noto ma può darsi che questo sia sufficiente a spiegare tante confidenze? Di lettere ne ha ricevute e ne riceve tante, c’è un po’ di tutto e col tempo ha adottato la strategia di non aprirle: troppe ... Continua…

I Misteri della Jungla Nera

I misteri della jungla nera apre il ciclo salgariano de I pirati della Malesia: la figlia di Tremal-Naik e Ada verrà rapita dai Thugs e in aiuto correrà il noto Sandokan, dando inizio a nuove avvincenti avventure di grande successo. Continua…

La testimonianza

5 marzo 2015. Ferko Rincic è teso come una corda di violino. È stato convocato a testimoniare, assieme al suo avvocato Esma Czarni, presso la Corte penale internazionale dell’Aja. Proviene da Barupra, in Bosnia. È scappato là nel 1999, dal Kosovo, per sfuggire agli albanesi. Il 27 aprile del 2004 Ferko, in aula definito semplicemente Testimone 1, si trova... Continua…

La fine del mondo arriva di venerdì

Il mondo di una ventitreenne imbambolata si rivoluziona grazie alla dirompente amicizia di un’altra ragazza che ha fatto scelte di vita impegnative e autonome. Fin qui, un inizio promettente, un inno alla libertà e alla consapevolezza delle proprie passioni e potenzialità. Continua…

Centurio

Tiro, mese di marzo dell’81 avanti Cristo. Il centurione osserva il sole tramontare mentre si trova nella sua tenda all’interno dell’accampamento. Spogliatosi della sua pesante armatura si abbandona su uno sgabello e comincia ad affondare nei ricordi. Uno strano senso di tristezza lo pervade. Il flusso di pensieri viene interrotto bruscamente quando il ... Continua…

Origini: Parte prima (Le stelle di Noss Head)

Penultima incursione di Sophie Jomain nel leggendario mondo dei licantropi di Noss Head, e prima parte del gran finale che scriverà la parola “fine” all’amore contrastato tra Hannah ‒ ormai diventata una lupa a tutti gli effetti ‒, e il suo Leith, separato da lei da oscure trame. Continua…

Ballando nel buio

Roma, 1974. Michele Balistreri, bruno e muscoloso, nonno geometra dei coloni in Libia, padre bello affermato ingegnere cresciuto povero a Palermo e poi responsabile (per l’affare di favorire l’ascesa al potere di Gheddafi) della morte dell’amata madre fascista Italia, bravo fratello maggiore Alberto (ormai in IBM a Londra), ha rabbia e odio come motori ... Continua…

La ragazza di Venezia

Da sempre, una delle armi vincenti della narrativa è l’ambientazione – dal punto di vista spaziale o temporale – “esotica”. Anche un plot fiacco e/o sostanzialmente privo di idee o di originalità può riuscire a reggere, se il lettore è affascinato da luoghi o tempi lontani dai suoi. Continua…

Giovanni dei topi

Ambientato in un paesino di provincia in cui non si può sfuggire all’ipocrisia e alle malelingue, il suo ultimo romanzo narra di un odio profondo che si trasforma in ossessione, nel quale vittima e carnefice sembrano, dalle prime battute, due entità distinte e individuabili. Continua…

Scuola di nudo

Il passaggio ai 35 anni spinge un professore universitario a fare un lungo bilancio della sua vita personale e professionale. Scrittore affermato, indefesso saggista, considera ciò che la sua mente produce come ectoplasmi ingombranti, veri e propri “revenants” da combattere a salame e baccalà fritto. Si ritrova davanti allo specchio e, quasi seguendo un ... Continua…

Mi innamoravo di tutto: Storia di un dissidente

Mi innamoravo di tutto è l’opera prima di Stefano Zorba, al secolo Stefano Filippini, bresciano classe 1983 con alle spalle qualche album rap e un forte impegno civile nel movimento NoTav e nella difesa dell’ambiente. Continua…

Un piede in due scarpe (Nero Rizzoli)

Genova, febbraio 1992. Paolo Luzi è un magro patetico depressone trentottenne: dieci anni prima un disastro gli ha sconvolto l’esistenza, niente di peggio poteva capitargli, pseudovivacchia solo e indigente in una vecchia casa colonica sulle alture (sopra Porta delle Chiappe). Continua…

La bella estate (Einaudi tascabili. Scrittori)

Scritto nel 1940 e pubblicato nel 1949, a un anno dalla morte di Pavese, questo breve racconto ambientato a Torino esce come parte di una trilogia dal titolo omonimo (seguito da Il diavolo sulle colline e Tre donne sole, scritti però molto tempo dopo). Continua…

L'uomo che inseguiva la sua ombra: Millennium 5

Quinto capitolo della saga Millenium, secondo volume orfano del geniale creatore Stieg Larsson, prematuramente scomparso nel 2004, volume affidato come il precedente al giornalista David Lagercrantz – già, proprio quello della bio di Zlatan Ibrahimović – che con il benestare della famiglia ha intrapreso l’ingrato ma immaginiamo remunerativo compito di ... Continua…

Guardami negli occhi

Conservato nel museo di Palazzo Barberini a Roma, La Fornarina è uno dei lavori più celebri di Raffaello Sanzio. Di qui prende le mosse il romanzo di Giovanni Montanaro, classe 1983, scrittore e avvocato. Racconta la travagliata storia d’amore tra Ghita, di umili origini, e Raffaello, l’artista più blasonato di Roma. Continua…

Sui confini. Europa, un viaggio sulle frontiere

Marco Truzzi e Ivano De Maria non erano partiti per scrivere un libro sulle migrazioni, ma ben presto, lungo il cammino, la loro agenda cambia. Capiscono che non si può scrivere di confini ‒ siano essi naturali o artificiali ‒ senza parlare dei tentativi di forzarli, della violenza messa in campo per difenderli e, grazie a questa presa di coscienza l’... Continua…

Un gentiluomo a Mosca

Se avete amato le atmosfere del film di Wes Anderson Grand Budapest Hotel, allora non perdetevi il secondo romanzo di Amor Towel. Una storia divertente, tenera e ironica che racconta la storia di un aristocratico russo, il Conte Rostov, costretto agli arresti domiciliari per quasi quarant’anni nel più elegante e lussuoso albergo di Mosca, il Metropol. Continua…

Bevi qualcosa, Pedro!: Più che un'autobiografia un'autotriografia

La precisazione che fa Solenghi già dalla copertina del suo libro è d'obbligo “Più che un’autobiografia, un’autotriografia”. Soltanto a leggere il titolo sembra quasi di sentire la voce di Anna Marchesini che ne dà milioni di sfumature e intonazioni diverse! Continua…

La casa dei fantasmi

Immaginate un nobiluomo di mezza età, invitato a cena in una enorme casa piena di enormi camini. È il periodo di Natale. Gli ospiti sono tanti, i cibi e le bevande squisiti, si sta in allegria fino a tardi, fino a che non viene l’ora di andare a dormire. La stanza assegnata al nobiluomo è vecchissima, con le pareti tappezzate di arazzi. Continua…

Guida ai Super Robot

Prima del 1972 non esiste un genere “super robot” nell’animazione giapponese. Si tratta di una “figura specifica, a sé stante. (..) L’anime del 1972 che fonda il genere super robot è il Mazinger Z di Gō Nagai, che “introduce una nuova consapevolezza dell’era della tecnica, una razionalizzazione, una riduzione del gigante di ferro a macchina scientifica ... Continua…

Vento del sud

Vento del sud vince nel 1947 il premio Stalin per la capacità di raccontare un momento storico complesso: la Guerra d’Inverno del 1939, le lotte operaie, il consolidarsi del pensiero comunista. Elmar Grin (pseudonimo di Aleksander Vasil’evič Jakimov), attraverso dettagliate descrizioni di paesaggi che rendono gli scenari quasi reali e con un linguaggio ... Continua…

Il velo di Maya

Ludo (la chiamano tutti così per diminuire il suo nome di battesimo, Ludovica) vive in provincia, in quelle città che sembrano morte in tardo autunno, quando il freddo mette “l’urgenza di tornare a casa”. Alle 19 c’è già il deserto dei tartari in giro: come si fa ad occuparsi di cronaca in un posto così? Già, perché lei collabora con il “Corriere ... Continua…

Il nastro rosa

Attore, scrittore, regista, sceneggiatore, Gene Wilder è scomparso a 83 anni nel 2016. Ha collaborato con Arthur Penn, Mel Stuart, Woody Allen, Arthur Hiller, Sidney Poitier ma, soprattutto, con quel geniaccio irriverente e inafferrabile di Mel Brooks, sin dai tempi dell’esilarante e intelligentissimo Per favore, non toccate le vecchiette, qualche anno ... Continua…

Lo stesso vento (Intrecci)

1999. Fausto, un logoro loden grigio indosso, cammina per Firenze, come se non gli fosse rimasto altro da fare. Il volto “cavallino e vecchio” è segnato dalle cose della vita; tanti anni in fabbrica, i ricordi della disgraziata campagna italiana in Russia, la nostalgia di una donna, Adriana, unico amore: “In quel nome stanno tutti gli altri nomi. Tutti i ... Continua…

Pierre. In ricordo del mio amato cane

Yoram Kaniuk, autore prolifico e pluripremiato, nonché considerato uno dei massimi esponenti della letteratura israeliana, ha scritto questo libro, Pierre, che è di una poeticità struggente e significativa. Continua…

Figli della Stasi: La prima indagine di Karin Müller

L’Oberleutnant Karin Müller si sveglia inspiegabilmente nel letto del suo subalterno Tilsner, solo non ricorda come ci sia finita – ma il residuo sapore di vodka un qualche indizio lo dà ‒ né cosa sia accaduto. Apparentemente nulla, visto che è vestita di tutto punto; il problema è che oltre ad essere colleghi appartenenti alla Polizia del Popolo, sono ... Continua…

Estate

La nota giornalista televisiva Astrid Cecchetti corre in auto verso l’aeroporto. Sta andando in Norvegia per assistere al processo ad Anders Breivik, il pazzo terrorista omicida che nel luglio 2011 ha ucciso con armi di vario genere settantasette persone fra cui una sessantina di giovani che partecipavano a un campus organizzato dal partito laburista ... Continua…

BLOCK 46

Novembre 2013. Un uomo prende il badile, raccoglie un po’ di terra e la getta nel buco. Copre le gambe, il ventre, le dita fredde e levigate come sassolini, poi ricopre il viso, la testa, i capelli, fino a riempire le cavità oculari. Cosparge la tomba di foglie secche. Pulisce la pala, si toglie i guanti sporchi e li ripone insieme alla torcia nello zaino... Continua…

Absolution Gap (Urania)

Una giovane donna sola su un vecchio pontile di legno. Intorno a lei solo un cielo buio e un mare nero inchiostro, una misteriosa luce verdastra che riverbera dal fondo e un latente senso di inquietudine che trapela da ogni cosa, da ogni sensazione. L’umanità è in fuga e si appresta a evacuare anche l’ultimo avamposto prima dell’arrivo degli Inibitori, le... Continua…

Lenin oggi: Ricordare, ripetere, rielaborare

A cento anni dalla Rivoluzione d’Ottobre del 1917 come dobbiamo confrontarci con quell’evento storico così importante e controverso? Forse mutuando il titolo di un breve testo firmato da Sigmund Freud nel 1914: Ricordare, ripetere e rielaborare. “Il problema di questo approccio”, spiega il filosofo e psicanalista sloveno Slavoj Žižek, “sta nel fatto che ... Continua…

Ultimo giro al Guapa

Durante l’ultimo anno di liceo Rasa scopre POLSKASAT. È Omar che un giorno, in un sussurro eccitato al telefono, gli parla per primo di una oscura rete televisiva polacca che si può tranquillamente captare via satellite a patto di essere a conoscenza delle frequenze giuste. Un sabato sera, dopo che Teta annuncia sbadigliando la sua intenzione di andarsene... Continua…

Per primo hanno ucciso mio padre

Luong Ung è nata in Cambogia il 17 aprile 1970. Non conosce il suo vero giorno di nascita perché i cambogiani festeggiano i compleanni in concomitanza con il Capodanno buddista, a metà aprile, fino ai 50 anni. I documenti che rivelerebbero il giorno e mese in cui è nata sono andati distrutti durante l’occupazione di Phnom Pehn da parte dei Khmer rossi. ... Continua…

Gli Animali Fantastici: dove trovarli (I libri della Biblioteca di Hogwarts)

Gellert Grindelward sta per colpire nuovamente nella notte dell’Est Europa e a nulla vale il coraggio di cinque Auror a bacchetta spianata davanti al castello. Il mago oscuro di cui tutti i giornali del 1926 parlano, li uccide in un istante e questo crimine si aggiunge alla lunga lista di quelli commessi in tutto il mondo. Anche la scuola di Hogwarts è ... Continua…

Strani i percorsi che sceglie il desiderio

D’altronde è stata una guerra da una parte e dall’altra, quella dei Balcani, non è che in Bosnia fosse un “ricevimento di gala”! Era comunque difficile e crudele, con scelte dure, fatte per non morire. Ne sa qualcosa Mirjana, che non riesce a liberarsi dei ricordi, lei che per i soldati era diventata la “puttana pelle di luna”, per distinguersi dalle ... Continua…

Sulla violenza

Potere, autorità, dominio sono da sempre i concetti sui quali interi sistemi di pensiero si sono fondati e scontrati, sui quali l’umanità intera ha costruito le fondamenta dell’approccio analitico ai cosiddetti consorzi civili. La violenza che è uno dei tratti distintivi dell’essere umano sin dalla sua apparizione sulla terra, non era ancora mai stata ... Continua…

Mount Terminus: 1

Mount Terminus è un libro imponente, impegnativo, che azzarda a volte una tensione narrativa non sempre facile da superare. L'eccessiva attenzione ai dettagli di David Grand e la scarsa presenza di dialoghi portano il lettore spesso ad impantanarsi in paragrafi che non fanno altro che rallentare e rendere quasi impossibile la fluidità della lettura. Continua…

L'ombra del sicomoro

La grande capacità descrittiva e narrativa, la trama intrecciata e misteriosa che solo alla fine presenta una spiegazione, la possibilità di guardare indietro, ma solo quando serve davvero, rende questo romanzo senza un attimo di respiro: ammette al dibattito del procedimento legale, per stabilire quale testamento sia quello legittimo e quali, quindi, i ... Continua…

La sconosciuta

Un romanzo strano questo che ha portato la notorietà della svedese Camilla Grebe oltre i confini nazionali, un noir puro con i canoni classici del romanzo nordico, lento e apparentemente inconcludente, con le indagini che si avvitano su loro stesse lasciando ampio, ampissimo spazio alle divagazioni introspettive dei protagonisti. Continua…

Teoria della classe disagiata

Una sera il duca Jean Des Esseintes, protagonista del capolavoro di Huysmans Controcorrente, porta in un bordello un giovane di umili origini, Auguste Langlois. Il movente del duca è la costruzione di un perfetto assassino: il nobile fa infatti odorare al giovane come sarebbe stato bello vivere sempre al di sopra delle sue possibilità. Una volta che quest... Continua…

Nel regno di Acilia

Anni Cinquanta. A diciotto chilometri da Roma, la borgata di Acilia è una landa abbandonata a sé stessa, vera e propria terra di nessuno in cui convivono baracche, case abusive, marane e paludi. È qui che sorge il villaggio San Francesco, i cui abitanti cercano in tutti i modi di sopravvivere alla povertà e alla fame, quella vera. Ed è qui che crescono ... Continua…

La passione secondo Matteo

Paolo Zardi torna con un romanzo sulla famiglia, una storia complessa e articolata, che cerca di investigare quegli strani equilibri che fanno da collante a qualunque tipo di famiglia. Continua…

L’inquisitore deve sparire

Ennio ed Elisa erano una coppia meravigliosa. Quantomeno, Ennio ne era certissimo. Alla loro vita non mancava niente, prima che lei decidesse di partire per il Giappone. Lei studiava Lingue, lui Lettere. Passavano ore sul divano della grande casa di lui, retaggio di una famiglia ricca e borghese, di quelle famiglie in cui il migliore amico di papà, Renzo... Continua…

Il diavolo al Pontelungo

Ne Il Diavolo al Pontelungo siamo al primo riscontro impegnativo di una poetica che coinvolge interamente la visione del mondo di Riccardo Bacchelli: le idee, i gusti, la storia, la scrittura, i maestri esemplari. Continua…

L'ombra dello scorpione (The stand)

Il romanzo-monstre che a Stephen King piace da sempre presentare come il suo manifesto poetico ha (anche) una storia editoriale articolata: finito nel 1978, il quarto libro dello scrittore del Maine fu tagliato di 400 e passa pagine su pressione dell’editore americano, che giudicava invendibile un mattone più spesso dell’elenco del telefono di una ... Continua…

Nel profondo della foresta

C’era una volta un principe con le corna, addormentato in una bara di vetro in mezzo al bosco, e c’era una volta una principessa dai fulvi capelli che brandiva una spada e uccideva mostri. Ma c’erano anche una creatura spaventosa che errava nel buio della foresta, e una città ai margini di un mondo incantato. Quella città è Fairfolds e i suoi abitanti da ... Continua…

Superficie (L'Arcipelago Einaudi Vol. 235)

Tu, io, ogni persona che conosci, ogni persona che non conosci. Le nostre vite si basano su assiomi comuni, trasversali a ogni luogo e ogni momento storico. Eccone alcuni. Incontriamo qualcuno per strada e al suo “Come stai?” rispondiamo “Bene”, a prescindere. La persona che amiamo ci domanda “Che cos’hai?”, notando uno sguardo più cupo del solito, e ... Continua…

La guerra alla fine dei tempi: Che cosa vuole davvero l'Isis

Novembre 2004. Graeme Wood, giovane aspirante giornalista di origini canadesi che già da qualche anno vive e studia in Medio Oriente, lavora per una società di corrieri in Iraq, nelle immediate vicinanze dell’aeroporto di Mosul. Si tratta di scaricare e smistare merce proveniente dal Bahrain: pacchi e generi alimentari per militari americani, motori e ... Continua…

Le spose sepolte

Quando suonano al citofono del miniappartamento in cui vive, Micol Medici sobbalza: è il suo capo e il disappunto per non averla trovata già pronta traspare dalle poche battute che si scambiano. Nonostante la sera prima abbia puntato ben due sveglie, Micol si è svegliata tardi, di soprassalto e con ancora in bocca il gusto amaro del sogno che ha ... Continua…

Fear: Contact Saga

Ellie alza le manine sul capo e vuole andare su sempre più su, ha soltanto due anni e suo padre la prende in braccio avvicinandola alle stelle. È tenero e premuroso il signor Arroway, e lei è una bambina dall’intelligenza non comune. A tre anni sa già leggere e pochi anni dopo i numeri smettono di avere segreti per lei, la matematica e la scienza sono un ... Continua…

Fondamenta inquietanti

Malo, provincia di Vicenza. Il Divo, investigatore privato, si trova all’Hard Rock, locale proprietà di un suo amico. Mentre sorseggia un drink, un tale Giro – ovvero Girolamo Veronesi, imprenditore edile – attacca bottone, vuole affibbiargli un caso da seguire. Il Divo con gentilezza lo respinge, dicendogli di passare l’indomani nel suo studio a Thiene, ... Continua…

Golk

Romanzo atipico, a suo modo effervescente (naturale), questa opera dello scrittore Richard Stern ‒ scomparso nel 2013 ‒ regala sorprese e qualche delusione, sebbene sia indubbiamente colmo di spunti di interesse e di riflessione. Continua…

Silenzio elettorale

La Croazia è una nazione per la cui storia recente la definizione di travagliata, oltre che abusata, è senza dubbio efficace. Nonostante l’apparente tranquillità. O forse proprio per quel motivo. C’è stata la guerra, e i segni sono ancora ben visibili. Continua…

Le assaggiatrici

Autunno del ’43, quartier generale di Rastenburg, a pochi chilometri da Gross-Partsch, nella “Tana del Lupo”. Dopo aver atteso in piedi nel corridoio, dieci donne entrano in silenzio dentro la stanza che costituisce la mensa di Krausendorf. Siedono davanti a un tavolo di legno e piatti di ceramica bianca colmi di cibo vengono posti sotto il loro naso. ... Continua…

Se prima eravamo in due (Einaudi. Stile libero extra)

Prima constatazione: fin da quando l’uomo esiste, la figura del padre è sempre stata bistrattata. Tra madre e nascituro si crea una simbiosi esclusiva che emargina la figura maschile per un numero imprecisato di anni e che possono tendere all’infinito se il padre non sarà capace di trovare un legame saldo con la propria progenie. Seconda constatazione: si... Continua…

L'onda anomala. Scritti sull'opinione pubblica di Tocqueville, Lippman, Toennies, Alport, Lazarsfeld, Abermas, Luhmann, Bourdieu, Noelle-Neumann, Landowsky

Meltemi, editore di cui non si avevano notizie da diversi anni, torna in libreria ripescando dal suo ricco catalogo una pubblicazione interessante e con uno stile come sempre non confinato settorialmente ma, al contrario, ben attento al fermento che si annida ai bordi delle discipline e degli ambiti di studio. Continua…

La ragazza della neve

Un trapezio appeso al soffitto nel Petit Palais di Parigi, foto di angeli volanti nei loro costumi lucenti, una carrozza del treno di un vecchio circo degli anni ’40, un quadro che raffigura Noa: quanto basta a Astrid per ripiombare nei ricordi. Quando lei e Noa si conobbero, durante la seconda guerra mondiale, erano due fuggitive. Astrid, ebrea, ... Continua…

La signora Sandokan

Roma, 1957. Un giovane cronista alle prime armi si reca nell’abitazione dell’ingegner Carlo Emilio Gadda, dopo aver ottenuto il permesso per intervistarlo sull’onda del successo di Quer pasticciaccio brutto de via Merulana. Il cronista raggiunge la periferia romana e via Blumenstihl, dove lo scrittore abita al terzo piano di un anonimo palazzo. Continua…

L’UOMO DELLA LEGIONE.

Nel 1976 Sergio Bonelli dava alle stampe la collana Un uomo un’avventura, una serie di albi da collezione formato bandessine destinata ad autori che nelle testate seriali non avrebbero trovato il giusto spazio. Continua…

La più amata

Un libro crudo, crudele, senza alcuna pietà. Per nessuno, neanche per la stessa autrice: egoista, madre inadeguata, asociale, senza alcun rapporto con il fratello. Pagina dopo pagina le parole della Ciabatti divengono dardi infuocati che lasciano il segno. Continua…

La voce nascosta delle pietre

Lo zaffiro è secondo la tradizione la pietra del destino e il simbolo della verità; lo smeraldo è la pietra del successo e dell’abbondanza; la longevità di un amore ardente e passionale è garantita dallo splendente rubino. Quanti segreti, quanti poteri e significati racchiudono quelle che Pietro chiama “figlie della terra”. Continua…

Menti sospettose: Perché siamo tutti complottisti

È opinione comune che la nostra sia l’epoca dei complotti, ma il complottismo ha origini lontane, passa dalla Roma di Nerone per arrivare agli Illuminati di Weishaupt e ai famigerati Protocolli dei Savi di Sion, falso documento di una congiura ebraica per impadronirsi del mondo che ha prodotto il peggiore antisemitismo. Continua…

Un'imprecisa cosa felice

Un’imprecisa cosa felice è il primo romanzo di Silvia Greco, che pure intorno alla scrittura già si aggirava da anni; cabarettista in un trio femminile si accinge alla maturità ad affrontare il genere letterario per eccellenza. Continua…

Vento rosso (Universale economica. Noir)

Fine anni ’30. È una notte buia e ventosa, in California. Soffia uno di quei Santa Ana torridi e secchi che ti fanno saltare i nervi. “In notti come queste ogni bevuta finisce in una scazzottata. Mogliettine mansuete passano il dito sul filo dei coltelli da cucina (…). Può succedere di tutto”. L’investigatore privato John Dalmas sta facendosi una birra in... Continua…

L'elogio del barista. Riflessioni semiserie di una psicoterapeuta sull'inutilità della psicoanalisi

Caterina Ferraresi, psicoterapeuta bolognese, gioca apparentemente con i cliché della propria professione: le idiosincrasie dei pazienti e i tic tipici dell’analista. Dietro a questa leggerezza ironica in realtà si prende molto sul serio, distillando consigli su come si possa guarire (in una parola vivere) dalle malattie della mente e dell’anima senza l’... Continua…

Scrittore e assassino

Un uomo, seduto su una panchina in piena notte, osserva le case, gli uomini… e vede “i loro sogni levarsi”: “osserva la cittadina sognare”. È uno scrittore, che si professa da subito anche un assassino. Continua…

Il disertore

“È vero, metto spesso i miei personaggi in una situazione particolare in modo che la pressione a cui sono sottoposti li costringa in un modo o nell’altro a reagire”. Così diceva l’autore di questo libro in una conversazione con Geno Hartlaub, scrittrice tedesca del secondo dopoguerra. Continua…

Semplici questioni d'onore

Un giallo che in Sicilia coincide con la parola “mafia”, la sua piaga per eccellenza, il cancro inestirpabile di questa meravigliosa terra. Continua…

L'altra figlia

Come si convive con un segreto del quale si è venuti a conoscenza in maniera casuale? Cosa comporta sapere che saremmo per sempre messi a confronto con un’altra persona che, per la sua assenza, ormai è idealizzata, infallibile e per questo irraggiungibile, quasi rinchiusa in un alone di santità? Continua…

Dimagrire con l'intestino: Perdi peso e torna in forma con la corretta flora intestinale

Dimagrire e poi mantenere stabile il peso raggiunto è molto difficile, si sa. Ma pochi sanno invece che nel nostro corpo convivono sia i più potenti alleati che i più acerrimi nemici della nostra volontà di raggiungere il peso forma: in entrambi i casi si tratta dei batteri del microbiota intestinale. Continua…

È un giorno bellissimo

Mérida, Messico. Miguel è un bambino bellissimo, così bello che più bello non si può. Santiago, suo fratello maggiore, è un bambino e basta. Passano gli anni, e nulla cambia. Miguel continua a essere bello come il sole e le donne lo idolatrano come fosse un dio; il suo corpo trasuda sesso allo stato puro e lui, prigioniero della sua fisicità, lo asseconda... Continua…

Electric Dreams (Fanucci Editore)

Una folla bracca un anziano per la strada di una grande città. Lo accusano di indossare un “cappuccio”, cioè una sottile striscia di metallo intorno alla testa – che lui ha ingenuamente nascosto sotto ad un cappello – che impedisce ai telepati di leggergli la mente. Se sente l’esigenza di nascondere i suoi pensieri vuol dire che ha qualcosa da nascondere... Continua…

La macchina del tempo (Fanucci Editore)

Tra 1800 e 802.701 (per non parlare dell’opprimente paesaggio “balneare” del crepuscolo della Terra nel quale l’anonimo protagonista fa una puntatina prima di tornare per cena) che differenza c’è, secondo H. G. Wells? Tanta differenza, ma non quella che si aspettava il lettore medio della fine del XIX secolo. Continua…

Il tuo nome è una promessa (I coralli)

Romanzo a due voci, in cui presente e passato si lasciano il passo continuamente per raccontare la propria storia. Rebecca e Abigail hanno due caratteri diversi, ma presentano la medesima volontà di migliorare il proprio futuro. Continua…

Lo chiamavano Gladiatore

Roma, primo secolo dopo Cristo. Aurelio Cecina ha perso tutto: è come se una frana avesse travolto la sua vita e ora assapora il gusto amaro del fallimento. Perfino Cecilia, la sua donna, non si fa più viva da giorni, dopo che le ha palesato la sua disastrosa situazione economica. Per ben quattro anni, dopo la morte di suo padre, Aurelio ha portato avanti... Continua…

Pensione Maria

Un romanzo breve, quello di Guido Bagatta ‒ giornalista, scrittore e volto noto della televisione, che con Cairo ha già pubblicato il romanzo 72 ore ‒ che ci fornisce la fotografia spietata di un’Italia dove il lavoro può venir meno da un giorno all’altro, dove le aziende possono chiudere senza dare spiegazioni gettando sul lastrico decine di famiglie, ... Continua…

Barba e baffi: Storie, leggende, miti e istruzioni per l'uso

Giovanni Ciacci, costumista teatrale e cinematografico oggi noto ai più per la sua partecipazione al programma televisivo Detto fatto, scrive un libro che non è né un romanzo né un saggio ‒ non essendo dotato di brio narrativo né di spessore intellettuale ‒ nel quale si parla, fino alla noia (e fino all’evidente intento di riempire le pagine), ... Continua…

Le porte della foresta

Le porte della foresta è uscito per la prima volta nel 1964. La Seconda guerra mondiale era finita da un po’ ormai, ed Elie Wiesel – trentasei anni, di cui uno passato nei campi di sterminio – era tornato a una vita più o meno normale. Continua…

Guarda o muori (Stadler e Montario Vol. 3)

È passata da poco la mezzanotte del 28 settembre e l’ispettore Stadler viene svegliato bruscamente e condotto sulla scena di un crimine all’interno di una fabbrica abbandonata nella zona del porto della città di Düsseldorf. A seguito di una chiamata anonima, infatti, la polizia trova la possibile scena di un crimine… ma senza nessun cadavere. C’è molto ... Continua…

Anime e acciughe. L'aldilà come non l'avreste mai immaginato

Si potrebbe definirlo un romanzo surreale e probabilmente lo è, ma è talmente intriso di ironia e al contempo trasudante serenità, che l’assurdità della situazione passa in secondo piano, per non dire che proprio scompare. Continua…

L'animale notturno

La vita a zig zag di Andrea Piva ricalca in qualche modo l’inquieto nomadismo interiore che attanaglia il suo personaggio Vittorio Ferragamo: sono due a cui la capa gira parecchio, in effetti, ma non hanno in comune così tanto da poterli considerare l’uno alter ego dell’altro. Continua…

La più odiata dagli italiani

Fine maggio. Bologna. Centro storico. Dopo la fine del campionato, prima dell’inizio della nuova stagione, nella solita taverna che tante ne ha viste, Vincenzo Sarti festeggia con il suo fidato staff il fresco e inaspettato quinto posto. Il suo calcio champagne ha portato in tre anni il suo Bologna dall’ultimo posto all’Europa incantando il popolo ... Continua…

La bambola del Cisternino: Un'indagine del commissario Botteghi

Il Commissario Botteghi è reduce dall’ennesima notte agitata. Troppe sigarette, troppo alcool, da tempo le cose non vanno come vorrebbe. L’agente Busdraghi ‒ soprannominato Panzer per la totale assenza di addominali nonostante le tante ore in palestra ‒ sta guidando in silenzio, lasciandosi alle spalle il centro di Livorno. L’auto procede sicura verso la ... Continua…

Come cade la luce

Dublino. Alexia, Mitros e Melina sono i tre figli di Ari e Phillida, fuggiti da Cipro dopo il colpo di Stato del 1974. Alexia non ha ricordi del Paese natale, era troppo piccola. È cresciuta ricoprendo in pieno il ruolo di sorella maggiore ribelle, che non sopporta di andare a scuola dalle suore, indossa jeans strappati e frequenta un ragazzo di nascosto ... Continua…

Misteri imperiali

Secondo episodio della saga di Marco Didio Falco, datato 1990, Misteri imperiali (Shadows in bronze il ben più affascinante titolo originale) è un giallo storico assolutamente delizioso, esempio perfetto del talento e dello stile di Lindsey Davis. Continua…

La provocazione

È una bellissima mattina. La neve al sole abbaglia lo sguardo. Manca poco al Natale. I due schieramenti sono uno di fronte all’altro, immobili nell’attesa. Con il bel tempo, dalle trincee è possibile sentire e vedere il nemico. La postazione del caporale Fred Kosturi è quella più vicina alle postazioni del nemico. È il terzo inverno che trascorre così, in... Continua…

Ti meriti un amore

È un finale che alla fine ti aspetti quello della storia del libro, forse perché la cronaca ci ha ormai abituato a situazioni simili, quindi non è difficile ritrovare profonde verità del nostro vivere attuale. Per esempio, sì, le donne sono del tutto simili al personaggio di Emma e “pur di non soccombere al nulla, alla noia che soffoca il cuore, alla ... Continua…

L'isola dell'angelo caduto

Scivola via come olio sull’acqua la scrittura di Carlo Lucarelli, poi all’improvviso ti si impiglia in gola e si coagula in un groppo nodoso e ruvido, di quelli che fai fatica a mandare giù perché ti graffia le corde vocali. Ponderata, elegante, ma anche torbida e cruda è la lingua dello scrittore parmense, a suo agio come un’ombra scolpita sulla roccia ... Continua…

Scoop

Alla fine e nonostante tutto, ha deciso di dargli una mano. Continua…

Credimi (Life)

Sono affascinanti i meccanismi di difesa di un cervello umano, così come è affascinante anche il modo con cui Calia Read li gestisce nel suo romanzo e li sviluppa per tutto il corso del libro che fin dall’inizio pone il lettore davanti a una realtà di sofferenza psichica, anche se non se ne intravede il motivo scatenante e lo si ricerca, di conseguenza, ... Continua…

Sull'amore

Ah, l’amore! Quanta trasudata, sognante, struggente ed evocativa poetica genera questo sentimento declinato nei secoli in tutte le possibili desinenze letterarie, musicali o cinematografiche. Ma al contempo quanta retorica può nascondere il raccontarlo e riprodurlo in forma artistica. Continua…

Culo nero (Bazar)

Svegliarsi bianco, quando sei un trentatreenne di Lagos dalla pelle nera come il carbone, può essere drammatico, specie se quella mattina hai un colloquio di lavoro di cui hai bisogno come il pane. La scoperta di avere un corpo bianco è per Furo Wariboko qualcosa di sconvolgente. La sua vita non potrà essere più come prima. Continua…

La firma umana. Saggio su Tzvetan Todorov: 1

Quello di Giulia Concia, insegnante di filosofia e storia nei licei con trascorsi di ricerca presso l’università Blaise Pascal di Clermont-Ferrand, è una prova esemplare di superamento definitivo dei canoni della monografia classica centrata sulle grandi personalità del pensiero. Continua…

Le ossa di San Lorenzo

Scambi di persona, nomi falsi, delitti, sparizioni, relazioni ingarbugliate e un fiume inarrestabile di bugie e dissimulazioni. Così prende forma l’intricata trama del romanzo, mentre la storia si dipana attraverso salti temporali e cambi di prospettiva, utilizzando le registrazioni delle sedute di psicoterapia del dottor Albores e l’analisi degli atti ... Continua…

Pulvis et umbra (Il vicequestore Rocco Schiavone)

Se con 7/7/2007 Manzini ci ha catapultato nel passato di Rocco Schiavone, con Pulvis et umbra – titolo che ovviamente si rifà alle Odi di Orazio – ci accompagna dolcemente e faticosamente nel futuro, giacché la vita degli uomini non si ripete e inevitabilmente bisogna andare avanti. Continua…

Rinascimento privato

Frutto di vent’anni di lavoro e pubblicato nel 1985, l’anno prima che l’autrice morisse, Rinascimento privato è un piccolo capolavoro. Non tanto come romanzo storico, genere peraltro di cui la Bellonci è raffinata esponente, quanto per il fatto di aver inventato un’autobiografia intrisa di personaggi mai esistiti ma perfettamente inseribili e inseriti nei... Continua…

Ritorno dall'India

Lo scrittore israeliano racconta questo amore asimmetrico e doloroso con la consueta ironia e l’incedere elegante che ha conquistato i lettori di tutto il mondo: forse il romanzo si sarebbe giovato di qualche taglio qua e là, emozioni potenti e cali di tensione si alternano senza soluzione di continuità, ma non è forse così anche per le nostre vite? Continua…

Favole fuorilegge: 1

Nicolai Lilin, lo scrittore di origine siberiana ormai trapiantato in Italia, dopo aver ottenuto grandi successi con i suoi romanzi sceglie di regalarci questo scorcio di saggezza popolare della sua terra che, come presso ogni Paese, si cela nelle favole che i vecchi raccontano ai bambini, una tradizione orale che sempre bisognerebbe tutelare come bene ... Continua…

Fore morra (Timecrime)

Napoli. Nella chiesa di San Gregorio Armeno, Vito Pastore, inginocchiato nel silenzio della sua preghiera quasi disperata, sta pensando ora a sua nonna. Già, lei che in passato si era presa cura di lui e di suo fratello Gennaro dopo che i loro genitori erano morti. Lei così sicura di sé, sempre pronta a dare conforto e soluzioni nei momenti di difficoltà... Continua…

Il grande salto

Il 16 maggio 2003 la città di Casablanca viene scossa da dodici esplosioni, ad opera di altrettanti giovani kamikaze che si fecero saltare in aria in vari punti della città. Altri due attentatori vennero arrestati. Il libro di Mahi Binebine, ispirandosi a fatti realmente accaduti, ci cala in una sorta di inferno sulla terra, una baraccopoli che è anche un... Continua…

La grande cecità: Il cambiamento climatico e l'impensabile

Un drastico cambiamento climatico è in atto. È il 17 marzo del 1978 e a New Delhi il tempo prende una strana piega, dato che in quel periodo il freddo invernale è già passato e si avvicina la calura estiva. Sulla città si abbatte un violento tornado che distrugge interamente la parte settentrionale, provocando trenta morti e oltre settecento feriti. Ad ... Continua…

Accendimi

Questo romanzo si manda giù veloce come un pasticcino, e allo stesso modo lascia il sorriso in bocca, e la voglia di leggerne ancora. Continua…

CAPITAN RILEY: PREMIO ERIGINAL BOOKS: Miglior romanzo d’Azione e Avventura.: Volume 1 (LE AVVENTURE DI CAPITAN RILEY)

21 novembre 1941, golfo dell’Asinara, in Sardegna. Il mare è abbastanza calmo e la notte senza luna permette al mercantile di procedere indisturbato sulla sua rotta nel Mediterraneo. Il capitano Alex Riley e il suo equipaggio stanno aspettando in alto mare il peschereccio italiano “Madonna di Campello”. Un’operazione di contrabbando in piena regola. ... Continua…

Vita con Lloyd

“Lloyd, cos'è questa fragranza evanescente?” “È una simpatica conoscenza, sir” “Ah… a me sembrava una solida amicizia” “Capita di confondersi, sir. Apro le finestre?” “Ma così scomparirà del tutto, Lloyd” “Vero, sir. Ma potranno anche entrarne di migliori…” “Spalanca tutto, Lloyd” “Con molto piacere, sir”… “Sir, tutto bene?” “Sì, Lloyd. Solo un po’ di ... Continua…

Non fa niente

Questa è la storia di un patto, di un segreto, di un legame anomalo e peccaminoso forse ma fortissimo e indissolubile, la storia di una specie di amore capace di farsi famiglia – allargata da sembrare modernissima -, anticonvenzionale ma solido, forte, resistente alle intemperie della storia, della vita e dei sentimenti più umanamente miseri come la ... Continua…

Dio non abita all'Avana

Yasmina Khadra (Mohammed Moulessehoul, Algeria, 1955) è un affermato scrittore. Ex ufficiale nato nel Sahara francofono, testimone attivo della guerra civile poi militare in congedo, da oltre 20 anni si è trasferito in Francia, scrive in francese (all’inizio gialli con lo pseudonimo segreto) e continua a fare la spola fra colonia (nel 2014 si è presentato... Continua…

La guerra dei nostri nonni: 1915-1918: storie di uomini, donne, famiglie

I protagonisti della “Grande Guerra” non sono i generali, gli imperatori, i re,i grandi politici e i condottieri. Sono i fanti, perlopiù appartenenti alla classe contadina, i nostri nonni insomma. Gente che è passata dalla massima infamia, dopo la terribile disfatta di Caporetto, alla massima gloria, dopo l’incredibile riscatto del Piave e di Vittorio ... Continua…

Gli inconsolabili (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1728)

Nessuno sta aspettando Ryder nell’albergo, l’atrio spazioso pieno di tavolini è vuoto e tetro, nonostante il sole che splende luminoso. Ryder si avvicina al bancone per annunciare il suo arrivo facendo suonare il campanello d’argento e in quel momento alle sue spalle compare il portiere, un giovane in uniforme stanco e frettoloso, ma che quando sente il ... Continua…

Il figlio della fortuna

A nulla vale cambiare cognome, cullare il sogno di arruolarsi nella Legione straniera, andare via da G., la città dove è nato; scappare in Germania ovest a soli quattordici anni, passare per i campi profughi, approdare a Marsiglia per vivere e lavorare nella speranza di farsi una vita indipendente. Continua…

La reliquia scomparsa. Rex Deus. L'armata del diavolo (Rex Deus Saga Vol. 5)

Johnny era ancora piccolo quando lo zio si presentò nella casa dove lui viveva con la sorella e i genitori e chiese loro di allevare per lui un cucciolo di cane. La madre acconsentì suo malgrado e toccò a Johnny andare a prenderlo nel pub dello zio, in città, tornando con il treno ed il cane nascosto nella mantellina. Quel nome, il cane, lo deve ad una ... Continua…

La bambola di Kokoschka

Dresda, anni Quaranta del secolo scorso. Isaac Dresner gioca a palla con il suo migliore amico, Pearlman. All’improvviso quasi dal nulla irrompe un soldato tedesco che senza motivo apparente spara alla testa di Pearlman staccandogliela di netto. La testa rotola sul selciato fino ad andarsi quasi ad adagiare sullo stivale di Isaac che, sconvolto, osserva ... Continua…

Il mistero di Mangiabarche (L'Alligatore)

Sono passati sei mesi da quando l’investigatore privato Marco Buratti, detto l’Alligatore, è stato contattato da un musicista di Cagliari, Alberto Cabiddu, che gli ha portato un disco piuttosto raro di blues – la sua passione, assieme al Calvados e alle sigarette – omaggio di un signore sardo che gli voleva affidare “un incarico delicato”. In quel momento... Continua…

Le ali del destino 3 : il loro grande amore

È il 1937 quando Loretta si innamora per la prima volta. Ha quindici anni. Da un po’ di tempo passa i pomeriggi a pettinare i suoi capelli biondi e boccolosi, a scegliere il rossetto più adatto al suo abito leggero e azzurro. Abita con suo padre, che da quando è morta sua moglie non si è più ripreso e passa più tempo sbronzo che sobrio, e suo fratello ... Continua…

Orient

Mills osserva estasiato i fianchi morbidi di Long Island. È la prima volta che si spinge così a est, la prima volta che si fida davvero di un quasi sconosciuto. Paul Benchley lo ha invitato nella sua casa di Orient – sulla punta del North Fork ‒, pacifica comunità di settecento anime, da qualche anno “contaminata” dall’arrivo di artisti annoiati dalla ... Continua…

Bagliori a San Pietroburgo

Jan Brokken non immaginava certo, ai tempi del suo primo soggiorno a San Pietroburgo nel 1975, che quarant’anni dopo si sarebbe trovato al cospetto della statua di Anna Achmatova, messa all’indice dal regime sovietico dell’epoca. E invece la statua della poetessa svetta in tutta la sua fierezza davanti all’ex prigione di Krestil, dove Anna attendeva la ... Continua…

Parassiti del paradiso

I temi che affiorano da questa silloge giovanile sono quelli che diventeranno il tratto distintivo di un’artista che è tanto più elegante quanto meno pretende di esserlo e che si sente perennemente sospeso tra musica e scrittura poetica, tra irresoluta adesione alla vita e ironico senso del distacco, tra il languore delle passioni amorose e l’angoscia dei... Continua…

Verderame (Supercoralli)

Felice è il sessantenne burbero contadino tuttofare a servizio praticamente da sempre presso la casa di campagna sulle rive del Lago Maggiore dove Michelino, nipote tredicenne del proprietario della tenuta, trascorre le vacanze estive. Continua…

Funnel Marketing Formula - Progetta e sviluppa sistemi di vendita efficaci online: Un "nuovo modo" di fare marketing per incrementare i tuoi profitti

“Il funnel è l’elemento fondamentale del processo di marketing”. Alfio Bardolla, imprenditore e Financial Coach, introduce così, nella sua prefazione, un manuale fondamentale per chi vuole progettare e sviluppare sistemi di vendita efficaci online. Dai concetti base, alla presenza online vs. il sistema di marketing, per giungere al Funnel Marketing come ... Continua…

Geoanarchia: Appunti di resistenza ecologica (I Cardinali)

Perché la crisi ambientale che stiamo vivendo può essere considerata come una crisi di immaginazione? Cosa significa immaginare, e quanto ha a che fare con la preistoria dell’umanità? Cosa vuol dire pensare e praticare un paesaggio, e cosa restituisce la consapevolezza che l’unica libertà è la terra? È possibile praticare un paesaggio per intraprendere ... Continua…

Terremoto

Nel 1992 la giovane Eugenia si trasferisce al seguito della famiglia da Roma a Hollywood, “per diventare ricchi e famosi”. O almeno così ha detto il padre, ma il genitore, inseguendo con quel trasferimento il sogno di diventare un grande regista, ha dimenticato di dirle che sarebbero andati a vivere nella San Francisco Valley. Ed ecco la famigliola ... Continua…

Gilgi. Una di noi

Giselle Kron – ma tutti la chiamano Gilgi – è una giovane cittadina di Colonia, ai tempi della Repubblica di Weimar. Ama il rigore e l’autodisciplina, ama programmare e controllare la vita. Odia bighellonare. Lavora come dattilografa e segretaria, studia le lingue, traduce, si fabbrica i vestiti da sé, scrive e sogna di viaggiare. Ha una stanzetta in ... Continua…

Racconti dal Mississippi

Mr. Howard Mc Lane, seduto sul treno col giornale in grembo, è visibilmente emozionato nel rivedere dopo dieci anni di assenza i luoghi che lo hanno visto bambino, nei pressi del Mississippi. Verdi colline, messi dorate, laghi freschi e brillanti deliziano il suo sguardo perso oltre il finestrino. Mc Lane è robusto, ha baffi e abbigliamento ben curati; si... Continua…

E Jones creò il mondo (Fanucci Narrativa)

San Francisco, 2002. In un laboratorio statale è stato costruito un Rifugio che ricrea un ambiente extraterrestre: temperatura tra i 38 e i 40 gradi, vapore, atmosfera di ammoniaca, ossigeno, freon e metano, terreno melmoso composto da “acqua, minerali disciolti e polpa fungoide”. Qui vivono da decenni sette mutanti, che si sentono prigionieri di un’... Continua…

I diari di Hitler

Corre l’anno 1983, quando la vicenda ha inizio. L’autorevole storico oxfordiano Hughes Trevor-Roper riceve una telefonata da uno dei dirigenti del gruppo editoriale Murdoch, di cui egli stesso è dirigente. La richiesta è chiara quanto inquietante: il periodico tedesco “Stern” invita gli esponenti del gruppo editoriale a valutare l’acquisto dei diritti di ... Continua…

I delitti della laguna (Le indagini di Giuliano Neri Vol. 3)

Febbraio 1990. Otis Moore, la vittima, doveva essere un uomo davvero seducente, di un fascino inquietante quanto magnetico, irresistibile per le donne ma anche per gli uomini. Il bluesman afroamericano era giunto in Laguna quindici anni prima, per gli stessi motivi che lo avevano condotto a Napoli dall’America, sulla scia di una specie di debito di sangue... Continua…

Il traduttore

1956. L’Europa orientale è scombussolata dalla repressione sovietica della tentata Rivoluzione d’Ungheria, che porterà una scia di cadaveri e poca libertà. Il mondo è diviso irrimediabilmente tra Est e Ovest. A Milano, come in tutta Italia, alcuni simpatizzanti del Partito Comunista, che hanno sempre guardato all’URSS come al punto di arrivo, provano un ... Continua…

La ragazza nell'ombra. Le sette sorelle

Un filo invisibile lega le esistenze di Asterope e Flora, l’una ventisettenne alla ricerca di sé nella Londra del 2007, l’altra alle prese con le rigide convenzioni dell’età edoardiana. Un mistero che è solo l’inizio di una lunga catena di segreti e bugie, che affiorano a galla come il relitto di una nave fantasma. Continua…

I giorni felici di Juniper Lemon

Prossimo futuro. Tina e Jerry vivono con mamma e papà al centonovantottesimo piano di un grattacielo di duecentocinquanta piani, che perfora le nuvole perenni che avvolgono la città. I fortunati che vivono così in alto si godono il sole, gli altri si beccano una frequente, cupa pioggia acida. Ogni giorno Tina e Jerry indossano le loro uniformi – complete ... Continua…

I signori del cibo. Viaggio nell'industria alimentare che sta distruggendo il pianeta

Il processo di concentrazione della produzione del cibo è iniziato alla fine del secolo scorso ed ha avuto un incremento negli ultimi dieci anni grazie a (o per colpa di) molte banche d’affari e investitori che, penalizzati dalla crisi finanziaria, hanno pensato di investire in un settore sicuro, quello dell’alimentazione. E così l’insolita fusione tra ... Continua…

Io sono buio. (And I Darken): 1

Se Vlad III, voivoda (principe) di Valacchia dal 1448, noto ai più come il temibile “Tepes”, l’impalatore, fosse nato femmina, forse avrebbe avuto l’istinto e le capacità da leader della sua giovane alter ego Lada, felice invenzione letteraria di Kiersten White Continua…

Bastardi in salsa rossa (Ciclo Hap & Leonard Vol. 10)

LaBorde e Camp Rapture, East Texas. Questa volta Hap e Leo sono soli. Brett, risoluta compagna rossa del primo, e Chance, sua recente figlia adulta, hanno l’influenza, sono gonfie e apatiche, restano sempre a casa. John, storico e credente compagno di vita di Leo, se n’è andato di nuovo. Hap è uscito dalla lunga convalescenza per un grave accoltellamento ... Continua…

Donne a Milano

L’aspetto che connota ciascuna delle storie, al di là degli anni differenti in cui sono ambientate, è la città di Milano e in particolare la Milano dei Navigli, ricca di scorci unici, a riflettersi nelle acque dei canali vinciani e costellata dalle tipiche case di ringhiera, minuscole, l’una attaccata all’altra, con il ballatoio in comune, che è luogo di ... Continua…

Tutti i soldi del mondo

Edito per la prima volta ventitré anni fa col retorico ma azzeccato titolo Painfully Rich, Tutti i soldi del mondo di John Pearson, romanziere e biografo – persino di 007 – britannico, ha ispirato moltissimi prodotti filmici di stringente attualità. Continua…

Jerusalem

Alma Warren passeggia con sua madre e suo fratello minore Michael per le strade della sua città natale, Northampton. Immagina di doversi recare al centro commerciale più vicino per trascorrere il pomeriggio a fare acquisti. Le strade sono deserte, i lampioni luccicano, Alma è stranita perché non riesce a capire che ore siano nel pomeriggio. Alcuni negozi ... Continua…

Tertius Decimus: Il tredicesimo apostolo

In letteratura e nella fiction sono apparsi tanti “tredicesimi apostoli”, ma è difficile confondere con altri quello dell’emiliana Valentina Lippi Bruni una volta letta la sua storia. Con una scrittura che coinvolge e appassiona, la scrittrice ha la capacità di legare a doppio filo il lettore alla vicenda, di fargli apprezzare e amare il personaggio di ... Continua…

Il gigante dal cuore di panna

Il gigante dal cuore di panna è la storia perfetta da raccontare nella notte che precede il funerale, una storia che fa bene all’anima straziata di Greta ma anche ai nostri cuori induriti, che apre una finestra su scenari inediti, su un mondo incantato che pur trovandosi appena ai margini dell’orrore, riesce a rimanere un sacrario di innocenza, un luogo ... Continua…

La carne (La cultura)

La carne è uno dei romanzi più incredibili che abbia mai letto. Ambiguo, folle e straziante e al tempo stesso coraggioso, divertente e tagliente. L’autrice è una ragazza inglese, giovanissima ma molto colta. Si chiama Emma Glass, lavora come infermiera a Londra e questo è il suo esordio. Continua…

Piace a 1 persona

Vino rosso sangue. Giorgio Martinengo, l'investigatore delle Langhe

Prima indagine dell’investigatore enologo creato da Fabrizio Borgio, già autore di altri due romanzi con protagonisti diversi. Una piacevole sorpresa questo investigatore, esperto di vini capace di usare le armi senza essere un maniaco e che comunque non fa il figo, belloccio senza esagerare, che odia la velocità in macchina e viaggia con una bici ... Continua…

The Fate of The Tearling

È passato quasi un anno dal giorno in cui Kelsea Glynn è diventata regina del Tearling. Un periodo in cui ha dovuto conquistarsi l’amore e la fiducia del suo popolo, trasformando con ostinazione l’intero regno e tentando con tutte le forze di eliminare corruzione e soprusi. Ma l’equilibrio raggiunto è minacciato dall’esercito della malvagia Regina Rossa, ... Continua…

Albero di carne

Grazie alla sua prosa asciutta e intrigante il canone della storia che vuole spaventare, sbalordire e sorprendere viene infatti rinvigorito: le atmosfere sono quelle cariche di tensione dell’America più profonda e probabilmente più autentica, quella delle enormi distese disabitate e dei grandi spazi in cui i protagonisti sono per lo più in balia della ... Continua…

Il destino del Numero Dieci: Lorien Legacies [vol. 6]

Infine è successo. I Mog hanno attaccato la Terra e New York è sotto assedio, sembra di essere in uno di quei film sulle invasioni aliene che ho visto in tv durante le vacanze estive, invece è tutto drammaticamente vero, il sangue, la cenere, le urla e l’Anubis, l’astronave di Setrákus Ra su cui è prigioniera Ella. Sono stanco terribilmente stanco, ma ... Continua…

Cloffete cloppete clocchete

Dopo aver pubblicato l’antologia dedicata alle poesie nei libri di scuola italiani degli anni Cinquanta (Che dice la pioggerellina di marzo?), Piero Manni cura adesso un nuovo capitolo: gli anni Sessanta. Continua…

La notte della rabbia

Roma, 1974. Leone Ascoli, colonnello dell’Arma, non appena arrivato in ufficio riceve dall’appuntato Berardi una terribile notizia: il professor Claudio Marcelli, ideatore della proposta di riforma della legge penale, è stato rapito dalle SAP – Squadre d’Azione Proletaria. L’uomo di scorta, Rosario Greco, è rimasto ucciso nell'agguato. Questo è avvenuto ... Continua…

Il prato bianco (Collezione di poesia Vol. 442)

Ecco il bianco della pagina su cui le parole sembrano cadere e addensarsi come teneri fiocchi in un’atmosfera di ovattato silenzio. Il bianco che il sospiro gelido del vento rabbrividisce e tramuta in spessa coltre. Il bianco di un prato che segna l’irrigidimento del paesaggio, delle immagini e forse delle persone nel loro stato originario. Continua…

Mia madre, la mia bambina

Il romanzo avrebbe potuto essere triste, doloroso, chiuso nella disperazione e nella rabbia più cieche. Invece il tono pacato della narrazione, le rievocazioni dei momenti felici dell’infanzia, i colori, sapori, odori di un passato lontano che ha il sapore del mito sorreggono il lettore e ciò che rimane saldo in lui al termine della lettura è la ... Continua…

Due Sicilie

Affacciato alla finestra c’è il colonnello Rochonville del fu reggimento “Due Sicilie”, malinconico e pensieroso. Nell’anno del Signore 1925 sembra che si viva un periodo di profonda pace, tuttavia al colonnello questa pace non convince affatto. Sembra difficile che possa repentinamente mutarsi in guerra ma, di certo, non è pace. Lo avverte nei cuori ... Continua…

Ospiti della nazione: 1

Cantore della “ribelle” Cork, sua città natale, Frank O’Connor è uno dei più importanti scrittori irlandesi di racconti (tanto da meritarsi un premio letterario a lui nominato). La sua rimarrà sempre una scrittura legata alla sua amata terra, ai suoi abitanti e agli innumerevoli campi di battaglia, soprattutto quella per l’indipendenza irlandese. Continua…

Caporetto andata e ritorno

Cento anni sono passati e la Grande Guerra non ha smesso ‒ e non smetterà ‒ di far parlare di sé. Perché, nonostante la carneficina del successivo conflitto mondiale e i suoi 55 milioni di morti, più di tutti gli altri che seguirono fu l’ultimo scontro per così dire “epico” e combattuto come una delle guerre antiche, in grado di far scaturire racconti ... Continua…

L'Arialda

Principale opera teatrale di Giovanni Testori, L’Arialda è parte del ciclo chiamato I segreti di Milano. Scritta tra il 1959 e il 1960, fece scandalo e fu censurata a causa dei temi riguardanti il rapporto omosessuale tra Eros e Lino. Continua…

Il Libro della Giungla. Magie Disney

Chicago, primi del Novecento. Continua…

I guerrieri venuti dall'est

La Slovenia, parte integrante della Jugoslavia fino al 1991, membro dell’ONU dal 1992, componente dell’UE dal 2004 e stato indipendente che adotta l’euro dal 2007, è una piccola repubblica, con capitale la bella Lubiana. Continua…

Peperoncino: 1

Le avventure del piccolo Mosè dall’orfanotrofio di provincia alla grande capitale piena di insidie e tentazioni viaggiano di pari passo con i cambiamenti attraversati dal suo Paese. Sono gli anni di Mobutu Sese Seko e delle sue smanie totalitaristiche, dell’uomo che portò l’esperienza sovietica in Africa centrale. Continua…

Il bosco delle streghe: Raccolta di racconti

Marco Vichi, prolifico autore toscano conosciuto per la serie di romanzi dedicati al commissario Bordelli, non è nuovo a raccontare storie dove inquietudine e mistero si mescolano ad atmosfere delicate e nostalgiche. Continua…

Il simpatizzante

Primavera 1975, Saigon. Siamo al culmine del lungo e sanguinoso conflitto del Vietnam. Le truppe dei Viet Cong stanno rompendo le ultime resistenze e la capitale del paese sta per cedere. Il generale capo della Polizia Nazionale e dei servizi segreti del Vietnam del Sud nella sua villa sta sistemando l’elenco di coloro che sono destinati a prendere gli ... Continua…

Amici per paura

1943. Francesco è un marmocchio che sogna di fare il fante in guerra, da grande. È così piccolo che ancora può vivere “nella spietata illusione di possedere una naturale immunità”, nonostante quelli che vive siano i giorni disgraziati della Seconda Guerra Mondiale. È un bambino cresciuto sotto il regime fascista: ogni sabato indossa la sua divisa da “... Continua…

La città vince sempre

9 ottobre 2011. Mariam è seduta sul pavimento freddo di un obitorio che non è più in grado di contenere i corpi che ormai hanno trovato posto nei corridoi, sui pianerottoli. Sono decine, centinaia, ha smesso di contarli ma rimane lì, caparbiamente , a fare la guardia come Khalil le ha chiesto di fare per evitare che l’esercito li porti via per nascondere ... Continua…

Niente di male

Niente di male è un romanzo di Adam Rossi, pseudonimo – scelto saggiamente vista la quantità di suoi omonimi presenti in Italia – di Andrea Rossi, già autore di Dimmi la verità (2014). Entrambi sono stati pubblicati dalla casa editrice fiorentina goWare, specializzata in editoria digitale. Continua…

Il nonnario. Ediz. a colori

Un libro a fisarmonica che i genitori possono leggere di fronte ai propri figli dai quattro anni in su, spiegando le pagine man mano, fino ad allargare completamente le braccia, quasi a riprodurre l'abbraccio simbolico che a loro è rivolto da parte dei nonni, questi esseri speciali: ognuno ha le proprie caratteristiche, ma tutti hanno fatto breccia nel ... Continua…

Se non ti vedo non esisti

Anita si è appena svegliata. Notte insonne. Ha spento il telefono in modo da non essere raggiungibile. Non lo fa quasi mai. Stavolta ha bisogno di tempo per se stessa, per pensare, per capire, per stare da sola. Ha un matrimonio che sta inesorabilmente volgendo al termine: suo marito Jacopo continua a “fingere” di non capire che si stanno allontanando ... Continua…

I reietti dell'altro pianeta

I reietti dell’altro pianeta (o Quelli di Anarres a seconda dell’edizione italiana) è uno dei più apprezzati romanzi di Ursula K. Le Guin, considerata una delle poche autrici di letteratura utopica. È il quinto libro del Ciclo dell’Ecumene a livello di pubblicazione, ma il primo a livello cronologico e tematico dei fatti narrati. Continua…

Bella mia (Super ET)

Dopo il terremoto del 2009, a L’Aquila gli equilibri si sono sfaldati, facendo crollare completamente i punti di riferimento degli abitanti e mettendo a dura prova i rapporti umani. Caterina quel 6 aprile maledetto si è ritrovata catapultata in una famiglia diversa, mutilata di una persona importante: sua sorella gemella Olivia. Da subito sa che toccherà ... Continua…

La vita di prima

Roger e Stacy non hanno tante cose in comune. Anzi. Sono completamente differenti. Lui è reduce da un inaspettato divorzio. Lei ha da poco compiuto trent’anni e non sa ancora bene cosa fare “da grande”. Roger comincia a corteggiarla e Stacy capisce subito che, a volte, l’amore non è quel colpo di fulmine che ti travolge, ma può essere la costruzione ... Continua…

Al di là della paura

L’ottima commercialista pentita Laura Busnelli all’alba dei quarant’anni si è scoperta scrittrice e, dopo la pubblicazione di tre o quattro racconti, presenta il suo primo romanzo. Continua…

La Luna è una severa maestra

È il 13 maggio 2075, nella sala dei calcolatori dell’Ente Lunare di Luna City il capo calcolatore Mike - così chiamato in riferimento a Mycroft Holmes dal tecnico Manuel Garcia O’Kelly, che si è occupato del suo assemblaggio e segue le riparazioni di cui necessita - gestisce il lavoro: segue l’attività delle altre macchine, controlla i rifornimenti, ... Continua…

Smarrimenti

La primavera passa. A giorni soleggiati segue la pioggia, e dopo la pioggia il tempo ritorna sereno. I vestiti primaverili diventano sempre più chiari e leggeri, in tono con la bella stagione, e i bianchi narcisi appassiscono e vengono dimenticati per le odorose infiorescenze del ciliegio selvatico e della serenella, e il sole picchia sempre più forte ... Continua…

Il bambino bugiardo

Rachel ha sposato David, ricco avvocato che è stato capace di farle dimenticare la sua vita tormentata di Londra e ora si gode con estrema felicità la sua luna di miele fatta di sesso e grande armonia, in uno scenario incantevole come le coste della Cornovaglia, ben visibili dall’enorme dimora dove suo marito la accoglie e che appartiene alla sua famiglia... Continua…

Il dio sordo - Mia immortale amata

La ricetta delle amarene Fabbri è rimasta segreta per più di cento anni, fino alla quarta generazione di eredi di Gennaro Fabbri e di sua moglie Rachele Buriani, la vera responsabile dell’idea di affiancare alla produzione di sciroppi quella di un nuovo prodotto, a partire dal 1932: le “marene con frutto”. Continua…

Ferito a morte

Premio Strega nel 1961, Ferito a morte (dapprima Leoni di giugno e poi Lo spazio di un mattino prima di arrivare al titolo definitivo, suggerito all’autore da Giuseppe Patroni Griffi) è il secondo romanzo del napoletano Raffaele La Capria, alter ego del giovane protagonista Massimo De Luca. Continua…

Una perfetta sconosciuta

Un ottimo thriller che segue il successo internazionale de La ragazza nel parco: Alafair Burke, ex pubblico ministero e attualmente insegnante di legge, figlia del celebre James Lee Burke, dal padre ha sicuramente ereditato un notevole talento. Continua…

La ragazza della fontana

Entroterra campano, estate 1994, quella dei Mondiali in USA. In un paesotto di ottomila anime, abbastanza distante dal mare, il giovane M., quindicenne, trascorre le giornate giocando a pallone nel parcheggio o in pineta, coi suoi quattro amici. Le ragazze, per il momento, sono soltanto una fantasia o giù di lì, le emozioni forti vengono da una rovesciata... Continua…

Resurrezione

Shanidario attraversa i corridoi più bui e nascosti del castello spaziale, attratto da una voce che lo chiama con insistenza. Ed è proprio tra i capitelli frastagliati che scopre il volto del suo amico Guran, il ragazzo che Shanigal, Signore del castello e padre di Shanidario, gli ha vietato di incontrare a causa dell’influenza negativa esercitata su di ... Continua…

101 consigli per allenare la memoria (eNewton Manuali e Guide)

Un bambino, avvolto nella sua sensibilità, osserva i grandi e il loro mondo (che è poi anche il suo). È un adulto che ha conservato gli occhi del bambino che è stato e che ancora è, e con quegli stessi riguarda e, soprattutto, ricorda. Riporta al cuore quello sguardo carico d’attenzione e di vivida delicatezza, quelle emozioni dell’infanzia da cui tutto ... Continua…

Il cuore è un cane senza nome

Da quando lei lo ha lasciato sono passati mesi. Ha tentato di andare avanti con la sua vita, normalmente. Uscendo con gli amici, tenendo in ordine la casa, cercando di non pensare a lei. Finché un giorno, guardandosi allo specchio, non si è accorto di guaire. Sì, guaisce, come un cane. Guaiti disperati, improvvisi, senza controllo e regolarità. Guaiti ... Continua…

Tutto questo ti darò

Otto colpi: secchi, decisi. A bussare alla porta della casa di Madrid dove vivono Manuel Ortigosa, scrittore di successo che sta ultimando la prima stesura del suo nuovo romanzo Sole di Tebe, e suo marito Álvaro Muñiz de Dávila, brillante addetto al marketing, sono due poliziotti, il sottotenente Castro e la sergente Acosta. Manuel è solo in casa, Álvaro ... Continua…

CAMBIARE IL PASSATO. Come Trasformare il Dolore Passato in Crescita Personale e Interiore Per Amare Sé Stessi e Imparare a Sognare.

Il citofono suona proprio mentre Rímini, traduttore trentenne di Buenos Aires, è sotto la doccia. Una lettera riannoda il filo interrotto con il passato. È un messaggio di Sofia, una foto e un biglietto, per rammentargli che ‒ anche se si sono lasciati e lui sta con un’altra ‒ lei non si è dimenticata di lui. I bigliettini nascosti bene per essere ... Continua…

Angeli

“Non hanno Vesti, né Nomi/ Niente Calendari - né Luoghi / Ma Dimore diffuse / Come gli Gnomi”. Parole che si insinuano nella mente, che vengono scandite con precisione e soppesate come fossero parte di un magico indovinello. L’albo proposto dalla casa editrice Carthusia nella collana “Magnifici versi” presenta questa poesia accompagnando i versi ad ... Continua…

Non si uccide per amore

Nel casello ferroviario alle spalle del Naviglio Grande, convivono tre generazioni dello stesso sangue. Iole, una figlia dei fiori con una mente molto aperta (non in senso ironico ma reale); una settantenne che pare averne cinquanta, Libera Cairati, figlia saggia di Iole, proprietaria del casello ereditato dall’adorato nonno Spartaco, che con i fiori ci ... Continua…

L'uomo che ha inventato il XX secolo: Nikola Tesla, il genio dimenticato dell'elettricità

Nikola Tesla nasce nel 1856 nel villaggio di Smiljan in Croazia, il padre è il reverendo Milutin Tesla e la madre la giovane Djouka. Grazie all’abitudine di appuntare aneddoti e impressioni è oggi possibile ricostruire in maniera attendibile la vita di quest’uomo geniale, talentuoso e inarrestabile. Continua…

Caos

La dottoressa Scarpetta ha appena lasciato la macchina con l’agente Bryce, stizzita dal comportamento poco educato dell’agente, e si reca a piedi all’appuntamento con il marito Benton Wesley, agente speciale dell’FBI. Ma, nell’attraversare il campus di Harvard, per ben due volte le capita di incontrare una giovane straniera. La giovane, si scoprirà subito... Continua…

Kurt Vonnegut Jr. Una biografia chimica

Mescolando l’elemento fantastico - quando non addirittura fantascientifico - al perturbante, l’umorismo nero alla satira politica, di costume e sociale, Kurt Vonnegut jr. (o semplicemente Kurt Vonnegut), che talvolta, mutatis mutandis, è stato paragonato persino a Mark Twain per il suo stile semplice, diretto, immediato. Continua…

Abramo Lincoln

La notte del 14 aprile 1865, soltanto cinque giorni dopo la resa delle truppe confederate del generale Robert E. Lee al generale unionista Ulysses S. Grant in quel di Appomattox, il Presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln si concede una serata a teatro dopo un giorno intero di importanti riunioni. Al “Ford’s Theatre” di Washington DC è di scena Our ... Continua…

A caccia nei sogni

Micah è bravissimo ad andare in bicicletta nei sogni, un po’ come i cani che sognano di cacciare: lui fila spedito e sicuro per la pianura, curva in maniera impeccabile, tiene saldo il manubrio, ma al risveglio si ritrova invariabilmente giù dal letto, esattamente come quando da sveglio prova a manovrare la sua bici blu in cortile. Suo padre è molto ... Continua…

Io ti controllo (Einaudi. Stile libero big)

Santa Barbara, California. Su una zona pianeggiante della celebre spiaggia sorge un hotel del Destin Management Group, il “Manderley Resort”. L’edificio è bianco e squadrato, dalle linee pulite e senza fronzoli ed è riconoscibile a chilometri di distanza, fin dalla Pacific Coast Highway. Davanti all’hotel è stato impiantato anche un labirinto di 2500 ... Continua…

dalla Chiesa: Storia del generale dei carabinieri che sconfisse il terrorismo e morì a Palermo ucciso dalla mafia

Andrea Galli, giornalista del “Corriere della Sera”, ha trasportato la sua esperienza “investigativa” dalle pagine del quotidiano milanese ai libri. Biografie, le sue, avvincenti da leggere ma supportate da solidissime basi (chiaramente indicate nelle bibliografie dove possibile e/o da atti giudiziari). Continua…

Un artista del mondo fluttuante (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1434)

Masuji Ono ricorda con orgoglio e malinconia il giorno in cui le figlie del grande Akira Sugimura, di famiglia antica ma in difficoltà economica, si sono presentate alla sua porta, pronte a offrirgli la partecipazione alla prestigiosa asta durante la quale avrebbero messo in vendita la villa paterna. Villa che Ono, spinto dalla moglie, aveva adocchiato in... Continua…

Amnesia

Peter Carey è un veterano del romanzo politico e della scrittura ad altro tasso adrenalinico. In Australia è una vera istituzione e questo romanzo, pur non essendo all’altezza di alcuni suoi romanzi precedenti, come Estasi e Jack Maggs, ne giustifica il grande successo e i Booker Prize vinti. Continua…

Peer Gynt (Collezione di teatro Vol. 194)

Questo poema drammatico in cinque atti, composto nel 1867 durante un viaggio in Italia, non aveva come scopo ultimo la rappresentazione scenica e risulta evidente dalla struttura del testo: mutamenti rapidi delle scene, situazioni rocambolesche che poco si prestano alla resa davanti a un pubblico, in particolare quello ottocentesco, ambientazioni esterne ... Continua…

Storie della preistoria (Tascabili Vol. 777)

Un miliardo di anni fa un ortolano di nome Geh Oh Vah chiede a un certo Ser Penti di aiutarlo a liberarsi dei suoi ospiti, Ah Dah Moh ed Eh Vah, che da tempo immemorabile bivaccano nel suo giardino. L’ortolano li ha invitati perché si sentiva solo, ma Ah Dah Moh ed Eh Vah, ingrati, fumano e suonanano la chitarra tutto il giorno, e per nulla vogliono ... Continua…

Resta la polvere

La parigina Sandrine Colette, già autrice di Des noeuds d’acier e Six fourmis blanches, con Resta la polvere fa la sua prima irruzione sul mercato italiano. Il libro sta godendo di grande attenzione presso pubblico e critica, e si sono sprecati paragoni come minimo impegnativi. Continua…

Quattro città: Guida low cost di Roma, Firenze, Venezia, Milano.

Reticolato urbano di elementi diversi, indifferenti l’uno all’altro, presi nel legame di un territorio in movimento, esperienza di mutamento in un “impressionismo senza architettura”, antisistematico. Roma “assegna a ciascuno il suo posto”, si offre come contenitore di un’estetica. Distanza ampia tra la casualità delle singole parti e ri-unione nel “... Continua…

Mariani e il peso della colpa. Indagine a Coronata

Decide di fumare l’ultima sigaretta della giornata sul terrazzino. Il peso della colpa? Sì, la Petri ha rischiato di restarne schiacchiata. Anche lui l’ha sentito. E Alberto? E Nenci? Uno dei due è stato oppresso da una colpa vera. L’altro da una che gli è stata posata ingiustamente sulle spalle. Ma bisogna stabilire bene la distribuzione delle parti. Uno... Continua…

La discendenza

Angela Capobianchi – autrice non nuova al noir, già vincitrice dei premi Gran Giallo Città di Cattolica e NebbiaGialla, che ha pubblicato con Piemme e vede la presenza di suoi racconti all’interno di antologie date alle stampe da Mondadori. Continua…

Anatomia di un giocatore d’azzardo

Un misterioso personaggio desideroso di fare una partita con lui lo sta aspettando; il suo manager ha già organizzato tutto. Non ha problemi, Bruno Alexander, il suo lavoro è proprio questo: giocare a backgammon con persone molto ricche e, possibilmente, vincere spillando loro un bel po’ di soldi. Di solito gli riesce bene grazie ad un misto di abilità, ... Continua…

Non è una questione politica

Non deve ingannare il titolo di questo breve pamphlet. Si parla sì di politica ma non nel senso partitico e di schieramento, destra contro sinistra, come siamo abituati nel dibattito mediatico odierno. Alfonso Berardinelli recupera la nozione culturale di politica, intesa come momento decisivo di riflessione e di discussione, di interpretazione critica ... Continua…

Imparerò il tuo nome

Il nome della protagonista non viene mai rivelato in questo romanzo, che adotta la tecnica della narrazione in prima persona: scelta efficace per accompagnare il lettore nel racconto dell’intimità travagliata e dell’educazione sentimentale della voce narrante, che progressivamente rivela a se stessa la propria vera identità. Continua…

Red carpet in noir. Delitto a Cinecittà

Roma, anni ‘90. Pietro Vannucchi anche quella mattina è alle prese con lo spettacolo teatrale che a breve andrà in scena. La voce profonda del regista a impartire ordini, i rapporti con i colleghi non sempre idilliaci e spesso conditi da gelosie. Eppure Pietro non ha mai abbandonato la speranza di poter un giorno sfondare nel mondo del cinema. Forte anche... Continua…

Il giardino di Amelia

Ne Il giardino di Amelia Marcela Serrano racconta l’avvicinamento e la relazione tra due personaggi profondamente diversi per formazione culturale, età anagrafica e appartenenza sociale. Gli episodi intorno ai quali si dipana tutto il romanzo hanno origine in Cile, negli anni Ottanta, quando il Paese era ancora sotto la dittatura del generale Pinochet, ma... Continua…

Eileen: Shortlisted for the Man Booker Prize 2016

1964. Eileen Dunlop ha ventiquattro anni e lavora nella segreteria di un carcere minorile. Una vita anonima per una donna anonima. Pallida, magra, fredda e rigida. Sul viso le tracce dell’acne ormai lontana, calze pesanti e lunghe gonne di lana. Nessun particolare che possa attrarre l’attenzione. “Goffa, infelice ed arrabbiata”, come lei stessa si ... Continua…

Esperimenti di felicità provvisoria

Quando Mao sente il campanello suonare è totalmente impantanato nel periodo più brutto della sua vita: single per scelta della sua fidanzata, senza voglia di continuare a fare il lavoro di fotografo per famiglie in cui si è ritrovato, con alcun desiderio di recarsi in una palestra ad arginare il futuro disagio imposto dai suoi trentasei anni. Alla porta c... Continua…

Sulla pazzia del nostro tempo e il mezzo per rinsavire

Con un coraggio leonino, supportato dall’alto profilo intellettuale dei promotori dell’iniziativa editoriale, la casa editrice trapanese Il Pozzo di Giacobbe ‒ idealmente con lo sguardo rivolto a temi di un cristianesimo della “lotta interiore” ‒ sforna la rima traduzione italiana di uno scritto di Tolstoj, intitolato Sulla pazzia (1908), insieme a Il ... Continua…

La storia segreta del KGB: Gli uomini e le operazioni dei più temuti servizi segreti al mondo

Christopher Andrew è uno dei massimi esperti di intelligence a livello mondiale ed è stato anche preside della facoltà di Storia all’Università di Cambridge, dove ha insegnato storia moderna e contemporanea. È l’autore de L’archivio Mitrokhin, uno dei testi moderni fondamentali per la conoscenza dei meccanismi che si celano dietro ai servizi segreti di ... Continua…

Il paese dei ciliegi

Il paese dei ciliegi in Germania è diventato un caso editoriale: l’esordiente Dörte Hansen coinvolge con una scrittura diretta, talvolta cruda, con una narrazione non scontata, in cui la parte del leone la fanno le figure femminili che solo in apparenza appaiono profondamente diverse. Continua…

Pane cose e cappuccino: dal fornaio di Elmwood Springs

Fannie Flagg, scrittrice e attrice statunitense conosciuta soprattutto per il bestseller internazionale Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop, durante la sua carriera ha saputo raccontare il cambiamento che il ruolo della donna ha subito durante il Novecento. Continua…

Le mie poesie più belle (Poiesis)

Componimenti lirici, accuratamente trascelti dal poeta nella ricca messe della sua produzione, in cui egli manifesta la necessità improrogabile di varcare le rigide convenzioni religiose di una società patriarcale e maschilista che privano uomo e donna della necessità di potersi infinitare nell’ampio respiro della libertà dell'amore:” L’amore non è un ... Continua…

Dipende da dove vuoi andare

Luca è sconsolato: seduto al buio, le sigarette si susseguono una dopo l’altra, con grande disapprovazione del suo gatto che non riesce ad andargli vicino. Anna se n’è andata lasciandolo solo, con addosso un misto di libertà e paura. Sa bene di non essere stato un compagno esemplare, ma poi è sempre tornato da lei, in quella casa di fronte al mare che ... Continua…

Hotel delle Muse

Un romanzo che si legge tutto d’un fiato, non solo per l’incalzare degli eventi e per le storie dei personaggi spesso intrecciate con quelle degli squali, non solo perché non risparmia il rosa del romanzo d’amore, il giallo di un crimine, il nero di dubbi e pensieri che condizionano la vita, ma perché è come restare immersi per tutto il tempo in un’... Continua…

Il corriere colombiano (L'Alligatore)

26 dicembre 1999, aeroporto di Venezia. Il giovane colombiano con i documenti falsi e la pancia piena di ovuli di cocaina è terrorizzato ma cerca disperatamente di non farlo notare. Ma un poliziotto lo nota eccome, lo guarda con sospetto, gli fa segno di seguirlo in un box della dogana. Dopo un breve interrogatorio, vistosi alle strette il corriere ... Continua…

Vivere per scrivere: 40 romanzieri si raccontano

1979. Tre giovani squattrinati in viaggio verso gli States, alla ricerca del “vecchio Buk”, il loro mito. Il primo, strampalato incontro, è, infatti, quello con Charles Bukowski: casa modesta, niente arie da superstar, donne e fiumi di birra. Alla timida domanda “perché e per chi scrive”, la risposta non è affatto scontata: perché viene naturale e perché ... Continua…

Nelle stanze della soffitta

“Essere qualcosa è davvero faticoso” confida a se stessa la protagonista ed è quello che faticosamente cerca di diventare. È nell’incontro con gli altri – gli inquilini del suo palazzo e i colleghi della sala mortuaria – e nel rispecchiarsi nei loro animi che lei finisce per riconoscersi come persona e sentirsi parte integrante del mondo. Continua…

Pao Pao

Uscito nel 1982 in fretta e furia su pressione dell’editore Feltrinelli che voleva sfruttare l’onda del clamoroso successo di Altri libertini, Pao Pao prende il titolo dal sapore esotico da una cosa che di esotico non ha nulla, il Picchetto Armato Ordinario, cioè il servizio di difesa armata della caserma. Continua… Continua…

Il cuore degli uomini

1962, campeggio Chippewa, Wisconsin. Nelson ha tredici anni e conquistare medaglie è la sua passione. Indossarle sulla divisa da scout lo rende felice, anche se i suoi talenti, la sua aria da secchione con gli occhiali sul naso e lo zelo con cui obbedisce ai capi scout lo rendono odioso ai compagni del campo, i quali lo prendono di mira e lo sottopongono ... Continua…

Il tempo del padre. Una vita cinese: 1

Il concept del volume è una ricostruzione della Cina di Mao Tze-Tung nel suo periodo più intenso, quello del Grande balzo in avanti e della Rivoluzione culturale. Continua…

Zuleika apre gli occhi

Indiscutibilmente un grande esordio per la scrittrice Guzel’ Jachina, quarantenne nata a Kazan, capitale del Tatarstan, una repubblica della Federazione russa. Continua…

Insecto-theology: Or a Demonstration of the Being and Perfections of God, from a Consideration of the Structure and Economy of Insects

Per Lea e Lucas è in arrivo un altro giorno della solita routine. I due fratelli adolescenti siedono annoiati nei sedili posteriori mentre la madre parla al cellulare con il marito, ancora in viaggio per lavoro. Dopo la scuola, Lucas comincia il suo appuntamento preferito: spiare sua sorella che si cambia. Il buco della serratura non lo protegge e per Lea... Continua…

I tabù del mondo: Figure e miti del senso del limite e della sua violazione (Frontiere Einaudi)

I tabù, i limiti, le reazioni umane: da sempre un divieto è una spinta alla trasgressione troppo forte per essere ignorata, un atteggiamento dell’uomo che si perpetua nei miti che si perdono nella notte dei tempi, a cominciare da Adamo ed Eva posti davanti all’albero della conoscenza passando per Caino, Edipo, Narciso, Antigone, fino a Telemaco e lo ... Continua…

Osservatore oscuro (Aurora Scalviati, profiler del buio Vol. 2)

In una stanza angusta che odora di chiuso, senza finestre, illuminata soltanto da una luce a neon, l’ispettore capo Ettore De Robertis della Questura di Bologna, in presenza di un suo collaboratore, un uomo con un’ampia stempiatura coperta da un riporto, sfoglia le pagine del fascicolo sulla donna che siede di fronte a lui, Aurora Scalviati. Continua…

La moglie del mercoledì (Leggereditore)

Blake, seduto nell’auto di lusso che lo sta portando in uno Starbucks, parla al telefono con l’amico Carter della impellente necessità di prendere moglie, dice che non vuole correre il rischio di perdere tutto e di lasciarsi condizionare dai sentimenti. Gli serve quindi un accordo o meglio ancora un contratto segreto che abbia la durata di un anno, ... Continua…

Nelle isole estreme

Nelle isole estreme segna l’esordio in letteratura, peraltro ben riuscito, di Amy Liptrot, esordio che le è valso anche il Wainwright Prize 2016. Un romanzo sincero, trasparente, nel quale l’autrice narra senza veli la sua esperienza di alcolismo, la sua caduta verso il basso, definendosi un relitto, e il lento, ma tenace percorso di risalita e di rinascita. Continua…

Regina d'Ambra (Future Fiction Vol. 23)

Esempio pressoché unico di fantascienza enologica, questo romanzo breve di Olivier Paquet nasce da una iniziativa editoriale presa nel 2014 da alcuni fra i più prestigiosi brand transalpini, da Chateau Cheval Blanc a Chanel: si è chiesto a sei scrittori di immaginare il “futuro del lusso” sessant’anni nel futuro, nel 2074. Continua…

La rabbia dei vinti: La guerra dopo la guerra 1917-1923

Il 16 aprile 1917, grazie alla copertura delle autorità tedesche, Lenin arriva nella stazione Finlandia di Pietrogrado e la storia muta il suo corso. La Rivoluzione d’ottobre e la fine della guerra sanciscono una stringente cesura tra passato e presente. Questo non significa né la tanto agognata pace né una democratizzazione delle strutture politiche. ... Continua…

Il suocero e il genero. One upon a time in Valdiguggio

A Pee Gee Daniel, poco più che quarantenne, nato a Torino ma residente ad Alessandria, all’anagrafe Pier Luigi Straneo, nella vita non sembra proprio che sia mai mancata la voglia di rimboccarsi le maniche ben oltre il gomito, dato che, a quanto pare, è stato impiegato, magazziniere, aiuto-camionista, poliziotto, responsabile di sala giochi, agenzie di ... Continua…

Se una notte d'inverno un narratore

Un connubio tutt’altro che artefatto o forzato, che trasmette una sensazione di naturalezza nel raccontare storie diverse con tratti diversi, un opera a più mani che viaggia. Continua…

Tutta la bontà del pane

Il periodo attuale è molto intenso per la cucina, ma a fronte di una grande sovraesposizione ‒ anche mediatica ‒ e di una ricerca sempre più approfondita verso nuove tecniche di cottura e non solo, si va un po’ perdendo, in questa confusione complessiva, che i valori autentici oltre al rispetto della materia prima e delle modalità per un suo corretto ... Continua…

La storia di Mr Polly

Dalla penna fantascientifica di H. G. Wells nel 1910 nasce uno tra i 100 romanzi di tutti i tempi assolutamente da leggere, secondo la classifica di “The Guardian”. Con uno stile scorrevole e frizzante, anche grazie alla brillante traduzione di Caterina Ciccotti, dialoghi godibili e vagheggiamenti che fanno sorridere (anche amaramente), La storia di Mr ... Continua…

Il mare dove non si tocca

Fabio ha tanti nonni, circa una decina, i cui nomi iniziano tutti per A: Athos, Aramis, Aldo, Arno e così via. Sono tutti scapoli e vivono ciascuno per conto proprio, e le loro case sono così vicine che è come avere un villaggio di famiglia. Il nonno “vero” si chiama Arolando, ma è morto da qualche tempo. Continua…

Liberazione e altre prose insedite

In questa fiera, più o meno eterogenea, di “tipi” (e soprattutto di “tipe”) borghesi, Else Jerusalem libera la società a lei coeva – e lo fa con un occhio particolare sulle donne – dai lacci della finta (o doppia) morale e del perbenismo. Continua…

One

Agosto. Le vacanze volgono al termine, l’anno scolastico sta per ricominciare e Grace e Tippi, gemelle siamesi, per la prima volta andranno a scuola. Le due sorelle non sono esattamente normali agli occhi del mondo. Hanno due teste, due cuori, due coppie di polmoni, reni e braccia, ma sono unite dalla vita in giù. Uno straordinario miracolo: pochi gemelli... Continua…

L'ignoto davanti a noi. Sognare terre lontane

Gli occhi rivolte non alle stelle o all’orizzonte, ma solo chini a misurare sulle dettagliate carte. Raccontami, allora, raccontami l’ignoto, ché “sogno e scoperta da sempre vanno assieme”… Continua…

Minchia di mare

Quella di Belluardo appare sin da subito una scrittura senza filtri, verace, mordace, genuina, resa ancora più sincera dall’utilizzo del dialetto siciliano che accompagna buona parte dei dialoghi all’interno del testo. Continua…

La mela e altri peccati poco originali

Massimiliano Colucci ci regala ben diciassette racconti in cui a fare da cerniera è l’idea del limite umano che sfocia nel peccato: nella mela che si fa malum. È in esso che l’uomo affonda e fonda la propria umanità che è, innanzitutto, fragilità. Continua…

La mano nera: La vera storia di Joe Petrosino

New York, 21 settembre 1906. Willie Labarbera, un bambino di cinque anni, scompare nel nulla mentre gioca davanti al negozio di frutta e verdura dei genitori. È stato rapito dagli uomini di un’organizzazione criminale controllata da immigrati italiani; una banda di rapitori, assassini e dinamitardi: la Mano Nera. Per la liberazione del bambino chiedono un... Continua…

La locanda degli amori sospesi

Una “signora alta e composta” lo prende per mano, e qualcosa sembra già cambiare per sempre nella vita del piccolo Emanuele, proiettato con forza in quello strano “formicaio brulicante di bambini e di madri”… È a scuola che si scopre l’amore, così come accade a Enrico, che s’imbatte, timido, negli occhi verdi di Rosetta, nei quali sembrano nuotare come “... Continua…

Il sentiero alpino. La storia della mia carriera (Windy Moors Vol. 7)

Lucy Maud Montgomery è una bambina dalla fervidissima immaginazione; pur essendo di discendenza scozzese, vive, tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, in Canada, sull’Isola del Principe Edoardo. Cresce nel podere dei nonni materni, a Cavendish, tra meleti, boschetti e grossi alberi di betulle, aceri e abeti: quello è, per lei, un “regno ... Continua…

Inferno 1861. Le indicibili traversie del Granduce Tolomei

Davvero sorprendente la/il graphic novel di Daniele Marotta, presidente e insegnante dell’Accademia del Fumetto di Siena. Innanzitutto per il tratto sporco, aspro, molto più aggressivo che nel suo precedente Superzelda: la vita disegnata di Zelda Fitzgerald, uscito qualche anno fa per Minimum Fax. Continua…

Cani di paglia

John Gray estrae dal cilindro un libro destinato a lunga e duratura fortuna. Infatti, al di là degli attestati di stima – non ultimo il prestigioso Premio Nonino – il filosofo inglese è davvero riuscito nell’ardua impresa di raccontare la vera natura dell’uomo attraverso il pensiero filosofico. Continua…

Come sopravvivere al cammino di Santiago

Un manuale divertente e utile quello che il giornalista e fotografo romano Fabrizio Ardito ci propone, pieno di consigli pratici e utili raccontati da chi il Cammino lo ha fatto e rifatto. Continua…

Volevo tacere

Siamo sicuri che i numerosi estimatori della prosa raffinata e sontuosa del grande romanziere ungherese verranno rapiti anche in questo libro dall’inesauribile vena digressiva che innerva e caratterizza la consolidata condotta narrativa di Márai. Continua…

Il testamento di Nobel: La sesta inchiesta di Annika Bengtzon (Le inchieste di Annika Bengtzon)

Il 10 dicembre a Stoccolma, durante i festeggiamenti che seguono la consegna dei premi Nobel, nel bel mezzo del ballo di gala, una donna spara contro la coppia composta dal Nobel per la medicina, l’israeliano Wiesel e da Caroline von Behring, presidente del comitato che assegna il premio. La donna poi fugge a precipizio. L’uomo è ferito a una gamba mentre... Continua…

Congo Square

Attraverso Congo Square James Baldwin, la voce per eccellenza della coscienza sociale, culturale, economica, politica, civile, un uomo che ha sempre combattuto per i diritti suoi e degli altri, che è andato anche contro i propri interessi, sempre percorrendo la strada più scomoda, perché l’unica capace di condurre alla verità. Continua…

Tredici lame: Racconti dal mondo della prima legge

Kadir, primavera del 566. Nel cerchio di scherma il colonnello Glokta inscena la sua solita pièce: sorridendo si muove danzando e conferma ancora una volta a tutti la sua “duplice reputazione di spadaccino e commediante più celebre dell’Unione”. Continua…

Iguana club

Maurizio Lanteri è un medico pediatra ligure mentre Lilli Luini lavora in ambito finanziario ed è di Taino, sul Lago Maggiore. Continua…

Tenerezza: La rivoluzione del potere gentile

La rivoluzione del potere gentile: recuperare la tenerezza in un mondo in cui avanza il nervosismo è un vero atto rivoluzionario. Isabella Guanzini, giovane filosofa e teologa, ci offre un viaggio meraviglioso alla ricerca del senso più profondo della tenerezza. Continua…

La spia

Margaretha Geertruida Zelle nasce il 7 agosto del 1876 a Leewarden, città del nord dei Paesi Bassi. Dopo un’infanzia vissuta nel lusso, in seguito alla bancarotta paterna, cresce tra collegi e parenti, nel 1896 sposa il capitano Rudolph Mac Leod. Un matrimonio infelice, durante gli anni trascorsi in Indonesia il marito la violenta e la brutalizza, quando ... Continua…

Fame

"Obèso, dal latino “obesus”, aver mangiato fino a (diventare) grasso". Una definizione scarna, asettica; eppure quando la gente comune usa il termine obeso muove silenziosamente un’accusa, esprime fra le righe un giudizio perché in fondo è solo colpa tua se hai un corpo grasso e la cellulite ovunque. Non è facile la vita di un obeso, e non è una semplice ... Continua…

Mexican Taxi (Oceania)

Francesco Spano è nato a Sassari nel 1982 e dal 2009 vive a Monterrey in Messico, una terra dove si vive al massimo e si muore facilmente. Francesco Spano è nato a Sassari nel 1982 e dal 2009 vive a Monterrey in Messico, una terra dove si vive al massimo e si muore facilmente. Continua…

Favola splatter

Milano, 2032. Nelle fogne della capitale della moda scorre una quantità immensa di droga. Il criminale rumeno Gheorghe Pop lo sa, e sta per iniziarci un business: dopo averla recuperata tutta ed averla messa in un silos, è quasi giunto il momento di spacciarla. Peccato però che un bel giorno di giugno ci sia vento, che di fianco al silos ci sia una gru ... Continua…

Lost & Found

Tillie Green non parla quasi con nessuno, ma conosce per nome tutti gli alunni della scuola: le loro abitudini, gli abiti che amano indossare. Lo sa perché è una fine osservatrice e perché guarda il mondo attraverso l′obiettivo della macchina fotografica che ha sempre appesa al collo. Le è stato impedito di scattare foto durante le lezioni (cosa che fa ... Continua…

Il giardino delle delizie

Arkansas. Carleton Walpole viaggia assieme a sua moglie e a molti braccianti all’interno di uno sferragliante furgone Ford che ha realmente bisogno di essere rimesso in sesto. La strada è viscida di pioggia e i campi, tutto attorno, sono di un verde smeraldo che acceca. Ad un tratto il furgone sbanda, l’autista perde il controllo e tutto si fa ... Continua…

La scomparsa di Josef Mengele

Helmut Gregor, meccanico altoatesino. Questo dichiara il suo documento della Croce Rossa Internazionale. Si è imbarcato sulla “North King” a Genova per sbarcare tre settimane dopo a Buenos Aires. Stringe le sue due valigie mentre attende alla dogana la motovedetta che ha pagato fior di quattrini al suo intermediario tedesco ma che ancora non si è vista. ... Continua…

Camminare e altri passi scelti

Camminare, ma anche Passeggiata d’inverno, Notte e chiar di luna, i frammenti vividi dei diari e le lettere agli amici (tra cui il conterraneo e compagno di viaggio Ralph Waldo Emerson): emergono tracce di un’esperienza di contatto – intimo sentire dell'intelletto – tra uomo e Natura, costante tensione dell’uno verso il suono dell’Altra nella quale ... Continua…

La bellezza dell'asino: e altri racconti

La bellezza dell’asino, da cui prende il titolo questa appassionante e appassionata raccolta di racconti, altro non è che una bellezza giovane e pura, non canonica, essenziale, scevra da artifizi. Con uno stile ricercato e un linguaggio raffinato, ricco di rimandi e citazioni, Pia Pera va, appunto, all’essenziale. Continua…

Hermanos

Nel vecchio West si consuma la più classica delle storie: banditi buoni, banditi malvagi, guardie, oro, cavalli, diligenze, carne essiccata, forti e fucili. Gli elementi per inserirsi nel filone spaghetti western ci sono tutti. La capacità di gestire una storia, anche. Ed ecco che il romanzo è servito. Continua…

Caterina della notte

Catherine Davigo ha quarant’anni, fa la giornalista e vive a Londra; ha un padre, un compagno… e un forte senso di vuoto che la spinge, di nascosto, tra le braccia di uomini sempre diversi, poiché è “alla ricerca di un’oasi dove rinfrancare la sua solitudine”. Continua…

Diario di una schiappa. Il libro del film Portatemi a casa!

Diario di una schiappa: Il libro del film è almeno il tredicesimo libro di una serie fortunatissima e non ancora terminata, che include una decina di romanzi, un libro interattivo da personalizzare e il giornale di bordo dei film precedenti. Continua…

Cuori di seppia

È una mattina come tante quella in cui un trentenne senza nome perde l’ultimo legame di sangue che ha al mondo. Vittoria, la nonna, è stata trovata senza vita nella sua villa, seduta in poltrona, col viso rigato dalle lacrime e stretta tra le mani una lettera proveniente dal Belgio. Nella missiva la si informava che Laure Berdych, donna di cui aveva ... Continua…

L'avvocato di Madama Butterfly

Esce dall’editore OBarraO un agile volumetto di poche pagine e rapida lettura dedicata alla celebre opera lirica di Giacomo Puccini Madama Butterfly. Ma il lettore non s’inganni. Non si tratta di un saggio critico scritto dal musicologo di turno, ma da un avvocato interessato piuttosto a ricostruire l’congruenza del travagliato legame matrimoniale dei due... Continua…

Conclave: 1

Conclave rappresenta molto più del banale, forse noioso, racconto di un’elezione papale. In esso ripetitività, lentezza e chiaro esito (l’elezione, appunto) della storia sono infatti frutto di una realtà ben particolareggiata. Continua…

Guida al cinema bellico

Michele Tetro e Stefano Di Marino, scrittori e saggisti che già insieme si sono cimentati con una altrettanto monumentale Guida al cinema western, si dedicano ora a un’attenta, aggiornatissima (si fa riferimento anche al più che recente, e ottimo, Dunkirk di Nolan) e accurata disamina, caratterizzata da una considerevole bibliografia, da molte e belle ... Continua…

Fieno falciato

Romanzo d’esordio dell’autrice torinese Silvia Corsi, Fieno falciato è un noir psicologico in cui il giallo e il nero si fondono dando vita ad un romanzo in chiaroscuro, avvolto dalle nubi di un passato doloroso e dalla nebbia di un’indagine che sin dall’inizio si rivela complicata. Continua…

Gli sbadigli del drago

Uno sbadiglio può sorprendere chiunque e in qualunque circostanza: bambini e bambine, grandi, umani e animali di ogni specie. Con il sole o con la pioggia, quando si gioca e quando si va a scuola o al lavoro. E quando uno sbadiglio arriva è contagioso, impossibile da fermare. Tutti a bocca aperta e a naso all’insù, uno sbadiglio dopo l’altro. Tutti meno ... Continua…

Le tre del mattino

L’ex magistrato ed ex senatore Gianrico Carofiglio, esperto di marziale karate e creativa scrittura, è divenuto uno dei migliori autori italiani, alternando romanzi, racconti, saggi, narrazioni di vari generi. Qui si parte dalla traccia di una vicenda vera di cui è venuto a conoscenza e siamo nel campo della fiction, tutti i personaggi sono frutto d’... Continua…

Non tornare indietro

Più che di thriller psicologico – mi si passi l’infelice battuta – direi che ci troviamo di fronte a un thriller psicopatico, con personaggi talmente assurdi e caricaturali da risultare credibili al massimo come pazienti di un manicomio. Continua…

Questo è il mio sangue: Manifesto contro il tabú delle mestruazioni (Super ET. Opera viva)

Da che mondo è mondo, ogni donna, ogni mese, per qualche decennio, ha le mestruazioni, in qualsiasi modo le si possano chiamare. Èvero, il nome è un po’ astruso, suona male, ma tanto non c’è pericolo: l’hanno sempre chiamate in mille modi diversi e ogni lingua di questo pianeta ha trovato il suo. Continua…

La colpa di Dre

Dre Walker, dopo la morte dei genitori in un misterioso incidente, si è trasferito dal Canada a Melbourne: ora vive nella casa ereditata dai suoi con l’unica compagnia di un grosso cucciolo. Lavora come editor alla Neverland Press, casa editrice di un amico di famiglia che in qualche modo lo ha preso sotto la sua ala protettrice. Ama il suo lavoro anche ... Continua…

Quella piccola libreria in fondo alla strada

Nigeria. Kotonu è un autista di camion, Samson il suo procacciatore di passeggeri, Salubi un apprendista guidatore e il Professore è il proprietario dell’asilo del camionista, nonché catechista e predicatore laico. Il Professore sceglie di percorrere strade ignote, quale “eroe” d’un’antica quête: la ricerca del potere della Parola in risposta al ... Continua…

Understanding Jim Crow: Using Racist Memorabilia to Teach Tolerance and Promote Social Justice

Siamo nello studio di Sergio Ponchione. Sergio sta lavorando a qualcosa, quando suona il campanello. È un ragazzo più giovane. Anche egli è un disegnatore, ma ha assolutamente bisogno di consigli. Sergio allora gli parla della triade DKW, ovvero Ditko, Kirby e Wood. “Sono stati tre pilastri unici e irripetibili del fumetto americano. Se vuoi fare bene ... Continua…

La grande storia del tempo: Guida ai misteri del cosmo

Anni ’60, Polonia. Il giovane studente di Varsavia Witold, in rotta con i genitori dopo una scenata riguardante una non meglio precisata lettera ricevuta, arriva a Zakopane, dove è intenzionato a passare l’estate da solo. Mentre cerca una pensioncina da poco in via Krupòwki, incontra Fuchs, un segaligno coetaneo rosso di capelli, che dice di essere come ... Continua…

Kraken: A Novel

È una giornata carica di nuvole e pioggia, a Parigi. Dal canale televisivo F9 la voce entusiasta e rassicurante di Serge Dougarry rivela al pubblico curiosità e aneddoti sul Kraken: “Senza alcun dubbio il mostro marino più grande del mondo”, “incarnazione della forza aggressiva e primordiale della natura” lasciano i telespettatori con il tipico dubbio per... Continua…

I difetti fondamentali

Ogni lunedì il telefono squilla nella redazione di una casa editrice. L’editor risponde al telefono: a chiamare è sempre lo stesso uomo. Ha inviato un romanzo e chiede se qualcuno lo abbia letto, preso in considerazione, se abbiano voglia di pubblicarlo. La risposta, settimana dopo settimana, è sempre la stessa: in casa editrice sono oberati di lavoro, ... Continua…

Creature di dio

Durante la lettura si riflette molto sul concetto di normalità e viene spesso da chiedersi se a essere fuori di testa sia la sventurata protagonista del romanzo o la società stessa e tutto quello che la circonda. Continua…

Il responsabile delle risorse umane: Passione in tre atti (Super ET)

Abraham B. Yehoshua si conferma con questo libro uno degli autori più sensibili della letteratura israeliana. Il fulcro di tutta la narrazione è la coniugazione dell’umanità e la mancanza della stessa nella società moderna. Continua…

Blitz

Beto è un giovane architetto e si trova con la sua fidanzata Marta a Monaco, per presentare ‒ nell’ambito del convegno Lebensgärten 2015 ‒ un progetto concorrente nella categoria “Prospettive future”. Al vincitore sarà assegnato un premio di diecimila euro. Marta è molto fiduciosa, Beto invece non crede che il suo progetto, rappresentato da un giardino ... Continua…

La distanza tra le stelle

Osservatorio astronomico di Barbeau, Canada. Futuro prossimo. Il vecchio Augustine – Augie per gli amici, se mai ne avesse avuti – si trova tra le alture della Cordigliera Artica, nel bel mezzo del Circolo Polare. È solo. Gli altri ricercatori sono stati evacuati ormai da un bel pezzo e in tutta fretta, ma lui ha deciso di rimanere. Lo hanno avvertito che... Continua…

Michael mio

Era un giovanissimo e non ancora famoso Amos Oz quello che pubblicò nel 1968 il romanzo tutto al femminile Michael mio. L’autore racconta di averlo scritto di notte, chiuso in bagno, dopo che la moglie e le figlie erano andate a letto. Si sedeva sul water, si piazzava sulle ginocchia un volume di riproduzioni di Van Gogh e ci appoggiava sopra il quaderno. Continua…

Incredibili vite nascoste nei libri

Dodici racconti per descrivere brandelli di umanità, momenti del quotidiano che potrebbero appartenere a chiunque, dentro case che conservano la memoria del tempo e di chi le abita. Il linguaggio è elegante e curato, con una certa ricercatezza nelle descrizioni e nell’evocare atmosfere e colori con richiami nostalgici. Continua…

Piace a 1 persona

Sei Quattro

Quando Mikami Yoshibonu scende dalla macchina, sta nevicando. Minako, sua moglie, è con lui: insieme entrano nell’obitorio. La ragazza suicidatasi potrebbe essere loro figlia, scappata di casa tre mesi prima. Ma non lo è: un altro viaggio a vuoto, con l’amara consolazione che ad essere morta non è Ayumi, ma la figlia di qualcun altro. Il capo del ... Continua…

L'evaso

Sesto capitolo della fortunatissima serie (325 milioni di copie vendute nel mondo) partorita da James Patterson – qui coadiuvato da Michael Ledwidge ‒ dedicata a Michael Bennett, il detective qui costretto al forzato esilio insieme ai suoi dieci figli adottivi, dopo che sulla sua testa lo spietato re del narcotraffico messicano Manuel Perrine. Continua…

Il postino di Neruda (Super ET)

Mario Jimenez, figlio di José Jimenez, pescatore del paesino cileno di San Antonio, decide un giorno del 1969 di abbandonare il lavoro di famiglia e di accettare un lavoro come postino per consegnare la posta a Isla Negra per un destinatario particolare, il poeta Pablo Neruda. Munito di bicicletta, Mario si dedica al nuovo lavoro con puntualità ed ... Continua…

Uomo e donna

Un mattino d’estate due ragazze piangono abbracciate nella cabina di una nave passeggeri in partenza da Gravesend e diretta a Bombay. Hanno entrambe diciotto anni e non si sono mai separate. Si chiamano Blanche e Anne: entrambe figlie di genitori poveri sono rimaste come insegnanti nella stessa scuola. I genitori di Blanche sono persone rispettabili e ... Continua…

Questo ero io

Carcere di Kalamazoo, Michigan. Nella sezione che trattiene i detenuti con tendenze suicide c’è George, la cui ragazza ha scoperto di avere il cancro e glielo ha comunicato attraverso lo spesso vetro infrangibile della sala visite. C’è Tommy, che nel trasferimento da un penitenziario all’altro ha nascosto 25 pasticche di Seroquel nel retto, e glielo si ... Continua…

Stiamo tutti bene: Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

All’inizio sono stati Giuda e Maria Vigliacca. Sono questi che Giulia, diciottenne e alle prese con la maturità, immagina saranno i nomi dei suoi indesiderati figli frutto del suo primo rapporto con un ragazzo più giovane di lei. Per fortuna, con i dovuti scongiuri, Giulia non è “in attesa” e la sua relazione naufraga molto velocemente. Passano anni, ... Continua…

Racconti dispersi (1928-1951) (Tascabili. Romanzi e racconti)

È il 1952 quando Alberto Moravia vince il Premio Strega con I racconti, già pubblicati in un arco di tempo che va dal 1927 al 1951. Tra questi, ci si accompagna, di ritorno a casa o sul portone dell’appartamento dell’amante, a uomini che si ritrovano e si ri-leggono, avvicinandosi e ritraendosi, in corpi femminili, aprendosi in loro un folto contrasto tra... Continua…

Nereo Rocco: La leggenda del paròn continua (Strade blu. Non Fiction)

Un viaggio mai retorico nel calcio e sopratutto nell’Italia del dopoguerra, fra (molto) vino, osterie, amicizia, battute, famiglia e valori che a leggerli oggi sembrano malinconici e un po’ sbiaditi frame bianco e nero ingialliti. Continua…

Non avrai altro Dio all'infuori di me (Il Grimorio Vol. 18)

All’interno delle mura vaticane, là dove i turisti non possono accedere, ad uso del pontefice e di pochi privilegiati c’è un parco enorme. Serve a ricomporre l’armonia con la natura, a trovare pace. Un pomeriggio di giugno, fra quel verde in cui arrivano i raggi del sole che tramonta, il Pontefice e il cardinale Vitale stanno chiacchierando e passeggiando... Continua…

Da dove la vita è perfetta

Qui il racconto della periferia si sposta a Bologna, in un quartiere frutto della fantasia dell’autrice ma perfettamente corrispondente alla sua “personale geografia dell’esclusione”. Eppure qualcosa è cambiato. Ed è un qualcosa che il lettore percepisce quasi ovunque nelle 377 pagine che popolano questo libro denso, sentito, vissuto, inondato di buio e ... Continua…

L'ombra crudele del passato

Questo L’ombra crudele del passato – dal quale trasuda, a ogni riga, l’amore dell’autore per New York e gli Usa in genere – non delude: pur non trattandosi di un capolavoro, né di un approdo, riesce pienamente nell’intento di catturare l’attenzione del lettore e di tenerlo legato alla pagina. Continua…

Bruciare tutto

Alla parrocchia milanese di San Carlo Lwanga è stato da poco assegnato il giovane don Leo Bazzoli, per affiancare come viceparroco l’anziano e smagato don Fermo Bolzoni, che tra l’altro ha da anni una relazione con l’Adua, l’energica e materna perpetua della parrocchia. Leo ama i Nirvana ed Amy Winehouse, è ironico e brusco con la varia umanità che ... Continua…

Land's end. Il teorema della distruzione

Scritto a quattro mani da Danilo Arona, icona dell’ horror e del fantastico made in Italy, e Sabina Guidotti, sceneggiatrice, scrittrice ed editor particolarmente attiva in ambito teatrale, questo Land’s End si configura come ideale crocevia per una buona fetta della produzione letteraria dello scrittore e giornalista già autore de L’estate di Montebuio. Continua…

Esseri e animali leggendari. Licantropo e Megalodonte

Il saggio Licantropo e Megalodonte fa parte di una collana dedicata a misteri e creature leggendarie, che la casa editrice digitale fiorentina goWare ha voluto battezzare “Il filo di Arianna”. L’indagine di Gaetano Blasi parte dalle testimonianze di avvistamento di enormi squali, soprattutto fra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento, e prosegue ... Continua…